Massimo Ciulli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Massimo Ciulli
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Federazione Italia FIGC
Sezione Roma
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1972-1984
1974-1984
Serie B
Serie A
Arbitro
Arbitro
Attività internazionale
1981 UEFA Arbitro
Premi
Anno Premio
1984 Premio Giovanni Mauro

Massimo Ciulli (Roma, 2 dicembre 1940) è un ex arbitro di calcio italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Anche il figlio Stefano è stato arbitro, arrivando fino alla Serie C.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Roma nel 1940, faceva parte della sezione AIA capitolina.

Nel 1972, a 31 anni, arriva in Serie B, debuttandovi il 4 giugno, alla terzultima di campionato, in Catania-Taranto 1-0, giocata sul neutro di Siracusa.[2][3]

Il 21 aprile 1974 esordisce in Serie A, arbitrando Fiorentina-Lanerossi Vicenza del 26º turno di campionato, vinta per 1-0 dai veneti.[2][4]

Il 29 giugno dello stesso anno dirige la finale di Coppa Italia Semiprofessionisti vinta dal Monza per 1-0 sul Lecce, giocata a Lucca.

Nel 1981 arbitra una gara in ambito internazionale, il ritorno dei sedicesimi di finale di Coppa delle Coppe tra i tedeschi orientali della Lokomotive Lipsia e i gallesi dello Swansea City del 30 settembre, sfida vinta per 2-1 dai padroni di casa.[5]

Il 14 febbraio 1982 dirige Juventus-Milan della 19ª giornata di campionato, vinta per 3-2 dai bianconeri con tripletta di Nanu Galderisi.[6]

Due anni dopo, il 18 marzo 1984 arbitra il derby Milan-Inter del 23º turno di Serie A, terminato 0-0.[7]

Nello stesso anno è insignito del Premio Giovanni Mauro, come miglior arbitro della stagione 1983-1984, nella quale aveva diretto 11 gare in Serie A, 7 in Serie B e 1 in Coppa Italia.

Dirige l'ultima gara in carriera il 18 novembre 1984, Ascoli-Napoli 1-1, 9º turno di Serie A.[2][8]

In totale in carriera ha diretto 87 gare in Serie A e 84 in Serie B.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'arbitro designato, su iltirreno.gelocal.it, 13 settembre 1998. URL consultato il 30 marzo 2018.
  2. ^ a b c d calcio-seriea.net
  3. ^ Catania-Taranto, su calcio-seriea.net, 4 giugno 1972. URL consultato il 30 marzo 2018.
  4. ^ Fiorentina-Lanerossi Vicenza, su transfermarkt.it, 21 aprile 1974. URL consultato il 30 marzo 2018.
  5. ^ Lokomotive Lipsia-Swansea City, su calcio.com, 30 settembre 1981. URL consultato il 30 marzo 2018.
  6. ^ Juventus-Milan, su transfermarkt.it, 14 febbraio 1982. URL consultato il 30 marzo 2018.
  7. ^ Milan-Inter, su transfermarkt.it, 18 marzo 1984. URL consultato il 30 marzo 2018.
  8. ^ Ascoli-Napoli, su calcio-seriea.net, 18 novembre 1984. URL consultato il 30 marzo 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]