Unione Sportiva Città di Palermo 1998-1999

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
U.S. Città di Palermo
Stagione 1998-1999
AllenatoreItalia Massimo Morgia
PresidenteItalia Giovanni Ferrara
Serie C12º posto nel girone B (perde la semifinale play-off)
Coppa Italia Serie CFase a gironi
Maggiori presenzeCampionato: Sicignano, D'Amblè (31)
Miglior marcatoreCampionato: Puccinelli, D'Amblè (5)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Città di Palermo nelle competizioni ufficiali della stagione 1998-1999.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

In una stagione da vertice in Serie C1, la squadra fallisce la promozione in Serie B ai play-off, venendo sconfitta nelle semifinali dal Savoia (futuro neopromosso) 1-0, sia nella gara di andata giocata in campo neutro allo Stadio San Paolo, sia nella gara di ritorno giocata in casa alla Favorita (in questa perlopiù con 3 espulsioni). L'annata regolare si era conclusa con il secondo posto, a -2 dalla capolista Fermana, piazzamento che tuttavia permetterà al Palermo di qualificarsi all'edizione successiva della Coppa Italia maggiore, da cui mancava da un anno. Per un certo periodo del girone B del campionato, i rosanero hanno conteso il primo posto per la promozione diretta alla Juve Stabia, stando per sei mesi in testa al torneo: la Fermana ha raggiunto la vetta solitaria in classifica perché ha approfittato dei passi falsi di entrambe le compagini nelle ultime partite. Decisiva risultò anche la sconfitta del Palermo subita in trasferta contro il Giulianova (3-2, codesto poi qualificato ai play-off), alla penultima giornata.

Il 15 novembre 1998, in occasione della gara di C1 vinta in casa contro l'Ancona, il Palermo tornava a disputare i suoi incontri casalinghi allo stadio della Favorita, che fino a quel momento li giocava al Velodromo Paolo Borsellino.

In Nocerina-Palermo (3-1) della 18ª giornata di campionato, disputata il 10 gennaio 1999, il club ha subito 4 espulsioni: quelle di Sicignano, di Picconi, di Biffi e di Antonaccio.[1][2]

Nella Coppa Italia di Serie C il club esce nella fase a gironi, complessivamente dopo due pareggi, una vittoria e una sconfitta che la fanno classificare terza nel proprio girone (girone R).

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

La maglia era rosanero.[3]

Organigramma societario[3][modifica | modifica wikitesto]

  • Presidente: Giovanni Ferrara
  • Team manager: Antonio Schio
  • Addetto stampa: Franco Scaturro
  • Segretario: Salvatore Francoforte
  • Allenatore: Massimo Morgia

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Sebastiano Luca Aprile
Italia P Paolo Cavalieri
Italia P Vincenzo Sicignano
Germania D Giuseppe Antonaccio
Italia D Roberto Biffi
Italia D Claudio Finetti
Italia D Giuseppe Gioeli
Italia D Giovanni Ignoffo
Italia D Vito Incrivaglia
Italia D Andrea Lisuzzo
Italia D Fabio Paratici
Italia D Armando Perna
Italia D Francesco Tondo[4]
Italia C Michele Adelfio
Italia C Luigi Bugiardini
Italia C Carlo Cacicia
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giuseppe Compagno
Italia C Girolamo D'Alessandro
Italia C Fabio Marino
Italia C Mauro Picconi
Italia C Angelo Tasca
Italia C Salvatore Vicari
Italia A Fabio Algeri
Italia A Andrea D'Amblè
Italia A Francesco Erbini
Italia A Angelo Fumarola[4]
Italia A Gaetano Mancino
Italia A Errico Marcucci
Italia A Armando Crisà
Italia A Luca Puccinelli[5]
Italia A Lorenzo Scarafoni
Italia A Giovanni Sorce
Italia A Gianluca Triuzzi[4]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione autunnale[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
A Luca Puccinelli Siena
Cessioni
R. Nome a Modalità

Sessione invernale[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Francesco Tondo Crotone
A Angelo Fumarola Bari
A Gianluca Triuzzi Napoli
Cessioni
R. Nome a Modalità

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie C1[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C1 1998-1999.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Palermo
6 settembre 1998, ore 16:00
1ª giornata
Palermo2 – 0
referto
NocerinaVelodromo Paolo Borsellino (5.000 spett.)
Arbitro:  Ferlino (Prato)

Napoli
13 settembre 1998, ore 16:00
2ª giornata
Savoia2 – 0
referto
PalermoStadio San Paolo (2.000 spett.)
Arbitro:  Papini (Perugia)

Palermo
20 settembre 1998, ore 16:00
3ª giornata
Palermo2 – 1
referto
Atletico CataniaVelodromo Paolo Borsellino

Castellammare di Stabia
27 settembre 1998, ore 16:00
4ª giornata
Juve Stabia1 – 2
referto
PalermoStadio Romeo Menti

Palermo
4 ottobre 1998, ore 15:30
5ª giornata
Palermo1 – 1
referto
Castel di SangroVelodromo Paolo Borsellino (10.000 spett.)
Arbitro:  Lion (Padova)

Battipaglia
11 ottobre 1998, ore 15:30
6ª giornata
Battipagliese0 – 3
referto
PalermoStadio Luigi Pastena

Palermo
18 ottobre 1998, ore 15:30
7ª giornata
Palermo1 – 0
referto
FermanaVelodromo Paolo Borsellino

Ascoli Piceno
25 ottobre 1998, ore 14:30
8ª giornata
Ascoli0 – 0
referto
PalermoStadio Cino e Lillo Del Duca

Marsala
8 novembre 1998, ore 14:30
9ª giornata
Marsala1 – 1
referto
PalermoStadio Municipale

Palermo
15 novembre 1998, ore 14:30
10ª giornata
Palermo2 – 1
referto
AnconaStadio La Favorita

Foggia
22 novembre 1998, ore 14:30
11ª giornata
Foggia0 – 1
referto
PalermoStadio Pino Zaccheria

Palermo
29 novembre 1998, ore 14:30
12ª giornata
Palermo0 – 0
referto
GualdoStadio La Favorita

Acireale
6 dicembre 1998, ore 14:30
13ª giornata
Acireale1 – 1
referto
PalermoStadio Tupparello

Palermo
13 dicembre 1998, ore 14:30
14ª giornata
Palermo2 – 3
referto
LodigianiStadio La Favorita

Avellino
20 dicembre 1998, ore 14:30
15ª giornata
Avellino2 – 0
referto
PalermoStadio Partenio

Palermo
23 dicembre 1998, ore 14:30
16ª giornata
Palermo1 – 0
referto
GiulianovaStadio La Favorita

Crotone
6 gennaio 1999, ore 14:30
17ª giornata
Crotone1 – 1
referto
PalermoStadio Ezio Scida

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Nocera Inferiore
10 gennaio 1999, ore 14:30
18ª giornata
Nocerina3 – 1
referto
PalermoStadio San Francesco d'Assisi

Palermo
17 gennaio 1999, ore 14:30
19ª giornata
Palermo1 – 0
referto
SavoiaStadio La Favorita

Catania
24 gennaio 1999, ore 14:30
20ª giornata
Atletico Catania0 – 1
referto
PalermoStadio Cibali

Palermo
31 gennaio 1999, ore 14:30
21ª giornata
Palermo0 – 0
referto
Juve StabiaStadio La Favorita

Castel di Sangro
14 febbraio 1999, ore 15:00
22ª giornata
Castel di Sangro2 – 3
referto
PalermoStadio Teofilo Patini

Palermo
21 febbraio 1999, ore 15:00
23ª giornata
Palermo0 – 1
referto
BattipaglieseStadio La Favorita

Fermo
28 febbraio 1999, ore 15:00
24ª giornata
Fermana0 – 1
referto
PalermoStadio Bruno Recchioni

Palermo
7 marzo 1999, ore 15:00
25ª giornata
Palermo1 – 0
referto
AscoliStadio La Favorita

Palermo
21 marzo 1999, ore 15:00
26ª giornata
Palermo1 – 1
referto
MarsalaStadio La Favorita

Ancona
26 marzo 1999, ore 20:30
27ª giornata
Ancona1 – 0
referto
PalermoStadio Del Conero

Palermo
3 aprile 1999, ore 16:00
28ª giornata
Palermo2 – 2
referto
FoggiaStadio La Favorita

Gualdo Tadino
11 aprile 1999, ore 16:00
29ª giornata
Gualdo2 – 0
referto
PalermoStadio Carlo Angelo Luzi

Palermo
18 aprile 1999, ore 16:00
30ª giornata
Palermo0 – 0
referto
AcirealeStadio La Favorita

Roma
24 aprile 1999, ore 16:00
31ª giornata
Lodigiani0 – 1
referto
PalermoStadio Flaminio

Palermo
2 maggio 1999, ore 16:00
32ª giornata
Palermo0 – 0
referto
AvellinoStadio La Favorita

Giulianova
9 maggio 1999, ore 16:00
33ª giornata
Giulianova3 – 2
referto
PalermoStadio Rubens Fadini

Palermo
16 maggio 1999, ore 16:30
34ª giornata
Palermo2 – 1
referto
CrotoneStadio La Favorita

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Napoli
31 maggio 1999, ore 16:30
Semifinale Play-off - Andata
Savoia1 – 0
referto
PalermoStadio San Paolo (4.850 spett.)
Arbitro:  Dondarini (Finale Emilia)

Palermo
7 giugno 1999, ore 16:30
Semifinale Play-off - Ritorno
Palermo0 – 1
referto
SavoiaStadio La Favorita (25.000 spett.)
Arbitro:  Soffritti (Ferrara)

Coppa Italia Serie C[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie C 1998-1999.
Marsala
23 agosto 1998, ore 20:30
Fase a gironi - 1ª giornata
Marsala0 – 0
referto
PalermoStadio Municipale (5.000 spett.)
Arbitro:  Battaglia (Messina)

Palermo
26 agosto 1998, ore 20:30
Fase a gironi - 2ª giornata
Palermo4 – 0
referto
TrapaniVelodromo Paolo Borsellino (4.000 spett.)
Arbitro:  Angrisani (Salerno)

Catania
30 agosto 1998, ore 20:30
Fase a gironi - 3ª giornata
Catania2 – 0
referto
PalermoStadio Cibali (10.000 spett.)
Arbitro:  Palmieri (Cosenza)

Palermo
9 settembre 1998, ore 20:30
Fase a gironi - 4ª giornata
Palermo1 – 1
referto
Juveterranova GelaVelodromo Paolo Borsellino (800 spett.)
Arbitro:  Bernabini (Roma)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie C1 56 17 8 7 2 18 11 17 7 4 6 18 19 34 15 11 8 36 30 +6
Play-off 1 0 0 1 0 1 1 0 0 1 0 1 2 0 0 2 0 2 -2
Coccarda Coppa Italia LegaPro.svg Coppa Italia Serie C 2 1 1 0 5 1 2 0 1 1 0 2 4 1 2 1 5 3 +2
Totale 20 9 8 3 23 13 20 7 5 8 18 22 40 16 13 11 41 35 +6

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Marcatori in campionato
  • D'Amblè 5
  • Puccinelli 5
  • Incrivaglia 4
  • Erbini 4
  • Antonaccio 4
  • Bugiardini 2
  • Vicari 2
  • Sorce 2
  • Battaglia 2
  • Finetti 2
  • Adelfio 1
  • Picconi 1
  • Biffi 1
  • Cardascio 1
  • Triuzzi 1
  • Tondo 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Di Rosa Angelo, Palermo k.o.: perde la testa e finisce in 7, su archiviostorico.gazzetta.it. URL consultato il 31 dicembre 2019.
  2. ^ CorSport: ieri a Bologna come a Nocera, Mediagol.it (archiviato dall'url originale il 20 novembre 2012).
  3. ^ a b Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 15 (1998-1999), Panini, 13 agosto 2012, p. 135.
  4. ^ a b c Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato
  5. ^ Acquistato a stagione iniziata.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]