RTL Group

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
RTL Group
Logo
Stato  Lussemburgo
Forma societariaSocietà anonima
Borse valoriEuronext: RTL
ISINLU0061462528
Fondazione2000 a Lussemburgo
Sede principaleLussemburgo
GruppoBertelsmann
Controllate
Persone chiave
SettoreMedia
ProdottiStazioni radio e televisive
Fatturato6.029 ml (2015)
Dipendenti12.258 (2015)
Sito webwww.rtlgroup.com/

RTL Group è un gruppo lussemburghese creato nel 2000 dal gruppo Bertelsmann, dal Groupe Bruxelles Lambert e dalla società britannica Pearson PLC.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo Bertelsmann, proprietario del gruppo televisivo CLT-UFA (originatosi nel 1997 dalla fusione tra CLT e UFA) e il gruppo editoriale Pearson PLC annunciarono nel 2000 che avrebbero inglobato in un unico gruppo le loro attività di produzioni televisive.

Il gruppo RTL Group venne creato il 5 luglio 2000 come fusione tra la CLT-UFA e la società britannica Pearson Television. Nel luglio 2001, il gruppo tedesco Bertelsmann diventa l'azionista di maggioranza di RTL Group a seguito di uno scambio di quote con il Groupe Bruxelles Lambert del suo 30% con il 25% della Bertelsmann. Nel dicembre 2001, Bertelsmann acquisisce il 22% di Pearson PLC giungendo a possedere l'89,8% di RTL Group. Il 10,2% restante è quotato alla Borsa di Bruxelles. Nel marzo del 2013 Bertelsmann SE & Co. KGaA ha ceduto al mercato, una consistente parte delle azioni detenute in RTL Group, rimanendo comunque l'azionista di maggioranza (la sua quota è pari al 75,1% mentre il restante 24,9% è quotato in Borsa)[1]. Nello stesso tempo il titolo di RTL Group ha fatto ingresso alla Borsa di Francoforte.

Attività[modifica | modifica wikitesto]

RTL Group possiede completamente o quote di 38 canali televisivi e 29 stazioni radio in dieci paesi europei. È il più grande gruppo radiotelevisivo europeo e il primo produttore di programmi del mondo.

È anche un'importante società di produzioni televisive legate alle soap opera e ai giochi sul piccolo schermo.

Quando la Vivendi ha lanciato sul mercato i canali a pagamento, RTL Group s'è lanciato nello sviluppo di canali commerciali gratuiti, il cui finanziamento proviene quindi dalla pubblicità.

Emittenti controllate[modifica | modifica wikitesto]

Germania[modifica | modifica wikitesto]

Belgio[modifica | modifica wikitesto]

  • Radio
    • Bel RTL (detenuta al 43%)
    • Radio Contact (detenuta al 49,9 %), radio musicale presente anche nell'Europa dell'est.
    • Mint, nata dalla fusione tra Contact2 e BXL dal 25 gennaio 2007.
  • Televisione

Gruppo TVi SA :

  • RTL-TVi (detenuta al 66 %), canale francofono.
    • Club RTL (detenuta al 66 %), canale francofono.
    • Plug RTL (detenuta al 66 %), canale per adolescenti e giovani lanciato nel 2004.

Croazia[modifica | modifica wikitesto]

  • Televisione
    • RTL Televizija (detenuta al 58 %), canale generalista lanciato nel 2004. Ha lo stesso logo di RTL Television in Germania.
    • RTL 2 (detenuto al 58%), canale per i giovani lanciato nel 2011. Ha lo stesso logo di RTL II Germania tranne il numero due che in Croazia appare in numero arabo.
    • RTL KOCKICA (detenuto al 60%), canale per bambini lanciato nel 2014. Il palinsesto è costituito solo da cartoni animati.

Spagna[modifica | modifica wikitesto]

  • Radio
    • Europa FM
    • Onda Cero
  • Televisione

Grupo Antena 3 :

    • Antena 3 (detenuta al 17,2 %), canale generico privato.
    • Antena.Nova
    • Antena.Neox

Francia[modifica | modifica wikitesto]

  • Radio
    • RTL (detenuta al 100 %), la numero 1 nel paese transalpino
    • RTL 2 (detenuta al 100 %)
    • Fun Radio (detenuta al 100 %)
  • Televisione
    • RTL 9 (azionista di minoranza - 35 % / AB Groupe - 65 % )

Gruppo M6 :

    • M6 (azionista principale - 48,8 %)
    • TF6 (co-azionista tramite M6, con TF1 - 50 %)
    • Paris Première (azionista principale tramite M6 - 100 %)
    • Téva (azionista principale tramite M6 - 100 %)
    • Série Club (co-azionista tramite M6, con TF1 - 50 %)
    • Fun TV (azionista principale tramite M6 - 100 %)
    • W9 (azionista principale tramite M6 - 100 %)
    • M6 Music Hits (azionista principale tramite M6 - 100 %)
    • M6 Music Rock (azionista principale tramite M6 - 100 %)
    • M6 Music Black (azionista principale tramite M6 - 100 %)
    • M6 Boutique La Chaîne (azionista principale tramite M6 - 100 %)

Ungheria[modifica | modifica wikitesto]

  • Televisione
    • RTL Klub (detenuta al 49 %)

Lussemburgo[modifica | modifica wikitesto]

  • Radio
    • RTL Radio Lëtzebuerg (detenuta al 100 %)
    • RTL Radio 93.3 & 97.0 die besten Hits aller Zeiten (detenuta al 100%)
    • Eldoradio (detenuto al 74,8 %)
  • Televisione
    • RTL Télé Lëtzebuerg (detenuta al 100 %), canale generico privato.
    • RTL Zwee (detenuta al 100 %)

Paesi Bassi[modifica | modifica wikitesto]

  • Radio
    • nessun attività radiofonica
  • Televisione
    • RTL 4 (detenuta al 100 %), è per tutta la famiglia.
    • RTL 5 (detenuta al 100 %), si concentra sui giovani.
    • RTL 7 (detenuta al 100 %), si concentra sul maschile.
    • RTL 8 (detenuta al 100 %), si concentra sul femminile.
    • RTL Lounge (detenuta al 100%)
    • RTL Crime (detenuta al 100%)
    • RTL Telekids (detenuta al 100%)

Russia[modifica | modifica wikitesto]

  • Televisione
    • REN TV (detenuta al 30 %), canale privato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN133792260 · ISNI (EN0000 0000 9141 7071 · LCCN (ENn82122531 · GND (DE10023609-1 · BNF (FRcb13619748x (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n82122531