Portale:Eurovisione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Portale Eurovisione
Eurovision logo.svg

L'Eurovisione è un organo di coordinamento tra le emittenti televisive e radiofoniche (Euroradio) di Europa, Asia, Africa e Oceania.

Il network è gestito dall'Unione europea di radiodiffusione e trasmette diversi programmi televisivi organizzati dalla stessa UER, tra cui l'Eurovision Song Contest, il Junior Eurovision Song Contest, l'Eurovision Young Musicians, l'Eurovision Choir of the Year e, in passato, Giochi senza frontiere, e programmi esterni di carattere musicale, come il Festival di Sanremo, o sportivo, come il Palio di Siena.

Nonostante non abbia alcun legame con l'Unione europea trasmette anche i dibattiti tra i candidati alla presidenza della Commissione europea.

Leggi la voce...
Progetto:Eurovisione
Membri

Albania RTSH · Algeria ENRS · EPTV · TDA · Andorra RTVA · Armenia ARMTV · Austria ORF · Azerbaigian İTV · Belgio VRT · RTBF · Bielorussia BTRC · Bosnia ed Erzegovina BHRT · Bulgaria BNR · BNT · Cipro CyBC · Città del Vaticano RV · Croazia HRT · Danimarca DR · DK/TV2 · Egitto ERTU · Estonia ERR · Finlandia Yle · Francia E1 · GRF (TF1, FTV, C+, RF, FMM) · Georgia GPB · Germania ARD · ZDF · Giordania JRTV · Grecia ERT · Irlanda RTÉ · TG4 · Islanda RÚV · Israele IPBC · Italia Rai · Lettonia LR · LTV · Libano TL · Libia LNC · Lituania LRT · Lussemburgo RTL · ERSL · Macedonia del Nord MRT · Malta MT/PBS · Marocco SNRT · Moldavia TRM · Monaco GRMC (RMC, TMC, MCR) · Montenegro RTGC · Norvegia NRK · NO/TV2 · Nuova Zelanda TVZL · Paesi Bassi NPO (AVROTROS, EO, MAX, KRO-NCRV, NOS, NTR, VPRO, BNNVARA) · Polonia PR · TVP · Portogallo RTP · Regno Unito BBC · UKIB (ITV, Channel 4, S4C) · Rep. Ceca ČRo · ČT · Romania ROR · TVR · Russia C1R · VGTRK · RDO (RM, RO) · San Marino SMRTV · Serbia RTS · Slovacchia RTVS · Slovenia RTV SLO · Spagna SER · RTVE · TVE · Svezia SVT (SVT, SR, UR) · Svizzera SRG SSR (SRF, RTS, RSI, RTR) · Tunisia ETT · ERT · Turchia TRT · Ucraina UA:PBC · Ungheria HGM · Venezuela RCTV

Voce della settimana

L'Eurovision Song Contest è un festival musicale nato nel 1956 in Svizzera, per riunire con il mezzo della musica, i paesi europei divisi dalla guerra. I primi partecipanti furono Italia, Lussemburgo, Germania Ovest, Svizzera, Paesi Bassi, Francia e Belgio.

Il festival si tiene a cadenza annuale ininterrottamente da allora e negli anni ha visto, oltre al considerevole aumento di partecipanti, anche una parallela crescita di audience nei vari continenti.

Leggi la voce...
Voci sostanzialmente modificate in evidenza

Per segnalare una pagina sostanzialmente modificata clicca su "modifica" in alto a destra e segui le istruzioni riportate nella relativa pagina.

2020[modifica wikitesto]

Luglio[modifica wikitesto]

Giugno[modifica wikitesto]

Maggio[modifica wikitesto]

Aprile[modifica wikitesto]

Marzo[modifica wikitesto]

  1. Vidbir 2016 (31 marzo) n.
  2. 1944 (singolo) (31 marzo)
  3. Cleopatra (Samira Efendi) (30 marzo)
  4. Ktheju tokës (28 marzo)
  5. Eurovision Song Contest 2021 (23 marzo) n.
  6. Korake ti znam (14 marzo) n.
  7. Eurovision Song Contest 1957 (14 marzo)
  8. Andorra all'Eurovision Song Contest (14 marzo)
  9. Cleopatra (Samira Efendi) (11 marzo) n.
  10. All of My Love (Destiny Chukunyere) (11 marzo) n.
  11. Fall from the Sky (10 marzo) n.
  12. Freaky! (9 marzo) n.
  13. You (Vasil Garvanliev) (8 marzo) n.
  14. Medo de sentir (8 marzo) n.
  15. Elisa Silva (cantante) (8 marzo) n.
  16. Yes (Ben & Tan) (8 marzo) n.
  17. Ben & Tan (8 marzo) n.
  18. Looking Back (Aksel Kankaanranta) (8 marzo) n.
  19. Aksel Kankaanranta (8 marzo) n.
  20. Move (The Mamas) (8 marzo) n.
  21. The Mamas (8 marzo) n.
  22. Tears Getting Sober (7 marzo) n.
  23. Senhit (6 marzo)
  24. Hasta la vista (Hurricane) (5 marzo) n.
  25. Alive (Vincent Bueno) (5 marzo) n.
  26. Story of My Life (Lesley Roy) (5 marzo) n.
  27. Lesley Roy (5 marzo) n.
  28. Répondez-moi (5 marzo) n.
  29. Grow (Jeangu Macrooy) (4 marzo) n.
  30. Gjon's Tears (4 marzo) n.
  31. Take Me as I Am (Tornik'e Kipiani) (4 marzo) n.
  32. Feker libi (3 marzo) n.
  33. Little Big (2 marzo)
  34. Hurricane (gruppo musicale serbo) (2 marzo) n.
  35. Alcohol You (1° marzo) n.
  36. What Love Is (1° marzo) n.
  37. Prison (singolo) (1° marzo) n.
  38. Think About Things (1° marzo) n.
  39. Divlji vjetre (1° marzo) n.
  40. Supergirl (Stefania Liberakakis) (1° marzo) n.
  41. Damir Kedžo (1° marzo) n.

Febbraio[modifica wikitesto]

  1. Natalia Gordienko (29 febbraio)
  2. Uku Suviste (29 febbraio) n.
  3. Daði Freyr (29 febbraio) n.
  4. Da vidna (28 febbraio) n.
  5. Val (gruppo musicale) (28 febbraio) n.
  6. Voda (28 febbraio) n.
  7. Samira Efendi (28 febbraio) n.
  8. Violent Thing (27 febbraio) n.
  9. Ben Dolic (27 febbraio) n.
  10. James Newman (cantante) (27 febbraio) n.
  11. My Last Breath (27 febbraio) n.
  12. Empires (Alicja Szemplińska) (26 febbraio) n.
  13. NikkieTutorials (25 febbraio) n.
  14. Cake to Bake (23 febbraio) n.
  15. Ana Soklič (23 febbraio) n.
  16. Alicja Szemplińska (23 febbraio) n.
  17. Solovej (singolo) (22 febbraio) n.
  18. Go A (22 febbraio) n.
  19. Selecția Națională 2020 (22 febbraio) n.
  20. Release Me (Hooverphonic) (17 febbraio) n.
  21. The Best in Me (17 febbraio) n.
  22. On Fire (The Roop) (15 febbraio) n.
  23. The Roop (15 febbraio) n.
  24. Attention (Ulrikke Brandstorp) (15 febbraio) n.
  25. Ulrikke Brandstorp (15 febbraio) n.
  26. Chains on You (15 febbraio) n.
  27. Athīna Manoukian (15 febbraio) n.
  28. Roxen (11 febbraio) n.
  29. Still Breathing (Samanta Tīna) (10 febbraio) n.
  30. Diodato (cantante) (8 febbraio)
  31. Samanta Tīna (8 febbraio) n.
  32. Don't Break Me (8 febbraio) n.
  33. Eden Alene (5 febbraio) n.
  34. Fai rumore (5 febbraio) n.
  35. Stefania Liberakakis (3 febbraio) n.
  36. Kemama (3 febbraio) n.
  37. Depi Evratesil 2017 (2 febbraio) n.
  38. Olga Lounová (2 febbraio) n.
  39. Nacional'nyj otbor 2020 (2 febbraio) n.
  40. O melodie pentru Europa 2020 (2 febbraio) n.
  41. Dansk Melodi Grand Prix 2020 (2 febbraio) n.
  42. Universo (Blas Cantó) (1° febbraio) n.

Gennaio[modifica wikitesto]

  1. Söngvakeppnin 2019 (31 gennaio) n.
  2. Vidbir 2020 (30 gennaio) n.
  3. Depi Evratesil 2020 (30 gennaio) n.
  4. Söngvakeppnin 2020 (30 gennaio) n.
  5. Uuden Musiikin Kilpailu 2020 (31 gennaio) n.
  6. Vasil Garvanliev (26 gennaio) n.
  7. Szansa na sukces (20 gennaio) n.
  8. Szansa na sukces (20 gennaio) n.
  9. Ben Cristovao (15 gennaio) n.
  10. Eurovision Song CZ 2020 (15 gennaio) n.
  11. Festival da Canção 2020 (15 gennaio) n.
  12. Eurovision Song CZ 2020 (15 gennaio) n.
  13. Tom Leeb (14 gennaio) n.
  14. Tornike Kipiani (13 gennaio) n.
  15. Supernova 2018 (12 gennaio) n.
  16. Supernova 2020 (11 gennaio) n.
  17. Jeangu Macrooy (10 gennaio) n.
  18. Beovizija 2020 (9 gennaio) n.
  19. Melodi Grand Prix 2020 (7 gennaio) n,
  20. Pabandom iš naujo! 2020 (3 gennaio) n.
  21. Destination Eurovision 2019 (3 gennaio)
  22. One Night's Anger (2 gennaio) n.
  23. Eurovision - Australia Decides 2019 (2 gennaio)
  24. Chantal Janzen (1° gennaio) n.

2019[modifica wikitesto]

Dicembre[modifica wikitesto]

  1. Evrovizijska Melodija 2017 (30 dicembre) n.
  2. Festivali i Këngës 2013 (29 dicembre) n.
  3. Festivali i Këngës 2007 (29 dicembre) n.
  4. Christer Björkman (29 dicembre) n.
  5. RTSH 1 (25 dicembre) n.
  6. Festivali i Këngës 2008 (25 dicembre) n.
  7. Festivali i Këngës 2019 (23 dicembre)
  8. Dora 2020 (23 dicembre) n.
  9. Arilena Ara (23 dicembre) n.
  10. Evrovizijska Melodija 2020 (21 dicembre) n.
  11. Me tana (20 dicembre) n.
  12. A Dal 2020 (18 dicembre) n.
  13. Dora 2010 (13 dicembre)
  14. Vincent Bueno (12 dicembre) n.
  15. Eesti Laul 2012 (11 dicembre) n.
  16. Jan Smit (8 dicembre) n.
  17. Eesti Laul 2013 (7 dicembre) n.
  18. Eesti Laul 2014 (7 dicembre) n.
  19. Montaigne (cantante) (5 dicembre) n.
  20. Eesti Laul 2015 (6 dicembre) n.
  21. Montaigne (cantante) (5 dicembre) n.
  22. Eesti Laul 2016 (2 dicembre) n.

Novembre[modifica wikitesto]

  1. Eesti Laul 2017 (30 novembre) n.
  2. Eesti Laul 2018 (30 novembre) n.
  3. Sandro Nicolas (29 novembre) n.
  4. Viktorija Georgieva (25 novembre) n.
  5. Viki Gabor (24 novembre) n.

Ottobre[modifica wikitesto]

  1. Blas Cantó (6 ottobre) n.
  2. Hooverphonic (1° ottobre)

Settembre[modifica wikitesto]

  1. A Dal 2019 (2 settembre) n.
  2. A Dal (1° settembre) n.
  3. Deep Zone Project (1° settembre) n.
  4. Anonymous (gruppo musicale) (1° settembre) n.
  5. DQ (cantante) (1° settembre) n.

Agosto[modifica wikitesto]

  1. Evrovizijska Melodija 2016 (30 agosto) n.
  2. Destination Eurovision 2019 (29 agosto) n.
  3. Mariana Popova (29 agosto) n.
  4. Eurovision Song Contest 2005 (28 agosto)
  5. Lado (28 agosto) n.
  6. GreenJolly (28 agosto) n.
  7. Ortal (28 agosto) n.
  8. Destination Eurovision 2018 (28 agosto) n.
  9. Destination Eurovision (28 agosto) n.
  10. Moldavia all'Eurovision Song Contest (27 agosto)
  11. Svizzera all'Eurovision Song Contest 2018 (26 agosto)
  12. Simone de Oliveira (26 agosto)
  13. Eurovision Song Contest 2015 (25 agosto)
  14. Festival da Canção 2015 (23 agosto) n.
  15. Festival di Sanremo (23 agosto)
  16. Sweet People (23 agosto) n.
  17. N'oubliez pas (18 agosto) n.
  18. Solange Berry (18 agosto) n.
  19. Is It True? (15 agosto) n.
  20. Kdam Eurovision 2005 (15 agosto) n.
  21. Dansk Melodi Grand Prix 2010 (13 agosto)
  22. Soni Malaj (12 agosto) n.
  23. Tomorrow I Go (8 agosto) n.
  24. Charlie McGettigan (8 agosto)
  25. Michelle Courtens (8 agosto) n.
  26. I Love You (Tayanna) (2 agosto) n.

Luglio[modifica wikitesto]

  1. Marian van de Wal (31 luglio) n.
  2. Jennifer Serrano (31 luglio) n.
  3. Heartbeat (Can-linn) (30 luglio) n.
  4. Kasey Smith (30 luglio) n.
  5. Inger Berggren (29 luglio) n.
  6. Lista dei brani dell'Eurovision Song Contest (29 luglio) n.
  7. Criminal (Monika Marija) (29 luglio) n.
  8. Proud (Tamara Todevska) (29 luglio)
  9. Zauvijek moja (29 luglio) n.
  10. Montevizija (29 luglio) n.
  11. Arcade (Duncan Laurence) (28 luglio)
  12. A Monster Like Me (28 luglio) n.
  13. Playing with Numbers (28 luglio) n.
  14. Shady Lady (28 luglio) n.
  15. Eurovision Asia Song Contest 2019 (27 luglio) n.
  16. Eurovision Young Musicians 2020 (25 luglio) n.
Lo sapevi che...

Il cosiddetto "Cavallo della Rai" è una scultura bronzea realizzata dallo scultore siciliano Francesco Messina e posta all'ingresso della sede principale dell'emittente radiotelevisiva italiana a Roma.

Pagine correlate
Arrows-folder-categorize.svg
Categorie
Immagine di oggi
Eurovision Song Contest 1980 - Telex.jpg

I Telex rappresentanti del Belgio all'Eurovision Song Contest 1980
Lettura di oggi

Oggi ti consigliamo di leggere: Conchita Wurst

Symbol star silver.svg
Voci di qualità

Queste sono le nostre voci di qualità: