Coppa Italia 1998-1999

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa Italia 1998-1999
Coppa Italia TIM 1998-1999
Competizione Coppa Italia
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 52ª
Organizzatore Lega Nazionale Professionisti
Luogo Italia Italia
Partecipanti 48
Risultati
Vincitore Parma
(2º titolo)
Secondo Fiorentina
Semi-finalisti Inter
Bologna
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1997-1998 1999-2000 Right arrow.svg

La Coppa Italia 1998-1999 fu la 52ª edizione del trofeo nazionale italiano di calcio.

In questa edizione ebbe luogo anche uno spareggio fra le due eliminate in semifinale, per determinare una squadra qualificata alla Coppa UEFA 1999-2000 (in quanto sia il Parma che la Fiorentina, rispettivamente quarta e terza in campionato, si erano qualificate per la UEFA Champions League 1999-2000). In questo spareggio, praticamente una finale per il terzo e quarto posto di questa Coppa Italia, ebbe la meglio il Bologna, che batté l'Inter sia a Milano, sia in casa.

Dall'edizione successiva questo tipo di spareggio non si è reso più necessario, in quanto si è stabilito che, se le due finaliste si qualificano entrambe per la Champions League, allora il posto in Coppa UEFA da assegnarsi mediante la Coppa Italia viene assegnato (come gli altri due posti) attraverso la classifica finale del campionato.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Lucchese 4 - 2 Napoli 2 - 2 2 - 0
Alzano Virescit 2 - 3 Torino 1 - 1 1 - 2
Ancona 1 - 5 Ravenna 0 - 1 1 - 4
Atletico Catania 0 - 5 Brescia 0 - 1 0 - 4
Castel di Sangro 2 - 1 Perugia 1 - 0 1 - 1
Cesena 5 - 2 Pescara 2 - 2 3 - 0
Chievo 1 - 1 Foggia 0 - 0 1 - 1
Cosenza 3 - 3 Treviso 1 - 1 2 - 2 (dts)
Cremonese 1 - 4 Atalanta 0 - 2 1 - 2
Gualdo 2 - 1 Fidelis Andria 1 - 1 1 - 0
Livorno 1 - 4 Reggina 1 - 1 0 - 3
Lumezzane 3 - 3 Cagliari 3 - 1 0 - 2
Monza 0 - 2 Lecce 0 - 2 0 - 0
Nocerina 3 - 4 Verona 2 - 2 1 - 2
Padova 3 - 3 Reggiana 2 - 1 1 - 2 (6-5 dcr)
Ternana 3 - 4 Genoa 1 - 1 2 - 3
Lucca Lucchese 2 – 2 Napoli Stadio Porta Elisa (2.200 spett.)
Arbitro Graziano Cesari (Genova)

Alzano Lombardo Alzano Virescit 1 – 1 Torino Stadio Carillo Pesenti Pigna (3.815 spett.)
Arbitro Franco Sirotti (Forlì)

Ancona Ancona 0 – 1 Ravenna Stadio Del Conero (2.500 spett.)
Arbitro Andrea Guiducci (Arezzo)

Catania Atletico Catania 0 – 1 Brescia Stadio Angelo Massimino (2.000 spett.)
Arbitro Pasquale Rodomonti (Teramo)

Castel di Sangro Castel di Sangro 1 – 0 Perugia Stadio Teofilo Patini (3.000 spett.)
Arbitro Robert Boggi (Salerno)

Cesena Cesena 2 – 2 Pescara Stadio Dino Manuzzi (5.185 spett.)
Arbitro Gilberto Dagnello (Trieste)

Verona Chievo 0 – 0 Foggia Stadio Marcantonio Bentegodi (2.000 spett.)
Arbitro Lorenzo Branzoni (Pavia)

Cosenza Cosenza 1 – 1 Treviso Stadio San Vito (6.000 spett.)
Arbitro Riccardo Pirrone (Messina)

Cremona Cremonese 0 – 2 Atalanta Stadio Giovanni Zini (3.200 spett.)
Arbitro Stefano Farina (Novi Ligure)

Gualdo Tadino Gualdo 1 – 1 Fidelis Andria Stadio Carlo Angelo Luzi
Arbitro Massimo De Santis (Tivoli)

Livorno Livorno 1 – 1 Reggina Stadio Armando Picchi (8.000 spett.)
Arbitro Gennaro Borriello (Mantova)

Lumezzane Lumezzane 3 – 1 Cagliari Stadio Tullio Saleri (3.000 spett.)
Arbitro Pierangelo Pin (Conegliano Veneto)

Monza Monza 0 – 2 Lecce Stadio Brianteo (2.000 spett.)
Arbitro Tarcisio Serena (Bassano del Grappa)

Nocera Inferiore Nocerina 2 – 2 Verona Stadio San Francesco d'Assisi (5.000 spett.)
Arbitro Cosimo Bolognino (Milano)

Padova Padova 2 – 1 Reggiana Stadio Euganeo (2.702 spett.)
Arbitro Angelo Bonfrisco (Monza)

Terni Ternana 1 – 1 Genoa Stadio Libero Liberati (5.580 spett.)
Arbitro Roberto Bettin (Padova)

Napoli Napoli 0 – 2 Lucchese Stadio San Paolo (35.000 spett.)
Arbitro Gianluca Paparesta (Bari)

Torino Torino 2 – 1 Alzano Virescit Stadio Delle Alpi (10.000 spett.)
Arbitro Pierangelo Pin (Conegliano)

Ravenna Ravenna 4 – 1 Ancona Stadio Bruno Benelli (2.500 spett.)
Arbitro Alberto Castellani (Verona)

Brescia Brescia 4 – 0 Atletico Catania Stadio Mario Rigamonti (3.500 spett.)
Arbitro Diego Preschern (Mestre)

Perugia Perugia 1 – 1 Castel di Sangro Stadio Renato Curi (5.000 spett.)
Arbitro Alfredo Trentalange (Torino)

Pescara Pescara 0 – 3 Cesena Stadio Adriatico (5.000 spett.)
Arbitro Stefano Braschi (Prato)

Foggia 1 – 1 Chievo Stadio Pino Zaccheria (4.000 spett.)
Arbitro Vincenzo Sputore (Vasto)

Treviso 2 – 2
(d.t.s.)
Cosenza Stadio Omobono Tenni (2.612 spett.)
Arbitro Livio Bazzoli (Merano)

Bergamo Atalanta 2 – 1 Cremonese Stadio Atleti Azzurri d'Italia (2.000 spett.)
Arbitro Salvatore Racalbuto (Gallarate)

Andria Fidelis Andria 0 – 1 Gualdo Stadio Degli Ulivi (3.500 spett.)
Arbitro Antonio Cardella (Torre del Greco)

Reggio Calabria Reggina 3 – 0 Livorno Stadio Oreste Granillo (4.000 spett.)
Arbitro Francesco Stazzera (Trapani)

Cagliari Cagliari 2 – 0 Lumezzane Stadio Sant'Elia (10.000 spett.)
Arbitro Pierpaolo Rossi (Ciampino)

Lecce Lecce 0 – 0 Monza Stadio Via del Mare (9.500 spett.)
Arbitro Daniele Tombolini (Ancona)

Verona 2 – 1 Nocerina Stadio Marcantonio Bentegodi (4.209 spett.)
Arbitro Danilo Nucini (Bergamo)

Reggio Emilia Reggiana 2 – 1
(d.t.s.)
Padova Stadio Giglio (3.000 spett.)
Arbitro Luciano Fausti (Milano)

Genova Genoa 3 – 2 Ternana Stadio Luigi Ferraris (10.000 spett.)
Arbitro Roberto Rosetti (Torino)

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Torino 2 - 3 Milan 2 - 0 0 - 3
Atalanta 2 - 1 Empoli 2 - 1 0 - 0
Brescia 3 - 5 Vicenza 3 - 2 0 - 3
Cagliari 1 - 2 Venezia 0 - 0 1 - 2
Castel di Sangro 2 - 0 Salernitana 0 - 0 2 - 0
Chievo 3 - 4 Roma 2 - 2 1 - 2
Gualdo 2 - 6 Udinese 2 - 2 0 - 4
Inter 1 - 0 Cesena 1 - 0 0 - 0
Lazio 4 - 1 Cosenza 2 - 1 2 - 0
Lecce 4 - 4 Piacenza 1 - 2 3 - 2 (dts)
Lucchese 1 - 2 Bari 1 - 0 0 - 2
Padova 0 - 3 Fiorentina 0 - 1 0 - 2
Parma 4 - 0 Genoa 3 - 0 1 - 0
Reggina 1 - 4 Bologna 1 - 1 0 - 3
Sampdoria 2 - 1 Verona 2 - 0 0 - 1
Ravenna 0 - 6 Juventus 0 - 2 0 - 4
Torino Torino 2 – 0 Milan Stadio Delle Alpi (18.136 spett.)
Arbitro Pierluigi Collina

Bergamo Atalanta 2 – 1 Empoli Stadio Atleti Azzurri d'Italia (9.000 spett.)
Arbitro Graziano Cesari

Brescia Brescia 3 – 2 Vicenza Stadio Mario Rigamonti (5.000 spett.)
Arbitro Fiorenzo Treossi

Cagliari Cagliari 0 – 0 Venezia Stadio Sant'Elia (12.000 spett.)
Arbitro Piero Ceccarini

Castel di Sangro Castel di Sangro 0 – 0 Salernitana Stadio Teofilo Patini (4.000 spett.)
Arbitro Daniele Tombolini

Verona Chievo 2 – 2 Roma Stadio Bentegodi (3.363 spett.)
Arbitro Stefano Farina

Gualdo Tadino Gualdo 2 – 2 Udinese Stadio Carlo Angelo Luzi (2.000 spett.)
Arbitro Gianluca Paparesta

Milano Inter 1 – 0 Cesena Stadio San Siro (23.772 spett.)
Arbitro Alfredo Trentalange

Roma Lazio 2 – 1 Cosenza Stadio Olimpico (25.000 spett.)
Arbitro Franco Sirotti

Lecce Lecce 1 – 2 Piacenza Stadio Via del Mare (5.000 spett.)
Arbitro Massimo De Santis

Lucca Lucchese 1 – 0 Bari Stadio Porta Elisa (4.290 spett.)
Arbitro Lorenzo Branzoni

Padova Padova 0 – 1 Fiorentina Stadio Euganeo (7.557 spett.)
Arbitro Cosimo Bolognino

Parma 3 – 0 Genoa Stadio Tardini (9.000 spett.)

Reggio Calabria Reggina 1 – 1 Bologna Stadio Oreste Granillo (5.553 spett.)
Arbitro Robert Boggi

Genova Sampdoria 2 – 0 Verona Stadio Ferraris (8.000 spett.)
Arbitro Roberto Rosetti

Ravenna Ravenna 0 – 2 Juventus Stadio Bruno Benelli (12.000 spett.)
Arbitro Gennaro Borriello

Milano Milan 3 – 0 Torino Stadio San Siro (32.194 spett.)
Arbitro Stefano Braschi

Empoli Empoli 0 – 0 Atalanta Stadio Castellani (800 spett.)
Arbitro Roberto Bettin

Vicenza Vicenza 3 – 0 Brescia Stadio Romeo Menti di Vicenza (6.000 spett.)
Arbitro Emilio Pellegrino

Venezia Venezia 2 – 1 Cagliari Stadio Pierluigi Penzo (5.000 spett.)
Arbitro Pierluigi Collina

Salerno Salernitana 0 – 2 Castel di Sangro Stadio Arechi (18.000 spett.)
Arbitro Gilberto Dagnello

Roma Roma 2 – 1 Chievo Stadio Olimpico (8.491 spett.)
Arbitro Robert Boggi

Udine Udinese 4 – 0 Gualdo Stadio Friuli (7.000 spett.)
Arbitro Alberto Castellani

Cesena Cesena 0 – 0 Inter Stadio Dino Manuzzi (21.369 spett.)
Arbitro Pasquale Rodomonti

Cosenza Cosenza 0 – 2 Lazio Stadio San Vito (25.000 spett.)
Arbitro Fiorenzo Treossi

Piacenza Piacenza 2 – 3
(d.t.s.)
Lecce Stadio Garilli (4.000 spett.)
Arbitro Andrea Guiducci

Bari Bari 2 – 0 Lucchese Stadio San Nicola (12.000 spett.)
Arbitro Tarcisio Serena

Firenze Fiorentina 2 – 0 Padova Stadio Artemio Franchi di Firenze (10.000 spett.)
Arbitro Riccardo Pirrone

Genova Genoa 0 – 1 Parma Stadio Ferraris (3.126 spett.)
Arbitro Luciano Fausti

Bologna Bologna 3 – 0 Reggina Stadio Dall'Ara (2.668 spett.)
Arbitro Diego Preschern

Verona Verona 1 – 0 Sampdoria Stadio Bentegodi (3.350 spett.)
Arbitro Pierpaolo Rossi

Torino Juventus 4 – 0 Ravenna Stadio Delle Alpi (583 spett.)
Arbitro Mucini

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Juventus 3 - 3 Venezia 1 - 1 2 - 2 (dts)
Atalanta 2 - 2 Roma 1 - 1 1 - 1 (5-4 dcr)
Bari 1 - 2 Parma 1 - 2 0 - 0
Fiorentina 5 - 0 Lecce 1 - 0 4 - 0
Inter 2 - 1 Castel di Sangro 1 - 0 1 - 1
Sampdoria 1 - 2 Bologna 0 - 0 1 - 2
Udinese 1 - 0 Vicenza 1 - 0 0 - 0
Lazio 4 - 2 Milan 3 - 1 1 - 1
Torino Juventus 1 – 1 Venezia Stadio Delle Alpi (561 spett.)
Arbitro Graziano Cesari (Parma)

Bergamo Atalanta 1 – 1 Roma Stadio Atleti Azzurri d'Italia (10.000 spett.)
Arbitro Gennaro Borriello (Mantova)

Bari Bari 1 – 2 Parma Stadio San Nicola (9.000 spett.)
Arbitro Stefano Farina (Novi Ligure)

Firenze Fiorentina 1 – 0 Lecce Stadio Artemio Franchi di Firenze (12.000 spett.)
Arbitro Livio Bazzoli (Merano)

Milano Inter 1 – 0 Castel di Sangro Stadio San Siro (10.000 spett.)
Arbitro Daniele Tombolini (Ancona)

Genova Sampdoria 0 – 0 Bologna Stadio Ferraris (7.136 spett.)
Arbitro Domenico Messina (Bergamo)

Udine Udinese 0 – 0 Vicenza Stadio Friuli (8.000 spett.)
Arbitro Salvatore Racalbuto (Gallarate)

Roma Lazio 3 – 1 Milan Stadio Olimpico (30.000 spett.)
Arbitro Trentalange (Torino)

Venezia Venezia 2 – 2
(d.t.s.)
Juventus Stadio Pierluigi Penzo (11.101 spett.)
Arbitro Pasquale Rodomonti (Teramo)

Roma Roma 1 – 1
(d.t.s.)
Atalanta Stadio Olimpico (8.731 spett.)
Arbitro Livio Bazzoli (Merano)

Parma Parma 0 – 0 Bari Stadio Tardini (6.200 spett.)
Arbitro Robert Boggi (Salerno)

Lecce Lecce 0 – 4 Fiorentina Stadio Via del Mare (6-073 spett.)
Arbitro Cosimo Bolognino (Milano)

Castel di Sangro Castel di Sangro 1 – 1 Inter Stadio Teofilo Patini (10.000 spett.)
Arbitro Daniele Tombolini (Ancona)

Bologna Bologna 2 – 1 Sampdoria Stadio Dall'Ara (8.445 spett.)
Arbitro Alfredo Trentalange (Torino)

Vicenza Vicenza 0 – 1 Udinese Stadio Romeo Menti di Vicenza (12.589 spett.)
Arbitro Massimo De Santis (Tivoli)

Milano Milan 1 – 1 Lazio Stadio San Siro (22.702 spett.)
Arbitro Stefano Braschi (Prato)

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Udinese 3 - 6 Parma 3 - 2 0 - 4
Atalanta 3 - 3 Fiorentina 3 - 2 0 - 1
Lazio 4 - 6 Inter 2 - 1 2 - 5
Juventus 2 - 2 Bologna 1 - 2 1 - 0
Udine Udinese 3 – 2 Parma Stadio Friuli (7.000 spett.)
Arbitro Graziano Cesari (Genova)

Bergamo Atalanta 3 – 2 Fiorentina Stadio Atleti Azzurri d'Italia (9.000 spett.)
Arbitro Alfredo Trentalange (Torino)

Roma Lazio 2 – 1 Inter Stadio Olimpico (35.000 spett.)
Arbitro Piero Ceccarini (Livorno)

Torino Juventus 1 – 2 Bologna Stadio Delle Alpi (8.000 spett.)
Arbitro Domenico Messina (Bergamo)

Parma Parma 4 – 0 Udinese Stadio Tardini (4.000 spett.)
Arbitro Pierluigi Collina (Viareggio)

Firenze Fiorentina 1 – 0 Atalanta Stadio Artemio Franchi di Firenze (10.000 spett.)
Arbitro Roberto Bettin (Padova)

Milano Inter 5 – 2 Lazio Stadio San Siro (17.007 spett.)
Arbitro Piero Ceccarini (Livorno)

Bologna Bologna 0 – 1 Juventus Stadio Dall'Ara (23.000 spett.)
Arbitro Salvatore Racalbuto (Gallarate)

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Inter 1 - 4 Parma 0 - 2 1 - 2
Bologna 2 - 4 Fiorentina 0 - 2 2 - 2 (dts)
Milano Inter 0 – 2 Parma Stadio San Siro (20.000 spett.)
Arbitro Stefano Braschi (Prato)

Bologna Bologna 0 – 2 Fiorentina Stadio Dall'Ara (15.000 spett.)
Arbitro Emilio Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Parma Parma 2 – 1 Inter Stadio Tardini (11.419 spett.)
Arbitro Massimo De Santis (Tivoli)

Firenze Fiorentina 2 – 2
(d.t.s.)
Bologna Stadio Artemio Franchi di Firenze (13.000 spett.)
Arbitro Gennaro Borriello (Mantova)

Doppia finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Parma 3 - 3 Fiorentina 1 - 1 2 - 2
Parma
14 aprile 1999
Parma 1 – 1 Fiorentina Stadio Ennio Tardini (21.038 spett.)
Arbitro Domenico Messina (Bergamo)

Firenze
5 maggio 1999
Fiorentina 2 – 2 Parma Stadio Artemio Franchi di Firenze (39.070 spett.)
Arbitro Stefano Braschi (Prato)

Spareggio per l'accesso in Coppa UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Inter 2 - 4 Bologna 1 - 2 1 - 2
Milano
27 maggio 1999
Spareggio - Andata
Inter 1 – 2 Bologna Stadio Giuseppe Meazza
Arbitro Robert Boggi (Salerno)

Bologna
30 maggio 1999
Spareggio - Ritorno
Bologna 2 – 1 Inter Stadio Renato Dall'Ara
Arbitro Graziano Cesari (Genova)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]