Gustavo Giagnoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gustavo Giagnoni
Gustavo Giagnoni.jpg
Giagnoni ai tempi del Torino
Nazionalità Italia Italia
Altezza 174 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 1968 - giocatore
1993 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1952-1955Olbia71 (23)
1955-1957Reggiana12 (0)
1957-1964Mantova200 (32)
1964-1965Reggiana37 (1)
1965-1968Mantova95 (1)
Carriera da allenatore
1968-1969 Mantova Giovanili
1969-1971 Mantova
1971-1974 Torino
1974-1976 Milan
1976-1977 Bologna
1977-1979 Roma
1979-1980 Pescara
1980-1981 Udinese
1981-1982 Perugia
1982-1983 Cagliari
1983-1984 Palermo
1986-1987 Cagliari
1990-1992 Cremonese
1992-1993 Mantova DT
1997 Flag of Sardinia.svg Sardegna
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gustavo Giagnoni (Olbia, 23 marzo 1932[1]Folgaria, 7 agosto 2018[1]) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Giagnoni iniziò a giocare nella squadra della sua città natale, l'Olbia nel 1954.

Nel 1955 si trasferì alla Reggiana in IV Serie, con cui conquistò la promozione in Serie C.

Nel 1957 passò al Mantova, dove rimase per 7 anni, conquistando 3 promozioni in 4 anni, passando dalla IV Serie alla Serie A. Debuttò in Serie A con i lombardi il 27 agosto 1961 a Torino contro la Juventus (1-1).

Dopo una stagione in Serie B con la Reggiana ritornò al Mantova, conquistando nuovamente la promozione in Serie A nel 1966. In totale con il Mantova ha disputato oltre 300 partite ufficiali, di cui 141 in Serie A.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Giagnoni dopo il ritiro assunse la carica di allenatore del settore giovanile del Mantova su richiesta del presidente del lombardi Andrea Zenesini.[2] Nel 1969 subentrò in prima squadra a Mannocci, riuscendo a salvare la squadra. Nella stagione seguente arrivò quarto ad un solo punto dalla promozione in Serie A, conquistata l'anno seguente.

Nel 1971 passò al Torino, con cui conquistò un secondo posto alla prima stagione in panchina. Nel 1974 fu chiamato alla guida del Milan, in cui rimase fino all'ottobre 1975 quando, prima dell'inizio del campionato, fu sostituito da Giovanni Trapattoni. In seguito allenò il Bologna (1976-1977, 12º posto in Serie A), la Roma (1977-1978, 12º posto in Serie A), dove fu sostituito da Valcareggi durante la stagione 1978-1979, il Pescara (1979-1980, 16º posto in Serie A e conseguente retrocessione in B), l'Udinese (1980-1981, 10º posto in Serie A), il Perugia (1981-1982, 6º posto in Serie B), il Cagliari (1982-1983, 14º posto in Serie A e retrocessione in Serie B) e il Palermo, dove fu esonerato dopo la 30ª giornata del campionato di Serie B 1983-1984.[3]

Dopo una lunga pausa fu nuovamente alla guida del Cagliari alla fine della stagione 1985-1986, quando sostituì Renzo Ulivieri e portò la squadra alla salvezza. L'anno successivo la squadra retrocedette in Serie C1.

Nella stagione 1986-87 ci fu il risultato forse più di spicco nella sua decennale carriera di allenatore, dove nei quarti di Coppa Italia eliminò la Juventus di Platini con il 2 a 2 al Comunale di Torino che gli valse la qualificazione dopo l'1 a 1 dell'andata.

Dopo altri tre anni di inattività, nel 1990 divenne allenatore della Cremonese, che portò alla promozione in Serie A. Nel 1992, dopo la retrocessione in Serie B dei grigiorossi, tornò come direttore tecnico (con Ugo Tomeazzi in panchina) al Mantova, che portò dalla Serie C2 alla Serie C1 prima di concludere la carriera nel calcio.

Il 7 agosto 2018, si è spento nella sua casa di Folgaria (TN), dove era in vacanza con la moglie, all'età di 86 anni.[1][4]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

In grassetto le competizioni vinte.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale Vittorie %
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P %
dic.1968-1969 Italia Mantova B 24 8 10 6 CI 0 0 0 0 - - - - - - - - - - 24 8 10 6 33,33
1969-1970 B 38 12 23 3 CI 3 1 2 0 - - - - - - - - - - 41 13 25 3 31,71
1970-1971 B 38 17 14 7 CI 3 2 0 1 - - - - - - - - - - 41 19 14 8 46,34
Totale Mantova 100 37 47 16 6 3 2 1 - - - - - - - - 106 40 49 17 37,74
1971-1972 Italia Torino A 30 17 8 5 CI 6 2 2 2 CdC 6 3 2 1 CdL 2 0 0 2 44 22 12 10 50,00
1972-1973 A 30 11 9 10 CI 4 1 2 1 CU 2 1 0 1 CAI 4 0 2 2 40 13 13 14 32,50
1973-mar. 1974 A 19 5 9 5 CI 4 2 1 1 CU 2 0 0 2 - - - - - 25 7 10 8 28,00
Totale Torino 79 33 26 20 14 5 5 4 10 4 2 4 6 0 2 4 109 42 35 32 38,53
1974-1975 Italia Milan A 30 12 12 6 CI 11 6 3 2 - - - - - - - - - - 41 18 15 8 43,90
ago.-set. 1975 A 0 0 0 0 CI 4 3 1 0 CU 2 1 1 0 - - - - - 6 4 2 0 66,67
Totale Milan 30 12 12 6 15 9 4 2 2 1 1 0 - - - - 47 22 17 8 46,81
1976-gen. 1977 Italia Bologna A 12 1 5 6 CI 4 3 1 0 - - - - - - - - - - 16 4 6 6 25,00
1977-1978 Italia Roma A 30 8 12 10 CI 4 3 0 1 - - - - - - - - - - 34 11 12 11 32,35
ago.-nov. 1978 A 6 1 1 4 CI 4 2 0 2 - - - - - - - - - - 10 3 1 6 30,00
Totale Roma 36 9 13 14 8 5 0 3 - - - - - - - - 44 14 13 17 31,82
ott. 1979-1980 Italia Pescara A 25 4 7 14 CI 0 0 0 0 - - - - - - - - - - 25 4 7 14 16,00
ott. 1980-feb. 1981 Italia Udinese A 12 2 4 6 CI 0 0 0 0 - - - - - TdC 2 0 1 1 14 2 5 7 14,29
1981-1982 Italia Perugia B 38 16 10 12 CI 4 1 3 0 - - - - - - - - - - 42 17 13 12 40,48
1982-1983 Italia Cagliari A 30 6 14 10 CI 7 2 3 2 - - - - - - - - - - 37 8 17 12 21,62
1983-apr. 1984 Italia Palermo B 30 6 12 12 CI 5 0 2 3 - - - - - - - - - - 35 6 14 15 17,14
feb.-giu. 1986 Italia Cagliari B 16 8 3 5 CI 0 0 0 0 - - - - - - - - - - 16 8 3 5 50,00
1986-1987 B 38 9 13 16 CI 11 2 7 2 - - - - - - - - - - 49 11 20 18 22,45
Totale Cagliari 84 23 30 31 18 4 10 4 - - - - - - - - 102 27 40 35 26,47
feb.-giu. 1991 Italia Cremonese B 15 5 10 0 CI 0 0 0 0 - - - - - - - - - - 15 5 10 0 33,33
1991-1992 A 34 5 10 19 CI 2 0 1 1 - - - - - - - - - - 36 5 11 20 13,89
Totale Cremonese 49 10 20 19 2 0 1 1 - - - - - - - - 51 10 21 20 19,61
Totale carriera 495 153 186 156 76 30 28 18 12 5 3 4 8 0 3 5 591 188 220 183 31,81

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Reggiana: 1955-1956
Mantova: 1957-1958
Mantova: 1958-1959

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

Olbia: 1952-1953

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Mantova: 1970-1971
Mantova: 1992-1993

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Addio a Gustavo Giagnoni, leader del Piccolo Brasile, Gazzetta di Mantova, 8 agosto 2018. URL consultato l'8 agosto 2018.
  2. ^ Che fa Mister?, assoallenatori.it. URL consultato il 23 ottobre 2008 (archiviato dall'url originale il 23 ottobre 2008).
  3. ^ (EN) Sicilian Clubs in Serie B, rsssf.com. URL consultato il 20 aprile 2010.
  4. ^ E' morto Gustavo Giagnoni, La Provincia di Cremona, 8 agosto 2018. URL consultato l'8 agosto 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN254333922 · ISNI (EN0000 0003 7724 4532 · LCCN (ENno2012089351 · GND (DE1164384961 · WorldCat Identities (ENno2012-089351