Associazione Sportiva Roma 2007-2008

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Sportiva Roma.

Associazione Sportiva Roma
Stagione 2007-2008
Allenatore Italia Luciano Spalletti
All. in seconda Italia Marco Domenichini
Presidente Italia Franco Sensi
Serie A 2º posto (in Champions League)
Coppa Italia Vincitore
Supercoppa Italiana Vincitore
Champions League Quarti di finale
Maggiori presenze Campionato: Doni (37)
Totale: Doni (49)
Miglior marcatore Campionato: Totti (14)
Totale: Totti (18)
Maggior numero di spettatori 62 241 vs Juventus (23 settembre 2007)
Minor numero di spettatori 27 313 vs Napoli (21 ottobre 2007)
Media spettatori 39 347¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 24 maggio 2008

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Associazione Sportiva Roma nelle competizioni ufficiali della stagione 2007-2008.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

I giallorossi aprono la stagione vincendo la Supercoppa italiana, in cui ritrovano l'Inter: a decidere l'incontro è un rigore segnato da De Rossi.[1] Dopo 3 giornate di campionato, la squadra di Spalletti guida la classifica con 9 punti e nessuna rete subita.[2] I 2 pareggi di fila con Juventus e Fiorentina costano, tuttavia, l'aggancio da parte dei nerazzurri.[3][4] Lo scontro diretto della 6ª giornata è ospitato proprio dai capitolini: l'Inter vince per 4-1 (anche approfittando della superiorità numerica, per l'espulsione di Giuly) facendo suo il primato.[5] In coppa, arriva un'altra sconfitta: il Manchester United si impone per 1-0.[6] Nel resto del girone di andata, la Roma si trova distanziata dai milanesi nonostante i buoni risultati (come le vittorie con Milan e Lazio).[7][8] In Europa ottiene invece il passaggio del turno, dietro agli inglesi.[9][10] In 19 giornate sono 42 i punti ottenuti, 7 in meno dei campioni d'Italia.[11] Le sconfitte in trasferta, a Siena e Torino, spingono ancora più in alto i nerazzurri.[12][13] Nell'andata degli ottavi di Champions League, il Real Madrid viene battuto per 2-1[14]: l'identico punteggio nella gara di ritorno vale l'accesso ai quarti di finale.[15]

Nel mese di marzo, la formazione recupera alcuni punti sull'Inter portandosi a −4.[16][17] In coppa viene eliminata, per il secondo anno consecutivo, dal Manchester.[18][19] Il distacco dai nerazzurri rimane costante, sino alla terzultima giornata: la sconfitta della squadra di Mancini nel derby e il 3-0 alla Sampdoria riducono a 3 punti il divario.[20] Prima dell'ultima giornata, l'Inter ha un solo punto sui capitolini.[21] I nerazzurri si confermano campioni, sconfiggendo per 2-0 il Parma: la Roma è invece fermata sul pari dal Catania, nonostante il vantaggio all'intervallo (che avrebbe causato il sorpasso in classifica).[22] Il campionato termina con un altro secondo posto, seguito da un'altra vittoria in Coppa Italia ai danni dei lombardi (replicando quanto avvenuto nella stagione precedente).[23]

Totti riceve da Giorgio Napolitano il trofeo della Coppa Italia, vinta dai giallorossi per la 9ª volta.

Maglie e sponsor[24][modifica | modifica wikitesto]

In questa stagione la Roma presenta un nuovo main sponsor (Wind) e un nuovo fornitore tecnico (Robe di Kappa).

La prima divisa è costituita da una maglia rosso porpora, bordi delle maniche arancioni, così come il colletto, questo stile coreano.

Numeri e cognomi sono bianchi.

Il kit è completato da pantaloncini bianchi e calzettoni neri.

La seconda divisa è completamente bianca, a eccezione degli stemmi formato maxi della Kappa nelle spalle e nei pantaloncini (entrambi rossi).

I cognomi e i numeri sono in rosso (questi ultimi sono anche bordati di arancioni).

Questa è caratterizzata dall'assenza del logo societario, al suo posto è presente lo stemma celebrativo per gli 80 anni del club.

La terza divisa è nera, anch'essa presenta i loghi della Kappa (in arancione) lungo entrambe le maniche ed i bordi dei pantaloncini.

Cognomi e numeri sono del medesimo colore.

Sono presenti tre divise per i portieri (lo stile è lo stesso delle due maglie da trasferta): la prima gialla con bordi e colletto neri, pantaloncini e calze pure, la seconda completamente di questo colore, la terza giallo fluorescente con pantaloncini bianchi e calzettoni rossi (anche questa presenta, al posto del logo societario, quello degli 80 anni della Roma).

La coccarda della Coppa Italia è presente in tutte le divise nella medesima posizione: nelle partite di Coppa Italia e Serie A alla stessa altezza dello stemma societario, ma a destra, in Champions League nella manica sinistra.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Terza Divisa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa Europa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta Europa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
1ª Portiere
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
2ª Portiere
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
3ª Portiere

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area organizzativa

  • Responsabile organizzazione e stadio: Maurizio Cenci
  • Team manager: Salvatore Scaglia
  • Dirigente addetto agli arbitri: Vittorio Benedetti

Area comunicazione

  • Responsabile comunicazione: Elena Turra

Area tecnica

  • Collaboratori tecnici: Aurelio Andreazzoli
  • Preparatori atletici: Paolo Bertelli

Area sanitaria

  • Responsabile sanitario: Vincenzo Affinito
  • Massaggiatore: Giorgio Rossi

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Gianluca Curci
2 Italia D Christian Panucci (Vice Capitano)
3 Brasile D Cicinho
4 Brasile D Juan
5 Francia D Philippe Mexès
7 Cile C David Pizarro
8 Italia C Alberto Aquilani
9 Montenegro A Mirko Vučinić
10 Italia A Francesco Totti (Capitano)
11 Brasile C Rodrigo Taddei
13 Italia D Marco Andreolli [25]
14 Francia C Ludovic Giuly
15 Portogallo D Vitorino Antunes
16 Italia C Daniele De Rossi
18 Italia A Mauro Esposito
N. Ruolo Giocatore
20 Italia C Simone Perrotta
21 Italia D Matteo Ferrari
22 Italia D Max Tonetto
25 Italia P Carlo Zotti
26 Romania C Adrian Piț
27 Brasile P Julio Sergio
28 Italia C Aleandro Rosi [26]
29 Ghana C Ahmed Apimah Barusso [25]
30 Brasile C Mancini
31 Ghana D Samuel Kuffour [25]
32 Brasile P Doni
33 Italia C Matteo Brighi
36 Italia D Riccardo Brosco
77 Italia D Marco Cassetti

Calciomercato[27][modifica | modifica wikitesto]

La formazione tipo della Roma nella stagione 2007-08[28]

Sessione estiva (dall'1/7 al 31/8)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome dal Modalità
D Portogallo Vitorino Antunes Paços de Ferreira prestito (0.3 milioni €)
D Brasile Cicinho Real Madrid definitivo (9 milioni €)
D Italia Marco Andreolli Inter definitivo (5.5 milioni €)
D Brasile Juan Bayer Leverkusen definitivo (6.3 milioni €)
C Svizzera Daniel Unlan Bellinzona prestito
C Italia Matteo Brighi Chievo definitivo
C Francia Ludovic Giuly Barcellona definitivo (4.5 milioni €)
C Romania Adrian Florin Pit Bellinzona svincolato
C Ghana Ahmed Barusso Rimini prestito (3.5 milioni €)
A Italia Mauro Esposito Cagliari prestito (4 milioni €)
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Italia Pietro Pipolo Potenza prestito
D Romania Cristian Chivu Inter definitivo (15 milioni €)
D Italia Daniele Magliocchetti Cagliari prestito
D Costa Rica Gilberto Martínez Brescia definitivo
D Italia Gianluca Freddi Grosseto prestito
D Brasile Rodrigo Defendi Avellino definitivo
C Italia Daniele Galloppa Siena prestito (3.95 milioni €)
C Svezia Christian Wilhelmsson Nantes fine prestito
C Italia Aleandro Rosi Chievo prestito (0.165 milioni €)
C Italia Massimiliano Marsili Taranto prestito (20.000 €)
C Honduras Edgar Álvarez Livorno prestito
C Francia Ricardo Faty Bayer Leverkusen prestito (0.6 milioni €)
C Italia Alessio Cerci Pisa prestito
A Italia Valerio Virga Grosseto prestito
A Italia Francesco Tavano Livorno fine prestito
A Italia Stefano Okaka Modena prestito
A Italia Vincenzo Montella Sampdoria prestito
A Italia Zarineh Keivan Cisco Roma prestito
A Rep. del Congo Shabani Nonda Galatasaray definitivo (1.3 milioni €)

Sessione invernale (dal 7/1 al 2/2)[modifica | modifica wikitesto]

Cessioni
R. Nome a Modalità
D Ghana Samuel Kuffour Ajax prestito
D Italia Marco Andreolli Vicenza prestito
C Ghana Ahmed Barusso Galatasaray prestito (0.4 milioni €)
C Francia Ricardo Faty Nantes prestito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Supercoppa italiana[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Supercoppa italiana 2007.
Milano
19 agosto 2007, ore 20:45 CEST
Finale
Inter 0 – 1
referto
Roma Stadio Giuseppe Meazza (43.400 circa spett.)
Arbitro Rosetti (Torino)

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2007-2008.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Palermo
26 agosto 2007, ore 20:30 CEST
1ª giornata
Palermo 0 – 2
referto
Roma Stadio Renzo Barbera (32.202 spett.)
Arbitro Morganti (Ascoli Piceno)

Roma
2 settembre 2007, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Roma 3 – 0
referto
Siena Stadio Olimpico (46.100 circa spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Reggio Calabria
16 settembre 2007, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Reggina 0 – 2
referto
Roma Stadio Oreste Granillo (20.000 circa spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Roma
23 settembre 2007, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Roma 2 – 2
referto
Juventus Stadio Olimpico (80.000 circa spett.)
Arbitro Morganti (Ascoli Piceno)

Firenze
26 settembre 2007, ore 20:30 CEST
5ª giornata
Fiorentina 2 – 2
referto
Roma Stadio Artemio Franchi (40.000 circa spett.)
Arbitro Bergonzi (Genova)

Roma
29 settembre 2007, ore 18:00 CEST
6ª giornata
Roma 1 – 4
referto
Inter Stadio Olimpico (60.000 circa spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Parma
7 ottobre 2007, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Parma 0 – 3
referto
Roma Stadio Ennio Tardini (18.000 circa spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Roma
20 ottobre 2007, ore 18:00 CEST
8ª giornata
Roma 4 – 4
referto
Napoli Stadio Olimpico (27.000 circa spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Milano
28 ottobre 2007, ore 15:00 CET
9ª giornata
Milan 0 – 1
referto
Roma Stadio Giuseppe Meazza (60.205 spett.)
Arbitro Rosetti (Torino)

Roma
31 ottobre 2007, ore 20:30 CET
10ª giornata
Roma 3 – 2
referto
Lazio Stadio Olimpico (60.000 circa spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Empoli
4 novembre 2007, ore 15:00 CET
11ª giornata
Empoli 2 – 2
referto
Roma Stadio Carlo Castellani (20.000 circa spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Roma
5 dicembre 2007, ore 20:30 CET
12ª giornata[29]
Roma 2 – 0
referto
Cagliari Stadio Olimpico (35.000 circa spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Genova
24 novembre 2007, ore 18:00 CET
13ª giornata
Genoa 0 – 1
referto
Roma Stadio Luigi Ferraris (24.000 circa spett.)
Arbitro Rosetti (Torino)

Roma
2 dicembre 2007, ore 20:30 CET
14ª giornata
Roma 2 – 1
referto
Udinese Stadio Olimpico (45.000 circa spett.)
Arbitro Saccani (Mantova)

Livorno
9 dicembre 2007, ore 15:00 CET
15ª giornata
Livorno 1 – 1
referto
Roma Stadio Armando Picchi (20.000 circa spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Torino
16 dicembre 2007, ore 15:00 CET
16ª giornata
Torino 0 – 0
referto
Roma Stadio Olimpico (35.000 circa spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Roma
22 dicembre 2007, ore 20:30 CET
17ª giornata
Roma 2 – 0
referto
Sampdoria Stadio Olimpico (40.000 circa spett.)
Arbitro Gervasoni (Mantova)

Bergamo
13 gennaio 2008, ore 15:00 CET
18ª giornata
Atalanta 1 – 2
referto
Roma Stadio Atleti Azzurri d'Italia (20.000 circa spett.)
Arbitro Saccani (Mantova)

Roma
20 gennaio 2008, ore 15:00 CET
19ª giornata
Roma 2 – 0
referto
Catania Stadio Olimpico (50.000 circa spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Roma
26 gennaio 2008, ore 20:30 CET
20ª giornata
Roma 1 – 0
referto
Palermo Stadio Olimpico (45.000 circa spett.)
Arbitro Brighi (Cesena)

Siena
3 febbraio 2008, ore 15:00 CET
21ª giornata
Siena 3 – 0
referto
Roma Stadio Artemio Franchi (20.000 circa spett.)
Arbitro Dondarini (Finale Emilia)

Roma
9 febbraio 2008, ore 20:30 CET
22ª giornata
Roma 2 – 0
referto
Reggina Stadio Olimpico (30.000 circa spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Torino
16 febbraio 2008, ore 20:30 CET
23ª giornata
Juventus 1 – 0
referto
Roma Stadio Olimpico (25.000 circa spett.)
Arbitro Saccani (Mantova)

Roma
24 febbraio 2008, ore 15:00 CET
24ª giornata
Roma 1 – 0
referto
Fiorentina Stadio Olimpico (30.000 circa spett.)
Arbitro Morganti (Ascoli Piceno)

Milano
27 febbraio 2008, ore 20:30 CET
25ª giornata
Inter 1 – 1
referto
Roma Stadio Giuseppe Meazza (50.000 circa spett.)
Arbitro Rosetti (Torino)

Roma
1º marzo 2008, ore 18:00 CET
26ª giornata
Roma 4 – 0
referto
Parma Stadio Olimpico (30.000 circa spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Napoli
9 marzo 2008, ore 15:00 CET
27ª giornata
Napoli 0 – 2
referto
Roma Stadio San Paolo (60.000 circa spett.)
Arbitro Saccani (Mantova)

Roma
15 marzo 2008, ore 20:30 CET
28ª giornata
Roma 2 – 1
referto
Milan Stadio Olimpico (60.000 circa spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Roma
19 marzo 2008, ore 21.15 CET
29ª giornata
Lazio 3 – 2
referto
Roma Stadio Olimpico (50.000 circa spett.)
Arbitro Morganti (Ascoli Piceno)

Roma
22 marzo 2008, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Roma 2 – 1
referto
Empoli Stadio Olimpico (28.000 circa spett.)
Arbitro Gava (Conegliano)

Cagliari
29 marzo 2008, ore 18:00 CET
31ª giornata
Cagliari 1 – 1
referto
Roma Stadio Sant'Elia (24.000 circa spett.)
Arbitro Saccani (Mantova)

Roma
5 aprile 2008, ore 18:00 CEST
32ª giornata
Roma 3 – 2
referto
Genoa Stadio Olimpico (50.000 circa spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Udine
13 aprile 2008, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Udinese 1 – 3
referto
Roma Stadio Friuli (15.000 circa spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Roma
19 aprile 2008, ore 18:00 CEST
34ª giornata
Roma 1 – 1
referto
Livorno Stadio Olimpico (40.000 circa spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Roma
27 aprile 2008, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Roma 4 – 1
referto
Torino Stadio Olimpico (21.000 circa spett.)
Arbitro Celi (Campobasso)

Genova
4 maggio 2008, ore 15:00 CEST
36ª giornata
Sampdoria 0 – 3
referto
Roma Stadio Luigi Ferraris (38.626 spett.)
Arbitro Saccani (Mantova)

Roma
11 maggio 2008, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Roma 2 – 1
referto
Atalanta Stadio Olimpico (37.000 circa spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Catania
18 maggio 2008, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Catania 1 – 1
referto
Roma Stadio Angelo Massimino (21.148 spett.)
Arbitro Saccani (Mantova)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2007-2008.

Ottavi Di Finale[modifica | modifica wikitesto]

Torino
20 dicembre 2007, ore 19:30 CET
Andata
Torino 3 – 1
referto
Roma Stadio Olimpico (5.462 spett.)
Arbitro Girardi (San Donà di Piave)

Roma
16 gennaio 2008, ore 20:45 CET
Ritorno
Roma 4 – 0
referto
Torino Stadio Olimpico (20.000 circa spett.)
Arbitro Dondarini (Finale Emilia)

Quarti Di Finale[modifica | modifica wikitesto]

Genova
23 gennaio 2008, ore 18:30 CET
Andata
Sampdoria 1 – 1
referto
Roma Stadio Luigi Ferraris (15.000 circa spett.)
Arbitro Morganti (Ascoli Piceno)

Roma
29 gennaio 2008, ore 21:00 CET
Ritorno
Roma 1 – 0
referto
Sampdoria Stadio Olimpico (24.715 spett.)
Arbitro Ayroldi (Molfetta)

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Roma
16 aprile 2008, ore 18:00 CEST
Andata
Roma 1 – 0
referto
Catania Stadio Olimpico (15.000 circa spett.)
Arbitro Ayroldi (Molfetta)

Catania
8 maggio 2008, ore 21:00 CEST
Ritorno
Catania 1 – 1
referto
Roma Stadio Angelo Massimino (15.000 circa spett.)
Arbitro Morganti (Ascoli Piceno)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Roma
24 maggio 2008, ore 21:00 CEST
Gara Unica
Roma 2 – 1
referto
Inter Stadio Olimpico (60.000 circa spett.)
Arbitro Morganti (Ascoli Piceno)

UEFA Champions League[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2007-2008.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Roma
19 settembre 2007, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Roma 2 – 0
referto
Dinamo Kiev Stadio Olimpico (60.000 circa spett.)
Arbitro Lussemburgo Hamer

Manchester
2 ottobre 2007, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Manchester Utd 1 – 0
referto
Roma Old Trafford (65.000 circa spett.)
Arbitro Spagna Mejuto González

Roma
23 ottobre 2007, ore 20:45 CEST
3ª giornata
Roma 2 – 1
referto
600px Bianco e Verde orizzontale con leone Dorato.png Sporting Lisbona Stadio Olimpico (50.000 circa spett.)
Arbitro Norvegia Hauge

Lisbona
7 novembre 2007, ore 20:45 CET
4ª giornata
Sporting Lisbona 600px Bianco e Verde orizzontale con leone Dorato.png 2 – 2
referto
Roma Stadio José Alvalade (40.000 circa spett.)
Arbitro Belgio De Bleeckere

Kiev
27 novembre 2007, ore 20:45 CET
5ª giornata
Dinamo Kiev 600px Bianco con diagonale Blu e cerchio Giallo e Blu con D.png 1 – 4
referto
Roma Stadio Olimpico di Kiev (20.000 circa spett.)
Arbitro Germania Stark

Roma
12 dicembre 2007, ore 20:45 CET
6ª giornata
Roma 1 – 1
referto
Manchester Utd Stadio Olimpico (35.000 circa spett.)
Arbitro Svezia Hansson

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Ottavi Di Finale[modifica | modifica wikitesto]

Roma
19 febbraio 2008, ore 20:45 CET
Andata
Roma 2 – 1
referto
Real Madrid Stadio Olimpico (60.000 circa spett.)
Arbitro Germania Fandel

Madrid
5 marzo 2008, ore 20:45 CET
Ritorno
Real Madrid 1 – 2
referto
Roma Stadio Santiago Bernabéu (80.000 circa spett.)
Arbitro Grecia Vassaras

Quarti Di Finale[modifica | modifica wikitesto]

Roma
1º aprile 2008, ore 20:45 CEST
Andata
Roma 0 – 2
referto
Manchester Utd Stadio Olimpico (75.000 circa spett.)
Arbitro Belgio De Bleeckere

Manchester
9 aprile 2008, ore 20:45 CEST
Ritorno
Manchester Utd 1 – 0
referto
Roma Old Trafford (65.000 circa spett.)
Arbitro Norvegia Øvrebø

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 maggio 2008.

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 82 38 19 15 3 1 43 20 19 9 7 3 28 17 38 24 10 4 72 37 +35
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 4 4 0 0 6 1 3 0 2 1 3 4 7 4 2 1 9 4 +5
Coppacampioni.png Champions League - 5 3 1 1 7 5 5 2 1 2 6 8 10 5 2 3 15 15 0
Totale - 82 28 22 4 2 56 26 27 11 10 6 37 29 55 33 14 8 96 56 +40

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Tra parentesi le autoreti.

Giocatore Serie A Coppa Italia Champions League Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Andreolli, M. M. Andreolli 0 0 0 0 0 0 0 0 2 0 0 0 2 0 0 0
Antunes, V. V. Antunes 0 0 0 0 3 0 0 0 1 0 0 0 4 0 0 0
Aquilani, A. A. Aquilani 11 3 4 0 5 1 1 0 5 0 0 0 21 4 5 0
Brighi, M. M. Brighi 6 1 2 0 6 0 0 0 2 0 0 0 14 1 2 0
Cassetti, M. M. Cassetti 21 0 6 0 6 0 1 0 7 1 2 0 34 1 9 0
Cicinho, Cicinho 18 3 2 1 7 0 0 0 6 0 0 0 31 3 2 1
Curci, G. G. Curci 1 0 0 0 5 -5 0 0 1 -1 0 0 7 -6 0 0
De Rossi, D. D. De Rossi 34 3 12 0 5 1 0 0 5 0 2 0 44 4 14 0
Doni, Doni 37 -37 1 0 3 -1 0 0 9 -10 0 0 49 -48 1 0
Esposito, M. M. Esposito 0 0 0 0 2 0 0 0 6 0 0 0 8 0 0 0
Ferrari, M. M. Ferrari 16 0 4 0 2 1 1 0 5 0 0 0 23 1 5 0
Giuly, L. L. Giuly 17 6 1 1 6 1 0 0 9 1 0 0 32 8 1 1
Juan, Juan 19 2 2 1 3 0 0 0 8 1 0 0 30 3 2 1
Mancini, A. A. Mancini 27 8 5 0 6 3 1 0 9 2 0 0 42 13 6 0
Mexès, P. P. Mexès 30 1 9 1 4 1 1 1 9 0 2 0 43 2 12 2
Panucci, C. C. Panucci 21 5 5 0 6 0 0 0 6 1 0 0 33 6 5 0
Perrotta, S. S. Perrotta 25 5 2 1 6 1 2 0 6 1 3 0 37 7 7 1
Pit, A. A. Pit 0 0 0 0 1 0 0 0 7 2 0 0 8 2 0 0
Pizarro, D. D. Pizarro 28 2 5 0 4 0 0 0 10 1 1 0 42 3 6 0
Taddei, R. R. Taddei 25 6 6 0 4 1 0 0 6 0 1 0 35 7 7 0
Tonetto, M. M. Tonetto 33 1 4 0 7 0 1 0 8 0 1 0 48 1 6 0
Totti, F. F. Totti 25 11 2 0 3 3 0 0 6 1 0 0 34 15 2 0
Vučinić, M. M. Vučinić 24 9 5 0 6 1 2 0 8 3 0 0 38 13 7 0

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Allenatore: Alberto De Rossi

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Primavera[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Roma, un colpo di qualità L'Inter le passa la Supercoppa, su repubblica.it, 19 agosto 2007.
  2. ^ Roma, vittoria e primato a Reggio I giallorossi soli in testa alla classifica, su repubblica.it, 16 settembre 2007.
  3. ^ Riccardo Pratesi, Super Totti non basta La Juve ferma la Roma, su gazzetta.it, 23 settembre 2007.
  4. ^ Fiorentina impegno, Roma fantasia alla fine il pareggio è giusto, su repubblica.it, 26 settembre 2007.
  5. ^ Riccardo Pratesi, L'Inter stravince a Roma 4-1 pesante: è prima da sola, su gazzetta.it, 29 settembre 2007.
  6. ^ Riccardo Pratesi, Roma stavolta a testa alta Ma rivince il Manchester, su gazzetta.it, 2 ottobre 2007.
  7. ^ Roma, la caccia all'Inter va avanti Crisi Milan, San Siro diventa tabù, su repubblica.it, 28 ottobre 2007.
  8. ^ La Roma si riprende il derby e continua la caccia all'Inter, su repubblica.it, 31 ottobre 2007.
  9. ^ Alessandro De Calò, IL COLPO DEL GENIO, in La Gazzetta dello Sport, 8 novembre 2007.
  10. ^ Mattia Chiusano, Vucinic fa il mattatore a Kiev la Roma si diverte, in la Repubblica, 28 novembre 2007.
  11. ^ La Roma continua l'inseguimento Giuly e De Rossi: 2-0 al Catania, su repubblica.it, 20 gennaio 2008.
  12. ^ Brutto ko per una bruttissima Roma prima vittoria interna per il Siena, su repubblica.it, 3 febbraio 2008.
  13. ^ Del Piero trascina la sua Juve la Roma saluta la corsa scudetto, su repubblica.it, 16 febbraio 2008.
  14. ^ Pizarro-Mancini, e la Roma sogna All'Olimpico Real sconfitto 2-1, su repubblica.it, 19 febbraio 2008.
  15. ^ Riccardo Pratesi, Una Roma da impazzire Reak k.o. al Bernabeu (1-2), su gazzetta.it, 5 marzo 2008.
  16. ^ Roma sciagurata, occasione al vento Trionfa nel derby la Lazio operaia, su repubblica.it, 19 marzo 2008.
  17. ^ Roma, frenata a Cagliari Molte occasioni, solo un pari, su repubblica.it, 29 marzo 2008.
  18. ^ Roma, l'Olimpico è stregato fanno festa Ronaldo e Rooney, su repubblica.it, 1º aprile 2008.
  19. ^ La Roma saluta la Champions Giallorossi fuori ma con onore, su repubblica.it, 9 aprile 2008.
  20. ^ Una Roma fortunata e cinica affonda la Samp e avvicina l'Inter, su repubblica.it, 4 maggio 2008.
  21. ^ Stefano Boldrini, Spalletti non ha paura "Abituati alla tensione", su gazzetta.it, 17 maggio 2008.
  22. ^ Capolavoro Vucinic, grinta Catania ma alla fine il pari lo decide l'Inter, su repubblica.it, 18 maggio 2008.
  23. ^ La Coppa Italia è giallorossa "Rivincita" della Roma sull'Inter, su repubblica.it, 24 maggio 2008.
  24. ^ Castellani, Ceci, de Conciliis, p. 222-225
  25. ^ a b c Ceduto nella sessione invernale di calciomercato
  26. ^ Ceduto nella sessione estiva di calciomercato
  27. ^ AS Roma 2007/2008, transfermarkt.it. URL consultato l'8 giugno 2013.
  28. ^ Formazione tipo della stagione 2007-08 della Roma su almanaccogiallorosso.it
  29. ^ Originariamente prevista per l'11 novembre 2007, ma rinviata per incidenti.
  30. ^ Sconfitta negli ottavi dal Chievo Verona per un risultato complessivo di 7-2.
  31. ^ Ultima classificata nel girone 6.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Paolo Castellani, Massimilano Ceci, Riccardo de Conciliis, La maglia che ci unisce. Storia delle divise dell'AS Roma dalla nascita ai giorni nostri (libro ufficiale AS Roma), Goalbook Edizioni, 2012, ISBN 978-88-908115-0-0.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]