Questa pagina è semiprotetta. Può essere modificata solo da utenti registrati

Daniele Adani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Daniele Adani
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Termine carriera 2011 - giocatore
Carriera
Giovanili
600px Nero e Verde Strisce-Flag.svg Sammartinese
????-1991Modena
Squadre di club1
1991-1994Modena48 (1)
1994Lazio0 (0)
1994-1999Brescia159 (8)
1999-2002Fiorentina75 (4)
2002-2004Inter30 (2)
2004-2005Brescia13 (0)
2005-2006Ascoli3 (0)
2006-2008Empoli21 (0)
2009-2011600px Nero e Verde Strisce-Flag.svg Sammartinese47 (11)
Nazionale
2000-2004Italia Italia5 (0)
Carriera da allenatore
2011VicenzaVice
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 novembre 2014

Daniele Adani, detto Lele (Correggio, 10 luglio 1974), è un telecronista sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carriera

Giocatore

Club

Inizia a giocare a calcio nella Sammartinese,[1] squadra del suo paese, San Martino in Rio, per poi entrare nel settore giovanile del Modena, dove fa le sue prime apparizioni all'età di 18 anni. Nell'estate del 1994 si trasferisce alla Lazio, senza mai scendere in campo in campionato.

Nel novembre 1994 passa al Brescia, con cui esordisce in Serie A nel campionato 1994-1995, nella partita Brescia-Roma 0-0 del 20 novembre 1994. La stagione, che vede Adani disputare 30 incontri, si chiude con la retrocessione dei lombardi in Serie B. Nelle successive quattro stagioni il difensore è tra i punti fermi delle rondinelle, impegnate tra Serie B (tre stagioni) e Serie A (nel 1997-1998). Vince il campionato cadetto nel 1996-1997 e nel 1997-1998 realizza il primo gol in massima divisione, il 7 dicembre 1997 in Brescia-Empoli 3-1.

Nel 1999, dopo l'annata in Serie B con il Brescia, firma per la Fiorentina, in cui milita per un triennio. Con i viola esordisce, l'11 agosto 1999, in UEFA Champions League nella partita vinta per 3-1 in casa contro i polacchi del Widzew Łódź, valida per l'andata del terzo turno preliminare dell'edizione 1999-2000, incontro nel quale segna anche un gol. Con i toscani vince la Coppa Italia 2000-2001.[2]

Dopo il fallimento della società viola nel 2002, si trasferisce all'Inter, con cui gioca fino al 2004.[3] Durante l'esperienza in nerazzurro, è da ricordare in particolare il suo gol al 95' nella semifinale di ritorno della Coppa Italia 2003-2004 che ha permesso all'Inter di pareggiare 2-2 con la Juventus (partita poi vinta ai rigori dai bianconeri). Adani dedicò il gol a Francesco, un 15enne tifoso dell'Inter scomparso una settimana prima da casa, in provincia di Brescia. Il ragazzo, fuggito a Genova, vide la dedica di Adani e tornò a casa il giorno dopo.[4]

Nell'estate del 2004 fa ritorno al Brescia, ma nel marzo 2005 risolve il contratto (assieme al compagno di squadra Guana) per le diatribe sorte con i tifosi.[5] Rimane in massima serie fino al 2008, giocando con Ascoli ed Empoli.[6] Rientra quindi alla Sammartinese, militandovi fino al ritiro avvenuto nel 2011.

Nazionale

Nel periodo in cui Giovanni Trapattoni ha allenato la nazionale italiana, il difensore ha ricevuto 14 convocazioni, scendendo in campo in 5 partite amichevoli; ha esordito il 15 novembre 2000 allo Stadio delle Alpi di Torino nella gara vinta per 1-0 contro l'Inghilterra, in cui è subentrato ad Alessandro Nesta al minuto 67,[7][8] e ha disputato l'ultimo incontro il 31 marzo 2004, nel 2-1 esterno contro il Portogallo.

Allenatore

Il 13 giugno 2011 Adani viene chiamato da Silvio Baldini come suo allenatore in seconda alla guida del Vicenza, carica che manterrà fino all'esonero di Baldini, avvenuto il 4 ottobre dello stesso anno.

Il 16 novembre 2014 rifiuta la proposta di Roberto Mancini di diventare suo vice sulla panchina dell'Inter, preferendo rimanere a Sky come opinionista.[9][10]

Dopo il ritiro

Dal 29 agosto 2010 è ai microfoni di Sportitalia nei panni di commentatore tecnico delle partite del campionato argentino e della Coppa Libertadores; il 5 ottobre dello stesso anno, terminata l'esperienza di vice-allenatore al Vicenza, torna come commentatore a Sportitalia. Dall'estate 2012 è commentatore tecnico su Sky Sport per la Serie A italiana, ruolo ricoperto anche in occasione delle successive edizioni del campionato mondiale di calcio e del campionato europeo di calcio.

Statistiche

Presenze e reti nei club

Statistiche aggiornate al 1º luglio 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1991-1992 Italia Modena B 1 0 CI 0 0 - - - - - - 1 0
1992-1993 B 12 0 CI 2 0 - - - - - - 14 0
1993-1994 B 35 1 CI 1 0 - - - - - - 36 1
Totale Modena 48 1 3 0 - - - - 51 1
lug.-nov. 1994 Italia Lazio A 0 0 CI 1 0 CU 0 0 - - - 1 0
nov. 1994-1995 Italia Brescia A 20 0 CI - - - - - - - - 20 0
1995-1996 B 35 1 CI 1 0 - - - - - - 36 1
1996-1997 B 37 1 CI 1 0 - - - - - - 38 1
1997-1998 A 33 3 CI 2 1 - - - - - - 35 4
1998-1999 B 34 3 CI 4 1 - - - - - - 38 4
1999-2000 Italia Fiorentina A 27 1 CI 4 1 UCL 10[11] 1[12] - - - 41 3
2000-2001 A 25 1 CI 7 0 CU 2 0 - - - 34 1
2001-2002 A 23 2 CI 1 0 CU 5 1 SI 1 0 30 3
Totale Fiorentina 75 4 16 2 17 2 1 0 109 8
2002-2003 Italia Inter A 7 1 CI 0 0 UCL 4 0 - - - 11 1
2003-2004 A 23 1 CI 3 1 UCL+CU 3+5 2+0 - - - 34 4
Totale Inter 30 2 3 1 12 2 - - 45 5
2004-2005 Italia Brescia A 13 0 CI 0 0 - - - - - - 13 0
Totale Brescia 172 8 8 2 - - - - 180 10
2005-2006 Italia Ascoli A 3 0 CI 0 0 - - - - - - 3 0
2006-2007 Italia Empoli A 15 0 CI 0 0 - - - - - - 15 0
2007-2008 A 6 0 CI 1 0 CU 0 0 - - - 7 0
Totale Empoli 21 0 1 0 0 0 - - 22 0
2009-2010 Italia Sammartinese 2ª Cat. 25 7 - - - - - - - - - 25 7
2010-2011 2ª Cat. 22 4 - - - - - - - - - 22 4
Totale Sammartinese 47 11 - - - - - - 47 11
Totale carriera 396 26 28 6 29 4 1 0 454 36

Cronologia presenze e reti in nazionale

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
15-11-2000 Torino Italia Italia 1 – 0 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Ingresso al 67’ 67’
27-3-2002 Leeds Inghilterra Inghilterra 1 – 2 Italia Italia Amichevole - Ingresso al 82’ 82’
17-4-2002 Milano Italia Italia 1 – 1 Uruguay Uruguay Amichevole - Ingresso al 7’ 7’
18-2-2004 Palermo Italia Italia 2 – 2 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
31-3-2004 Braga Portogallo Portogallo 1 – 2 Italia Italia Amichevole -
Totale Presenze 5 Reti 0

Palmarès

Giocatore

Club

Brescia: 1996-1997
Fiorentina: 2000-2001

Note

  1. ^ Adani: "Il calcio è la mia Eva: ecco perché m fa stare bene", su gazzetta.it, 1º ottobre 2018. URL consultato il 1º ottobre 2018.
  2. ^ Coppa alla Fiorentina col pareggio più bello, su repubblica.it, 13 giugno 2001.
  3. ^ Gaetano De Stefano, Adani: "2004 con lo scudetto", su gazzetta.it, 28 dicembre 2003.
  4. ^ ADANI: "FRANCESCO, L'INTER TI ASPETTA", su inter.it, 14 febbraio 2004. URL consultato il 29 aprile 2020 (archiviato il 29 aprile 2020).
  5. ^ Sebastiano Vernazza, Adani e Guana, addio e misteri, in La Gazzetta dello Sport, 12 marzo 2005.
  6. ^ Alessandro Di Maria, Chi si rivede, Adani a Empoli e il Siena prende Codrea, in la Repubblica, 30 agosto 2006, p. 8.
  7. ^ IL'Italia supera in amichevole l'Inghilterra con un gol di Gattuso, su www2.raisport.rai.it, 15 novembre 2000. URL consultato il 21 giugno 2018 (archiviato dall'url originale il 21 giugno 2018).
  8. ^ Totti e Iuliano ko, su www2.raisport.rai.it, 12 novembre 2000. URL consultato il 3 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 4 ottobre 2018).
  9. ^ Inter, il gran rifiuto di Daniele Adani: "Mi spiace, caro Roberto Mancini, ma resto a Sky", su liberoquotidiano.it, 17 novembre 2014. URL consultato il 29 gennaio 2016.
  10. ^ Inter, Adani vice di Mancini? No grazie, preferisco restare a Sky, su ilgiornale.it, 17 novembre 2014. URL consultato il 29 gennaio 2016.
  11. ^ 2 presenze nel terzo turno preliminare.
  12. ^ 1 rete nel terzo turno preliminare.

Altri progetti

Collegamenti esterni