Società Sportiva Lazio 1966-1967

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Società Sportiva Lazio.

Società Sportiva Lazio
Lazio 1966-67 bis.jpg
Una formazione della Lazio 1966-1967
Stagione 1966-1967
AllenatoreItalia Umberto Mannocci (fino al 7 novembre)
Italia Maino Neri (dal 7 novembre)
All. in secondaItalia Roberto Lovati
PresidenteItalia Stati Uniti Umberto Lenzini
Serie A15º posto
Coppa ItaliaSecondo turno
Coppa MitropaQuarti di finale
Maggiori presenzeCampionato: Carosi, Morrone (33)
Miglior marcatoreCampionato: Bagatti, Morrone (4)
StadioStadio Olimpico di Roma

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti la Società Sportiva Lazio nelle competizioni ufficiali della stagione 1966-1967.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1966-1967 la Lazio disputa il campionato di Serie A, con 27 punti in classifica si piazza in quindicesima posizione e retrocede in Serie B con Foggia, Venezia e Lecco. Lo scudetto è stato vinto dalla Juventus con 49 punti, nell'ultima giornata la squadra bianconera battendo proprio la Lazio (2-1), supera l'Inter fermo a 48 punti, perché sconfitto a Mantova.

Due allenatori succedutisi sulla panchina biancoazzurra, prima Umberto Mannocci poi sostituito da Maino Neri, non sono bastati a salvare la squadra laziale dalla retrocessione. Il punto debole, con solo venti reti realizzate in trentaquattro partite di campionato, è stato proprio l'attacco. In Coppa Italia entra nel torneo al secondo turno, ma viene subito estromessa dal Lecco che si impone (0-2) all'Olimpico.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Idilio Cei
Italia P Roberto Gori
Italia D Pietro Adorni[1]
Italia D Sergio Castelletti
Italia D Piero Dotti
Italia D Antonio Maggioni
Italia D Giovanni Masiello
Italia D Pierluigi Pagni
Italia D Diego Zanetti
Turchia C Can Bartu
N. Ruolo Giocatore
Italia C Enrico Burlando
Italia C Paolo Carosi
Italia C Arrigo Dolso
Italia C Rino Marchesi
Italia C Alberto Mari
Italia A Romano Bagatti
Italia A Vito D'Amato
Italia A Mario Mereghetti[2]
Argentina A Juan Carlos Morrone
Italia A Gianni Sassaroli
Giovani aggregati dalla squadra De Martino
Italia Mario Amata (P)
Italia Maurizio Girardi (P)
Italia Aldo Anzuini (D)
Italia Paolo Bartolini (D)
Italia Giovanni Masiello (D)
Italia Ezio Paparelli (D)
Italia Luciano Volpi (D)
Italia Claudio Di Pucchio (C)
Italia Roberto Gagliardi (C)
Italia Antonio Giammei (C)
Italia Mario Marchetti (C)
Italia Claudio Brai (A)
Italia Agostino Lignini (A)
Italia Luigi Primo Pazzelli (A)

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1966-1967.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
18 settembre 1966
1ª giornata
Fiorentina5 – 1LazioStadio Comunale
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Roma
25 settembre 1966
2ª giornata
Lazio0 – 0TorinoStadio Olimpico
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Lecco
2 ottobre 1966
3ª giornata
Lecco0 – 1LazioStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Francescon (Padova)

Roma
9 ottobre 1966
4ª giornata
Lazio1 – 3AtalantaStadio Olimpico
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Milano
16 ottobre 1966
5ª giornata
Milan2 – 2LazioStadio San Siro
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Roma
23 ottobre 1966
6ª giornata
Lazio0 – 1RomaStadio Olimpico
Arbitro:  Gonella (Torino)

Napoli
6 novembre 1966
7ª giornata[3]
Napoli1 – 0LazioStadio San Paolo
Arbitro:  Bernardis (Trieste)

Roma
13 novembre 1966
8ª giornata
Lazio1 – 1SPALStadio Olimpico
Arbitro:  Righi (Milano)

Venezia
20 novembre 1966
9ª giornata
Venezia1 – 1LazioStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Gonella (Roma)

Cagliari
4 dicembre 1966
10ª giornata
Cagliari1 – 0LazioStadio Amsicora
Arbitro:  Carminati (Milano)

Roma
11 dicembre 1966
11ª giornata
Lazio0 – 0L.R. VicenzaStadio Olimpico
Arbitro:  Genel (Trieste)

Roma
18 dicembre 1966
12ª giornata
Lazio1 – 0InterStadio Olimpico
Arbitro:  Francescon (Padova)

Mantova
24 dicembre 1966
13ª giornata
Mantova0 – 0LazioStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Di Tonno

Brescia
31 dicembre 1966
14ª giornata
Brescia2 – 0LazioStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Genel (Trieste)

Roma
8 gennaio 1967
15ª giornata
Lazio2 – 1BolognaStadio Olimpico
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Foggia
15 gennaio 1967
16ª giornata
Foggia & Incedit2 – 1LazioStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  Varazzani (Parma)

Roma
22 gennaio 1967
17ª giornata
Lazio0 – 0JuventusStadio Olimpico
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Roma
29 gennaio 1967
18ª giornata
Lazio0 – 0FiorentinaStadio Olimpico
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Torino
5 febbraio 1967
19ª giornata
Torino1 – 1LazioStadio Comunale
Arbitro:  Carminati (Milano)

Roma
12 febbraio 1967
20ª giornata
Lazio2 – 0LeccoStadio Olimpico
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Bergamo
19 febbraio 1967
21ª giornata
Atalanta3 – 0LazioStadio Comunale
Arbitro:  Bigi (Padova)

Roma
26 febbraio 1967
22ª giornata
Lazio0 – 0MilanStadio Olimpico
Arbitro:  Francescon (Padova)

Roma
5 marzo 1967
23ª giornata
Roma0 – 0LazioStadio Olimpico
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Roma
12 marzo 1967
24ª giornata
Lazio0 – 0NapoliStadio Olimpico
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Ferrara
19 marzo 1967
25ª giornata
SPAL4 – 1LazioStadio Comunale
Arbitro:  Monti (Ancona)

Roma
2 aprile 1967
26ª giornata
Lazio1 – 1VeneziaStadio Olimpico
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Roma
9 aprile 1967
27ª giornata
Lazio0 – 1CagliariStadio Olimpico
Arbitro:  Genel (Trieste)

Vicenza
16 aprile 1967
28ª giornata
L.R. Vicenza0 – 0LazioStadio Romeo Menti
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Milano
23 aprile 1967
29ª giornata
Inter0 – 0LazioStadio San Siro
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Roma
30 aprile 1967
30ª giornata
Lazio1 – 0MantovaStadio Olimpico
Arbitro:  Monti (Ancona)

Roma
7 maggio 1967
31ª giornata
Lazio0 – 2BresciaStadio Olimpico
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Bologna
14 maggio 1967
32ª giornata
Bologna1 – 0LazioStadio Comunale
Arbitro:  Gonella (Torino)

Roma
21 maggio 1967
33ª giornata
Lazio2 – 1Foggia & InceditStadio Olimpico
Arbitro:  Carminati (Milano)

Torino
28 maggio 1967
34ª giornata
Juventus2 – 1LazioStadio Comunale
Arbitro:  Monti (Ancona)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1966-1967.
Roma
27 novembre 1966
2º Turno
Lazio0 – 2LeccoStadio Olimpico
Arbitro:  Palazzo (Palermo)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Acquistato a novembre dal Napoli
  2. ^ Ceduto a novembre al Varese
  3. ^ Dopo questa sconfitta è stato esonerato l'allenatore Umberto Mannocci della Lazio, sostituito da Maino Neri.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Luigi Scarambone, Almanacco Illustrato del calcio anno 1968, Milano, Carcano Edizioni, 1968, pp. 67-279.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]