Antonino Bernardini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonino Bernardini
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2010 - giocatore
Carriera
Giovanili
1995 Torino
Squadre di club1
1992-1994 Roma 0 (0)
1994-1996 Torino 34 (3)
1996-1997 Roma 16 (0)
1997-1998 Perugia 36 (11)[1]
1998-1999 Salernitana 20 (1)
1999-2003 Vicenza 98 (6)
2003-2008 Atalanta 130 (3)
2008-2010 Vicenza 36 (5)
2010 AlbinoLeffe 10 (0)
Nazionale
1995 Italia Italia U-21 2 (0)
1996 Italia Italia olimpica 1 (0)
Carriera da allenatore
2013Rivoltana
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Antonino Bernardini (Roma, 21 giugno 1974) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

La carriera da professionista di Bernardini inizia nella stagione 1992-1993 nella Roma, dove milita per due stagioni ma con nessuna presenza in campionato.

Nel 1994-1995 passa al Torino ed esordisce in Serie A nella partita Padova-Torino; in questa prima stagione gioca 11 partite segnando una rete. Anche la stagione successiva milita nel Torino, totalizzando 23 presenze e due reti; in quella dopo ancora ritorna alla Roma, dove gioca 16 partite.

Nel 1997-1998 passa al Perugia, in Serie B, e conquista la promozione in Serie A giocando 34 partite e segnando 11 reti. Nell'ottobre 1998, dopo due presenze e una rete con la maglia del Perugia, Bernardini si trasferisce alla Salernitana, sempre nella massima serie, dove colleziona 20 presenze e una rete.

Nella stagione 1999-2000 passa al Vicenza, dove gioca quattro stagioni (3 in Serie B e una in Serie A) totalizzando 96 presenze con 6 reti. Nel 2003-2004 viene ingaggiato dall'Atalanta, che contribuisce a riportare nella massima serie con 41 presenze e una rete. Milita per altre tre stagioni a Bergamo, collezionando in totale 124 presenze e 3 gol.

A gennaio 2008 ritorna al Vicenza, dove contribuisce alla salvezza della formazione veneta[2]. Tra i perni della squadra nella stagione 2008-2009, nel gennaio 2009 subisce un grave infortunio che lo costringe a terminare anticipatamente la stagione.

Il 27 gennaio 2010 viene ingaggiato dall'Albinoleffe[3]. Rimasto poi svincolato al termine della stagione, Bernardini si ritira dal calcio giocato.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 aprile 1995 viene convocato per la prima volta nella Nazionale Under-21 italiana, con cui esordisce il 7 settembre dello stesso anno. Gioca di nuovo il 5 ottobre.

Nel 1996 viene convocato per le Olimpiadi di Atlanta, durante le quali gioca contro il Ghana.

Dirigente e allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dal 17 luglio 2013 è il direttore tecnico della Rivoltana, squadra lombarda iscritta al campionato di Eccellenza[4]. Il 4 ottobre dello stesso anno diventa anche il nuovo allenatore della formazione, sostituendo il dimissionario Giovanni Ghilardi che nelle prime quattro partite di campionato aveva raccolto un pareggio e tre sconfitte[5]. Il successivo 7 dicembre Bernardini si dimette dall'incarico in seguito alla decisione della società di svincolare numerosi calciatori[6].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1993-1994 Italia Roma A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
1994-1995 Italia Torino A 11 1 CI 0 0 - - - - - - 11 1
1995-1996 A 23 2 CI 1 0 - - - - - - 24 2
Totale Torino 34 3 1 0 - - - - 35 3
1996-1997 Italia Roma A 16 0 CI 0 0 CU 2 0 - - - 18 0
Totale Roma 16 0 0 0 2 0 - - 18 0
1997-1998 Italia Perugia B 34+1[7] 10+0[7] CI ? ? - - - - - - ? ?
ago.-nov. 1998 A 2 1 CI ? ? - - - - - - ? ?
Totale Perugia 36 11 ? ? - - - - ? ?
nov. 1998-giu. 1999 Italia Salernitana A 20 1 CI ? ? - - - - - - ? ?
1999-2000 Italia Vicenza B 35 5 CI ? ? - - - - - - ? ?
2000-2001 A 20 0 CI ? ? - - - - - - ? ?
2001-2002 B 12 0 CI ? ? - - - - - - ? ?
2002-2003 B 31 1 CI ? ? - - - - - - ? ?
2003-2004 Italia Atalanta B 41 1 CI 1 0 - - - - - - 42 1
2004-2005 A 29 1 CI 8 2 - - - - - - 37 3
2005-2006 B 30 1 CI 4 0 - - - - - - 34 1
2006-2007 A 24 0 CI 1 0 - - - - - - 25 0
2007-gen. 2008 A 6 0 CI 1 0 - - - - - - 7 0
Totale Atalanta 130 3 15 2 - - - - 145 5
gen.-giu. 2008 Italia Vicenza B 14 3 CI 0 0 - - - - - - 14 3
2008-2009 B 17 2 CI ? ? - - - - - - ? ?
2009-gen. 2010 B 5 0 CI ? ? - - - - - - ? ?
Totale Vicenza 134 11 ? ? - - - - ? ?
gen.-giu. 2010 Italia Albinoleffe B 10 0 CI 0 0 - - - - - - 13 1
Totale carriera 410+1 29 ? ? ? ? - - ? ?


Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Vicenza: 1999-2000
Atalanta: 2005-2006

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Torino: 1995

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 37 (11) se si considera lo spareggio promozione della stagione 1997-1998.
  2. ^ Christian Seu, Vicenza, ecco Bernardini, TuttoMercatoWeb, 31 gennaio 2008. URL consultato il 18 giugno 2012.
  3. ^ Alessio Calfapietra, AlbinoLeffe, Bernardini: "Qui per rimettermi in gioco", TuttoMercatoWeb, 30 gennaio 2010. URL consultato il 18 giugno 2012.
  4. ^ Rivoltana, si parte: tecnico e dt nuovi Lombardiacalcio.it
  5. ^ Eccellenza, cambio in panchina a Rivolta d'Adda. Il nuovo mister è Antonio Bernardini Bergamoesport.it
  6. ^ Eccellenza: mister Bernardini dà l'addio alla Rivoltana Bergamoesport.it
  7. ^ a b Spareggio promozione.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]