RTVE

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Radiotelevisión Española
Logo
Stato Spagna Spagna
Tipo società anonima
Fondazione 1956
Sede principale Spagna
Dipendenti 9.365
Slogan «Símbolo de Información»
Sito web www.rtve.es/

Radiotelevisión Española (RTVE) è il più importante gruppo radiotelevisivo in Spagna e uno dei più rilevanti nel mondo[senza fonte]. È finanziato da fondi pubblici (50%), il resto dei costi è pagato da una tassa sui ricavi delle compagnie telefoniche, delle televisioni private e a pagamento, in quanto il canone è stato abolito poco dopo la fondazione (1956) a causa dell'elevata evasione e la televisione non può più fare raccolta pubblicitaria (2010).

Fanno parte del gruppo: Televisión Española (la televisione spagnola che irradia diverse reti: La Primera, di carattere generalista, La 2, più improntata su cultura e regioni, Clan, dedicata ai giovani, Teledeporte, dedicato allo sport), TVEI (TVE Internacional, canali TVE internazionali, ricevibili via satellite), TVE 24H (all-news), TVET (TVE Temática, canali tematici della TVE) e RNE (Radio Nacional de España, radio nazionale spagnola). Anche IORTV (Instituto Oficial de Radio y Televisión, Istituto Ufficiale di Radio e TV) e Orquesta Sinfónica y Coro de RTVE (Orchestra Sinfonica e Coro della RTVE) appartengono al gruppo.

Attualmente è molto indebitata (quasi 7 miliardi di euro). Grandi scrittori hanno scritto copioni per RTVE come Begoña Ameztoy.

Logo utilizzato dal 1991 al 2008

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN146568445
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione