Matteo Ferrari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il pilota motociclistico omonimo, vedi Matteo Ferrari (motociclista).
Matteo Ferrari
Matteo Ferrari Impact Montreal 2013-05-04.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 31 ottobre 2014
Carriera
Giovanili
1995-1996 SPAL
1996-1997 Inter
Squadre di club1
1996-1997 Inter 0 (0)
1997-1998 Genoa 3 (0)
1998-1999 Lecce 14 (0)
1999-2000 Bari 26 (0)
2000-2001 Inter 19 (0)
2001-2004 Parma 81 (3)
2004-2005 Roma 35 (0)
2005-2006 Everton 8 (0)
2006-2008 Roma 43 (2)
2008-2009 Genoa 33 (0)
2009-2011 Beşiktaş 30 (0)
2012-2014 Montréal Impact 91 (1)[1]
Nazionale
1995 Italia Italia U-15 3 (0)
1995-1996 Italia Italia U-16 4 (0)
1997 Italia Italia U-17 5 (0)
1997 Italia Italia U-18 7 (1)
1998-1999 Italia Italia U-20 3 (0)
1999-2002 Italia Italia U-21 27 (3)
2004 Italia Italia olimpica 6 (0)
2002-2004 Italia Italia 11 (0)
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Atene 2004
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Oro Slovacchia 2000
Bronzo Svizzera 2002
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 maggio 2016

Matteo Ferrari (Aflou, 5 dicembre 1979) è un ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Algeria da padre italiano e madre guineana. È stato fidanzato con la modella e showgirl Aída Yéspica, che gli ha dato un figlio, Aron,[2] nato il 27 novembre 2008.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Incomincia la sua carriera nelle giovanili della SPAL, allora in Serie B. In seguito viene notato dall'Inter e portato nel proprio settore giovanile, prima di girarlo in prestito al Genoa, al Lecce e al Bari.

Torna, poi, all'Inter, dove riuscirà a registrare 19 presenze in Serie A; al termine della stagione è prima prestato e poi ceduto a titolo definitivo al Parma, squadra dove esplode e riesce a conquistare le sue prime convocazioni in Nazionale.

Il 5 agosto 2004 il giocatore passa alla Roma, dove rimane una stagione; l'anno dopo, la società capitolina lo cede in prestito all'Everton, che però a fine stagione rinuncia ad esercitare il diritto di riscatto. Il giocatore viene, quindi, reintegrato nella rosa giallorossa. Nella stagione 2006-2007 l'allenatore Luciano Spalletti gli dà fiducia e nella stagione 2007-2008, pur incominciando come riserva, colleziona comunque molte presenze anche a causa di vari infortuni capitati agli altri centrali di difesa.

Nell'estate del 2008 si accasa a parametro zero al Genoa, dove disputa una buona stagione.

Il 7 luglio 2009, durante il mercato estivo, viene acquistato dal Beşiktaş per 5 milioni di euro; si lega al club turco con un contratto quadriennale da 2,5 milioni di euro a stagione.[3] Ha vinto il suo primo trofeo col club turco, la Coppa di Turchia, nel 2011. Il 21 agosto 2011 rescinde il contratto con la società turca; l'ufficialità viene data il 19 ottobre 2011.[4]

Il 15 febbraio 2012 incomincia un periodo di prova con il Montréal Impact.[5] Il 17 febbraio la squadra Canadese ufficializza il suo ingaggio a titolo definitivo. Il 10 marzo fa il suo esordio nella Major League Soccer nella partita contro i Whitecaps.[6] Il 2 maggio, dopo la partita giocata contro Portland Timbers, è stato inserito per la prima volta nei migliori giocatori della settimana della Major League Soccer.[7]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Di nascita algerina, con padre italiano e madre guineana, Ferrari scelse di giocare con la Nazionale italiana fin dalle giovanili: Under-15, Under-16, 17 e Under-20. Nel 2000 vinse il campionato europeo Under-21 con la Nazionale italiana di categoria.

Nazionale olimpica[modifica | modifica wikitesto]

Ha partecipato ai Giochi olimpici del 2000 (come rappresentante dell'Under-21) e del 2004 (come fuoriquota). Nelle prime la squadra italiana dopo un buon primo turno uscì ai quarti di finale per mano della Spagna, nelle seconde si aggiudicò la medaglia di bronzo dopo aver perso la semifinale con l'Argentina (poi vincitrice del torneo) e vinto la finalina per il terzo e quarto posto contro l'Iraq.

Nazionale maggiore[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce in Nazionale maggiore il 20 novembre 2002 in Italia-Turchia (1-1), sotto la direzione del ct Giovanni Trapattoni. In totale sono 11 gli incontri disputati in Nazionale, l'ultimo dei quali il 30 maggio 2004 a Tunisi, in Tunisia-Italia (0-4). Ha preso parte, senza giocare, all'Europeo 2004, nel quale gli Azzurri furono eliminati nella prima fase.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 12 agosto 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1996-1997 Italia Inter A 0 0 CI 0 0 CU 0 0 - - - 0 0
lug.-nov. 1997 A 0 0 CI 0 0 CU 0 0 - - - 0 0
nov. 1997-1998 Italia Genoa B 3 0 CI 0 0 - - - - - - 3 0
1998-1999 Italia Lecce B 14 0 CI 2 1 - - - - - - 17 1
1999-2000 Italia Bari A 26 0 CI 2 0 - - - - - - 28 0
2000-2001 Italia Inter A 19 0 CI 1 0 CU 7 0 SI 0 0 27 0
Totale Inter 19 0 1 0 7 0 0 0 27 0
2001-2002 Italia Parma A 16 0 CI 4 0 CU 4 0 - - - 24 0
2002-2003 A 32 2 CI 1 0 CU 4 0 - - - 37 2
2003-2004 A 33 0 CI 2 0 CU 6 0 - - - 41 0
Totale Parma 81 2 7 0 14 0 - - 102 2
2004-2005 Italia Roma A 35 0 CI 7 0 UCL 4 0 - - - 46 0
2005-2006 Inghilterra Everton PL 8 0 FAC+LC 3+1 0 CU 1 0 - - - 13 0
2006-2007 Italia Roma A 27 2 CI 6 0 UCL 6 0 SI 0 0 39 2
2007-2008 A 16 0 CI 2 0 UCL 5 0 SI 0 0 23 0
Totale Roma 78 2 15 0 15 0 0 0 108 2
2008-2009 Italia Genoa A 33 0 CI 2 0 - - - - - - 35 0
Totale Genoa 36 0 2 0 - - - - 38 0
2009-2010 Turchia Beşiktaş SL 23 0 CT 0 0 UCL 6 0 ST 1 0 30 0
2010-2011 SL 7 0 CT 0 0 UEL 9 0 - - - 16 0
Totale Beşiktaş 30 0 0 0 15 0 1 0 46 0
2012 Canada Montréal Impact MLS 25 0 CC 2 0 - - - - - - 27 0
2013 MLS 31+1[8] 1 CC 2 0 CCL 2 0 - - - 36 1
2014 MLS 25 0 CC 0 0 CCL 4 0 - - - 29 0
Totale Montréal Impact 81+1 1 4 0 6 0 - - 92 1
Totale carriera 362 5 37 1 55 0 1 0 455 6

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
20-11-2002 Pescara Italia Italia 1 – 1 Turchia Turchia Amichevole -
30-4-2003 Ginevra Svizzera Svizzera 1 – 2 Italia Italia Amichevole -
3-6-2003 Campobasso Italia Italia 2 – 0 Irlanda Irlanda Amichevole -
20-8-2003 Stoccarda Germania Germania 0 – 1 Italia Italia Amichevole -
11-10-2003 Reggio Calabria Italia Italia 4 – 0 Azerbaigian Azerbaigian Qual. Euro 2004 -
12-11-2003 Varsavia Polonia Polonia 3 – 1 Italia Italia Amichevole -
16-11-2003 Ancona Italia Italia 1 – 0 Romania Romania Amichevole -
18-2-2004 Palermo Italia Italia 2 – 2 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole -
31-3-2004 Braga Portogallo Portogallo 1 – 2 Italia Italia Amichevole -
28-4-2004 Genova Italia Italia 1 – 1 Spagna Spagna Amichevole -
30-5-2004 Tunisi Tunisia Tunisia 0 – 4 Italia Italia Amichevole -
Totale Presenze 11 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Parma: 2001-2002
Roma: 2006-2007, 2007-2008
Roma: 2007
Beşiktaş: 2010-2011
Montréal Impact: 2013, 2014

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Slovacchia 2000

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 27 settembre 2004. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 92 (1) se si comprendono i play-off.
  2. ^ Simona Marchetti, Aida-Ferrari, lite furibonda. E la modella fa le valigie, Gazzetta.it, 8 gennaio 2009. URL consultato il 20 gennaio 2013.
  3. ^ Colpo Milan: preso Onyewu, in Gazzetta.it, 7 luglio 2009. URL consultato il 7 luglio 2009.
  4. ^ Besiktas, Ferrari ha rescisso, Calciomercato.it, 20 ottobre 2011. URL consultato il 20 gennaio 2013.
  5. ^ Montreal, UFFICIALE: Matteo Ferrari in prova, Calciomercato.com, 15 febbraio 2012. URL consultato il 20 gennaio 2013.
  6. ^ (EN) Impact loses its first MLS game 2-0 against the Vancouver Whitecaps FC, Montreal Impact. URL consultato il 20 gennaio 2013.
  7. ^ (EN) Matteo Ferrari named to MLS Team of the Week, Montreal Impact. URL consultato il 20 gennaio 2013.
  8. ^ Play-off.
  9. ^ Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig. Matteo Ferrari, quirinale.it. URL consultato il 6 aprile 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]