Coppa Italia 1938-1939

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa Italia 1938-1939
Competizione Coppa Italia
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore Direttorio Divisioni Superiori
Date dal 4 settembre 1938
al 18 maggio 1939
Luogo Italia Italia
Partecipanti 142
Risultati
Vincitore Ambrosiana-Inter
(1º titolo)
Secondo Novara
Semi-finalisti Genova 1893
Milano
Statistiche
Miglior marcatore Italia Marchetti (11)
Incontri disputati 157
Gol segnati 509 (3,24 per incontro)
AS Ambrosiana-Inter - Coppa Italia 1938-39.jpg
Il dirigente Bruni riceve la Coppa Italia appena vinta dai nerazzurri
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1937-1938 1939-1940 Right arrow.svg

La Coppa Italia 1938-1939 è stata la sesta edizione del secondo torneo calcistico italiano.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

L'Ambrosiana-Inter vinse la sua prima Coppa Italia in un'edizione in cui diverse protagoniste furono squadre poco quotate o provenienti da categorie inferiori: icona ne potrebbe essere l'altra finalista, il Novara, allora neopromosso in Serie A e in lotta per non retrocedere in campionato. Fu anche la Coppa Italia delle squadre di Serie C, con la Biellese e il SIME, club proveniente dalla piccola cittadina abruzzese di Popoli, che approdarono agli ottavi e il Monza che si spinse fino ai quarti. Alla fine la spuntò la squadra di Meazza, che completò un cammino non facile (Napoli, Livorno, Roma, Genova 1893 e Novara: tutte squadre di Serie A) con la vittoria arrivata grazie ai gol di Ferraris II e Frossi nella finale del 18 maggio 1939.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito l'elenco delle squadre partecipanti.

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Serie C[modifica | modifica wikitesto]

Date[modifica | modifica wikitesto]

Fase Turno Andata
Preliminari Qualificazioni Serie C 4 settembre 1938
1º turno 8 - 11 settembre 1938
Qualificazioni Serie B 11 settembre 1938
2º turno 23 - 28 ottobre 1938
3º turno 19 - 22 novembre 1938
Fase Finale Sedicesimi 25 - 26 dicembre 1938
Ottavi 6 aprile 1938
Quarti 23 aprile 1938
Semifinali 7 maggio 1938
Finale 18 maggio 1938
Roma (Stadio Nazionale del PNF)

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

In questa fase ottantotto squadre furono sorteggiate per effettuare un turno di qualificazione.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
4 settembre 1938
Audace San Michele 2 – 2 (dts) Vicenza
Grion Pola 1 – 2 A.R.S.A.
Ponziana 1 – 2 Ampelea
Pro Gorizia 3 – 3 (dts) C.R.D.A. Monfalcone
Treviso 1 – 0 Udinese
Marzotto Valdagno 6 – 1 Mestre
Carpi 2 – 3 Parma
Pavese Luigi Belli 0 – 1 (dts) Derthona
Reggiana 1 – 0 Caratese
Lecco 4 – 3 (dts) Cantù
Monza 6 – 0 Cremonese
Falck 1 – 0 Casalini
Brescia 2 – 0 Crema
Como 3 – 1 Savoia Marchetti
Juventus Domo 1 – 2 Pro Patria
Legnano 2 – 2 (dts) FIAT
Varese 1 – 0 Gallaratese
Seregno 3 – 0 Cusiana
Pinerolo 2 – 1 Asti
Entella 2 – 2 (dts) Andrea Doria
Vado [1]2 – 0 (tav.) Centrale del Latte Genova
Tigullia 0 – 2 Manlio Cavagnaro
Cuneo 1 – 3 Imperia
Albingaunia 1 – 3 Acqui
Empoli 3 – 1 Vincenzo Benini
SAFFA Fucecchio 0 – 2[1] (tav.) Pistoiese
Arezzo 0 – 2[1] (tav.) Prato
Grosseto 1 – 0 Signe
Forlimpopoli 4 – 2 Baracca Lugo
Molinella 3 – 2 Forlì
Libertas Rimini 0 – 2[1] (tav.) Alma Juventus Fano
Macerata 5 – 1 Ascoli
Gubbio 0 – 6 Jesi
Vis Pesaro 8 – 1 Sambenedettese
Perugia 3 – 0 Tiferno
Borzacchini Terni 4 – 1 Aeronautica Umbra S.A.
Supertessile Rieti 2 – 0 Pescara
Savoia 2 – 1 US Bagnolese
Taranto 3 – 2 Lecce
Brindisi 1 – 0 Pro Italia Taranto
Cerignola 0 – 2[1] (tav.) Stabia
Foggia 0 – 2[1] (tav.) Manfredonia
La Dominante 2 – 0 (tav.)[2] Messina
Catania 0 – 2[1] (tav.) Palmese
8 settembre 1938
Vicenza 6 – 0 Audace San Michele
C.R.D.A. Monfalcone 1 – 2 Pro Gorizia
FIAT 1 – 3 Legnano
Andrea Doria 1 – 2 Entella

Primo turno eliminatorio[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
8 settembre 1938
Piacenza 1 – 2 Mantova (1911-1956)
11 settembre 1938
Ampelea 1 – 1 (dts) A.R.S.A.
Rovigo 4 – 2 Pro Gorizia
Marzotto Valdagno 1 – 2 Vicenza
Treviso 3 – 1 Fiumana
Monza 5 – 0 Derthona
Reggiana 2 – 1 (dts) Parma
Lecco 0 – 1 Falck
Brescia 1 – 0 Alfa Romeo
Biellese 8 – 2 Legnano
Varese 2 – 1 Pro Patria
Seregno 1 – 0 Como
Savona 4 – 3 Acqui
Valpolcevera 4 – 2 Vado
Manlio Cavagnaro 5 – 1 Entella
Imperia 2 – 1 Pinerolo
Pistoiese 0 – 0 (dts) Molinella
Prato 2 – 0 Empoli
Pontedera 1 – 0 Grosseto
Ravenna 7 – 0 Forlimpopoli
Alma Juventus Fano 1 – 0 Macerata
Jesi 1 – 2 (dts) Vis Pesaro
Borzacchini Terni 1 – 1 (dts) Perugia
Civitavecchiese 1 – 0 Supertessile Rieti
Aquila 2 – 2 (dts) MATER
Simaz Popoli 3 – 1 Manfredonia
Stabia (1933-1953) 3 – 0 Savoia
Cagliari 2 – 0 Pro Calcio San Giorgio Fois
Siracusa 0 – 2[1] (tav.) La Dominante
Taranto 2 – 0 Brindisi
Cosenza 1 – 2 Potenza
Juventus Siderno 2 – 0 Palmese (RC)
20 ottobre 1938
A.R.S.A. 2 – 1 (dts) Ampelea
Molinella 2 – 0 Pistoiese
Perugia 0 – 2 Borzacchini Terni
MATER 7 – 0 Aquila

Qualificazioni squadre di Serie B[modifica | modifica wikitesto]

In questa fase quattro squadre di Serie B furono sorteggiate per effettuare un turno di qualificazione.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
11 settembre 1938
Fanfulla 1 – 2 Vigevano
Fiorentina 4 – 0 Verona

Secondo turno eliminatorio[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
23 ottobre 1938
Treviso 5 – 1 A.R.S.A.
Vicenza 6 – 3 Rovigo
Mantova 1 – 1 (dts) Monza
Varese 0 – 2 Biellese
Reggiana 1 – 1 (dts) Brescia
Seregno 3 – 1 Falck
Valpolcevera 1 – 0 Manlio Cavagnaro
Savona 0 – 1 Imperia
Ravenna 1 – 2 Molinella
Prato 6 – 0 Pontedera
Vis Pesaro 1 – 0 Alma Juventus Fano
Civitavecchiese 3 – 2 Cagliari
Borzacchini Terni 0 – 0 (dts) Simaz Popoli
Stabia 1 – 1 (dts) MATER
Taranto 1 – 0 Potenza
Juventus Siderno 1 – 0 La Dominante
27 ottobre 1938
Monza 4 – 2 Mantova
Brescia 1 – 0 Reggiana
Simaz Popoli 3 – 0 Borzacchini Terni
MATER 4 – 5 (dts) Stabia

Terzo turno eliminatorio[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
19 novembre 1938
Padova 3 – 1 Vigevano
Prato 2 – 2 (dts) Fiorentina
20 novembre 1938
Vicenza 2 – 1 Treviso
Atalanta 3 – 1 Seregno
Biellese 2 – 1 Casale
Brescia 0 – 1 Venezia
Monza 3 – 2 Valpolcevera
Pro Vercelli 4 – 3 Alessandria
Imperia 2 – 1 Sanremese
Spezia 1 – 0 Molinella
Anconitana-Bianchi 6 – 1 SPAL
Vis Pesaro 1 – 0 Pisa
Siena 2 – 3 (dts) Civitavecchiese
Stabia 0 – 1 Simaz Popoli
Taranto 2 – 3 (dts) Salernitana
Juventus Siderno 0 – 0 Palermo
22 novembre 1937
Fiorentina 1 - 0 Prato
24 novembre 1937
Palermo 3 - 0 Juventus Siderno

Tabellone torneo (dai sedicesimi)[modifica | modifica wikitesto]

Sedicesimi di finale   Ottavi di finale   Quarti di finale   Semifinali   Finale
                                   
 Monza 2  
 Civitavecchiese 0      Monza 2  
 Biellese 2    Biellese 1  
 Lucchese Libertas 1        Monza 1  
 Padova 1        Genova 1893 2  
 Juventus 3      Juventus 0
 Genova 1893 5    Genova 1893 1  
 Fiorentina 3        Genova 1893 1  
 Livorno 2        Ambrosiana-Inter 3  
 Salernitana 1      Livorno 0  
 Napoli (1) 0    Ambrosiana-Inter 1  
 Ambrosiana-Inter (1) 1        Ambrosiana-Inter 1
 Vis Pesaro 0        Roma 0  
 Roma 4      Roma 2
 Triestina 1    Triestina 1  
 Bologna 0        Ambrosiana-Inter 2
 Simaz Popoli 3        Novara 1
 Liguria 2      Simaz Popoli 0  
 Pro Vercelli (1) 0    Novara 1  
 Novara (1) 2        Novara 3  
 Modena 3        Modena 0  
 Bari 2      Modena 3
 Palermo 2    Palermo 0  
 Vicenza 1        Novara 3
 Spezia 0        Milano 2  
 Venezia 1      Venezia 3  
 Torino 2    Torino 2  
 Imperia 1        Venezia 1
 Milano 4        Milano 2'  
 Anconitana-Bianchi 0      Milano 2
 Lazio 1    Lazio 1  
 Atalanta 0  

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

In questo turno entrarono anche le 16 squadre di Serie A.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
25 dicembre 1938
Triestina 1 - 0 (dts) Bologna
Vis Pesaro 0 - 4 Roma
Monza 2 - 0 Civitavecchiese
Biellese 2 - 1 Lucchese Libertas
Padova 1 - 3 Juventus
Genova 1893 5 - 2 (dts) Fiorentina
Pro Vercelli 1 - 1 (dts) Novara
Simaz Popoli 3 - 2 (dts) Liguria
Spezia 0 - 1 Venezia
Torino 2 - 1 Imperia
Milano 4 - 0 Anconitana-Bianchi
26 dicembre 1938
Livorno 2 - 1 Salernitana
Napoli 1 - 1 (dts) Ambrosiana-Inter
Modena 3 - 2 (dts) Bari
Palermo 2 - 1 Vicenza
Lazio 1 - 0 Atalanta
5 gennaio 1939
Ambrosiana-Inter 1 - 0 Napoli
Novara 2 - 0 Pro Vercelli

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
6 aprile 1939
Livorno 0 - 1 (dts) Ambrosiana-Inter
Roma 2 - 1 Triestina
Monza 2 - 1 Biellese
Juventus 0 - 1 Genova 1893
Simaz Popoli 0 - 1 Novara
Modena 3 - 0 Palermo
Venezia 3 - 2 Torino
Milano 2 - 1 Lazio

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
23 aprile 1939
Ambrosiana-Inter 1 - 0 Roma
Monza 1 - 2 Genova 1893
Novara 3 - 0 Modena
Venezia 1 - 2 Milano

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
7 maggio 1939
Genova 1893 1 - 3 (dts) Ambrosiana-Inter
9 maggio 1939
Novara 3 - 2 [3] Milano

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Da questa stagione la FIGC designò Roma come sede perenne della finale della coppa, ma il comportamento fazioso ed antisportivo del pubblico romano costrinse le autorità a cancellare immediatamente questa disposizione.[4]

Dettagli[modifica | modifica wikitesto]

Roma
18 maggio 1939
Ambrosiana-Inter 600px Bianco e Rosso (Croce) e Nero e Azzurro (Strisce).png 2 – 1 600px Azzurro con scudo Rosso crociato e stella Gialla.png Novara Stadio Nazionale del PNF

Ambrosiana-Inter
P 1 Italia Orlando Sain
D 2 Italia Carmelo Buonocore
D 3 Italia Duilio Setti
C 4 Italia Ugo Locatelli
C 5 Italia Renato Olmi
C 6 Italia Aldo Campatelli
A 7 Italia Annibale Frossi
C 8 Italia Atilio Demaría
A 9 Italia Umberto Guarnieri
C 10 Italia Giuseppe Meazza (C)
A 11 Italia Pietro Ferraris
Allenatore:
Germania Tony Cargnelli
Novara
P 1 Italia Angelo Caimo
D 2 Italia Virginio Bonati
D 3 Italia Edoardo Galimberti
C 4 Italia Carlo Rigotti
C 5 Italia Edmondo Mornese
C 6 Italia Angelo Galli
A 7 Italia Marco Borrini
C 8 Italia Marco Romano
A 9 Italia Alfredo Marchionneschi
C 10 Italia Remo Versaldi
A 11 Italia Vittorio Barberis
Allenatore:
Italia Carlo Rigotti

Record[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di partite giocate: Monza (8)
  • Maggior numero di vittorie: Monza (6)
  • Maggior numero di vittorie in trasferta: Ambrosiana-Inter, Genova 1893, Imperia, Venezia (2)
  • Miglior attacco: Monza (24)
  • Peggior attacco:
  • Miglior difesa:
  • Peggior difesa:
  • Miglior differenza reti:
  • Peggior differenza reti:
  • Partita con maggiore scarto di reti: Vis Pesaro - Sambenedettese 8 - 1, Ravenna - Forlimpopoli 7 - 0, MATER - Aquila 7 - 0 (7)
  • Partita con più reti: Biellese - Legnano 8 - 2 (10)
  • Partita con più spettatori:
  • Partita con meno spettatori:
  • Totale spettatori e (media partita):
  • Totale gol segnati: 509
  • Media gol partita: 3,2
  • Incontri disputati: 157

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
11 2 Italia Alberto Marchetti Vicenza
6 0 Italia Colombo Monza
5 0 Italia Ettore Brossi MATER
5 0 Italia Natale Cereda Legnano
5 1 Italia Gelosa Monza
5 0 Italia Fiorano Grassi Monza
5 0 Italia Paolucci Manlio Cavagnaro
5 0 Italia Vittorio Sentimenti Modena
5 1 Italia Mario Spagnoli Prato

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h La squadra passa per forfait della squadra avversaria.
  2. ^ Risultato deciso a tavolino per posizione irregolare di un calciatore del Messina. L'incontro sul campo era terminato 1-4 dopo i tempi supplementari.
  3. ^ La partita, in programma per il 7 maggio, fu sospesa per impraticabilità del campo al 27' sul punteggio di 0-0.
  4. ^ Emeroteca del CONI

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marco D'Avanzo; Gabriele Falbo, Almanacco della Coppa Italia : Dalle origini al 1990 squadre, risultati e marcatori, Milano, 1991.
  • Almanacco illustrato del calcio : La storia 1898-2004, Panini, Modena, 2005.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]