Associazione Sportiva Roma 2015-2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Sportiva Roma.

AS Roma
Stagione 2015-2016
AllenatoreFrancia Rudi Garcia (fino alla 19ª giornata)
Italia Luciano Spalletti (dalla 20ª in poi)
All. in secondaFrancia Frederic Bompard (fino alla 19ª giornata)
Italia Marco Domenichini(dalla 20ª in poi)
PresidenteStati Uniti James Pallotta
Serie A3º posto (in Champions League)
Coppa ItaliaOttavi di finale
Champions LeagueOttavi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Manolas (37)
Totale: Szczęsny (42)
Miglior marcatoreCampionato: Salah (14)
Totale: Salah (15)
StadioOlimpico (72 968)
Abbonati450 592[1]
Maggior numero di spettatori57 836 vs. Barcellona (16 settembre 2015)
Minor numero di spettatori7 167 vs. Spezia (16 dicembre 2015)
Media spettatori34 657¹
¹
considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 15 maggio 2016

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Sportiva Roma nelle competizioni ufficiali della stagione 2015-2016.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Luciano Spalletti, richiamato a metà stagione

La Roma si muove sul mercato orientandosi verso l'attacco: al capitano Totti e ai confermati Iturbe e Gervinho si vanno ad aggiungere Iago Falque, Džeko e Salah.[2][3] Il nuovo reparto offensivo non tarda a ingranare, con la squadra che segna 17 volte in 7 gare di campionato.[4][5] Per contro la difesa si rivela eccessivamente fragile, in particolare a livello europeo con la formazione che incassa 16 gol nel girone di Champions.[6][7] Risulta pesante soprattutto il 6-1 patito contro il Barcellona campione[8], che non compromette però la qualificazione agli ottavi.[9] Il posto di Rudi Garcia viene invece messo a rischio dall'eliminazione in Coppa Italia (avvenuta ai rigori contro lo Spezia, militante in B)[10] e dal rallentamento in campionato, tanto che alla fine del girone di andata il tecnico viene sollevato dall'incarico.[11][12] La società richiama Luciano Spalletti, in panchina già dal 2005 al 2009.[13]

Sotto la direzione del toscano, la squadra - che in Europa si arrende al Real Madrid perdendo entrambi i confronti - infila 8 vittorie consecutive, riaccedendo il campionato.[14][15][16][17] La striscia positiva si ferma contro l'Inter, diretta concorrente al terzo posto.[18] Seppur svantaggiati negli scontri diretti, i capitolini accumulano in classifica un vantaggio decisivo nei confronti dei nerazzurri: fondamentale è il turno infrasettimanale del 20 aprile, in cui la vittoria sul Torino (con Totti che segna una doppietta nei minuti finali, dopo essere subentrato dalla panchina) e la sconfitta milanese con il Genoa portano a 7 i punti di distacco.[19] Proprio il successo contro il Grifone (3-2) assicura la qualificazione ai preliminari della Champions League 2016-17[20], blindata sconfiggendo - negli ultimi 180' - il Chievo e il Milan.[21] Nell'ultima giornata, la squadra potrebbe anche raggiungere il secondo posto, ma la vittoria del Napoli contro il già retrocesso Frosinone premia i partenopei, avanti di 2 punti in classifica.[22]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico è Nike, durante la stagione non compare uno sponsor ufficiale, tuttavia in Roma-Genoa del 20 dicembre 2015 è presente il logo Telethon e la scritta #nonmiarrendo.[23] La divisa primaria della Roma è costituita da maglia rosso porpora con bordi gialli e maniche e spalle di un rosso più scuro, pantaloncini bianchi con striscia laterale gialla e calzettoni anch'essi porpora con bordo rosso scuro.[24] La divisa da trasferta della Roma è interamente bianca, con bordi di maniche giallorosse e strisce gialle laterali, pantaloncini rossi con le stesse strisce gialle laterali della maglia e calzettoni bianchi; entrambi i kit presentano come versione alternativa i pantaloncini rossi (con striscia laterale gialla) nel primo caso e bianchi (idem) nel secondo.[25] La terza divisa della squadra giallorossa presenta maglia grigia con strisce laterali e bordi delle maniche neri, pantaloncini nella metà superiore grigi e in quella inferiore neri con strisce laterali nere, calzettoni grigi bordati di nero, inoltre lo stemma è ricamato in grigionero.[26] Per i portieri è presente una divisa color blu con strisce laterali azzurre,[27] una nera con strisce laterali grigie,[28] una grigia con strisce laterali nere[29] e una gialla con strisce laterali nere.[30]

Il 12 settembre 2015 in occasione di Frosinone-Roma, i giallorossi scendono in campo con il logo di Football Cares,[31] in Roma-Genoa del 20 dicembre 2015 il logo Telethon e la scritta #nonmiarrendo[32] e in Roma-Sampdoria del 7 febbraio 2016 compare un augurio rivolto ai tifosi cinesi del club, in occasione del loro capodanno.[33]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
 
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa alternativa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
 
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta alternativa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
 
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1ª portiere
 
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
2ª portiere
 
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
3ª portiere
 
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
4ª portiere
 

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito l'organigramma societario.

Area direttiva[34]

Area tecnica[35]

Area sanitaria[35]

  • Fisioterapisti: Alessandro Cardini, Marco Esposito, Silio Musa, Marco Ferrelli, Valerio Flammini e Damiano Stefanini

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito la rosa.[36][37]

N. Ruolo Giocatore
1 Romania P Bogdan Lobonț
2 Germania D Antonio Rüdiger
3 Francia D Lucas Digne [38]
3 Inghilterra D Ashley Cole [39]
4 Belgio C Radja Nainggolan
5 Brasile D Leandro Castán
6 Paesi Bassi C Kevin Strootman
7 Argentina A Juan Manuel Iturbe [39]
8 Argentina C Diego Perotti [40]
9 Bosnia ed Erzegovina A Edin Džeko
10 Italia A Francesco Totti (capitano)
11 Egitto A Mohamed Salah
13 Brasile D Maicon
14 Spagna A Iago Falque
15 Bosnia ed Erzegovina C Miralem Pjanić
16 Italia C Daniele De Rossi (vice capitano)
18 Argentina A Ezequiel Ponce [41]
19 Colombia A Víctor Ibarbo [42]
20 Mali C Seydou Keita
21 Francia C William Vainqueur [41]
22 Serbia A Adem Ljajić [42]
22 Italia A Stephan El Shaarawy [40]
23 Slovacchia D Norbert Gyömbér
24 Italia C Alessandro Florenzi
N. Ruolo Giocatore
25 Polonia P Wojciech Szczęsny
26 Italia P Morgan De Sanctis
27 Costa d'Avorio A Gervinho [39]
32 Argentina C Leandro Paredes [42]
33 Brasile D Emerson [41]
35 Grecia D Vasilīs Torosidīs
44 Grecia D Kōstas Manōlas
48 Turchia C Salih Uçan
51 Croazia D Silvio Anočić [43]
52 Italia C Lorenzo Di Livio [43]
53 Italia C Christian D'Urso [43]
54 Italia C Lorenzo Vasco [43]
55 Italia D Eros De Santis [43]
57 Guinea Equatoriale C José Machin [43]
59 Romania P Ionuț Pop [43]
87 Bosnia ed Erzegovina D Ervin Zukanović [40]
91 Italia D Riccardo Marchizza [43]
92 Italia A Edoardo Soleri [43]
93 Italia A Marco Tumminello [43]
95 Italia D Elio Capradossi
97 Nigeria A Umar Sadiq [43]
98 Italia P Lorenzo Crisanto [43]
99 Nigeria D Abdullahi Nura [43]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito il calciomercato.[36]

Sessione estiva (dall'1/7 al 31/8)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Wojciech Szczęsny Arsenal prestito[44]
D Norbert Gyömbér Catania prestito[45]
D Lucas Digne Paris Saint-Germain prestito oneroso (2,5 milioni €) con diritto di riscatto[46]
D Emerson Santos prestito[47]
D Alessio Romagnoli Sampdoria fine prestito[48]
D Antonio Rüdiger Stoccarda prestito oneroso (4 milioni €) con diritto di riscatto (9 milioni €)[49]
C Andrea Bertolacci Genoa riscatto (8,5 milioni €)[48]
C William Vainqueur Dinamo Mosca definitivo[50] (3 milioni €)[51]
A Mattia Destro Milan fine prestito[48]
A Edin Džeko Manchester City prestito oneroso (4 milioni €) con diritto di riscatto (11 milioni €)[52]
A Iago Falque Genoa prestito oneroso (1 milione €) con obbligo di riscatto alla prima presenza (7 milioni €) più bonus (1 milione €)[53]
A Víctor Ibarbo Cagliari prestito oneroso (5 milioni €) più bonus (1 milione €) con diritto di riscatto (8 milioni €)[54]
A Ezequiel Ponce Newell's Old Boys definitivo (4,2 milioni €)[55]
A Mohamed Salah Chelsea prestito oneroso (5 milioni €) con diritto di riscatto[56]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
P Francesco Proietti Feralpisalò fine prestito[48]
P Tomas Švedkauskas Olhanense fine prestito[48]
D Deian Boldor Pescara fine prestito[48]
D Alessandro Crescenzi Perugia fine prestito[48]
D Paolo Frascatore Pistoiese fine prestito[48]
D Petar Golubović Pistoiese fine prestito[48]
D Sebastian Mladen Südtirol fine prestito[48]
D Mattia Rosato Gubbio fine prestito[48]
D Simone Sini Pisa fine prestito[48]
D Michele Somma Empoli fine prestito[48]
C Conor Borg Floriana definitivo[57]
C Amato Ciciretti Messina fine prestito[48]
C Luca Mazzitelli Südtirol fine prestito[48]
C Marquinho Al-Ittihad fine prestito[48]
C Matteo Ricci Pistoiese fine prestito[48]
C Federico Viviani Latina fine prestito[48]
A Alexis Ferrante Savoia fine prestito[48]
A Marco Frediani Pisa fine prestito[48]
A Leandro Paredes Boca Juniors definitivo (4,5 milioni €)[48]
A Stefano Pettinari Pescara fine prestito[48]
A Giammario Piscitella Pistoiese fine prestito[48]
A Matteo Politano Pescara definitivo (0,6 milioni €)[48]
A Ezequiel Ponce Newell's Old Boys fine prestito[48]
A Nemanja Radonjić Empoli -[48]
A Filippo Scardina Pontedera fine prestito[48]
A Gadji Tallo Bastia fine prestito[48]
A Kevin Méndez Perugia risoluzione anticipata prestito[58]
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Davide Astori Cagliari fine prestito[48]
D José Holebas Watford definitivo (2,5 milioni €) più bonus (0.5 milioni €)[59]
D Alessio Romagnoli Milan definitivo (25 milioni €)[60]
D Mapou Yanga-Mbiwa Olympique Lione definitivo (8 milioni €) più bonus (2 milioni €)[61]
C Andrea Bertolacci Milan definitivo (20 milioni €)[48]
C Adem Ljajić Inter prestito oneroso (1,5 milioni €) con diritto di riscatto (11 milioni €)[62]
A Mattia Destro Bologna definitivo (6,5 milioni €) più bonus (5 milioni €)[63]
A Seydou Doumbia CSKA Mosca prestito[64]
A Víctor Ibarbo Watford prestito oneroso (2 milioni €)[65]
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
P Gianluca Curci Magonza svincolato[48]
P Łukasz Skorupski Empoli prestito[48]
P Tomas Švedkauskas Ascoli prestito[48]
D Federico Balzaretti - fine carriera[66]
D Luca Antei Sassuolo definitivo
D Federico Barba Empoli definitivo con diritto di riacquisto[67]
D Deian Boldor Lanciano gratuito[48]
D Alessandro Crescenzi Pescara prestito[48]
D Paolo Frascatore Reggiana prestito[48]
D Petar Golubović Pisa prestito[48]
D Sebastian Mladen Südtirol gratuito[48]
D Mattia Rosato Lupa Castelli Romani prestito[48]
D Simone Sini Virtus Entella gratuito[48][68]
D Michele Somma Brescia prestito[48]
D Nicolás Spolli Catania fine prestito[48]
C Conor Borg Floriana prestito
C Amato Ciciretti Benevento definitivo[69]
C Luca Mazzitelli Brescia prestito[48]
C Marquinho Udinese definitivo[48][70]
C Leandro Paredes Empoli prestito[71]
C Matteo Ricci Pisa prestito[48]
C Federico Viviani Verona definitivo (4 milioni €) con diritto di controriscatto[48]
A Marco Frediani Ascoli prestito[48]
A Stefano Pettinari Vicenza prestito[48]
A Matteo Politano Sassuolo prestito[48]
A Antonio Sanabria Sporting Gijón prestito[72]
A Filippo Scardina Lupa Castelli Romani -[48]
A Gadji Tallo Lilla definitivo (1 milione €)[48]
A Daniele Verde Frosinone prestito[48]
A Tomáš Vestenický Modena prestito
A Valmir Berisha Cambuur definitivo[73]

Sessione invernale (dal 4/1 all'1/2)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Ervin Zukanović Sampdoria prestito oneroso (1,2 milioni €) con diritto di riscatto (2,8 milioni €)[74]
C Diego Perotti Genoa prestito oneroso (1 milione €) con diritto di riscatto (9 milioni €)[75]
A Stephan El Shaarawy Milan prestito oneroso (1,4 milioni €) con diritto di riscatto (13 milioni €)[76]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
D Nicola Falasco Pistoiese definitivo[77]
C Ismail H'Maidat Brescia definitivo[77]
C Luca Mazzitelli Brescia fine prestito[77]
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Ashley Cole - rescissione contratto[78]
A Seydou Doumbia Newcastle Utd prestito con diritto di riscatto[77]
A Gervinho Hebei CFFC definitivo (18 milioni €) più bonus (1 milione €)[79]
A Juan Manuel Iturbe Bournemouth prestito oneroso (1,2 milioni €) più bonus (1 milione €)[80]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
D Nicola Falasco Cesena prestito[77]
D Emanuele Ndoj Brescia definitivo (continuerà a giocare con la Roma fino al termine della stagione)[77]
D Michele Somma Brescia definitivo[77]
C Ismail H'Maidat Ascoli prestito[77]
C Luca Mazzitelli Sassuolo definitivo[77]
A Kevin Méndez Losanna prestito[77]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2015-2016.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Verona
22 agosto 2015, ore 18:00 CEST
1ª giornata
Verona1 – 1
referto
RomaStadio Marcantonio Bentegodi (22 255 spett.)
Arbitro:  Guida (Torre Annunziata)

Roma
30 agosto 2015, ore 18:00 CEST
2ª giornata
Roma2 – 1
referto
JuventusStadio Olimpico di Roma (55 040 spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Frosinone
12 settembre 2015, ore 18:00 CEST
3ª giornata
Frosinone0 – 2
referto
RomaStadio comunale di Frosinone (9 000 spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Roma
20 settembre 2015, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Roma2 – 2
referto
SassuoloStadio Olimpico di Roma (36 727 spett.)
Arbitro:  Massa (Imperia)

Genova
23 settembre 2015, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Sampdoria2 – 1
referto
RomaStadio Luigi Ferraris (21 769 spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Roma
27 settembre 2015, ore 18:00 CEST
6ª giornata
Roma5 – 1
referto
CarpiStadio Olimpico di Roma (33 471 spett.)
Arbitro:  Irrati (Pistoia)

Palermo
4 ottobre 2015, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Palermo2 – 4
referto
RomaStadio Renzo Barbera (15 910 spett.)
Arbitro:  Damato (Barletta)

Roma
17 ottobre 2015, ore 18:00 CEST
8ª giornata
Roma3 – 1
referto
EmpoliStadio Olimpico di Roma (34 124 spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Firenze
25 ottobre 2015, ore 18:00 CET
9ª giornata
Fiorentina1 – 2
referto
RomaStadio Artemio Franchi (36 297 spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Roma
28 ottobre 2015, ore 20:45 CET
10ª giornata
Roma3 – 1
referto
UdineseStadio Olimpico di Roma (29 599 spett.)
Arbitro:  Russo (Nola)

Milano
31 ottobre 2015, ore 20:45 CET
11ª giornata
Inter1 – 0
referto
RomaStadio Giuseppe Meazza (59 213 spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Roma
8 novembre 2015, ore 15:00 CET
12ª giornata
Roma2 – 0
referto
LazioStadio Olimpico di Roma (35 253 spett.)
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Bologna
21 novembre 2015, ore 18:00 CET
13ª giornata
Bologna2 – 2
referto
RomaStadio Renato Dall'Ara (23 304 spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Roma
29 novembre 2015, ore 15:00 CET
14ª giornata
Roma0 – 2
referto
AtalantaStadio Olimpico di Roma (29 222 spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Torino
5 dicembre 2015, ore 15:00 CET
15ª giornata
Torino1 – 1
referto
RomaStadio Olimpico di Torino (19 781 spett.)
Arbitro:  Damato (Barletta)

Napoli
13 dicembre 2015, ore 18:00 CET
16ª giornata
Napoli0 – 0
referto
RomaStadio San Paolo (55 726 spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Roma
20 dicembre 2015, ore 15:00 CET
17ª giornata
Roma2 – 0
referto
GenoaStadio Olimpico di Roma (28 133 spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Verona
6 gennaio 2016, ore 15:00 CET
18ª giornata
Chievo3 – 3
referto
RomaStadio Marcantonio Bentegodi (12 000 spett.)
Arbitro:  Irrati (Pistoia)

Roma
9 gennaio 2016, ore 20:45 CET
19ª giornata
Roma1 – 1
referto
MilanStadio Olimpico di Roma (34 777 spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Roma
17 gennaio 2016, ore 15:00
20ª giornata
Roma1 – 1
referto
VeronaStadio Olimpico di Roma (29 709 spett.)
Arbitro:  Massa (Imperia)

Torino
24 gennaio 2016, ore 20:45
21ª giornata
Juventus1 – 0
referto
RomaJuventus Stadium (39 721 spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Roma
30 gennaio 2016, ore 20:45 CET
22ª giornata
Roma3 – 1
referto
FrosinoneStadio Olimpico di Roma (29 799 spett.)
Arbitro:  Guida (Torre Annunziata)

Reggio Emilia
2 febbraio 2016, ore 20:45 CET
23ª giornata
Sassuolo0 – 2
referto
RomaMapei Stadium-Città del Tricolore (11 102 spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Roma
7 febbraio 2016, ore 20:45 CET
24ª giornata
Roma2 – 1
referto
SampdoriaStadio Olimpico di Roma (28 301 spett.)
Arbitro:  Celi (Bari)

Modena
12 febbraio 2016, ore 20:45 CET
25ª giornata
Carpi1 – 3
referto
RomaStadio Alberto Braglia (9 166 spett.)
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Roma
21 febbraio 2016, ore 20:45 CET
26ª giornata
Roma5 – 0
referto
PalermoStadio Olimpico di Roma (25 744 spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Empoli
27 febbraio 2016, ore 18:00 CET
27ª giornata
Empoli1 – 3
referto
RomaStadio Carlo Castellani (12 761 spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Roma
4 marzo 2016, ore 20:45 CET
28ª giornata
Roma4 – 1
referto
FiorentinaStadio Olimpico di Roma (36 263 spett.)
Arbitro:  Irrati (Pistoia)

Udine
13 marzo 2016, ore 15:00 CET
29ª giornata
Udinese1 – 2
referto
RomaStadio Friuli (17 626 spett.)
Arbitro:  Mazzoleni (Bergamo)

Roma
19 marzo 2016, ore 20:45 CET
30ª giornata
Roma1 – 1
referto
InterStadio Olimpico di Roma (47 049 spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Roma
3 aprile 2016, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Lazio1 – 4
referto
RomaStadio Olimpico di Roma (29 205 spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Roma
11 aprile 2016, ore 20:45 CEST
32ª giornata
Roma1 – 1
referto
BolognaStadio Olimpico di Roma (32 835 spett.)
Arbitro:  Massa (Imperia)

Bergamo
17 aprile 2016, ore 12:30 CEST
33ª giornata
Atalanta3 – 3
referto
RomaStadio Atleti Azzurri d'Italia (15 326 spett.)
Arbitro:  Irrati (Pistoia)

Roma
20 aprile 2016, ore 20:45 CEST
34ª giornata
Roma3 – 2
referto
TorinoStadio Olimpico di Roma (30 407 spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Roma
25 aprile 2016, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Roma1 – 0
referto
NapoliStadio Olimpico di Roma (35 273 spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Genova
2 maggio 2016, ore 19:00 CEST
36ª giornata
Genoa2 – 3
referto
RomaStadio Luigi Ferraris (21 355 spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Roma
8 maggio 2016, ore 12:30 CEST
37ª giornata
Roma3 – 0
referto
ChievoStadio Olimpico di Roma (55 508 spett.)
Arbitro:  Celi (Bari)

Milano
14 maggio 2016, ore 20:45 CEST
38ª giornata
Milan1 – 3
referto
RomaStadio San Siro (41 571 spett.)
Arbitro:  Damato (Barletta)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2015-2016.

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2015-2016 (fase finale).
Roma
16 dicembre 2015, ore 14:30 CET
Ottavi di finale
Roma0 – 0
(d.t.s.)
referto
SpeziaStadio Olimpico di Roma (7 167 spett.)
Arbitro:  Di Bello (Brindisi)

UEFA Champions League[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2015-2016.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Roma
16 settembre 2015, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Roma1 – 1
referto
BarcellonaStadio Olimpico di Roma (57 836 spett.)
Arbitro: Paesi Bassi Kuipers

Barysaŭ
29 settembre 2015, ore 20:45 CEST
2ª giornata
BATĖ Borisov3 – 2
referto
RomaBarysaŭ Arena (12 767 spett.)
Arbitro: Inghilterra Clattenburg

Leverkusen
20 ottobre 2015, ore 20:45 CEST
3ª giornata
Bayer Leverkusen4 – 4
referto
RomaBayArena (29 412 spett.)
Arbitro: Ungheria Kassai

Roma
4 novembre 2015, ore 20:45 CET
4ª giornata
Roma3 – 2
referto
Bayer LeverkusenStadio Olimpico di Roma (38 361 spett.)
Arbitro: Russia Karasev

Barcellona
24 novembre 2015, ore 20:45 CET
5ª giornata
Barcellona6 – 1
referto
RomaCamp Nou (71 433 spett.)
Arbitro: Turchia Çakır

Roma
9 dicembre 2015, ore 20:45 CET
6ª giornata
Roma0 – 0
referto
BATĖ BorisovStadio Olimpico di Roma (29 489 spett.)
Arbitro: Inghilterra Atkinson

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2015-2016 (fase a eliminazione diretta).
Roma
17 febbraio 2016, ore 20:45 CET
Ottavi di finale - Andata
Roma0 – 2
referto
Real MadridStadio Olimpico di Roma (55 612 spett.)
Arbitro: Rep. Ceca Královec

Madrid
8 marzo 2016, ore 20:45 CET
Ottavi di finale - Ritorno
Real Madrid2 – 0
referto
RomaStadio Santiago Bernabéu (76 654 spett.)
Arbitro: Polonia Marciniak

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito le statistiche di squadra aggiornate al 31 maggio 2016.

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 80 19 13 5 1 44 17 19 10 6 3 39 24 38 23 11 4 83 41 +42
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 1 0 0 0 0
Coppa Campioni.svg Champions League 6 4 1 2 1 4 5 4 0 1 3 7 15 8 1 3 4 11 20 -7
Totale - 23 14 7 2 47 21 23 10 7 6 46 39 47 24 15 8 94 61 +33

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo T C T C T C T C T C T C T C T T C T C C T C T C T C T C T C C T C T C T C T
Risultato N V V N P V V V V V P V N P N N V N N N P V V V V V V V V N V N N V V V V V
Posizione 11 7 4 4 9 6 4 2 1 1 3 3 4 4 4 5 5 5 5 5 5 5 5 5 4 4 3 3 3 3 3 3 3 3 3 3 3 3

Fonte: Serie A – Classifiche, Sky Sport.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Tra parentesi le autoreti.

Giocatore Serie A Coppa Italia Champions League Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Anocić, S. S. Anocić 0000000000000000
Capradossi, E. E. Capradossi 0000000000000000
Castán, L. L. Castán 5010100000006010
Cole, A. A. Cole 0000000000000000
Crisanto, L. L. Crisanto 0000000000000000
D'Urso, C. C. D'Urso 0000000000000000
De Rossi, D. D. De Rossi 2419010006220313110
De Sanctis, M. M. De Sanctis 4-700100010006-700
De Santis, E. E. De Santis 0000000000000000
Di Livio, S. S. Di Livio 1010000000001010
Dicombo, M. M. Dicombo 0000000000000000
Digne, L. L. Digne 323401000801041350
Džeko, E. E. Džeko 3284110007200401041
El Shaarawy, S. S. El Shaarawy 168000000200018800
Emerson, Emerson 8100100000009100
Falque, I. I. Falque 222100000510027310
Florenzi, A. A. Florenzi 337401000810042840
Gervinho, Gervinho 156000000310018700
Gyömbér, N. N. Gyömbér 6010000000006010
Ibarbo, V. V. Ibarbo 2000000000002000
Iturbe, J. J. Iturbe 121101000600019110
Keita, S. S. Keita 221400000700029140
Ljajić, A. A. Ljajić 1000000000001000
Lobont, B. B. Lobont 0000000000000000
Maicon, Maicon 151211000300019121
Manōlas, K. K. Manōlas 372 (1)700000601043280
Marchizza, R. R. Marchizza 0000000000000000
Nainggolan, R. R. Nainggolan 35612100007020426141
Nura, A. A. Nura 0000000000000000
Paredes, L. L. Paredes 0000000000000000
Perotti, D. D. Perotti 153200000200017320
Ponce, E. E. Ponce 0000000000000000
Pop, I. I. Pop 0000000000000000
Pjanić, M. M. Pjanić 3310 (1)121100072004112121
Rüdiger, A. A. Rüdiger 302401010600037250
Sadiq, U. U. Sadiq 6200000000006200
Salah, M. M. Salah 35143110007100431531
Soleri, E. E. Soleri 0000000010001000
Strootman, K. K. Strootman 5010000000005010
Szczęsny, W. W. Szczęsny 35-351000008-201043-5520
Torosidis, V. V. Torosidis 110200000411015130
Totti, F. F. Totti 135300000200015530
Tumminello, M. M. Tumminello 1000000000001000
Uçan, S. S. Uçan 3000101020006010
Vainqueur, W. W. Vainqueur 160201010401021040
Vasco, L. L. Vasco 0000000000000000
Zukanović, E. E. Zukanović 90 (1)200000101010030

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

[81]

Responsabile Settore Giovanile: B. Conti
Responsabile Segreteria: A. Bartolomei
Segreteria: D. Iannone - M. Robino Rizzet
Responsabile Sanitario: M. Gemignani
Coordinatore Sanitario: R. Del Vescovo
Fisioterapia Generale: F. Di Pilla – M. Di Giovanbattista – F. Laugeni
Recupero Infortunati e Consulente Scolastico: M. Ferrari
Osservatori: P. Arolchi - G. Barigelli - S. Palmieri – G. Pistillo – A. Strino – D. Zinfollino
Coordinatore Scuole Calcio Affiliate: B. Banal
Servizio Raccattapalle: G. Sadini – T. Chiarenza
Magazzinieri: A. Acone – V. Piergentili

Primavera
Allenatore: A. De Rossi
Assistente Tecnico: A. De Cillis
Preparatore Atletico: M. Chialastri
Preparatore Portieri: F. Valenti
Dirigente Accompagnatore: G. Aprea
Medico: V. Izzo
Fisioterapia: R. Margutta
Dirigente add. all'arbitro: F. Cusano

Allievi Nazionali 1996
Allenatore: A. Toti
Assistente Tecnico: A. Ubodi
Preparatore Portieri: F. Valenti
Dirigente Accompagnatore: P. Santolini
Medico: D. Pagano
Fisioterapia: F. Taboro
Dirigente add. all'arbitro: C. Di Legge

Allievi Regionali
Allenatore: A.Rubinacci
Assistente Tecnico: A. D'Emilia
Preparatore Atletico: D. Granieri
Preparatore Portieri: G. Leonardi
Medico: F. Giurazza
Dirigente Accompagnatore: A. De Ciccio
Fisioterapia: M. Panzironi

Giovanissimi Nazionali 2000
Allenatore: F. Coppitelli
Assistente Tecnico: M. Canestro
Preparatore Atletico: C. Filetti
Preparatore Portieri: G. Leonardi
Dirigente Accompagnatore: R. Bifulco
Medico: V. Costa – R. Del Vescovo
Fisioterapia: M. Esposito
Dirigente add. all'arbitro: F. Trancanelli
|-

Giovanissimi Regionali 2001
Allenatore: R. Muzzi
Assistente Tecnico: A. De Cillis
Preparatore Atletico: F. Bastianoni
Preparatore Portieri: G. Leonardi
Dirigente Accompagnatore: D. Lucia
Medico: R. Cazzato
Fisioterapia: A. Lacopo

Giovanissimi Provinciali 2002
Allenatore: M. Manfrè
Assistente Tecnico: A. Rizzo
Preparatore Atletico: M. Barbato
Preparatore Portieri: L. Cappelli
Dirigente Accompagnatore: M. Lauri
Fisioterapia: E. Mazzitello

Esordienti 2003
Allenatore: A. Mattei
Assistente Tecnico: M. Sciciola
Preparatore Atletico: M. Barbato
Preparatore Portieri: L. Cappelli
Dirigente Accompagnatore: M. Marzocca
Fisioterapia: G. Adamo

Pulcini 2004
Allenatore: P. Donadio
Assistente Tecnico: G. Maini
Preparatore Atletico: M. Barbato
Preparatore Portieri: L. Cappelli
Dirigente Accompagnatore: E. Foschi
Fisioterapia: A. Lastoria

Pulcini 2005
Allenatore: R. Rinaudo
Assistente Tecnico: M. Darretta
Preparatore Atletico: M. Barbato
Preparatore Portieri: L. Cappelli
Dirigente Accompagnatore: G. Frisoni
Fisioterapia: V. Tabolacci

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Primavera[modifica | modifica wikitesto]

Allievi Nazionali[modifica | modifica wikitesto]

  • Campionato: Vincitore.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Almanacco Illustrato del Calcio 2017, Modena, Panini Editore, 2016, p. 415.
  2. ^ Matteo Monti, Roma, in 4 mila per l'arrivo di Dzeko. Salah, ora è ufficiale, su repubblica.it, 6 agosto 2015.
  3. ^ Roma: Dzeko, Salah e Iago Falque. Ora è attacco da scudetto, su gazzetta.it, 1º settembre 2015.
  4. ^ Jacopo Manfredi, Roma-Carpi 5-1, i giallorossi ripartono forte, su repubblica.it, 26 settembre 2015.
  5. ^ Enrico Sisti, Gita Roma a Palermo tre gol in mezz'ora Garcia può respirare, in la Repubblica, 5 ottobre 2015.
  6. ^ Enrico Sisti, La Roma si butta via in Bielorussia regala tre gol, la rimonta non riesce, in la Repubblica, 30 settembre 2015, p. 60.
  7. ^ Enrico Sisti, Roma, una notte di follie rimonta, dà spettacolo ma il finale è del Bayer: 4-4, in la Repubblica, 21 ottobre 2015, p. 58.
  8. ^ Enrico Sisti, Il Barça vuole divertirsi la Roma delle figuracce stavolta ne prende sei, in la Repubblica, 25 novembre 2015, p. 54.
  9. ^ Andrea Pugliese, Roma-Bate Borisov 0-0: Szczesny decisivo, avanti tra i fischi, su gazzetta.it, 9 dicembre 2015.
  10. ^ Davide Stoppini, Roma-Spezia 2-4 ai rigori: Pjanic e Dzeko condannano i giallorossi, su gazzetta.it, 16 dicembre 2015.
  11. ^ Massimo Cecchini, Chievo-Roma 3-3, giallorossi rimontati due volte. Garcia torna in bilico, su gazzetta.it, 6 gennaio 2016.
  12. ^ Jacopo Manfredi, Roma-Milan 1-1: Kucka risponde a Rudiger, Mihajlovic respira, su repubblica.it, 9 gennaio 2016.
  13. ^ Lorenzo Vendemiale, Luciano Spalletti nuovo allenatore della Roma, finisce l’era di Rudi Garcia, su ilfattoquotidiano.it, 13 gennaio 2016.
  14. ^ Jacopo Manfredi, Roma-Frosinone 3-1, El Shaarawy rianima i giallorossi, 30 gennaio 2016.
  15. ^ Enrico Sisti, Dzeko si sblocca dopo l'errore comico doppietta (e magia) anche per Salah, in la Repubblica, 22 febbraio 2016, p. 38.
  16. ^ Matteo Pinci, La Roma non trova più ostacoli El Shaarawy la trascina al terzo posto, in la Repubblica, 28 febbraio 2016, p. 62.
  17. ^ Enrico Sisti, Roma, una notte senza freni la Fiorentina è travolta nella sfida per il terzo posto, in la Repubblica, 5 marzo 2016, p. 60.
  18. ^ Davide Stoppini, Roma-Inter 1-1, Nainggolan risponde a Perisic: la serie di vittorie si ferma a 8, su gazzetta.it, 19 marzo 2016.
  19. ^ Matteo Pinci, L'incredibile, eterno Totti due gol in due minuti per battere il Toro e il tempo, in la Repubblica, 21 aprile 2016, p. 46.
  20. ^ Jacopo Manfredi, Genoa-Roma 2-3, giallorossi ancora nel segno di Totti, su repubblica.it, 2 maggio 2016.
  21. ^ Giacomo Luchini, Roma-Chievo 3-0: i giallorossi tengono viva la corsa al secondo posto, su repubblica.it, 8 maggio 2016.
  22. ^ Marco Pasotto, Milan-Roma 1-3: Salah-El Shaarawy-Emerson, a Brocchi resta la Coppa Italia, su gazzetta.it, 14 maggio 2016.
  23. ^ La Roma contro il Genoa scenderà in campo con Telethon, asroma.com, 18 dicembre 2015. URL consultato il 19 dicembre 2015.
  24. ^ L'AS Roma ha svelato la nuova divisa Nike per la stagione 2015-16, asroma.it, 9 giugno 2015. URL consultato il 9 giugno 2015.
  25. ^ L'AS Roma svela la nuova divisa Nike da trasferta per la stagione 2015-16, asroma.it, 30 giugno 2015. URL consultato il 30 giugno 2015.
  26. ^ La nuova terza maglia rende omaggio alla tradizione della capitale, asroma.it, 28 settembre 2015. URL consultato il 28 settembre 2015.
  27. ^ La gallery di Roma-Manchester City a Melbourne, asroma.it, 21 luglio 2015. URL consultato il 29 luglio 2015.
  28. ^ Gallery: l'atmosfera da brividi dell'AS Roma Indonesia Day 2015, asroma.it, 25 luglio 2015. URL consultato il 26 luglio 2015.
  29. ^ Gallery: le migliori immagini di Barcellona-Roma, asroma.it, 6 agosto 2015. URL consultato il 6 agosto 2015.
  30. ^ Gallery: le immagini di Inter-Roma, asroma.it, 31 ottobre 2015. URL consultato il 31 ottobre 2015.
  31. ^ Migranti, l’As Roma dona 575 mila euro per Football Cares, in Corriere della Sera, 8 settembre 2015. URL consultato il 12 settembre 2015.
  32. ^ La Roma contro il Genoa scenderà in campo con Telethon, su asroma.com, 18 dicembre 2015. URL consultato il 19 dicembre 2015.
  33. ^ La Roma rende omaggio al Capodanno cinese con una maglia speciale, asroma.com, 5 febbraio 2016. URL consultato il 6 febbraio 2016.
  34. ^ Organigramma societario, asroma.it. URL consultato il 29 luglio 2015.
  35. ^ a b Staff tecnico, asroma.it. URL consultato il 18 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 14 febbraio 2013).
  36. ^ a b Rosa AS Roma - Saison 15/16, su transfermarkt.it. URL consultato il 15 aprile 2018.
  37. ^ La squadra - stagione 2015-16, legaseriea.it. URL consultato il 12 marzo 2016.
  38. ^ Acquistato dopo la prima giornata di campionato.
  39. ^ a b c Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  40. ^ a b c Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato.
  41. ^ a b c Acquistato dopo la seconda giornata di campionato.
  42. ^ a b c Ceduto dopo la seconda giornata di campionato.
  43. ^ a b c d e f g h i j k l m Aggregato dalla Primavera.
  44. ^ L'AS Roma annuncia l'arrivo di Szczesny in prestito, asroma.it. URL consultato il 29 luglio 2015.
  45. ^ L'AS Roma annuncia l'arrivo in prestito di Norbert Gyomber, asroma.it. URL consultato il 20 agosto 2015.
  46. ^ Operazioni di mercato Lucas Digne (PDF), asroma.it. URL consultato il 26 agosto 2015.
  47. ^ L'AS Roma annuncia l'arrivo in prestito di Emerson Palmieri, asroma.it. URL consultato il 31 agosto 2015.
  48. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am an ao ap aq ar as at au av aw ax ay az AS Roma, transfermarkt.it. URL consultato il 29 luglio 2015.
  49. ^ Operazioni di mercato Antonio Rüdiger (PDF), asroma.it. URL consultato il 19 agosto 2015.
  50. ^ L'AS Roma annuncia l'acquisto a titolo definitivo di William Vainquer, asroma.it. URL consultato il 31 agosto 2015.
  51. ^ William Vainquer, transfermarkt.it. URL consultato il 5 dicembre 2015.
  52. ^ Operazioni di mercato Edin Džeko (PDF), asroma.it. URL consultato il 12 agosto 2015.
  53. ^ Operazioni di mercato Iago Falqué Silva (PDF), asroma.it. URL consultato il 29 luglio 2015.
  54. ^ Operazioni di mercato Victor Ibarbo (PDF), asroma.it. URL consultato il 29 luglio 2015.
  55. ^ La Roma perfeziona l'acquisto di Ezequiel Ponce, asroma.it. URL consultato il 31 agosto 2015.
  56. ^ Operazioni di mercato Mohamed Salah Ghaly (PDF), asroma.it. URL consultato il 6 agosto 2015.
  57. ^ Danilo Magnani, La Roma deposita il contratto del giovane Borg, vocegiallorossa.it. URL consultato il 4 settembre 2015.
  58. ^ Risoluzione del contratto per Méndez, acperugiacalcio.it. URL consultato il 31 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 2 settembre 2015).
  59. ^ Operazioni di mercato José Holebas (PDF), asroma.it. URL consultato il 29 luglio 2015.
  60. ^ Più il 30% dell'incasso della futura vendita del giocatore, qualora essa superi i 25 milioni di €. Operazioni di mercato Alessio Romagnoli (PDF), asroma.it. URL consultato l'11 agosto 2015.
  61. ^ Operazioni di mercato Mapou Yanga-Mbiwa (PDF), asroma.it. URL consultato il 15 agosto 2015.
  62. ^ Ljajic in prestito all'Inter, asroma.it. URL consultato il 31 agosto 2015.
  63. ^ Destro ceduto al Bologna, asroma.it. URL consultato il 20 agosto 2015.
  64. ^ Nota del club: Seydou Doumbia, asroma.it. URL consultato l'11 agosto 2015.
  65. ^ Victor Ibarbo ceduto al Watford Football Club, asroma.it. URL consultato il 30 agosto 2015.
  66. ^ Roma, Balzaretti annuncia il ritiro, sportmediaset.it, 12 agosto 2015., sportmediaset.mediaset.it.
  67. ^ Mercato Roma. Barba riscattato dall'Empoli. I giallorossi mantengono un diritto di recompra, in Pagine Romaniste.
  68. ^ Simone Sini biancoceleste a titolo definitivo, entella.it, 17 agosto 2015., entella.it (archiviato dall'url originale il 16 luglio 2015).
  69. ^ Ciciretti al Benevento: raggiunto l'accordo con As Roma, beneventocalciospa.it, 24 luglio 2015, beneventocalciospa.it.
  70. ^ Udinese, Marquinho ufficiale: arriva dalla Roma. Quattro anni di contratto, La Gazzetta dello Sport, 18 agosto 2015., La Gazzetta dello Sport.
  71. ^ Preso Paredes, empolicalcio.net. URL consultato il 31 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 22 dicembre 2015).
  72. ^ Antonio Sanabria in prestito allo Sporting Gijon, asroma.it. URL consultato l'11 agosto 2015.
  73. ^ Valmir Berisha e la Roma: tanto rumore per nulla, tuttomercato.web.
  74. ^ Operazioni di mercato Ervin Zukanović (PDF), asroma.com, 29 gennaio 2016. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  75. ^ Operazioni di mercato Diego Perotti Almeira (PDF), asroma.com, 1º febbraio 2016. URL consultato il 1º febbraio 2016.
  76. ^ Operazioni di mercato Stephan El Shaarawy (PDF), asroma.com, 26 gennaio 2016. URL consultato il 27 gennaio 2016.
  77. ^ a b c d e f g h i j Le altre operazioni di mercato dell’AS Roma, asroma.com, 1º febbraio 2016. URL consultato il 1º febbraio 2016.
  78. ^ Risolto consensualmente il contratto con Ashley Cole, asroma.com, 19 gennaio 2016. URL consultato il 2 febbraio 2016.
  79. ^ Operazioni di mercato Yao Gervais Kouassi (Gervinho) (PDF), asroma.com, 27 gennaio 2016. URL consultato il 27 gennaio 2016.
  80. ^ Operazioni di mercato Juan Manuel Iturbe Arevalos (PDF), asroma.com, 1º gennaio 2016. URL consultato il 1º gennaio 2016.
  81. ^ Giovanili, su asroma.com. URL consultato l'8 febbraio 2016.
  82. ^ Ammesso in UEFA Youth League.
  83. ^ Sconfitti 0-2 dall'Inter.
  84. ^ Sconfitti 1-3 dal Paris Saint-Germain.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]