Vincenzo Gasperi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vincenzo Gasperi
Vincenzo Gasperi2.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 173 cm
Peso 65 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore, centrocampista
Carriera
Giovanili
Brescia
Squadre di club1
1954-1956 Brescia 15 (2)
1956-1958 Bologna 26 (0)
1958-1959 SPAL 28 (0)
1959-1960 Padova 25 (0)
1960-1961 Atalanta 33 (1)
1961-1966 Lazio 140 (5)
1966-1968 Varese 37 (0)
1968-1969 Modena 3 (0)
1969-1971 Vis Pesaro 49 (0)
Nazionale
1959 Italia Italia U-23 1 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Vincenzo Gasperi (Roncadelle, 27 giugno 193725 giugno 2003) è stato un calciatore italiano, di ruolo difensore o centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

La rosa della SPAL 1958-59; Gasperi è in ginocchio, quinto da sinistra.

Si formò calcisticamente nelle formazioni giovanili del Brescia, con le rondinelle esordì diciottenne in Serie B il 4 dicembre 1955 nella partita Brescia-Parma (2-0).

Nel 1956 arrivò la Serie A con i rossoblu del Bologna, esordì il 13 novembre 1957 nella partita Udinese-Bologna (1-5). Restò nella città felsinea sino al 1958 senza trovare la possibilità di essere utilizzato stabilmente come titolare. Si interessò di lui Paolo Mazza che lo portò a Ferrara nella sua SPAL.

Al termine del campionato 1958-1959 fu ceduto al Padova.

Passò l'anno successivo all'Atalanta dove disputò un campionato, e nel 1961 passò alla Lazio retrocessa in Serie B. La promozione laziale riesce nel 1963 e Gasperi, nell'avventura capitolina, disputò complessivamente 141 gare di campionato e 9 di Coppa Italia.

Passò poi al Varese, con cui ottenne la promozione in Serie A nella stagione 1966-1967, quindi al Modena ed alla Vis Pesaro in Serie C, proseguendo poi fra i dilettanti ed iniziando da lì una lunga carriera di allenatore in squadre di Serie D e di Promozione emiliano-romagnole.

Giocò complessivamente 193 partite in Serie A, segnando 5 reti, e 114 gare con 4 goal in Serie B.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1959 approdò in Nazionale Under-23, esordendo il 1º marzo a Madrid contro la Spagna assieme al compagno di squadra Orlando Rozzoni marcando il futuro juventino Luis Del Sol.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Dario Marchetti (a cura di), Vincenzo Gasperi, su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.