Società Sportiva Lazio 1977-1978

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Società Sportiva Lazio.

Società Sportiva Lazio
Società Sportiva Lazio 1977-78.jpg
Stagione 1977-1978
Allenatore Brasile Luís Vinício (1ª-24ª)[1]
Italia Roberto Lovati (25ª-30ª)
Presidente Stati UnitiItalia Umberto Lenzini
Serie A 11º posto
Coppa Italia Primo turno
Coppa UEFA Sedicesimi di finale
Coppa Rappan Fase a gironi
Maggiori presenze Campionato: Garella, Wilson (30)
Miglior marcatore Campionato: Giordano (13)
Stadio Olimpico
Media spettatori 38 786[2]¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Società Sportiva Lazio nelle competizioni ufficiali della stagione 1977-1978.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Giuseppe Avagliano
Italia P Marco Cari
Italia P Claudio Garella
Italia P Felice Pulici (°)[3]
Italia D Paolo Ammoniaci
Italia D Pietro Ghedin
Italia D Lionello Manfredonia
Italia D Luigi Martini
Italia D Renato Miele (°)[4]
Italia D Dario Pighin
Italia D Luigi Polentes (°)[5]
Italia D Luigi Tarallo (°)[6]
N. Ruolo Giocatore
Italia D Giuseppe Wilson
Italia C Andrea Agostinelli
Italia C Roberto Badiani
Italia C Luigi Boccolini
Italia C Franco Cordova
Italia C Vincenzo D'Amico
Italia C Antonio Lopez
Italia A Ernesto Apuzzo
Italia A Ezio Castellucci (°)[7]
Brasile A Sergio Clerici
Italia A Renzo Garlaschelli
Italia A Bruno Giordano

(*) Acquistato nel mercato invernale

(°) Ceduto nel mercato invernale

Giovani aggregati dalla Primavera
Italia Carlo Perrone (D)
Italia Mauro Tassotti (D)
Italia Massimo De Stefanis (C)
Italia Stefano Ferretti (C)
Italia Silvano Pivotto (C)


Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1977-1978.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

11 settembre 1977
1ª giornata
Genoa 2 – 1 Lazio

18 settembre 1977
2ª giornata
Lazio 1 – 1 Verona

25 settembre 1977
3ª giornata
Atalanta 1 – 1 Lazio

2 ottobre 1977
4ª giornata
Lazio 3 – 0 Juventus

23 ottobre 1977
5ª giornata
Inter 1 – 1 Lazio

30 ottobre 1977
6ª giornata
Lazio 2 – 1 Pescara

6 novembre 1977
7ª giornata
L.R. Vicenza 2 – 1 Lazio

20 novembre 1977
8ª giornata
Roma 0 – 0 Lazio

27 novembre 1977
9ª giornata
Lazio 1 – 1 Foggia

11 dicembre 1977
10ª giornata
Lazio 1 – 1 Napoli

18 dicembre 1977
11ª giornata
Fiorentina 0 – 1 Lazio

31 dicembre 1977
12ª giornata
Lazio 1 – 1 Torino

8 gennaio 1978
13ª giornata
Perugia 4 – 0 Lazio

15 gennaio 1978
14ª giornata
Lazio 2 – 0 Milan

22 gennaio 1978
15ª giornata
Bologna 2 – 1 Lazio

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

29 gennaio 1978
16ª giornata
Lazio 0 – 0 Genoa

5 febbraio 1978
17ª giornata
Verona 2 – 2 Lazio

12 febbraio 1978
18ª giornata
Lazio 0 – 2 Atalanta

19 febbraio 1978
19ª giornata
Juventus 3 – 0 Lazio

26 febbraio 1978
20ª giornata
Lazio 1 – 0 Inter

5 marzo 1978
21ª giornata
Pescara 1 – 0 Lazio

12 marzo 1978
22ª giornata
Lazio 1 – 3 L.R. Vicenza

19 marzo 1978
23ª giornata
Lazio 1 – 1 Roma

26 marzo 1978
24ª giornata
Foggia 3 – 1 Lazio

2 aprile 1978
25ª giornata
Napoli 4 – 3 Lazio

9 aprile 1978
26ª giornata
Lazio 1 – 0 Fiorentina

16 aprile 1978
27ª giornata
Torino 1 – 0 Lazio

23 aprile 1978
28ª giornata
Lazio 2 – 0 Perugia

30 aprile 1978
29ª giornata
Milan 0 – 2 Lazio

7 maggio 1978
30ª giornata
Lazio 0 – 1 Bologna

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lazio: «divorzio» da Vinicio (PDF), in l'Unità, 28 marzo 1978, p. 10.
  2. ^ (EN) Attendance Statistics of Serie A – 1974-75 to 1985-86, su stadiapostcards.com.
  3. ^ Ceduto ad ottobre al Monza
  4. ^ Ceduto ad ottobre al Brindisi
  5. ^ Ceduto ad ottobre al Modena
  6. ^ Ceduto ad ottobre all'Avellino
  7. ^ Ceduto ad ottobre al Mantova

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]