Associazione Sportiva Roma 1977-1978

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Sportiva Roma.

Associazione Sportiva Roma
AsRoma7778.jpg
Stagione 1977-1978
Allenatore Italia Gustavo Giagnoni
Presidente Italia Gaetano Anzalone
Serie A 8º posto
Coppa Italia Primo Turno
Maggiori presenze Campionato: P. Conti, Santarini (30)
Totale: P. Conti, Santarini (34)
Miglior marcatore Campionato: Di Bartolomei (10)
Totale: Di Bartolomei (13)
Stadio Stadio Olimpico di Roma
Media spettatori 40.956 [1]

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Sportiva Roma nelle competizioni ufficiali della stagione 1977-1978.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La squadra arrivò ottava in campionato.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Fonte:[2]

Area direttiva

Area tecnica

Area sanitaria

  • Medico sociale: Marco de Pedis
  • Massaggiatore: Roberto Minaccioni

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Guido Ugolotti, aggregato dalla formazione Primavera, debutta in prima squadra con 3 gol nelle prime 3 giornate di campionato.
N. Ruolo Giocatore
Italia P Paolo Conti
Italia P Franco Tancredi
Italia D Francesco Rocca
Italia D Sergio Santarini (Capitano)
Italia D Giacomo Chinellato
Italia D Domenico Maggiora
Italia D Leonardo Menichini
Italia D Franco Peccenini
Italia C Guglielmo Bacci
Italia C Massimo Berdini [3]
Italia C Loris Boni
Italia C Paolo Borelli
Italia C Bruno Conti
N. Ruolo Giocatore
Italia C Michele De Nadai
Italia C Giancarlo De Sisti
Italia C Agostino Di Bartolomei
Italia C Paolo Giovannelli
Italia C Angelo Paolanti [3]
Italia C Gesualdo Piacenti
Italia C Roberto Scarnecchia
Italia A Walter Casaroli
Italia A Giuliano Musiello
Italia A Pierino Prati [4]
Italia A Giannantonio Sperotto
Italia A Guido Ugolotti [3]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Franco Tancredi Rimini definitivo
C Michele De Nadai Monza definitivo
C Paolo Giovannelli Cecina definitivo
C Gesualdo Piacenti Genoa definitivo
C Roberto Scarnecchia ALMAS definitivo
A Walter Casaroli Como fine prestito
A Giannantonio Sperotto Catanzaro definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Francesco Quintini Banco di Roma definitivo
D Mauro Sandreani L.R. Vicenza definitivo
C Walter Sabatini Perugia definitivo
A Stefano Pellegrini Bari definitivo
A Pierino Prati Fiorentina definitivo [4]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1977-1978.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Roma
11 settembre 1977, ore 16:00
1ª giornata
Roma 2 – 1
referto
Torino Stadio Olimpico di Roma (circa 60.000 spett.)
Arbitro Agnolin (Bassano del Grappa)

Perugia
18 settembre 1977, ore 16:00
2ª giornata
Perugia 3 – 2
referto
Roma Stadio Comunale di Pian di Massiano (circa 21.000 spett.)
Arbitro Menicucci (Firenze)

Roma
25 settembre 1977, ore 15:00
3ª giornata
Roma 1 – 0
referto
Foggia Stadio Olimpico di Roma (circa 55.000 spett.)
Arbitro Trinchieri (Reggio Emilia)

Pescara
2 ottobre 1977, ore 15:00
4ª giornata
Pescara 1 – 1
referto
Roma Stadio Adriatico (14.216 spett.)
Arbitro Barbaresco (Cormons)

Roma
23 ottobre 1977, ore 14:30
5ª giornata
Roma 1 – 2
referto
Milan Stadio Olimpico di Roma (circa 65.000 spett.)
Arbitro Bergamo (Livorno)

Napoli
30 ottobre 1977, ore 14:30
6ª giornata
Napoli 2 – 0
referto
Roma Stadio San Paolo (circa 50.000 spett.)
Arbitro Gussoni (Varese)

Roma
6 novembre 1977, ore 14:30
7ª giornata
Roma 2 – 2
referto
Fiorentina Stadio Olimpico di Roma (circa 55.000 spett.)
Arbitro Prati (Parma)

Roma
20 novembre 1977, ore 14:30
8ª giornata
Roma 0 – 0
referto
Lazio Stadio Olimpico di Roma (circa 80.000 spett.)
Arbitro Agnolin (Bassano del Grappa)

Vicenza
27 novembre 1977, ore 14:30
9ª giornata
L.R. Vicenza 4 – 3
referto
Roma Stadio Romeo Menti (21.317 spett.)
Arbitro Menicucci (Firenze)

Bologna
11 dicembre 1977, ore 14:30
10ª giornata
Bologna 0 – 0
referto
Roma Stadio Comunale
Arbitro Casarin (Milano)

Roma
18 dicembre 1977, ore 14:30
11ª giornata
Roma 1 – 0
referto
Genoa Stadio Olimpico di Roma (circa 45.000 spett.)
Arbitro Ciacci (Firenze)

Verona
31 dicembre 1977, ore 14:30
12ª giornata
Verona 0 – 0
referto
Roma Stadio Marcantonio Bentegodi (circa 24.000 spett.)
Arbitro Gonella (Asti)

Roma
8 gennaio 1978, ore 14:30
13ª giornata
Roma 1 – 2
referto
Inter Stadio Olimpico di Roma (circa 55.000 spett.)
Arbitro Agnolin (Bassano del Grappa)

Torino
15 gennaio 1978, ore 14:30
14ª giornata
Juventus 2 – 0
referto
Roma Stadio Comunale (circa 25.000 spett.)
Arbitro Casarin (Milano)

Roma
22 gennaio 1978, ore 14:30
15ª giornata
Roma 3 – 1
referto
Atalanta Stadio Olimpico di Roma (circa 40.000 spett.)
Arbitro Panzino (Catanzaro)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
29 gennaio 1978, ore 14:30
16ª giornata
Torino 1 – 1
referto
Roma Stadio Comunale (circa 28.000 spett.)
Arbitro Ciacci (Firenze)

Roma
5 febbraio 1978, ore 15:00
17ª giornata
Roma 2 – 0
referto
Perugia Stadio Olimpico di Roma (circa 45.000 spett.)
Arbitro Gonella (Asti)

Foggia
12 febbraio 1978, ore 15:00
18ª giornata
Foggia 0 – 0
referto
Roma Stadio Pino Zaccheria
Arbitro Lapi (Firenze)

Roma
19 febbraio 1978, ore 15:00
19ª giornata
Roma 2 – 0
referto
Pescara Stadio Olimpico di Roma (circa 50.000 spett.)
Arbitro Lo Bello (Siracusa)

Milano
26 febbraio 1978, ore 15:00
20ª giornata
Milan 1 – 0
referto
Roma Stadio San Siro (circa 25.000 spett.)
Arbitro Prati (Parma)

Roma
5 marzo 1978, ore 15:00
21ª giornata
Roma 0 – 0
referto
Napoli Stadio Olimpico di Roma (circa 40.000 spett.)
Arbitro Menicucci (Firenze)

Firenze
12 marzo 1978, ore 15:00
22ª giornata
Fiorentina 2 – 0
referto
Roma Stadio Comunale (circa 45.000 spett.)
Arbitro Gonella (Asti)

Roma
19 marzo 1978, ore 15:00
23ª giornata
Lazio 1 – 1
referto
Roma Stadio Olimpico di Roma (circa 50.000 spett.)
Arbitro Ciacci (Firenze)

Roma
26 marzo 1978, ore 15:00
24ª giornata
Roma 1 – 1
referto
L.R. Vicenza Stadio Olimpico di Roma
Arbitro Gussoni (Varese)

Roma
2 aprile 1978, ore 15:30
25ª giornata
Roma 1 – 1
referto
Bologna Stadio Olimpico di Roma
Arbitro D'Elia (Salerno)

Genova
9 aprile 1978, ore 15:30
26ª giornata
Genoa 1 – 0
referto
Roma Stadio Luigi Ferraris (circa 30.000 spett.)
Arbitro Mattei (Macerata)

Roma
19 aprile[6] 1978
27ª giornata
Roma 2 – 1
referto
Verona Stadio Olimpico di Roma
Arbitro Lapi (Firenze)

Milano
23 aprile 1978, ore 15:30
28ª giornata
Inter 4 – 2
referto
Roma Stadio San Siro (circa 25.000 spett.)
Arbitro Rosario Lo Bello (Siracusa)

Roma
30 aprile 1978, ore 15:30
29ª giornata
Roma 1 – 1
referto
Juventus Stadio Olimpico di Roma
Arbitro Ciacci (Firenze)

Bergamo
7 maggio 1978, ore 16:00
30ª giornata
Atalanta 0 – 1
referto
Roma Stadio Comunale (circa 23.000 spett.)
Arbitro Petrussi (Arezzo)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1977-1978.

Primo turno - Girone 3[modifica | modifica wikitesto]

21 agosto 1977
1ª giornata [7]
 – 

Genova
24 agosto 1977, ore 21:00
2ª giornata
Sampdoria 1 – 2
referto
Roma Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Lo Bello (Siracusa)

Roma
28 agosto 1977, ore 20:00
3ª giornata
Roma 3 – 2
referto
Rimini Stadio Olimpico di Roma (circa 40.000 spett.)
Arbitro Panzino (Catanzaro)

Modena
31 agosto 1977, ore 21:00
4ª giornata
Modena 1 – 2
referto
Roma Stadio Alberto Braglia (circa 15.000 spett.)
Arbitro Casarin (Milano)

Roma
19 1977, ore 17:00
5ª giornata
Roma 0 – 1
referto
Fiorentina Stadio Olimpico di Roma
Arbitro Gonella (Asti)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 28 15 7 6 2 20 12 15 1 6 8 11 22 30 8 12 10 31 34 -3
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 2 1 0 1 3 3 2 2 0 0 4 2 4 3 0 1 7 5 +2
Totale - 17 8 6 3 23 15 17 3 6 8 15 24 34 11 12 11 38 39 -1

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Fonte:[8]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30
Luogo C T C T C T C C T T C T C T C T C T C T C T T C C T C T C T
Risultato V P V N P P N N P N V N P P V N V N V P N P N N N P V P N V
Posizione 1 5 3 2 6 11 12 13 13 13 13 10 11 12 10 10 9 8 8 8 9 9 10 9 9 10 9 9 9 8

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Fonte:[9]
A completamento dei dati vanno conteggiati 4 autogol in campionato .

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti
Paolo Conti P. Conti 30 -34 4 -5 34 -39
Tancredi, F. F. Tancredi 0 -0 0 -0 0 -0
Rocca, F. F. Rocca 0 0 0 0 0 0
Santarini, S. S. Santarini 30 1 4 0 34 1
Chinellato, G. G. Chinellato 25 1 4 0 29 1
Maggiora, D. D. Maggiora 28 1 4 1 32 2
Menichini, L. L. Menichini 27 0 2 0 29 0
Peccenini, F. F. Peccenini 18 0 0 0 18 0
Bacci, G. G. Bacci 4 1 0 0 4 1
Berdini, M. M. Berdini 1 0 0 0 1 0
Boni, L. L. Boni 18 0 2 0 20 0
Borelli, P. P. Borelli 0 0 0 0 0 0
Conti, B. B. Conti 17 2 4 0 21 2
De Nadai, M. M. De Nadai 18 0 4 0 22 0
De Sisti, G. G. De Sisti 25 0 4 0 29 0
Di Bartolomei, A. A. Di Bartolomei 26 10 4 3 30 13
Giovannelli, P. P. Giovannelli 0 0 0 0 0 0
Paolanti, A. A. Paolanti 1 0 0 0 1 0
Piacenti, G. G. Piacenti 14 0 4 0 18 0
Scarnecchia, R. R. Scarnecchia 6 0 0 0 6 0
Casaroli, W. W. Casaroli 21 4 3 0 24 4
Musiello, G. G. Musiello 25 3 4 2 29 5
Prati, P. P. Prati 0 0 4 1 4 1
Sperotto, G. G. Sperotto 7 0 0 0 7 0
Ugolotti, G. G. Ugolotti 10 4 0 0 10 4

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Sezione vuota
Questa sezione è ancora vuota. Aiutaci a scriverla!

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Media spettatori Serie A dal 74-75 al 85-86, stadiapostcards.com.
  2. ^ Album Panini (JPG), asromaultras.org.
  3. ^ a b c Aggregato alla prima squadra dalla formazione Primavera.
  4. ^ a b Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  5. ^ Alcuni organi di stampa riportano gol di Chinellato nonostante un tocco sottoporta di Casaroli.
  6. ^ La partita, prevista per il 16 aprile, si giocò il 19 a causa il coinvolgimento dei giocatori di Verona nell'incidente ferroviario di Murazze di Vado del 14 aprile.
  7. ^ Turno di riposo
  8. ^ Campionato 1977-78 su rsssf.com
  9. ^ Le statistiche sono desunte dai tabellini de L'Unità

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]