Coppa Italia 1998-1999

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search


Coppa Italia 1998-1999
TIM Cup 1998-1999
Competizione Coppa Italia
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 52ª
Organizzatore Lega Calcio
Date dal 23 agosto 1998
al 30 maggio 1999
Luogo Italia Italia
Partecipanti 48
Risultati
Vincitore Parma
(2º titolo)
Secondo Fiorentina
Semi-finalisti Bologna
Inter
Statistiche
Miglior marcatore Argentina Hernán Crespo (6)
Néstor Sensini (Parma AC) - Coppa Italia 1998-99.jpg
Il capitano parmense Sensini riceve il trofeo
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1997-1998 1999-2000 Right arrow.svg

La Coppa Italia 1998-1999 è stata la 52ª edizione della manifestazione calcistica. È iniziata il 23 agosto 1998 e si è conclusa il 30 maggio 1999. Il torneo è stato vinto dal Parma, al suo secondo titolo.

In questa edizione ebbe luogo anche uno spareggio fra le due eliminate in semifinale, per determinare una squadra qualificata alla Coppa UEFA 1999-2000 (in quanto sia il Parma che la Fiorentina, rispettivamente quarta e terza in campionato, si erano qualificate per la UEFA Champions League 1999-2000). In questo spareggio ebbe la meglio il Bologna, che sconfisse l'Inter sia all'andata che al ritorno.

Dall'edizione successiva questo tipo di spareggio non si rese più necessario, in quanto si stabilì che, se le due finaliste si fossero qualificate entrambe per la Champions League, allora il posto in Coppa UEFA da assegnarsi mediante la Coppa Italia sarebbe stato assegnato (come gli altri due posti) attraverso la classifica finale del campionato.

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Ubicazione delle squadre partecipanti alla Coppa Italia 1999-2000.
Fase di ingresso: Red pog.svg primo turno; Green pog.svg sedicesimi di finale.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Lucchese 4 - 2 Napoli 2 - 2 2 - 0
Alzano Virescit 2 - 3 Torino 1 - 1 1 - 2
Ancona 1 - 5 Ravenna 0 - 1 1 - 4
Atletico Catania 0 - 5 Brescia 0 - 1 0 - 4
Castel di Sangro 2 - 1 Perugia 1 - 0 1 - 1
Cesena 5 - 2 Pescara 2 - 2 3 - 0
Chievo 1 - 1 Foggia 0 - 0 1 - 1
Cosenza 3 - 3 Treviso 1 - 1 2 - 2 (dts)
Cremonese 1 - 4 Atalanta 0 - 2 1 - 2
Gualdo 2 - 1 Fidelis Andria 1 - 1 1 - 0
Livorno 1 - 4 Reggina 1 - 1 0 - 3
Lumezzane 3 - 3 Cagliari 3 - 1 0 - 2
Monza 0 - 2 Lecce 0 - 2 0 - 0
Nocerina 3 - 4 Verona 2 - 2 1 - 2
Padova 3 - 3 Reggiana 2 - 1 1 - 2 (6-5 dcr)
Ternana 3 - 4 Genoa 1 - 1 2 - 3

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Lucca
22 agosto 1998, ore 20:45
Lucchese2 – 2NapoliStadio Porta Elisa
Arbitro:  Cesari (Genova)

Bergamo
23 agosto 1998, ore 20:45
Alzano Virescit1 – 1TorinoStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Sirotti (Forlì)

Ancona
23 agosto 1998, ore 20:30
Ancona0 – 1RavennaStadio Del Conero
Arbitro:  Guiducci (Arezzo)

Catania
23 agosto 1998, ore 20:30
Atletico Catania0 – 1BresciaStadio Cibali
Arbitro:  Rodomonti (Teramo)

Castel di Sangro
23 agosto 1998, ore 17:00
Castel di Sangro1 – 0PerugiaStadio Teofilo Patini
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Cesena
23 agosto 1998, ore 20:30
Cesena2 – 2PescaraStadio Dino Manuzzi
Arbitro:  Dagnello (Trieste)

Verona
23 agosto 1998, ore 20:30
Chievo0 – 0FoggiaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Branzoni (Pavia)

Cosenza
23 agosto 1998, ore 20:45
Cosenza1 – 1TrevisoStadio San Vito
Arbitro:  Pirrone (Messina)

Cremona
23 agosto 1998, ore 20:45
Cremonese0 – 2AtalantaStadio Giovanni Zini (3.200 spett.)
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Gualdo Tadino
23 agosto 1998, ore 20:30
Gualdo1 – 1Fidelis AndriaStadio Carlo Angelo Luzi
Arbitro:  De Santis (Tivoli)

Livorno
23 agosto 1998, ore 20:45
Livorno1 – 1RegginaStadio Armando Picchi (8.000 spett.)
Arbitro:  Borriello (Mantova)

Lumezzane
23 agosto 1998, ore 17:00
Lumezzane3 – 1CagliariStadio Comunale (3.000 spett.)
Arbitro:  Pin (Conegliano Veneto)

Monza
23 agosto 1998, ore 20:30
Monza0 – 2LecceStadio Brianteo (2.000 spett.)
Arbitro:  Serena (Bassano del Grappa)

Nocera Inferiore
23 agosto 1998, ore 17:30
Nocerina2 – 2VeronaStadio San Francesco d'Assisi (5.000 spett.)
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Padova
23 agosto 1998, ore 20:30
Padova2 – 1ReggianaStadio Euganeo (2.702 spett.)
Arbitro:  Bonfrisco (Monza)

Terni
24 agosto 1998, ore 20:45
Ternana1 – 1GenoaStadio Libero Liberati (5.580 spett.)
Arbitro:  Bettin (Padova)

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Napoli
30 agosto 1998, ore 20:30
Napoli0 – 2
referto
LuccheseStadio San Paolo (35.000 spett.)
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Torino
30 agosto 1998, ore 20:30
Torino2 – 1Alzano VirescitStadio Delle Alpi (10.000 spett.)
Arbitro:  Pin (Conegliano)

Ravenna
30 agosto 1998, ore 17:30
Ravenna4 – 1AnconaStadio Bruno Benelli (2.500 spett.)
Arbitro:  Catellani (Verona)

Brescia
30 agosto 1998, ore 20:30
Brescia4 – 0Atletico CataniaStadio Mario Rigamonti (3.500 spett.)
Arbitro:  Preschern (Mestre)

Perugia
31 agosto 1998, ore 20:45
Perugia1 – 1Castel di SangroStadio Renato Curi (5.000 spett.)
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Pescara
30 agosto 1998, ore 20:30
Pescara0 – 3CesenaStadio Adriatico (5.000 spett.)
Arbitro:  Braschi (Prato)

Foggia
30 agosto 1998, ore 20:30
Foggia1 – 1ChievoStadio Pino Zaccheria (4.000 spett.)
Arbitro:  Sputore (Vasto)

Treviso
30 agosto 1998, ore 20:30
Treviso2 – 2
(d.t.s.)
CosenzaStadio Omobono Tenni (2.612 spett.)
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Monza
29 agosto 1998, ore 17:30
Atalanta2 – 1
[1]
referto
CremoneseStadio Brianteo [2] (2.000 spett.)
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Andria
30 agosto 1998, ore 20:30
Fidelis Andria0 – 1GualdoStadio Degli Ulivi (3.500 spett.)
Arbitro:  Cardella (Torre del Greco)

Reggio Calabria
30 agosto 1998, ore 17:00
Reggina3 – 0LivornoStadio Comunale (4.000 spett.)
Arbitro:  Strazzera (Trapani)

Cagliari
30 agosto 1998, ore 20:30
Cagliari2 – 0LumezzaneStadio Sant'Elia (10.000 spett.)
Arbitro:  Rossi (Ciampino)

Lecce
30 agosto 1998, ore 20:30
Lecce0 – 0MonzaStadio Via del Mare (9.500 spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Verona
30 agosto 1998, ore 20:30
Verona2 – 1NocerinaStadio Marcantonio Bentegodi (4.209 spett.)
Arbitro:  Nucini (Bergamo)

Reggio Emilia
30 agosto 1998, ore 20:45
Reggiana2 – 1
(d.t.s.)
PadovaStadio Giglio (3.000 spett.)
Arbitro:  Fausti (Milano)

Genova
30 agosto 1998, ore 20:45
Genoa3 – 2TernanaStadio Luigi Ferraris (10.000 spett.)
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Torino 2 - 3 Milan 2 - 0 0 - 3
Atalanta 2 - 1 Empoli 2 - 1 0 - 0
Brescia 3 - 5 Vicenza 3 - 2 0 - 3
Cagliari 1 - 2 Venezia 0 - 0 1 - 2
Castel di Sangro 2 - 0 Salernitana 0 - 0 2 - 0
Chievo 3 - 4 Roma 2 - 2 1 - 2
Gualdo 2 - 6 Udinese 2 - 2 0 - 4
Inter 1 - 0 Cesena 1 - 0 0 - 0
Lazio 4 - 1 Cosenza 2 - 1 2 - 0
Lecce 4 - 4 Piacenza 1 - 2 3 - 2 (dts)
Lucchese 1 - 2 Bari 1 - 0 0 - 2
Padova 0 - 3 Fiorentina 0 - 1 0 - 2
Parma 4 - 0 Genoa 3 - 0 1 - 0
Reggina 1 - 4 Bologna 1 - 1 0 - 3
Sampdoria 2 - 1 Verona 2 - 0 0 - 1
Ravenna 0 - 6 Juventus 0 - 2 0 - 4

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Torino
8 settembre 1998, ore 20:45
Torino2 – 0MilanStadio Delle Alpi (18.136 spett.)
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Bergamo
9 settembre 1998, ore 20:30
Atalanta2 – 1EmpoliStadio Atleti Azzurri d'Italia (9.000 spett.)
Arbitro:  Cesari (Genova)

Brescia
9 settembre 1998, ore 16:30
Brescia3 – 2VicenzaStadio Mario Rigamonti (5.000 spett.)
Arbitro:  Treossi (Forlì)

Cagliari
9 settembre 1998, ore 20:30
Cagliari0 – 0VeneziaStadio Sant'Elia (12.000 spett.)
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Castel di Sangro
9 settembre 1998, ore 16:30
Castel di Sangro0 – 0SalernitanaStadio Teofilo Patini (4.000 spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Verona
9 settembre 1998, ore 20:30
Chievo2 – 2RomaStadio Marcantonio Bentegodi (3.363 spett.)
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Gualdo Tadino
9 settembre 1998, ore 20:30
Gualdo2 – 2UdineseStadio Carlo Angelo Luzi (2 000 spett.)
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Milano
9 settembre 1998, ore 20:30
Inter1 – 0CesenaStadio Giuseppe Meazza (23.772 spett.)
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Roma
9 settembre 1998, ore 20:45
Lazio2 – 1CosenzaStadio Olimpico (25.000 spett.)
Arbitro:  Sirotti (Forlì)

Lecce
9 settembre 1998, ore 20:45
Lecce1 – 2PiacenzaStadio Via del Mare (5.000 spett.)
Arbitro:  De Santis (Tivoli)

Lucca
9 settembre 1998, ore 20:30
Lucchese1 – 0BariStadio Porta Elisa (4.290 spett.)
Arbitro:  Branzoni (Pavia)

Padova
9 settembre 1998, ore 20:30
Padova0 – 1FiorentinaStadio Euganeo (7.557 spett.)
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Parma
9 settembre 1998, ore 20:30
Parma3 – 0GenoaStadio Ennio Tardini (9.000 spett.)
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Reggio Calabria
9 settembre 1998, ore 16:00
Reggina1 – 1BolognaStadio Comunale (5.553 spett.)
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Genova
9 settembre 1998, ore 20:30
Sampdoria2 – 0VeronaStadio Luigi Ferraris (8.000 spett.)
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Ravenna
10 settembre 1998, ore 20:45
Ravenna0 – 2JuventusStadio Bruno Benelli (12.000 spett.)
Arbitro:  Borriello (Mantova)

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Milano
23 settembre 1998, ore 20:30
Milan3 – 0
referto
TorinoStadio Giuseppe Meazza (32.194 spett.)
Arbitro:  Braschi (Prato)

Empoli
23 settembre 1998, ore 20:30
Empoli0 – 0AtalantaStadio Carlo Castellani (800 spett.)
Arbitro:  Bettin (Padova)

Vicenza
23 settembre 1998, ore 16:30
Vicenza3 – 0BresciaStadio Romeo Menti (6.000 spett.)
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Venezia
23 settembre 1998, ore 20:30
Venezia2 – 1CagliariStadio Pierluigi Penzo (5.000 spett.)
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Salerno
23 settembre 1998, ore 20:45
Salernitana0 – 2Castel di SangroStadio Arechi (18.000 spett.)
Arbitro:  Dagnello (Trieste)

Roma
22 settembre 1998, ore 20:45
Roma2 – 1ChievoStadio Olimpico (8.491 spett.)
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Udine
23 settembre 1998, ore 20:30
Udinese4 – 0GualdoStadio Friuli (8 000 spett.)
Arbitro:  Castellani (Verona)

Cesena
24 settembre 1998, ore 20:45
Cesena0 – 0InterStadio Dino Manuzzi (21.369 spett.)
Arbitro:  Rodomonti (Teramo)

Cosenza
23 settembre 1998, ore 20:45
Cosenza0 – 2LazioStadio San Vito (25.000 spett.)
Arbitro:  Treossi (Forlì)

Piacenza
23 settembre 1998, ore 20:30
Piacenza2 – 3
(d.t.s.)
LecceStadio Leonardo Garilli (4.000 spett.)
Arbitro:  Guiducci (Arezzo)

Bari
23 settembre 1998, ore 20:30
Bari2 – 0LuccheseStadio San Nicola (12.000 spett.)
Arbitro:  Serena (Bassano del Grappa)

Firenze
23 settembre 1998, ore 20:30
Fiorentina2 – 0PadovaStadio Artemio Franchi (10.000 spett.)
Arbitro:  Pirrone (Messina)

Genova
23 settembre 1998, ore 20:45
Genoa0 – 1ParmaStadio Luigi Ferraris (3.126 spett.)
Arbitro:  Fausti (Milano)

Bologna
23 settembre 1998, ore 20:30
Bologna3 – 0RegginaStadio Renato Dall'Ara (2.668 spett.)
Arbitro:  Preschern (Mestre)

Verona
23 settembre 1998, ore 20:30
Verona1 – 0SampdoriaStadio Marcantonio Bentegodi (3.350 spett.)
Arbitro:  Rossi (Ciampino)

Torino
23 settembre 1998, ore 18:00
Juventus4 – 0RavennaStadio Delle Alpi (583 spett.)
Arbitro:  Nucini (Bergamo)

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Juventus 3 - 3 Venezia 1 - 1 2 - 2 (dts)
Atalanta 2 - 2 Roma 1 - 1 1 - 1 (5-4 dcr)
Bari 1 - 2 Parma 1 - 2 0 - 0
Fiorentina 5 - 0 Lecce 1 - 0 4 - 0
Inter 2 - 1 Castel di Sangro 1 - 0 1 - 1
Sampdoria 1 - 2 Bologna 0 - 0 1 - 2
Udinese 1 - 0 Vicenza 0 - 0 1 - 0
Lazio 4 - 2 Milan 3 - 1 1 - 1

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Torino
27 ottobre 1998, ore 20:45
Juventus1 – 1
referto
VeneziaStadio Delle Alpi (561 spett.)
Arbitro:  Cesari (Genova)

Bergamo
28 ottobre 1998, ore 20:30
Atalanta1 – 1
referto
RomaStadio Atleti Azzurri d'Italia (10.000 spett.)
Arbitro:  Borriello (Mantova)

Bari
28 ottobre 1998, ore 20:30
Bari1 – 2ParmaStadio San Nicola (9.000 spett.)
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Firenze
28 ottobre 1998, ore 20:30
Fiorentina1 – 0LecceStadio Artemio Franchi (12.000 spett.)
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Milano
28 ottobre 1998, ore 20:30
Inter1 – 0Castel di SangroStadio Giuseppe Meazza (10.000 spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Genova
28 ottobre 1998, ore 20:30
Sampdoria0 – 0BolognaStadio Luigi Ferraris (7.136 spett.)
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Udine
28 ottobre 1998, ore 14:30
Udinese0 – 0VicenzaStadio Friuli (8.000 spett.)
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Roma
29 ottobre 1998, ore 20:45
Lazio3 – 1MilanStadio Olimpico (30.000 spett.)
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Venezia
11 novembre 1998, ore 20:30
Venezia2 – 2
(d.t.s.)
referto
JuventusStadio Pierluigi Penzo (11.101 spett.)
Arbitro:  Rodomonti (Teramo)

Roma
12 novembre 1998, ore 20:45
Roma1 – 1
(d.t.s.)
AtalantaStadio Olimpico (8.731 spett.)
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Parma
11 novembre 1998, ore 20:30
Parma0 – 0BariStadio Ennio Tardini (6.200 spett.)
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Lecce
10 novembre 1998, ore 20:45
Lecce0 – 4
referto
FiorentinaStadio Via del Mare (6.073 spett.)
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Castel di Sangro
11 novembre 1998, ore 14:30
Castel di Sangro1 – 1InterStadio Teofilo Patini (10.000 spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Bologna
11 novembre 1998, ore 20:30
Bologna2 – 1SampdoriaStadio Renato Dall'Ara (8.445 spett.)
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Vicenza
11 novembre 1998, ore 20:15
Vicenza0 – 1UdineseStadio Romeo Menti (12.589 spett.)
Arbitro:  De Santis (Tivoli)

Milano
11 novembre 1998, ore 20:30
Milan1 – 1LazioStadio Giuseppe Meazza (22.702 spett.)
Arbitro:  Braschi (Prato)

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Udinese 3 - 6 Parma 3 - 2 0 - 4
Atalanta 3 - 3 Fiorentina 3 - 2 0 - 1
Lazio 4 - 6 Inter 2 - 1 2 - 5
Juventus 2 - 2 Bologna 1 - 2 1 - 0

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Udine
1º dicembre 1998, ore 20:45
Udinese3 – 2ParmaStadio Friuli (7.000 spett.)
Arbitro:  Cesari (Genova)

Bergamo
2 dicembre 1998, ore 18:45
Atalanta3 – 2FiorentinaStadio Atleti Azzurri d'Italia (9.000 spett.)
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Roma
3 dicembre 1998, ore 20:45
Lazio2 – 1
referto
InterStadio Olimpico (35.000 spett.)
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Torino
13 gennaio 1999, ore 20:45
Juventus1 – 2
referto
BolognaStadio Delle Alpi (8.000 spett.)
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Parma
27 gennaio 1999, ore 18:30
Parma4 – 0
referto
UdineseStadio Ennio Tardini (4.000 spett.)
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Firenze
28 gennaio 1999, ore 20:45
Fiorentina1 – 0AtalantaStadio Artemio Franchi (10.000 spett.)
Arbitro:  Bettin (Padova)

Milano
27 gennaio 1999, ore 20:45
Inter5 – 2LazioStadio Giuseppe Meazza (17.007 spett.)
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Bologna
26 gennaio 1999, ore 20:45
Bologna0 – 1JuventusStadio Renato Dall'Ara (23.000 spett.)
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Inter 1 - 4 Parma 0 - 2 1 - 2
Bologna 2 - 4 Fiorentina 0 - 2 2 - 2 (dts)

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Milano
17 febbraio 1999, ore 20:45
Inter0 – 2
referto
ParmaStadio Giuseppe Meazza (20.000 spett.)
Arbitro:  Braschi (Prato)

Bologna
18 febbraio 1999, ore 20:45
Bologna0 – 2FiorentinaStadio Renato Dall'Ara (15.000 spett.)
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Parma
9 marzo 1999, ore 20:45
Parma2 – 1
referto
InterStadio Ennio Tardini (11.419 spett.)
Arbitro:  De Santis (Tivoli)

Firenze
10 marzo 1999, ore 20:45
Fiorentina2 – 2
(d.t.s.)
BolognaStadio Artemio Franchi (13.000 spett.)
Arbitro:  Borriello (Mantova)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Parma 3 - 3 Fiorentina 1 - 1 2 - 2
Parma
14 aprile 1999, ore 20:45
Finale - Andata
Parma1 – 1FiorentinaStadio Ennio Tardini (21.038 spett.)
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Firenze
5 maggio 1999, ore 20:45
Finale - Ritorno
Fiorentina2 – 2ParmaStadio Artemio Franchi (39.070 spett.)
Arbitro:  Braschi (Prato)

Spareggio per l'accesso in Coppa UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Inter 2 - 4 Bologna 1 - 2 1 - 2
Milano
27 maggio 1999, ore 21:00
Spareggio - Andata
Inter1 – 2BolognaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Bologna
30 maggio 1999, ore 20:45
Spareggio - Ritorno
Bologna2 – 1InterStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Cesari (Genova)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giocata a Monza per la squalifica di una giornata del campo dell'Atalanta, inflitta dal Giudice Sportivo per la condotta violenta dei suoi tifosi durante la gara di campionato con la Juventus del 16 maggio 1998.
  2. ^ Campo neutro.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fabrizio Melegari (a cura di), Almanacco illustrato del calcio 2000, Modena, Edizioni Panini, 1999, pp. 325-334.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio