Alessandro Antinelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Alessandro Antinelli (Roma, 2 agosto 1974) è un giornalista, commentatore televisivo e telecronista sportivo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera giornalistica nella radiofonia romana nel 1993 prima a Radio Serena poi a RadioIncontro, Radio Globo e Antenna 1. Dal 1996 e successivamente a Radio Dimensione Suono dove conduce il notiziario sportivo ricopre il ruolo di inviato per calcio, pallavolo, basket e formula 1. Entra in RAI nel 2000, ma è assunto a tempo indeterminato solo nel 2009. Fa parte della redazione calcio di Raisport.

Ha seguito, tra le altre cose, le Olimpiadi del 2004 (dove, però, si occupava di servizi per l'AdnKronos e collegamenti con Radio 24), del 2008, del 2012 e del 2016, il Campionati del Mondo di calcio del 2006, del 2010 e del 2014, i Campionati europei di calcio del 2008 e del 2012 e la Confederations Cup del 2013. Dalla seconda metà del 2010 fino al giugno 2015 è stato tra gli inviati al seguito nonché bordocampista delle partite della Nazionale italiana di calcio (il suo posto è stato preso dal collega Luca De Capitani) ed è stato spesso inviato a bordo campo anche per altre partite di calcio trasmesse dalla RAI.

Dal 2009 ad agosto 2015 ha, inoltre, raccolto l'eredità di Francesco Pancani e di Jacopo Volpi come telecronista della pallavolo ed è stato la voce sia della Nazionale italiana maschile di pallavolo sia del campionato italiano, ruolo che condivide con Maurizio Colantoni e Marco Fantasia. Ha giocato per quindici anni a pallavolo e poi anche a beach volley.

Nella stagione 2009-2010 ha condotto Replay, il lunedì in seconda serata su Raitre insieme a Simona Rolandi. Nella stagione 2014-2015 conduce a rotazione con Marco Mazzocchi, Valerio Iafrate e Andrea Fusco Zona 11 pm su Rai Sport 1. Nel 2014 ha inoltre ricevuto il premio giornalistico Piero Dardanello, quindi, nello stesso anno, ha conquistato l'Oscar dello Sport di Mazara del Vallo e, nel 2015, è stato premiato alla rassegna "Pulcinellamente" di Sant'Arpino. nel 2016 ha vinto il premio Ussi Coni nella sezione tv. Dal 23 agosto 2015, conduce la nuova edizione de La Domenica Sportiva, insieme a Giusy Versace, conduzione che bissa l'anno successivo affiancato da Giorgia Cardinaletti. Nell'estate del 2016 è l'inviato della Rai al seguito della Nazionale italiana al Campionato europeo di calcio 2016. Nell’agosto 2016 partecipa a Rio de Janeiro alla sua quarta Olimpiade come telecronista di pallavolo e Beach volley maschile commentando due medaglie d’argento.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]