Roberto Mussi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roberto Mussi
Roberto Mussi - Parma 1994.JPG
Mussi nel 1994 col Parma
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180[1] cm
Peso 73[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 2011 - giocatore
Carriera
Giovanili
19??-19?? Massese
Squadre di club1
1981-1984 Massese 83 (0)
1984-1987 Parma 88 (0)
1987-1989 Milan 30 (0)
1989-1994 Torino 129 (5)
1994-1999 Parma 125 (2)
2010-2011 Massese 0 (0)
Nazionale
1993-1996 Italia Italia 11 (0)
Carriera da allenatore
2000-2003 Parma Allievi Naz.
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Argento Stati Uniti 1994
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Roberto Mussi (Massa, 25 agosto 1963) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo terzino, vicecampione del mondo con la Nazionale italiana al campionato del mondo 1994.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Crebbe nella Massese, con cui divenne titolare in Interregionale a 18 anni. Dopo un secondo campionato in Interregionale conquistò la promozione in Serie C2 quando, all'inizio del suo quarto campionato a Massa, nell'ottobre del 1984 venne acquistato dal Parma. Con i ducali esordì in Serie B nella stagione della retrocessione in Serie C1, quindi, diventato titolare, giocò tutte le partite per due anni di seguito sotto la guida di Arrigo Sacchi di cui divenne allora un pupillo.

Mussi (a sinistra) al Torino, mentre festeggia con Venturin e il presidente granata Goveani la vittoria della Coppa Italia 1992-1993.

L'allenatore di Fusignano lo portò con sé al Milan, dove Mussi esordì in Serie A il 13 settembre 1987, giocando in totale 30 partite in due stagioni, vincendo lo scudetto del 1988 e la Coppa dei Campioni l'anno successivo. Passò quindi al Torino nel 1989, conquistando la promozione in A al primo anno e rimanendo in Piemonte per cinque stagioni. Nel corso della sua esperienza in maglia granata vinse la Coppa Italia 1993, sfiorò una Coppa UEFA ed esordì in Nazionale.

Tornato al Parma dopo i Mondiali, vi rimase fino al 1999, vincendo la Coppa UEFA del 1995 e del 1999, e la Coppa Italia del 1999. In totale ha giocato 250 gare in massima serie. Il 1º giugno 2010 viene messo sotto contratto dalla Massese, squadra della sua città natale che lo lanciò nel calcio professionistico.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Convocato da Arrigo Sacchi, esordì con la maglia della Nazionale il 13 ottobre 1993, all'età di trenta anni, nella partita Italia-Scozia (3-1) valida per le qualificazioni al Mondiale '94.

Sebbene in seguito Sacchi gli preferì nel suo ruolo il milanista Mauro Tassotti e il parmense Antonio Benarrivo, Mussi fu inserito nella lista dei 22 convocati per il Mondiale 1994. Scese in campo contro la Nigeria nello storico ottavo di finale che vide gli azzurri sotto di una rete per tutta la partita e sul finale offrì l'assist a Roberto Baggio per la rete dell'1-1 che portò gli azzurri ai supplementari. Schierato anche in semifinale e finale, nella gara decisiva contro il Brasile si infortunò dopo 35' e dovette lasciare il campo per Luigi Apolloni. Con l'Italia fu vicecampione del mondo ai mondiali statunitensi.

Rimasto ai margini del gruppo durante le qualificazioni, fu convocato anche per l'Europeo 1996, dove disputò le 3 partite dell'Italia fino alla sua eliminazione al primo turno. Ha totalizzato 11 presenze in Nazionale.

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Dopo una breve esperienza sulla panchina degli Allievi Nazionali del Parma, assume l'incarico di osservatore sempre per la società emiliana. Si ritira nel 2004 nella natìa Massa, dove nei primi anni 2010 è vicepresidente della Massese.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
13/10/1993 Roma Italia Italia 3 – 1 Scozia Scozia Qual. Mondiali 1994 - Uscita al 68’ 68’
03/06/1994 Roma Italia Italia 1 – 0 Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
05/07/1994 Boston Nigeria Nigeria 1 – 2 dts Italia Italia Mondiali 1994 - Ottavi -
13/07/1994 New York Italia Italia 2 – 1 Bulgaria Bulgaria Mondiali 1994 - Semifinale -
17/07/1994 Los Angeles Brasile Brasile 0 – 0 dts
(3-2 dcr)
Italia Italia Mondiali 1994 - Finale - Uscita al 34’ 34’
2º Posto
07/09/1994 Maribor Slovenia Slovenia 1 – 1 Italia Italia Qual. Euro 1996 -
15/11/1995 Reggio nell'Emilia Italia Italia 4 – 0 Lituania Lituania Qual. Euro 1996 -
29/05/1996 Cremona Italia Italia 2 – 2 Belgio Belgio Amichevole -
11/06/1996 Liverpool Russia Russia 1 – 2 Italia Italia Euro 1996 - 1º Turno -
14/06/1996 Liverpool Rep. Ceca Rep. Ceca 2 – 1 Italia Italia Euro 1996 - 1º Turno -
19/06/1996 Manchester Germania Germania 0 – 0 Italia Italia Euro 1996 - 1º Turno -
Totale Presenze 11 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]
Milan: 1988-1989
Torino: 1991
Parma: 1994-1995, 1998-1999

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 4 (1987-1988), Panini, 2012, p. 41.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]