Portale:Televisione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Portale Televisione

Il Portale Televisione si propone di presentare in modo organico argomenti riguardanti questo mezzo di comunicazione di massa e invitare alla navigazione secondo le diverse aree tematiche organizzate nelle apposite categorie.

Buona [tele]visione! ... tenendo in debito conto quanto è stato detto di lei ...

« La televisione è gomma da masticare per gli occhi. »
(Frank Lloyd Wright)
Un apparecchio televisivo

PortaleProgettoBar catodicoCategorieImmagini

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia:
0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
Elenco dei serial televisivi trasmessi in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
 
La televisione

La televisione (dal greco τῆλε, "a distanza", e dal tema verbale Vid del verbo greco οραω vedere, in sigla TV), è la diffusione contemporanea di medesimi contenuti visivi e sonori, fruibili in tempo reale o con un breve ritardo, ad utenti situati in aree geografiche servite da apposite reti per telecomunicazioni e dotati di specifici apparecchi elettronici ed eventualmente impianti per telecomunicazioni.
Da un punto di vista sociologico la televisione è uno dei mezzi di comunicazione di massa tra i più diffusi e apprezzati e naturalmente anche tra i più discussi. Dal punto di vista del pubblico, la semplicità d'uso e l'attuale basso costo l'hanno portata ad affiancare sempre più efficacemente la stampa e la radio come fonte di informazione e soprattutto di svago grazie agli innumerevoli spettacoli offerti. Da un punto di vista tecnologico la televisione è invece un'applicazione delle telecomunicazioni.
Il termine "televisione" venne stabilito il 10 marzo 1947 durante la conferenza mondiale delle radiocomunicazioni di Atlantic City dai delegati di 60 nazioni che, altresì, stabilirono di adottare come abbreviazione la sigla "TV".

continua...
 
Foto del giorno
Telstar

Telstar è stato il primo satellite artificiale utilizzato dal luglio 1962 per le per trasmissioni televisive in diretta attraverso la mondovisione
 
Storia ed emittenti

La CBS (acronimo di Columbia Broadcasting System, il nome originale della emittente) è uno dei più grandi network televisivi presenti negli Stati Uniti. Pioniera nei network radiofonici, sin dai suoi primi anni di vita, CBS ha goduto di un'ottima reputazione come TV di qualità: prima dell'avvento delle TV via cavo, il network televisivo era uno dei tre dominatori del mercato televisivo americano. Precedentemente di proprietà della Viacom (un tempo una sussidiaria della CBS stessa), è oggi parte della nuova CBS Corporation, nata in seguito alla scissione della Viacom al termine del 2005. La CBS Corporation e la nuova Viacom sono attualmente controllate da Sumner Redstone. In passato l'azienda era proprietaria di società quali la Fender e la Columbia Pictures. CBS è nata il 27 gennaio 1927 dal canale "United Independent Broadcasters". Stabilita la sede principale a New York, l'agente Arthur Judson, riscosse la compagnia con la Columbia Records nell'aprile del 1927. Il risultato di tale acquisizione fu il nuovo nome, CPBS, acronimo per "Columbia Phonographic Broadcasting System." La Columbia Phonographic esordisce come televisione nel settembre 1927 a Newark, New Jersey.

continua...
 
Immaginario

La famiglia Addams è il titolo di una serie televisiva comica statunitense andata in onda fra il 1964 e il 1966.
La serie creata da David Levy è ispirata all'omonima striscia a fumetti creata da Charles Addams (1913-1989), e pubblicata sul New Yorker.
La famiglia in questione è composta da Gomez Addams (John Astin), ricchissimo e distinto gentiluomo amante dei sigari e con l'hobby di far saltare trenini elettrici, da sua moglie Morticia (Carolyn Jones), fascinosa dark lady sempre pallidissima e vestita di nero, e dai loro due figli, la piccola e sadica Mercoledì e il pingue Pugsley.
I protagonisti vivono in una enorme e fatiscente villa di stile vittoriano, decisamente sinistra, che ospita anche lo strampalato zio Fester (l'ex bambino prodigio Jackie Coogan), una non meglio specificata ma altrettanto bislacca nonnina ed un cugino, chiamato Itt, che parla un grammelot incomprensibile e di cui niente si vede a parte un enorme ammasso di capelli che ne copre interamente la figura.

continua...

 
Utilità
Personalità

Silvio Noto (Bari, 13 giugno 1925Roma, 24 ottobre 2000) è stato un attore e personaggio televisivo italiano. Studente di giurisprudenza e allievo di Aldo Moro all'Università di Bari, nel dopoguerra iniziò a lavorare come attore alla radio. Negli anni cinquanta prese parte alle prime trasmissioni televisive, ancora in fase sperimentale, con il programma Casa Serena. Nel 1956 presenta il varietà Primo applauso, programma basato sulla ricerca di nuovi talenti dello spettacolo (in cui, tra gli altri, fa il suo esordio il mago Silvan). Nel 1957 è la volta di Album di famiglia, trasmissione nella quale presenta al pubblico televisivo una giovane cantante di nome Mina. Sempre nello stesso anno Noto ottiene un successo di critica e di pubblico con la trasmissione Telematch condotta insieme a Enzo Tortora e Renato Tagliani. Nel programma, andato in onda dal 1957 al 1958, il presentatore si distingue per la sua qualità di intrattenitore e di mimo capace di catturare l'attenzione e la simpatia del pubblico. Nel 1959 conduce, ancora insieme a Tortora, il programma Voci e volti della fortuna, abbinato alla Lotteria Italia, che in seguito diventerà un appuntamento fisso con i telespettatori con il nome di "Canzonissima".

continua...
 
Approfondimento

Il talk-show (termine di lingua inglese che significa spettacolo di conversazione o programma di parole) è un genere di programmi televisivi di stampo giornalistico basato su interviste e dialoghi tra un giornalista o presentatore e uno o più intervistati o ospiti del programma, invitati a discorrere di qualsiasi argomento: la vita privata; le esperienza personali e sentimentali; politica; eventi di qualsiasi genere; ecc. La finalità in genere è quella dell'intrattenimento, dove l'ospite rende pubblica, di fronte alle telecamere e agli spettatori, la propria concezione riguardo l'argomento. Famosi talk-show sono lo statunitense Late Show with David Letterman e gli italiani Maurizio Costanzo Show, di Maurizio Costanzo (promotore di questa forma di intrattenimento con Bontà loro) e Porta a Porta, salotto social-politico ospitato da Bruno Vespa, oltre a Che tempo che fa condotto da Fabio Fazio.

continua...