Football Club Internazionale Milano 1977-1978

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Football Club Internazionale Milano
Inter 1977-78.jpg
Stagione 1977-1978
Allenatore Italia Eugenio Bersellini
All. in seconda Italia Armando Onesti
Presidente Italia Ivanoe Fraizzoli
Serie A 5º posto (in Coppa UEFA)
Coppa Italia Vincitrice
Coppa UEFA Trentaduesimi di finale
Maggiori presenze Campionato: Bordon (30)
Totale: Marini (41)
Miglior marcatore Campionato: Altobelli (10)
Totale: Altobelli (14)
Stadio San Siro

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Football Club Internazionale Milano nelle competizioni ufficiali della stagione 1977-1978.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Alessandro Altobelli, nuovo centravanti della squadra.

Eugenio Bersellini, ex allenatore della Sampdoria, divenne il nuovo tecnico interista.[1] La società volle puntare sui giovani, prelevando Alessandro Altobelli e Alessandro Scanziani, rispettivamente, da Brescia e Como ; dalla formazione giovanile fu inoltre lanciato in prima squadra il difensore Giuseppe Baresi.

La festa per la seconda vittoria nerazzurra in Coppa Italia, a quasi quarant'anni dal precedente trionfo.

Il quinto posto in Serie A comportò un'altra qualificazione alla Coppa UEFA, mentre fu vinta la Coppa Italia, la seconda nella storia del club. Superando da capolista entrambi i gironi, l'Inter si presentò alla finale dell'Olimpico contro il Napoli: i nerazzurri rimontano l'iniziale svantaggio vincendo con una rete di Graziano Bini nei minuti conclusivi. A trentanove anni dalla sua fin lì unica precedente affermazione, l'Inter tornò ad aggiudicarsi la principale coppa nazionale.

Al termine della stagione si ritirò definitivamente dal calcio giocato il capitano della squadra, Giacinto Facchetti, l'ultimo protagonista della Grande Inter degli anni 1960, mentre il portiere Ivano Bordon fu l'unico nerazzurro scelto dal commissario tecnico dell'Italia, Enzo Bearzot, per il campionato del mondo 1978 in Argentina.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1ª divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

[2]

Area direttiva

Area tecnica

Area sanitaria

  • Medico sociale: Mario Benazzi
  • Massaggiatore: Giancarlo Della Casa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

L'undici dell'Inter 1977-1978: fu l'ultima stagione da calciatore per il capitano Giacinto Facchetti (in piedi, primo da sinistra), ultimo reduce della Grande Inter.

[3]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Ivano Bordon (I)
Italia P Renato Cipollini
Italia D Giuseppe Baresi (I)
Italia D Graziano Bini
Italia D Nazzareno Canuti
Italia D Adriano Fedele
Italia D Giacinto Facchetti
Italia D Angiolino Gasparini
Italia D Roberto Tricella
Italia C Renato Acanfora[4]
Italia C Odoacre Chierico
N. Ruolo Giocatore
Italia C Gianpiero Marini
Italia C Claudio Merlo
Italia C Gabriele Oriali
Italia C Giuseppe Pavone
Italia C Giorgio Roselli
Italia C Antonio Sabato[4]
Italia C Alessandro Scanziani
Italia A Alessandro Altobelli
Italia A Pietro Anastasi
Italia A Carlo Muraro

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1977-1978.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Milano
11 settembre 1977, ore 15:30
1ª giornata
Inter 0 – 1 Bologna Stadio San Siro
Arbitro Lattanzi (Roma)

Vicenza
18 settembre 1977, ore 15:30
2ª giornata
L.R. Vicenza 1 – 2 Inter Stadio Romeo Menti
Arbitro Michelotti (Parma)

Milano
25 settembre 1977, ore 15:30
3ª giornata
Inter 1 – 0 Napoli Stadio San Siro
Arbitro Agnolin (Bassano del Grappa)

Torino
2 ottobre 1977, ore 15:30
4ª giornata
Torino 1 – 0 Inter Stadio Comunale
Arbitro Menegali (Roma)

Milano
23 ottobre 1977, ore 15:30
5ª giornata
Inter 1 – 1 Lazio Stadio San Siro
Arbitro Prati (Parma)

Firenze
30 ottobre 1977, ore 15:30
6ª giornata
Fiorentina 0 – 2 Inter Stadio Artemio Franchi
Arbitro Michelotti (Parma)

Milano
6 novembre 1977, ore 15:30
7ª giornata
Inter 1 – 3 Milan Stadio San Siro
Arbitro Serafino (Roma)

Perugia
20 novembre 1977, ore 15:30
8ª giornata
Perugia 1 – 1 Inter Stadio Comunale di Pian di Massiano
Arbitro Ciacci (Firenze)

Milano
27 novembre 1977, ore 15:30
9ª giornata
Inter 1 – 0 Atalanta Stadio San Siro
Arbitro Reggiani (Bologna)

Verona
11 dicembre 1977, ore 15:30
10ª giornata
Verona 0 – 0 Inter Stadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro Longhi (Roma)

Milano
18 dicembre 1977, ore 15:30
11ª giornata
Inter 0 – 1 Juventus Stadio San Siro
Arbitro Michelotti (Parma)

Milano
31 dicembre 1977, ore 15:30
12ª giornata
Inter 0 – 0 Pescara Stadio San Siro
Arbitro D'Elia (Salerno)

Roma
8 gennaio 1978, ore 15:30
13ª giornata
Roma 1 – 2 Inter Stadio Olimpico
Arbitro L. Agnolin (Bassano del Grappa)

Milano
15 gennaio 1978, ore 15:30
14ª giornata
Inter 2 – 0 Genoa Stadio San Siro
Arbitro Lapi (Firenze)

Foggia
22 gennaio 1978, ore 15:30
15ª giornata
Foggia 0 – 2 Inter Stadio Pino Zaccheria
Arbitro Gonella (Torino)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Bologna
29 gennaio 1978, ore 15:30
16ª giornata
Bologna 2 – 1 Inter Stadio Renato Dall'Ara
Arbitro Longhi (Roma)

Milano
5 febbraio 1978, ore 15:30
17ª giornata
Inter 2 – 0 L.R. Vicenza Stadio San Siro
Arbitro Ciacci (Firenze)

Napoli
12 febbraio 1978, ore 15:30
18ª giornata
Napoli 2 – 2 Inter Stadio San Paolo
Arbitro C. Pieri (Genova)

Milano
19 febbraio 1978, ore 15:30
19ª giornata
Inter 0 – 0 Torino Stadio San Siro
Arbitro Michelotti (Parma)

Roma
26 febbraio 1978, ore 15:30
20ª giornata
Lazio 1 – 0 Inter Stadio Olimpico
Arbitro Gonella (Torino)

Milano
5 marzo 1978, ore 15:30
21ª giornata
Inter 2 – 1 Fiorentina Stadio San Siro
Arbitro Ciulli (Roma)

Milano
12 marzo 1978, ore 15:30
22ª giornata
Milan 0 – 0 Inter Stadio San Siro
Arbitro Menegali (Roma)

Milano
19 marzo 1978, ore 15:30
23ª giornata
Inter 2 – 0 Perugia Stadio San Siro
Arbitro Reggiani (Bologna)

Bergamo
26 marzo 1978, ore 15:30
24ª giornata
Atalanta 0 – 1 Inter Stadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro Longhi (Roma)

Milano
2 aprile 1978, ore 15:30
25ª giornata
Inter 0 – 0 Verona Stadio San Siro
Arbitro Ciulli (Roma)

Torino
8 aprile 1978, ore 18:30
26ª giornata
Juventus 2 – 2 Inter Stadio Comunale
Arbitro Serafino (Roma)

Pescara
16 aprile 1978, ore 15:30
27ª giornata
Pescara 2 – 1 Inter Stadio Adriatico
Arbitro C. Pieri (Genova)

Milano
23 aprile 1978, ore 15:30
28ª giornata
Inter 4 – 2 Roma Stadio San Siro
Arbitro Lo Bello (Siracusa)

Genova
30 aprile 1978, ore 15:30
29ª giornata
Genoa 1 – 1 Inter Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Mattei (Macerata)

Milano
7 maggio 1978, ore 15:30
30ª giornata
Inter 2 – 1 Foggia Stadio San Siro
Arbitro Gonella (Torino)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1977-1978.

Prima fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Como
21 agosto 1977
1ª giornata
Como 0 – 2 Inter Stadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro Ciulli (Roma)

Milano
24 agosto 1977
2ª giornata
Inter 0 – 0 Ascoli Stadio San Siro
Arbitro Panzino (Catanzaro)

Milano
28 agosto 1977
3ª giornata
Inter 3 – 1 Atalanta Stadio San Siro
Arbitro Serafino (Roma)

Cremona
4 settembre 1977
4ª giornata
Cremonese 0 – 2 Inter Stadio Giovanni Zini
Arbitro Menegali (Roma)

Seconda fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Monza
11 maggio 1978
1ª giornata
Monza 0 – 2 Inter Stadio G. A. Sada
Arbitro Celli (Trieste)

Milano
14 maggio 1978
2ª giornata
Inter 2 – 2 Fiorentina Stadio San Siro
Arbitro Paparesta (Bari)

Milano
17 maggio 1978
3ª giornata
Inter 1 – 0 Torino Stadio San Siro
Arbitro Lo Bello (Siracusa)

Firenze
28 maggio 1978
4ª giornata
Fiorentina 0 – 0 Inter Stadio Artemio Franchi
Arbitro Prati (Parma)

Milano
31 maggio 1978
5ª giornata
Inter 3 – 0 Monza Stadio San Siro
Arbitro Governa (Alessandria)

Torino
4 giugno 1978
6ª giornata
Torino 0 – 0 Inter Stadio Comunale
Arbitro Bergamo (Livorno)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Roma
8 giugno 1978
Inter 2 – 1 Napoli Stadio Olimpico
Arbitro Menicucci (Firenze)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bersellini nuovo tecnico dell'Inter (PDF), in l'Unità, 27 maggio 1977, p. 12.
  2. ^ Panini, p. 12
  3. ^ Panini, pp. 12-13
  4. ^ a b Ceduto durante la sessione invernale del calciomercato.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA.VV., Calciatori 1977-78, Modena – Milano, Panini – l'Unità, 1994.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]