Daniele Adani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Daniele Adani
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Opinionista (ex difensore)
Ritirato 2011 - giocatore
Carriera
Giovanili
????-1991 Modena
Squadre di club1
1991-1994 Modena 48 (1)
1994 Lazio 0 (0)
1994-1999 Brescia 159 (8)
1999-2002 Fiorentina 75 (4)
2002-2004 Inter 30 (2)
2004-2005 Brescia 13 (0)
2005-2006 Ascoli 3 (0)
2006-2008 Empoli 21 (0)
2009-2011 Nero e Verde (Strisce).png Sammartinese 47 (11)
Nazionale
2000-2004 Italia Italia 5 (0)
Carriera da allenatore
2011 Vicenza Vice
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 novembre 2014

Daniele Adani, detto Lele, (Correggio, 10 luglio 1974) è un allenatore di calcio, opinionista ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la sua carriera nel Modena dove ha fatto le sue prime apparizioni all'età di 18 anni. Nell'estate del 1994 si trasferisce alla Lazio, senza mai scendere in campo. Dopo due mesi, il nuovo trasferimento al Brescia a novembre. Ha seguito la promozione e la retrocessione del club tra Serie A e Serie B. Nel 1999 arriva alla Fiorentina, dove vince la Coppa Italia 2000-2001.

Il 5 agosto 2002, i "viola" in bancarotta, lo costringono al trasferimento all'Inter dove arriva a parametro zero e dove resta due stagioni. Il 18 agosto 2004, fa ritorno al Brescia, ma a stagione in corso, si decide la rescissione unilaterale del contratto (insieme al compagno di squadra Roberto Guana) dopo l'invasione sul terreno di gioco di alcuni ultras del Brescia, che accusano lo scarso impegno di alcuni giocatori, tra cui lui. Durante una conferenza stampa dichiara amore per i colori biancoblu e la decisione di abbandonare la squadra proprio per via della situazione di forte tensione creatasi intorno a lui.

Il 21 agosto 2005, s'è trasferito all'Ascoli, disputando ancora una stagione nella massima serie. Il 29 agosto 2006 arriva all'Empoli. Nel 2009 ha giocato nella squadra del suo paese, la Sammartinese, che milita in seconda categoria, fino al 2011, anno del suo ritiro.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha ricevuto quattordici convocazioni (con 5 presenze) per la Nazionale azzurra tra il 2000 e il 2004.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 giugno 2011 Adani viene chiamato da Silvio Baldini come suo allenatore in seconda alla guida del Vicenza, carica che manterrà fino all'esonero di Baldini avvenuto il 4 ottobre dello stesso anno.

Il 16 novembre 2014 rifiuta la proposta di Roberto Mancini di diventare suo vice sulla panchina dell'Inter preferendo rimanere a Sky come opinionista.[1][2]

Commentatore sportivo[modifica | modifica wikitesto]

Dal 29 agosto 2010 è stato ai microfoni di Sportitalia nei panni di commentatore tecnico delle partite del campionato argentino e della Copa Libertadores; il 5 ottobre dello stesso anno, terminata l'esperienza di vice-allenatore al Vicenza, torna come commentatore di Sportitalia. Dall'estate 2012 è commentatore tecnico su Sky Sport per la Serie A italiana, ruolo ricoperto anche nell'estate 2014 per il mondiale in Brasile e due anni dopo per l'europeo in Francia.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 1º luglio 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1991-1992 Italia Modena B 1 0 CI - - - - - - - - 1 0
1992-1993 B 12 0 CI 2 0 - - - - - - 14 0
1993-1994 B 35 1 CI 1 0 - - - - - - 36 1
Totale Modena 48 1 3 0 - - - - 51 1
lug.-nov. 1994 Italia Lazio A 0 0 CI 4 1 CU 0 0 - - - 4 1
nov. 1994-1995 Italia Brescia A 20 0 CI - - - - - - - - 20 0
1995-1996 B 35 1 CI 1 0 - - - - - - 36 1
1996-1997 B 37 1 CI 1 0 - - - - - - 38 1
1997-1998 A 33 3 CI 2 1 - - - - - - 35 4
1998-1999 B 34 3 CI 4 1 - - - - - - 38 4
1999-2000 Italia Fiorentina A 27 1 CI 4 1 UCL 8[3] 1 - - - 41 3
2000-2001 A 25 1 CI 7 0 CU 2 0 - - - 36 1
2001-2002 A 23 2 CI 1 0 CU 5 1 SI 1 0 30 3
Totale Fiorentina 75 4 16 2 17 2 1 0 109 8
2002-2003 Italia Inter A 7 1 CI 0 0 UCL 4 0 - - - 11 1
2003-2004 A 23 1 CI 3 1 UCL+CU 3+5 2+0 - - - 34 4
Totale Inter 30 2 3 1 12 2 - - 45 5
2004-2005 Italia Brescia A 13 0 CI 0 0 - - - - - - 13 0
Totale Brescia 172 8 8 2 - - - - 180 10
2005-2006 Italia Ascoli A 3 0 CI 0 0 - - - - - - 3 0
2006-2007 Italia Empoli A 15 0 CI 0 0 - - - - - - 32 6
2007-2008 A 6 0 CI 1 0 CU 0 0 - - - 7 0
Totale Empoli 21 0 1 0 0 0 - - 22 0
2009-2010 Italia Sammartinese 2° Cat. 25 7 - - - - - - - - - 25 7
2010-2011 2° Cat. 22 4 - - - - - - - - - 22 4
Totale Sammartinese 47 11 - - - - - - 47 11
Totale carriera 396 26 35 6 29 4 1 0 461 36

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
15-11-2000 Torino Italia Italia 1 – 0 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Ingresso al 66’ 66’
27-3-2002 Leeds Inghilterra Inghilterra 1 – 2 Italia Italia Amichevole - Ingresso al 82’ 82’
17-4-2002 Milano Italia Italia 1 – 1 Uruguay Uruguay Amichevole - Ingresso al 7’ 7’
18-2-2004 Palermo Italia Italia 2 – 2 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
31-3-2004 Braga Portogallo Portogallo 1 – 2 Italia Italia Amichevole -
Totale Presenze 5 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Brescia: 1996-1997
Fiorentina: 2000-2001

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Inter, il gran rifiuto di Daniele Adani: "Mi spiace, caro Roberto Mancini, ma resto a Sky", Libero, 17 novembre 2014. URL consultato il 29 gennaio 2016.
  2. ^ Inter, Adani vice di Mancini? No grazie, preferisco restare a Sky, il Giornale, 17 novembre 2014. URL consultato il 29 gennaio 2016.
  3. ^ 2 presenze nel Terzo turno preliminare.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]