Stadio Bruno Benelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bruno Benelli
Stadio Benelli Ravenna 1.JPG
Informazioni
StatoItalia Italia
UbicazioneVia Punta Stilo, 29
48124 Ravenna
Inizio lavori1962
Inaugurazione1966
CoperturaTribuna centrale
Pista d'atleticaAssente
Mat. del terrenoErba
Dim. del terreno105 x 67 m
ProprietarioComune di Ravenna
Uso e beneficiari
CalcioRavenna
Capienza
Posti a sedere12 020
Mappa di localizzazione

Coordinate: 44°24′23″N 12°11′41″E / 44.406389°N 12.194722°E44.406389; 12.194722

Lo stadio Bruno Benelli è un impianto sportivo multifunzione italiano di Ravenna che ospita le gare interne del Ravenna.

Storia dell'impianto[modifica | modifica wikitesto]

Il primo progetto dello stadio comunale della città di Ravenna, iniziò nell’agosto del 1958, quando venne finanziata la costruzione con un importo 133 milioni di lire erogato dall’Istituto per il Credito Sportivo. Il terreno dove nacque lo stadio si trovava nella zona che allora si chiamava Borgo San Mama. Il progetto fu firmato dagli architetti Cerri e Giorgetti, dello studio di progettazione Cgs di Roma e la costruzione venne ultimata nel 1966.

La struttura iniziale, conteneva all'incirca 6 000 spettatori e venne ufficialmente inaugurata il 29 settembre 1966 con una partita amichevole tra il Ravenna e la Juventus[1], vinta per 3 a 0 dalla compagine torinese[2].

Lo stadio, nato come Comunale, nel 1970 fu successivamente intitolato alla memoria di Bruno Benelli[3], sindaco repubblicano di Ravenna dal 1963 al 1968, durante il cui mandato l'impianto fu costruito.

Con la promozione in Serie B del Ravenna, nel 1993, vennero fatti dei lavori di ampliamento, eliminando il fossato, innalzando le recinzioni ed aggiungendo alle due curve e alla Tribuna Distinti un ulteriore livello. La capienza massima raggiunta, era all'incirca di 12.000 posti, segnando il record di presenze di 11.518 spettatori nel match di Coppa Italia contro la Juventus del 10 settembre 1998, cui seguì un incasso di circa 500 milioni di lire.

Note sullo stadio[modifica | modifica wikitesto]

Capienza stadio:

  • Curva Nord Mero: 2 508 posti
  • Curva Sud Ospiti: 2 470 posti
  • Tribuna Distinti: 4 582 posti
  • Tribuna Principale: 2 460 posti di cui 778 coperti
  • Tribuna stampa: 40 posti
  • Capienza totale: 12 020 posti

Incontro inaugurale[modifica | modifica wikitesto]

Ravenna
30 settembre 1966, ore 17 CET
Ravenna 0 – 3 Juventus Stadio Comunale (10 000 spett.)
Arbitro Bigi (Padova)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Juventus oggi gioca a Ravenna, in La Stampa, 29 settembre 1966, p. 8. URL consultato il 10 maggio 2016.
  2. ^ Diecimila spettatori a Ravenna - Juventus, in La Stampa, 30 settembre 1966, p. 8. URL consultato il 10 maggio 2016.
  3. ^ Stadio Benelli-Corvetta? Il vicesindaco: "Mai e poi mai", in il Resto del Carlino, 7 giugno 2013. URL consultato il 10 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2016).