Associazione Sportiva Roma 1996-1997

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Sportiva Roma.

AS Roma
Roma9697.jpg
Le forze dell' A.S. Roma per la stagione 1996-1997.
Stagione 1996-1997
Direttore tecnicoArgentina Carlos Bianchi, poi
Svezia Nils Liedholm
AllenatoreItalia Sergio Santarini, poi
Italia Ezio Sella
PresidenteItalia Franco Sensi
Serie A12º posto
Coppa ItaliaSecondo turno
Coppa UEFASedicesimi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Aldair (32)
Totale: Aldair (36)
Miglior marcatoreCampionato: Balbo (17)
Totale: Balbo (19)
StadioStadio Olimpico

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Sportiva Roma nelle competizioni ufficiali della stagione 1996-1997.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Per l'annata 1996-1997 Carlo Mazzone viene sostituito dall'argentino Bianchi, vincitore della Coppa Intercontinentale 1994 con il Vélez Sarsfield. La stagione si rivela tuttavia fallimentare, e dopo la sconfitta del 13 aprile contro il Parma Bianchi viene rimpiazzato da Liedholm: l'allenatore svedese conduce i capitolini alla salvezza, con il dodicesimo posto finale.[1] Figuracce anche in Coppa Italia, con i giallorossi precocemente eliminati dal Cesena, e in Coppa UEFA contro il non irresistibile Karlsruhe.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Aldair in azione con la seconda divisa bianca

Lo sponsor tecnico è Asics, lo sponsor ufficiale è INA Assitalia. La prima divisa è costituita da maglia rossa con colletto a polo, pantaloncini rossi e calzettoni rossi, tutti e tre presentanti decorazioni arancioni. In trasferta i Lupi usano una costituita da maglia bianca con colletto a polo rosso, pantaloncini bianchi, calzettoni bianchi bordati di rosso. Come terza divisa viene usato un kit costituito dallo stesso template della away, con l'arancione al posto del bianco. I portieri usano tre divise: la prima da maglia nera con decorazioni bianche, grige, gialle e arancioni, pantaloncini e calzettoni neri, la seconda da maglia nera e blu, pantaloncini e calzettoni neri, la terza da maglia gialla con decorazioni nere e blu, abbinata a stessi calzettoni e pantaloncini.[2]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1ª div. portiere
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
2ª div. portiere
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
3ª div. portiere

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito l'organigramma societario.[1]

Area direttiva

Area sanitaria

  • Medico sociale: Ernesto Alicicco
  • Massaggiatori: Silio Musa, Giorgio Rossi e Carlo Zazza

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito la rosa[3].

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Giovanni Cervone
2 Argentina D Roberto Trotta
3 Italia D Marco Lanna
4 Italia D Enrico Annoni
5 Svezia C Jonas Thern
6 Brasile D Aldair
7 Italia C Francesco Moriero
8 Italia C Francesco Statuto
9 Argentina A Abel Balbo
10 Uruguay A Daniel Fonseca
11 Italia C Amedeo Carboni
12 Italia P Giorgio Sterchele
13 Italia D Fabio Petruzzi
14 Italia C Daniele Berretta
15 Italia C Luigi Di Biagio
N. Ruolo Giocatore
16 Svezia A Martin Dahlin
17 Italia A Francesco Totti
18 Italia C Damiano Tommasi
19 Italia C Massimiliano Cappioli
20 Italia D Gabriele Grossi
21 Italia C Antonino Bernardini
22 Italia P Giampaolo Di Magno
23 Italia C Fabrizio Romondini
24 Italia A Marco Delvecchio
26 Italia P Gianluca Berti
27 Italia D Matteo Pivotto
28 Italia A Andrea Conti (I)
29 Italia C Daniele Conti (II)
32 Francia D Vincent Candela
33 Russia D Omari Tetradze

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito il calciomercato.[4]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Gianluca Berti Genoa definitivo (gratuito)
D Vincent Candela Guingamp definitivo
D Omari Tetradze Alanija Vladikavkaz definitivo (gratuito)
D Roberto Trotta Vélez Sarsfield definitivo
D Matteo Pivotto Carpi definitivo
C Damiano Tommasi Verona definitivo
C Antonino Bernardini Torino definitivo
A Martin Dahlin Borussia M'gladbach definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Giorgio Sterchele Cagliari definitivo
D Andrea Cupi Lodigiani definitivo
D Gianluca Cherubini Reggiana definitivo
D Roberto Trotta River Plate definitivo
C Massimiliano Cappioli Udinese definitivo
D Gabriele Grossi Reggiana definitivo
C Giuseppe Giannini Sturm Graz definitivo
C Alessio Scarchilli Torino definitivo
C Daniele Berretta Cagliari definitivo
A Martin Dahlin Borussia M'gladbach prestito oneroso


Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1996-1997.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Roma
7 settembre 1996
Roma3 – 1
referto
PiacenzaStadio Olimpico
Arbitro:  Bettin (Padova)

Vicenza
15 settembre 1996
Vicenza0 – 2
referto
RomaStadio Romeo Menti
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Roma
21 settembre 1996
Roma1 – 4
referto
SampdoriaStadio Olimpico
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Reggio Emilia
29 settembre 1996
Reggiana1 – 1
referto
RomaStadio Giglio
Arbitro:  Braschi (Prato)

Roma
12 ottobre 1996
Roma3 – 0
referto
MilanStadio Olimpico
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Verona
20 ottobre 1996
Verona2 – 1
referto
RomaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Roma
26 ottobre 1996
Roma1 – 1
referto
JuventusStadio Olimpico
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Bologna
3 novembre 1996
Bologna3 – 2
referto
RomaStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Borriello (Mantova)

Roma
17 novembre 1996
Roma3 – 1
referto
CagliariStadio Olimpico
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Parma
24 novembre 1996
Parma0 – 0
referto
RomaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Roma
1º dicembre 1996
Roma3 – 3
referto
FiorentinaStadio Olimpico
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Roma
8 dicembre 1996
Lazio0 – 0
referto
RomaStadio Olimpico
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Roma
15 dicembre 1996
Roma1 – 0
referto
NapoliStadio Olimpico
Arbitro:  Braschi (Prato)

Roma
22 dicembre 1996
Roma0 – 2
referto
AtalantaStadio Olimpico
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Milano
5 gennaio 1997
Inter3 – 1
referto
RomaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Cesari (Genova)

Roma
12 gennaio 1997
Roma4 – 1
referto
PerugiaStadio Olimpico
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Udine
19 gennaio 1997
Udinese1 – 0
referto
RomaStadio Friuli
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Piacenza
26 gennaio 1997
Piacenza0 – 0
referto
RomaStadio Leonardo Garilli
Arbitro:  Bettin (Padova)

Roma
2 febbraio 1997
Roma2 – 0
referto
VicenzaStadio Olimpico
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Genova
16 febbraio 1997
Sampdoria1 – 2
referto
RomaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Roma
23 febbraio 1997
Roma2 – 2
referto
ReggianaStadio Olimpico
Arbitro:  Bonfrisco (Monza)

Milano
2 marzo 1997
Milan1 – 1
referto
RomaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Treossi (Forlì)

Roma
9 marzo 1997
Roma4 – 3
referto
VeronaStadio Olimpico
Arbitro:  Lana (Torino)

Torino
15 marzo 1997
Juventus3 – 0
referto
RomaStadio delle Alpi
Arbitro:  Cesari (Genova)

Roma
23 marzo 1997
Roma1 – 1
referto
BolognaStadio Olimpico
Arbitro:  Bettin (Padova)

Cagliari
6 aprile 1997
Cagliari2 – 1
referto
RomaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Roma
13 aprile 1997
Roma0 – 1
referto
ParmaStadio Olimpico
Arbitro:  Braschi (Prato)

Firenze
19 aprile 1997
Fiorentina2 – 1
referto
RomaStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Roma
4 maggio 1997
Roma1 – 1
referto
LazioStadio Olimpico
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Napoli
11 maggio 1997
Napoli1 – 0
referto
RomaStadio San Paolo
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Bergamo
15 maggio 1997
Atalanta0 – 4
referto
RomaStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Rodomonti (Teramo)

Roma
18 maggio 1997
Roma1 – 1
referto
InterStadio Olimpico
Arbitro:  Treossi (Forlì)

Perugia
25 maggio 1997
Perugia2 – 0
referto
RomaStadio Renato Curi
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Roma
1º giugno 1997
Roma0 – 3
referto
UdineseStadio Olimpico
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1996-1997.

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Cesena
28 agosto 1996
Secondo turno
Cesena3 – 1
referto
RomaStadio Dino Manuzzi
Arbitro:  Cesari (Genova)

Coppa UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa UEFA 1996-1997.

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Roma
10 settembre 1996
Trentaduesimi di finale - Andata
Roma3 – 0
referto
Dinamo MoscaStadio Olimpico
Arbitro: Francia Sars

Mosca
24 settembre 1996
Trentaduesimi di finale - Ritorno
Dinamo Mosca1 – 3
referto
RomaStadio Dinamo
Arbitro: Ungheria Vágner

Karlsruhe
15 ottobre 1996
Sedicesimi di finale - Andata
Karlsruhe3 – 0
referto
RomaWildparkstadion
Arbitro: Portogallo Monteiro Coroado

Roma
29 ottobre 1996
Sedicesimi di finale - Ritorno
Roma2 – 1
referto
KarlsruheStadio Olimpico
Arbitro: Svizzera Meier

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito le statistiche di squadra[5].

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione[6] Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 41 17 7 6 4 30 25 17 3 5 9 16 22 34 10 11 13 46 47 -1
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - - - - - - 1 0 0 1 1 3 1 0 0 1 1 3 -2
UEFA CUP.svg Coppa UEFA 2 2 0 0 5 1 2 1 0 1 3 4 4 3 0 1 8 5 +3
Totale 19 9 6 4 35 26 20 4 5 11 20 29 39 13 11 15 55 55 0

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34
Luogo C T C T C T C T C T C T C C T C T T C T C T C T C T C T C T T C T C
Risultato V V P N V P N P V N N N V P P V P N V V N N V P N P P P N P V N P P
Posizione 4 1 8 6 2 4 6 11 7 7 7 8 6 9 11 8 11 11 10 8 6 6 5 7 8 7 10 12 12 12 10 10 11 12

Fonte: Italy » Serie A 1996/1997 » Results & Tables, worldfootball.net.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito le statistiche dei giocatori.[7]

Giocatore Serie A Coppa Italia Coppa UEFA Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Aldair, Aldair 322??----40??3620+0+
Annoni, E. E. Annoni 120??10??30??160??
Balbo, A. A. Balbo 3017??----42??34190+0+
Bernardini, A. A. Bernardini 160??----20??1800+0+
Berretta, D. D. Berretta 20??----31??510+0+
Berti, G. G. Berti 3-3??--------3-30+0+
Candela, V. V. Candela 152??--------1520+0+
Cappioli, M. M. Cappioli 41??10??20??71??
Carboni, A. A. Carboni 231??----10??2410+0+
Cervone, G. G. Cervone 15-19??--------15-190+0+
Conti (I), A. A. Conti (I) 20??--------200+0+
Conti (II), D. D. Conti (II) 10??--------100+0+
Dahlin, M. M. Dahlin 30??10??----400+0+
Delvecchio, M. M. Delvecchio 274??10??20??304??
Di Biagio, L. L. Di Biagio 273??10??40??323??
Di Magno, G. G. Di Magno 1-3??--------1-30+0+
Fonseca, D. D. Fonseca 164??11??43??218??
Grossi, G. G. Grossi --------20??200+0+
Lanna, M. M. Lanna 240??10??40??290??
Moriero, F. F. Moriero 213??10??----2230+0+
Petruzzi, F. F. Petruzzi 280??10??10??300??
Pivotto, M. M. Pivotto 130??--------1300+0+
Romondini, F. F. Romondini 20??--------200+0+
Statuto, F. F. Statuto 231??10??10??251??
Sterchele, G. G. Sterchele 16-22??1-3??4-5??21-30??
Tetradze, O. O. Tetradze 80??--------800+0+
Thern, J. J. Thern 252??10??20??282??
Tommasi, D. D. Tommasi 301??----42??3430+0+
Totti, F. F. Totti 265??10??30??305??
Trotta, R. R. Trotta 60??10??30??100??

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Romano, 1992-2000 I primi anni della presidenza Sensi.
  2. ^ Castellani, Ceci, de Conciliis, pp. 195-197.
  3. ^ Beltrami, 1996, p. 248
  4. ^ Trasferimenti 96/97, su transfermarkt.it. URL consultato il 21 aprile 2018.
  5. ^ Rosa AS Roma - Saison 96/97, su transfermarkt.it. URL consultato il 17 aprile 2018.
  6. ^ Beltrami, 1997, 155, 310, 689-690
  7. ^ Beltrami, 1997

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Arrigo Beltrami (a cura di), Almanacco illustrato del calcio 1997, Modena, Panini, 1996.
  • Arrigo Beltrami (a cura di), Almanacco illustrato del calcio 1998, Modena, Panini, 1997.
  • Paolo Castellani, Massimilano Ceci e Riccardo de Conciliis, La maglia che ci unisce. Storia delle divise dell'AS Roma dalla nascita ai giorni nostri, Roma, Goalbook Edizioni, 2012, ISBN 978-88-908115-0-0.

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Manuela Romano (a cura di), La storia della A.S. Roma (10 DVD-Video), Corriere dello Sport, Rai Trade, 2006.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]