Associazione Calcio Sant'Anastasia 1998-1999

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
A.C. Sant'Anastasia
Stagione 1998-1999
AllenatoreItalia Nino Ferrara (fino al 17 gennaio)[1]
Italia Pasquale Santosuosso[1]
PresidenteItalia Antonio Pone[2]
C.N.D.
Coppa Italia DilettantiPrimo turno
Miglior marcatoreCampionato: Fontanella (13)[2]
StadioStadio Comunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Sant'Anastasia nelle competizioni ufficiali della stagione 1998-1999.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'ottimo primo Campionato Nazionale Dilettanti della sua storia disputato nella stagione precedente e concluso con il sesto posto nel girone H, il Sant'Anastasia si prepara ad affrontare un campionato di vertice nella stagione 1998-1999 nel girone I.

La stagione viene inaugurata dalla Coppa Italia Dilettanti, dove i biancoblu non vanno oltre il primo turno.

In campionato i vesuviani collezionano quattro vittorie nelle prime quattro gare casalinghe, mentre faticano in trasferta dove ottengono tre punti nelle prime cinque gare esterne. La squadra trova il primo successo esterno con una larga vittoria all'undicesima giornata, inaugurando un filotto di tre vittorie consecutive fuori casa, ma a partire dalla decima giornata raccoglie solo pareggi fra le mura amiche, riuscendo comunque a collocarsi nelle prime posizioni della classifica. Nell'ultima giornata d'andata il Sant'Anastasia ritrova il successo in casa laureandosi campione d'inverno con distacchi minimi sulle dirette inseguitrici[3].

Dopo la terza sconfitta in campionato ottenuta nel corso della diciannovesima giornata, la società esonera l'allenatore Nino Ferrara, affidando la panchina a Pasquale Santosuosso. Il cambio d'allenatore porta la squadra a guadagnare tredici punti in cinque partite e a ritrovare il primato della classifica[4][5]. Tra la venticinquesima e la ventisettesima giornata i biancoblu si fanno rimontare sempre negli ultimi minuti racimolando solo tre pareggi e scivolando in seconda posizione[6]. In seguito, i vesuviani vincono sei partite di fila e si portano a tre punti di vantaggio sull'Igea Virtus a novanta minuti dal termine del campionato[7]. Nell'ultima giornata i biancoblu ottengono il punto necessario a garantirgli la matematica certezza del primo posto e la conseguente prima storica promozione in Serie C2[2]. Il Sant'Anastasia raccoglie complessivamente 67 punti, frutto di diciotto vittorie, tredici pareggi e tre sconfitte, e rimane imbattuto in casa per tutto il campionato.

A campionato concluso, partecipa al mini-torneo che assegna lo Scudetto Dilettanti, raggiungendo le semifinali[8].

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Daniele Bonetti
Italia Bordone
Italia D Ciro Capuano
Italia C Francesco Cetronio
Italia Cutolo
Italia D Vincenzo D'Ambrosio
Italia A Luigi Di Baia
Italia A Giovanni Fontanella
Italia Forino
Italia Giordano
Italia Granato
N. Ruolo Giocatore
Italia Grillo
Italia A Lorenzo Intrieri
Italia A Luca Lucci
Italia C Sandro Luciano
Italia Mellone
Italia Nusco
Italia C Andrea Pallanch
Italia Rea
Italia P Salvatore Santarsiero
Italia Serino
Italia C Giuseppe Vives

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato Nazionale Dilettanti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Campionato Nazionale Dilettanti 1998-1999.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Vittoria
6 settembre 1998, ore 16:00 CEST
1ª giornata
Vittoria 0 – 0[9] Sant'Anastasia Stadio Comunale

Sant'Anastasia
13 settembre 1998, ore 16:00 CEST
2ª giornata
Sant'Anastasia 2 – 0[10] Palmese Stadio Comunale

Terzigno
20 settembre 1998, ore 16:00 CEST
3ª giornata
Terzigno 0 – 0[11] Sant'Anastasia Stadio Comunale

Sant'Anastasia
27 settembre 1998, ore 16:00 CEST
4ª giornata
Sant'Anastasia 2 – 1[12] Viribus Unitis Stadio Comunale

Agrigento
4 ottobre 1998, ore 15:30 CEST
5ª giornata
Agrigento 1 – 0[13] Sant'Anastasia Stadio Esseneto

Sant'Anastasia
11 ottobre 1998, ore 15:30 CEST
6ª giornata
Sant'Anastasia 3 – 1[14] Sancataldese Stadio Comunale

Sorrento
18 ottobre 1998, ore 15:30 CEST
7ª giornata
Sorrento 1 – 0[15] Sant'Anastasia Stadio Italia

Sant'Anastasia
25 ottobre 1998, ore 14:30 CET
8ª giornata
Sant'Anastasia 1 – 0[16] Sciacca Stadio Comunale

Mazara del Vallo
1º novembre 1998, ore 14:30 CET
9ª giornata
Mazara 1 – 1[17] Sant'Anastasia Stadio Nino Vaccara

Sant'Anastasia
8 novembre 1998, ore 14:30 CET
10ª giornata
Sant'Anastasia 1 – 1[18] Igea Virtus Stadio Comunale

Eboli
15 novembre 1998, ore 14:30 CET
11ª giornata
Pro Ebolitana Azzurro e Blu.svg 0 – 4[19] Sant'Anastasia Stadio Massaioli

Sant'Anastasia
22 novembre 1998, ore 14:30 CET
12ª giornata
Sant'Anastasia 0 – 0[20] Siracusa Stadio Comunale

Milazzo
29 novembre 1998, ore 14:30 CET
13ª giornata
Milazzo 1 – 2
referto
Sant'Anastasia Stadio Grotta Polifemo
Arbitro Capone[21] (Taranto)

Sant'Anastasia
6 dicembre 1998, ore 14:30 CET
14ª giornata
Sant'Anastasia 1 – 1
referto
Casertana Stadio Comunale (3000 spett.)
Arbitro Meucci[22] (Tivoli)

Ragusa
13 dicembre 1998, ore 14:30 CET
15ª giornata
Ragusa 0 – 1
referto
Sant'Anastasia Stadio Aldo Campo

Sant'Anastasia
20 dicembre 1998, ore 14:30 CET
16ª giornata
Sant'Anastasia 0 – 0
referto
Puteolana Stadio Comunale
Arbitro Giannoccaro[23] (Lecce)

Sant'Anastasia
6 gennaio 1999, ore 14:30 CET
17ª giornata
Sant'Anastasia 4 – 1
referto
Internapoli Stadio Comunale
Arbitro Di Liberatore[24] (Teramo)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Sant'Anastasia
10 gennaio 1999, ore 14:30 CET
18ª giornata
Sant'Anastasia 0 – 0
referto
Vittoria Stadio Comunale
Arbitro Sperati[25] (Rieti)

Palma Campania
17 gennaio 1999, ore 14:30 CET
19ª giornata
Palmese 3 – 1
referto
Sant'Anastasia Stadio Comunale (2.000 spett.)
Arbitro Brighi[26] (Cesena)

Sant'Anastasia
24 gennaio 1999, ore 14:30 CET
20ª giornata
Sant'Anastasia 1 – 0
referto
Terzigno Stadio Comunale
Arbitro Zambon[27] (Padova)

Somma Vesuviana
31 gennaio 1999, ore 14:30 CET
21ª giornata
Viribus Unitis 0 – 0
referto
Sant'Anastasia Stadio Felice Nappi
Arbitro Liberti[28] (Genova)

Sant'Anastasia
7 febbraio 1999, ore 14:30 CET
22ª giornata
Sant'Anastasia 2 – 0
referto
Agrigento Stadio Comunale
Arbitro Bongiovanni[29] (Finale Emilia)

Bagheria
14 febbraio 1999, ore 15:00 CET
23ª giornata
Sancataldese 1 – 4
referto
Sant'Anastasia Stadio Comunale
Arbitro Romeo[30] (Verona)

Sant'Anastasia
21 febbraio 1999, ore 15:00 CET
24ª giornata
Sant'Anastasia 3 – 1
referto
Sorrento Stadio Comunale
Arbitro Bianchi[31] (Lucca)

Agrigento
28 febbraio 1999, ore 14:30 CET
25ª giornata
Sciacca 2 – 2
referto
Sant'Anastasia Stadio Esseneto
Arbitro Masiero[32] (Mestre)

Sant'Anastasia
7 marzo 1999, ore 15:00 CET
26ª giornata
Sant'Anastasia 2 – 2
referto
Mazara Stadio Comunale
Arbitro A. Padovan[33] (Conegliano)

Barcellona Pozzo di Gotto
14 marzo 1999, ore 15:00 CET
27ª giornata
Igea Virtus 1 – 1
referto
Sant'Anastasia Stadio Carlo Stagno d'Alcontres (5.000 spett.)
Arbitro Giannoccaro[34] (Lecce)

Sant'Anastasia
21 marzo 1999, ore 15:00 CET
28ª giornata
Sant'Anastasia 3 – 0
referto
Azzurro e Blu.svg Pro Ebolitana Stadio Comunale
Arbitro Sacco[35] (Civitavecchia)

Siracusa
28 marzo 1999, ore 16:00 CEST
29ª giornata
Siracusa 0 – 1
referto
Sant'Anastasia Stadio Nicola De Simone
Arbitro Bergonzi[36] (Genova)

Sant'Anastasia
11 aprile 1999, ore 16:00 CEST
30ª giornata
Sant'Anastasia 2 – 0
referto
Milazzo Stadio Comunale
Arbitro Tota[37] (Termoli)

Caserta
18 aprile 1999, ore 16:00 CEST
31ª giornata
Casertana 0 – 1
referto
Sant'Anastasia Stadio Alberto Pinto
Arbitro Tonolini[38] (Milano)

Sant'Anastasia
25 aprile 1999, ore 16:00 CEST
32ª giornata
Sant'Anastasia 4 – 0
referto
Ragusa Stadio Comunale (3.000 spett.)
Arbitro Senzacqua[39] (Fermo)

Pozzuoli
1º maggio 1999, ore 16:00 CEST
33ª giornata
Puteolana 1 – 2
referto
Sant'Anastasia Stadio Domenico Conte
Arbitro Marchesi[40] (Bergamo)

Cava de' Tirreni
8 maggio 1999, ore 16:00 CEST
34ª giornata
Internapoli 0 – 0
referto
Sant'Anastasia Stadio Simonetta Lamberti
Arbitro Squillace[41] (Catanzaro)

Scudetto Dilettanti[modifica | modifica wikitesto]

Fase eliminatoria a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Sant'Anastasia
26 maggio 1999, ore 16:30 CEST
2ª giornata
Sant'Anastasia 5 – 2
referto
Fasano Stadio Comunale
Arbitro Costantino[42] (Roma)

Lanciano
30 maggio 1999, ore 16:30 CEST
3ª giornata
Lanciano 2 – 1
referto
Sant'Anastasia Stadio Guido Biondi
Arbitro Tonin[43] (Piombino)

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Sant'Anastasia
6 giugno 1999, ore 16:30 CEST
Andata
Sant'Anastasia 0 – 1
referto
Lanciano Stadio Comunale
Arbitro Toti[44] (Termoli)

Ortona
13 giugno 1999, ore 16:30 CEST
Ritorno
Lanciano 4 – 1
referto
Sant'Anastasia Stadio Comunale
Arbitro Frezza[45] (Roma)

Coppa Italia Dilettanti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Dilettanti (Fase C.N.D.) 1998-1999.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Pozzuoli
30 agosto 1998
1ª giornata
Puteolana 1 – 0 Sant'Anastasia Stadio Domenico Conte

Sant'Anastasia
9 settembre 1998
2ª giornata
Sant'Anastasia 1 – 0 Internapoli Stadio Comunale

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Campionato Nazionale Dilettanti 67 17 11 6 0 31 8 17 7 7 3 20 12 34 18 13 3 51 20 +31
Scudetto Dilettanti - 2 1 0 1 5 3 2 0 0 2 2 6 4 1 0 3 7 9 -2
Coppa Italia Dilettanti - 1 1 0 0 1 0 1 0 0 1 0 1 2 1 0 1 1 1 0
Totale - 20 13 6 1 37 11 20 7 7 6 22 19 40 20 13 7 59 30 +29

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Mercato: Boscolo Spal, Castel di Sangro, 2 colpi, gazzetta.it.
  2. ^ a b c Rondinella Impruneta e Sant'Anastasia, vecchie e nuove conoscenze per la C2, gazzetta.it.
  3. ^ Ecco gli ultimi titoli d'inverno. Versilia, paura in autostrada, gazzetta.it.
  4. ^ Sant' Angelo, Meda, Montichiari: la Lombardia prenota tre posti in C2, gazzetta.it.
  5. ^ San Giovanni Valdarno, lo stadio dove nessuno riesce a far punti, gazzetta.it.
  6. ^ La giornata dei cognomi famosi: a segno Bigon, Boninsegna e Melli, gazzetta.it.
  7. ^ Imperia e Meda, quando la promozione in serie C2 parte da lontano, gazzetta.it.
  8. ^ Scudetto Dilettanti: finali Meda-Lanciano, gazzetta.it.
  9. ^ Ecco gli ultimi titoli d'inverno Versilia, paura in autostrada, gazzetta.it.
  10. ^ S. Angelo Valenzana in vetta Portiere in gol: Sorrento primo, gazzetta.it.
  11. ^ L' Imperia ritorna al comando Castelnuovo e Lanciano: 0 gol, gazzetta.it.
  12. ^ Montichiari 9 vittorie di fila Invece il Fasano arriva a 5, gazzetta.it.
  13. ^ Sono 11 le gare non giocate San Marino avvicina l'Imolese, gazzetta.it.
  14. ^ Sant'Angelo e Rondinella. Vittorie con firma d'autore, gazzetta.it.
  15. ^ Sono nove le partite rinviate. Sant' Anastasia torna in vetta, gazzetta.it.
  16. ^ L'Imperia ritorna al comando Incidenti in Milazzo Vittoria, gazzetta.it.
  17. ^ Imperia, colpo a Valenza. Il Fasano fa un balzo da C2, gazzetta.it.
  18. ^ Il Tolentino va in vetta. Montichiari a tutto gas, gazzetta.it.
  19. ^ Sant'Angelo e Imolese è primato per un punto, gazzetta.it.
  20. ^ L'Acqui è già retrocesso. Campania: nuove violenze, gazzetta.it.
  21. ^ Le vittorie del Thiene, il gol dell'Orvietana: è la domenica della verità, gazzetta.it.
  22. ^ Thiene Valdagno, dal record al derby col Bassano, gazzetta.it.
  23. ^ Parte la volata d'inverno: sei squadre inseguono il titolo dell'Imolese, gazzetta.it.
  24. ^ Girone I: sei squadre lottano per il titolo d'inverno, gazzetta.it.
  25. ^ Girone A: occhi puntati su Meda Atletico Milan, gazzetta.it.
  26. ^ Castelnuovo Massese e Lanciano Campobasso sfide verità, gazzetta.it.
  27. ^ Lanciano, Massese, Montichiari: attacchi alla serie positiva, gazzetta.it.
  28. ^ Ad Arco il Montichiari cerca la 10a vittoria consecutiva, gazzetta.it.
  29. ^ Riflettori su Imperia Sant'Angelo e Rieti Rondinella, gazzetta.it.
  30. ^ Pericolo neve: già rinviate 7 partite nei gironi D e G, gazzetta.it.
  31. ^ Il Sorrento dà l'assalto al primato del Sant'Anastasia, gazzetta.it.
  32. ^ Il Lanciano aspetta il Bisceglie per allungare sul Potenza, gazzetta.it.
  33. ^ Imperia, Imolese e Igea braccate sulla strada per la C2, gazzetta.it.
  34. ^ Castelnuovo e Latina si giocano il primato a Pontedera, gazzetta.it.
  35. ^ Il Potenza va all'assalto del Lanciano con il tifo del Campobasso, gazzetta.it.
  36. ^ Il sindaco convince i dirigenti: il Vittoria non si ritira, gazzetta.it.
  37. ^ Fasano e Montichiari, che emozione: arriva il giorno della C2, gazzetta.it.
  38. ^ Castelnuovo e Lanciano possono festeggiare la promozione, gazzetta.it.
  39. ^ Castelnuovo e Meda in fermento: potrebbe essere il giorno della C2, gazzetta.it.
  40. ^ Meda e Imperia sono a un passo dal brindisi, gazzetta.it.
  41. ^ Ultima giornata: volata per R. Impruneta, Sant'Anastasia e Forlì Imolese, gazzetta.it.
  42. ^ Scudetto Dilettanti: oggi la seconda la giornata, gazzetta.it.
  43. ^ Scudetto: oggi c'è la terza giornata, gazzetta.it.
  44. ^ Dilettanti: via alle semifinali scudetto, gazzetta.it.
  45. ^ Scudetto Dilettanti: il Meda batte la Rondinella ed è il primo finalista, gazzetta.it.