Milan Associazione Calcio 1966-1967

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Milan.

Milan Associazione Calcio
Milan 1966-1967.jpg
Stagione 1966-1967
AllenatoreItalia Arturo Silvestri, poi
Italia Nereo Rocco
All. in secondaItalia Giovanni Cattozzo
PresidenteItalia Luigi Carraro
Serie A8º posto
Coppa ItaliaVincitore (in Coppa delle Coppe)
Coppa MitropaOttavi di finale
Coppa delle Alpi6º posto
Maggiori presenzeCampionato: Rivera (34)
Totale: Rivera (43)
Miglior marcatoreCampionato: Rivera (12)
Totale: Rivera (19)
StadioSan Siro

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Milan Associazione Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1966-1967.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il neoacquisto Angelo Anquilletti, rimarrà terzino rossonero fino al 1977.

Nella stagione 1966-1967 Liedholm non siede più sulla panchina del Milan. L'allenatore è stato infatti sostituito nel marzo del 1966 con Giovanni Cattozzo.

Quest'ultimo lascia spazio ad inizio stagione all'ex giocatore rossonero Arturo Silvestri che condurrà il club, che in estate acquista i difensori Roberto Rosato e Angelo Anquilletti, alla conquista della sua prima Coppa Italia. Il successo, che dà la possibilità al club di partecipare alla Coppa delle Coppe 1967-1968, è ottenuto eliminando Pisa, Modena, Torino, Lecco e Juventus e battendo il Padova in finale per 1-0 grazie alla rete di Amarildo. Gianni Rivera è capocannoniere della manifestazione con 7 reti. In campionato il Milan chiude all'ottavo posto (peggior piazzamento del decennio), mentre in Coppa Mitropa viene eliminato agli ottavi.

Nel 1966 il Milan trasferisce la sua sede da Palazzo Castiglioni in corso Venezia 47 a uno stabile di via Filippo Turati 3, edificio che ebbe questa funzione fino al 2014, quando è stata inaugurata Casa Milan, nuova sede della società rossonera[1].

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Mario Barluzzi
Italia P Pierangelo Belli
Italia P Claudio Mantovani
Italia D Angelo Anquilletti
Italia D Bruno Baveni
Italia D Alberto Giacomin
Italia D Gilberto Noletti
Italia D Roberto Rosato
Italia D Nello Santin
Italia D Nevio Scala
Germania Ovest D Karl-Heinz Schnellinger
Italia D Giovanni Trapattoni (vice capitano)
Italia C Bruno Bacchetta
Argentina C Luis César Carniglia
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giuseppe Ferrero
Italia C Massimo Giacomini
Italia C Giovanni Lodetti
Italia C Sergio Maddè
Italia C Gianni Rivera (capitano)
Brasile A Amarildo
Italia A Marco Fazzi
Italia A Giuliano Fortunato
Italia A Riccardo Innocenti
Italia A Bruno Mora
Italia A Angelo Paina
Italia A Nello Saltutti
Brasile A Angelo Benedicto Sormani

Calciatori ceduti durante la stagione[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia A Pierino Prati (al Savona da novembre 1966)

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore: Italia Arturo Silvestri poi Italia Nereo Rocco
Allenatore in seconda: Italia Giovanni Cattozzo
Allenatore dei portieri: Italia Luciano Tessari
Preparatore atletico: Italia Bozzi
Medico sociale: Italia Monteverde
Italia Giovanni Battista Monti
Italia Pier Giovanni Scotti
Massaggiatore: Italia Giuseppe Campagnoli
Italia Ruggiero Ribolzi
Italia Carlo Tresoldi

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Angelo Anquilletti Atalanta -
C Bruno Bacchetta Genoa -
D Bruno Baveni Genoa -
P Pierangelo Belli Lecco -
C Luis César Carniglia Sampdoria -
A Marco Fazzi Savona -
C Giuseppe Ferrero Monza -
C Massimo Giacomini Brescia -
A Riccardo Innocenti SPAL -
A Pierino Prati Salernitana -
D Roberto Rosato Torino -
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Antonio Angelillo Lecco -
P Luigi Balzarini Lecco -
C Alberto Grossetti Lecco -
P Mario Liberalato Mestrina -
D Luigi Maldera Verona -
D Cesare Maldini Torino -
C Ambrogio Pelagalli Atalanta -
C Nevio Scala Roma -
D Mario Trebbi Torino -

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1966-1967.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Milano
18 settembre 1966
1ª giornata
Milan2 – 1VeneziaStadio San Siro (37 845 spett.)
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Cagliari
25 settembre 1966
2ª giornata
Cagliari0 – 0MilanStadio Amsicora (25 981 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Milano
2 ottobre 1966
3ª giornata
Milan2 – 2MantovaStadio San Siro (30 867 spett.)
Arbitro:  Marengo (Chiavari)

Napoli
9 ottobre 1966
4ª giornata
Napoli3 – 2MilanStadio San Paolo (81 688 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Milano
16 ottobre 1966
5ª giornata
Milan2 – 2LazioStadio San Siro (25 337 spett.)
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Vicenza
23 ottobre 1966
6ª giornata
L.R. Vicenza1 – 1MilanStadio Romeo Menti (12 003 spett.)
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Milano
6 novembre 1966
7ª giornata
Milan3 – 1Foggia & InceditStadio San Siro (18 470 spett.)
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Brescia
13 novembre 1966
8ª giornata
Brescia0 – 0MilanStadio Mario Rigamonti (28 955 spett.)
Arbitro:  Monti (Ancona)

Milano
20 novembre 1966
9ª giornata
Milan0 – 1InterStadio San Siro (68 925 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Milano
4 dicembre 1966
10ª giornata
Milan0 – 2FiorentinaStadio San Siro (27 465 spett.)
Arbitro:  Francescon (Padova)

Ferrara
27 dicembre[2] 1966
11ª giornata
SPAL1 – 1MilanStadio Comunale (9 759 spett.)
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Milano
18 dicembre 1966
12ª giornata
Milan0 – 0AtalantaStadio San Siro (20 162 spett.)
Arbitro:  Vitullo (Roma)

Torino
24 dicembre 1966
13ª giornata
Juventus1 – 1MilanStadio Comunale (35 630 spett.)
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Roma
31 dicembre 1966
14ª giornata
Roma0 – 1MilanStadio Olimpico (59 110 spett.)
Arbitro:  Monti (Ancona)

Milano
8 gennaio 1967
15ª giornata
Milan1 – 1TorinoStadio San Siro (32 437 spett.)
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Milano
15 gennaio 1967
16ª giornata
Milan1 – 1BolognaStadio San Siro (37 156 spett.)
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Lecco
22 gennaio 1967
17ª giornata
Lecco1 – 1MilanStadio Mario Rigamonti (10 519 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Venezia
29 gennaio 1967
18ª giornata
Venezia1 – 2MilanStadio Pierluigi Penzo (17 799 spett.)
Arbitro:  Gonella (Torino)

Milano
5 febbraio 1967
19ª giornata
Milan2 – 1CagliariStadio San Siro (39 580 spett.)
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Mantova
12 febbraio 1967
20ª giornata
Mantova1 – 0MilanStadio Danilo Martelli (22 896 spett.)
Arbitro:  Gonella (Torino)

Milano
19 febbraio 1967
21ª giornata
Milan1 – 0NapoliStadio San Siro (40 546 spett.)
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Roma
26 febbraio 1967
22ª giornata
Lazio0 – 0MilanStadio Olimpico (25 639 spett.)
Arbitro:  Francescon (Padova)

Milano
5 marzo 1967
23ª giornata
Milan2 – 0L.R. VicenzaStadio San Siro (24 956 spett.)
Arbitro:  Monti (Ancona)

Foggia
12 marzo 1967
24ª giornata
Foggia & Incedit0 – 2[3]MilanStadio Pino Zaccheria (14 679 spett.)
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Milano
19 marzo 1967
25ª giornata
Milan0 – 1BresciaStadio San Siro (27 811 spett.)
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Milano
2 aprile 1967
26ª giornata
Inter4 – 0MilanStadio San Siro (76 906 spett.)
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Firenze
9 aprile 1967
27ª giornata
Fiorentina1 – 0MilanStadio Comunale (22 763 spett.)
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Milano
16 aprile 1967
28ª giornata
Milan2 – 0SPALStadio San Siro (21 847 spett.)
Arbitro:  Gonella (Torino)

Bergamo
23 aprile 1967
29ª giornata
Atalanta0 – 0MilanStadio Comunale (14 309 spett.)
Arbitro:  Monti (Ancona)

Milano
30 aprile 1967
30ª giornata
Milan3 – 1JuventusStadio San Siro (62 110 spett.)
Arbitro:  Francescon (Padova)

Milano
7 maggio 1967
31ª giornata
Milan3 – 1RomaStadio San Siro (27 003 spett.)
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Torino
14 maggio 1967
32ª giornata
Torino0 – 0MilanStadio Comunale (20 657 spett.)
Arbitro:  Acernese (Roma)

Bologna
21 maggio 1967
33ª giornata
Bologna2 – 0MilanStadio Comunale (25 773 spett.)
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Milano
28 maggio 1967
34ª giornata
Milan1 – 1LeccoStadio San Siro (17 087 spett.)
Arbitro:  Palazzo (Palermo)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1966-1967.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Pisa
4 settembre 1966
Gara unica
Pisa0 – 3MilanStadio Arena Garibaldi (12 000 spett.)
Arbitro:  Gonella (Torino)

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Verona
2 novembre 1966
Gara unica
Milan5 – 2
(d.t.s.)
ModenaStadio Marcantonio Bentegodi[4] (5 000 spett.)
Arbitro:  Bigi (Padova)

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Milano
1º marzo 1967
Gara unica
Milan4 – 2TorinoStadio San Siro (4 039 spett.)
Arbitro:  Bigi (Padova)

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Lecco
4 maggio 1967
Gara unica
Lecco1 – 2MilanStadio Mario Rigamonti (6 775 spett.)
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Torino
7 giugno 1967
Gara unica
Juventus1 – 2
(d.t.s.)
MilanStadio Comunale (22 406 spett.)
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Roma
14 giugno 1967
Gara unica
Milan1 – 0PadovaStadio Olimpico (7 405 spett.)
Arbitro:  Bernardis (Trieste)

Coppa delle Alpi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa delle Alpi 1967.
Ginevra
17 giugno 1967
1ª giornata
Servette0 – 0MilanCharmilles Stadium (12 579 spett.)
Arbitro: non conosciuta ?

Monaco di Baviera
21 giugno 1967
2ª giornata
Monaco 18600 – 0MilanGrünwalder Stadion (10 000 spett.)
Arbitro: non conosciuta Yakobi

Francoforte sul Meno
24 giugno 1967
3ª giornata
Eintracht Francoforte1 – 0MilanWaldstadion (14 000 spett.)
Arbitro: Germania Ovest Rademacher

Basilea
27 giugno 1967
4ª giornata
Basilea0 – 3MilanSt. Jakob Stadium (11 400 spett.)
Arbitro: Svizzera Scheurer

Zurigo
30 giugno 1967
5ª giornata
Zurigo2 – 0MilanLetzigrund Stadion (8 800 spett.)
Arbitro: Svizzera Grassi

Coppa Mitropa[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Mitropa 1966-1967.

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Zagabria
23 novembre 1966
Andata
Dinamo Zagabria1 – 0MilanStadio Maksimir (18 000 spett.)
Arbitro: non conosciuta Sep

Milano
30 novembre 1966
Ritorno
Milan0 – 0Dinamo ZagabriaStadio San Siro (6 925 spett.)
Arbitro: Cecoslovacchia Placek

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 37 34 11 15 8 36 32 +4
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia vincitore 6 6 0 0 17 6 +11
Coppaeuropa.jpg Coppa Mitropa - 2 0 1 1 0 1 -1
Coppa delle Alpi.JPG Coppa delle Alpi 4 5 1 2 2 3 3 0
Totale - 47 18 18 11 56 42 +14

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Coppa delle Alpi Coppa Mitropa Totale
Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti
Amarildo, Amarildo 252530020325
Anquilletti, A. A. Anquilletti 280504010380
Bacchetta, B. B. Bacchetta 0000001010
Barluzzi, M. M. Barluzzi 190103020250
Baveni, B. B. Baveni 60205010140
Belli, P. P. Belli 80303000140
Carniglia, L. C. L. C. Carniglia 0010200030
Fazzi, M. M. Fazzi 0000200020
Ferrero, G. G. Ferrero 0000100010
Fortunato, G. G. Fortunato 163615110285
Giacomin, A. A. Giacomin 0000100010
Giacomini, M. M. Giacomini 0000500050
Innocenti, R. R. Innocenti 141103000181
Lodetti, G. G. Lodetti 333622010425
Maddè, S. S. Maddè 211303020291
Mantovani, C. C. Mantovani 7020000090
Mora, B. B. Mora 114314010195
Noletti, G. G. Noletti 140200010170
Paina, A. A. Paina 0000100010
Prati, P. P. Prati 2000000020
Rivera, G. G. Rivera 34126710204319
Rosato, R. R. Rosato 332503010422
Saltutti, N. N. Saltutti 2100000021
Santin, N. N. Santin 320502020410
Scala, N. N. Scala 0000100010
Schnellinger, K. E. K. E. Schnellinger 280515020401
Sormani, A. B. A. B. Sormani 184320020236
Trapattoni, G. G. Trapattoni 230505100331

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Panini, 1999, p. 323.
  2. ^ Originariamente prevista per il 11 dicembre, venne sospesa per nebbia al 24° sul risultato di 0 a 0.
  3. ^ A tavolino. Sospesa al 67° sul risultato di 1 a 0 per il Milan per un lancio di una bottiglia dagli spalti che colpì Amarildo.
  4. ^ Per squalifica del campo casalingo del Milan.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Milan, 2ª ed., Panini, marzo 2005.
  • Almanacco illustrato del Milan, 1ª ed., Panini, 1999.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]