Gilberto Dagnello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gilberto Dagnello
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Federazione Italia AIA
Sezione Trieste[1]
Professione Dirigente d'azienda[2]
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1992-1995
1995-1998
Serie C1 e Serie C2
Serie A e Serie B
Arbitro
Arbitro

Gilberto Dagnello (Trieste, 13 luglio 1960) è un ex arbitro di calcio italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Appartenente alla sezione AIA di Trieste; tra il 1979 e il 1986 arbitrò in campionati regionali.

Dal 1992 al 1995 diresse in Serie C1 e Serie C2.

Debuttò in Serie B nella stagione 1995-1996, il 2 settembre 1995 nella partita Ancona-Lucchese.

Esordì in Serie A nella stagione 1996-1997, il 24 novembre 1996 nella partita Vicenza-Reggiana.

Ha un consuntivo finale di 2 presenze in Serie A e di 32 presenze in Serie B.

Nell'ottobre 2000 divenne presidente della sezione AIA di Trieste.

Nel 2003 venne eletto arbitro benemerito.

Nel 2009 viene nominato presidente regionale AIA del Friuli-Venezia Giulia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ceccarini: "Su Ronaldo ho sbagliato", Corriere della Sera, 2 agosto 1998 (archiviato dall'url originale in data pre 1/1/2016).
  2. ^ Antonello Capone, Arbitri, tutti i promossi e i bocciati, La Gazzetta dello Sport, 18 giugno 1999.