Milan Associazione Calcio 1969-1970

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Milan.

Milan Associazione Calcio
Milan 1969 1970.jpg
In piedi, da sinistra: Sormani, Rivera, Rosato, Prati, Schnellinger, Cudicini. Accosciati: Fogli, Anquilletti, Combin, Santin, Lodetti
Stagione 1969-1970
AllenatoreItalia Nereo Rocco
All. in secondaItalia Marino Bergamasco
PresidenteItalia Franco Carraro
Serie A4º posto
Coppa ItaliaPrimo turno
Coppa dei CampioniOttavi di finale
Coppa IntercontinentaleVincitore
Maggiori presenzeCampionato: Sormani (29)
Totale: Sormani (38)
Miglior marcatoreCampionato: Prati (12)
Totale: Prati (17)
StadioSan Siro
Media spettatori43.674[1]

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti il Milan Associazione Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1969-1970.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Per la stagione 1969-1970 alla guida della squadra campione d'Europa 1968-1969 viene confermato Nereo Rocco. Sul fronte delle partenze, lasciano il Milan Mora, Scala e Hamrin.

Il gol di Nestor Combin nella partita di andata della Coppa Intercontinentale 1969 a Milano.

La stagione inizia con le 3 partite del primo turno di Coppa Italia, dove il Milan, nel girone 3 con Varese, Verona e Como, ottiene 2 pareggi nelle prime due partite e una vittoria nell'ultima gara con i lariani. I 4 punti in classifica non sono sufficienti per qualificarsi al turno successivo, al quale accede il Varese che totalizza un punto in più dei rossoneri.[2][3]

Nel mese di ottobre del 1969 i rossoneri conquistano la Coppa Intercontinentale, la prima nella storia del club.[4] Nella gara di andata a San Siro il Milan batte gli argentini dell'Estudiantes per 3-0[5] con una doppietta di Sormani e un gol di Combin.[6] La partita di ritorno viene giocata a Buenos Aires ed è caratterizzata dalle numerose scorrettezze della squadra argentina; a farne le spese Prati, che viene colpito alla schiena ed è costretto a lasciare il campo dopo 37 minuti di gioco, e soprattutto Combin,[7], che rimedia la frattura del naso e dello zigomo.[8][9] Alla fine della partita Combin viene poi trasferito in questura con l'accusa di aver disertato il servizio militare.[10] Il risultato finale della partita è di 2-1 per la squadra di La Plata,[4][5] che ribalta il gol di Rivera con le reti di Conigliaro e Aguirre Suárez,[6] ma la sconfitta di misura permette comunque al Milan di vincere il trofeo. Dopo la partita il comportamento dei giocatori argentini porta alla squalifica a vita del portiere Poletti[11] (successivamente revocata[12]) e alle lunghe squalifiche di Aguirre Suárez e Manera da parte della Federazione argentina[13] oltre alla reclusione dei tre[11] per 30 giorni.[12]

Il capitano rossonero Gianni Rivera riceve a San Siro il Pallone d'oro 1969.

In Coppa dei Campioni il Milan, dopo aver eliminato a settembre nei sedicesimi di finale i lussemburghesi dell'Avenir Beggen (vittoria per 5-0 in casa e per 3-0 in trasferta), nel mese di novembre viene eliminato negli ottavi di finale dagli olandesi del Feijenoord[5] che ribaltano la sconfitta per 1-0 dell'andata a Milano grazie al 2-0 ottenuto a Rotterdam.[6]

In campionato il Milan resta stabilmente nelle posizioni di vertice e chiude il girone di andata in 5ª posizione con 17 punti, 5 in meno del Cagliari capolista.[14] Nel girone di ritorno i rossoneri totalizzano 2 punti in più rispetto all'andata e chiudono così al 4º posto[4] con 36 punti, a 9 lunghezze dal Cagliari vincitore dello scudetto, 5 dall'Inter e 2 dalla Juventus: tuttavia, sarà un piazzamento insufficiente ai fini della qualificazione alle coppe europee. [5]

Nel corso della stagione il capitano del Milan Gianni Rivera viene premiato con il Pallone d'oro 1969, diventando così il primo italiano a ricevere tale riconoscimento.[4][15]

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

La divisa è una maglia a strisce verticali della stessa dimensione, rosse e nere, con pantaloncini bianchi e calzettoni neri con risvolto rosso. La divisa di riserva è una maglia bianca con colletto e bordi delle maniche rossi e neri, pantaloncini bianchi e calzettoni bianchi con una riga rossa e nera sul risvolto.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Organigramma societario[5][modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Area sanitaria

  • Medici sociali: Giovanni Battista Monti, Pier Giovanni Scotti
  • Massaggiatore: Giuseppe Campagnoli, Ruggiero Ribolzi, Carlo Tresoldi

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Pierangelo Belli
Italia P Fabio Cudicini
Italia P Villiam Vecchi
Italia D Angelo Anquilletti
Italia D Cesare Cattaneo[16]
Italia D Alberto Grossetti
Italia D Saul Malatrasi
Italia D Luigi Maldera
Italia D Roberto Rosato
Italia D Nello Santin
Germania Ovest D Karl-Heinz Schnellinger
Italia C Roberto Casone
N. Ruolo Giocatore
Italia C Romano Fogli
Italia C Domenico Fontana
Italia C Giovanni Lodetti
Italia C Gianni Rivera (capitano)
Italia C Giorgio Rognoni
Italia C Giovanni Trapattoni (vice capitano)
Francia A Nestor Combin
Italia A Lino Golin
Italia A Angelo Marchi[16]
Italia A Pierino Prati
Italia A Angelo Benedicto Sormani

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Alberto Grossetti Catania fine prestito
C Domenico Fontana L.R. Vicenza definitivo
A Nestor Combin Torino definitivo
A Lino Golin Varese fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Bruno Baveni Savona definitivo
D Paolo Montanari Catania fine prestito
C Nevio Scala L.R. Vicenza definitivo
A Kurt Hamrin Napoli definitivo
A Bruno Mora Parma definitivo
A Carlo Petrini Parma definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1969-1970.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Brescia
17 settembre 1969
1ª giornata[17]
Brescia1 – 4
referto
MilanStadio Mario Rigamonti (24 230 spett.)
Arbitro:  Gonella (Torino)

Milano
21 settembre 1969
2ª giornata
Milan1 – 0
referto
BariStadio San Siro (59 097 spett.)
Arbitro:  Acernese (Roma)

Roma
28 settembre 1969
3ª giornata
Lazio1 – 0
referto
MilanStadio Olimpico (52 308 spett.)
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Milano
4 ottobre 1969
4ª giornata
Milan2 – 0
referto
VeronaStadio San Siro (47 487 spett.)
Arbitro:  Giunti (Arezzo)

Catania
12 ottobre 1969
5ª giornata[18]
Palermo0 – 0
referto
MilanStadio Cibali (17 565 spett.)
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Milano
16 ottobre 1969
6ª giornata
Milan2 – 3
referto
RomaStadio San Siro (46 223 spett.)
Arbitro:  Monti (Ancona)

Milano
10 dicembre 1969
7ª giornata[19]
Milan0 – 0
referto
BolognaStadio San Siro (25 599 spett.)
Arbitro:  Bernardis (Roma)

Milano
9 novembre 1969
8ª giornata
Inter0 – 0
referto
MilanStadio San Siro (70 588 spett.)
Arbitro:  Gonella (Torino)

Milano
16 novembre 1969
9ª giornata
Milan1 – 0
referto
NapoliStadio San Siro (48 187 spett.)
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Genova
30 novembre 1969
10ª giornata
Sampdoria1 – 1
referto
MilanStadio Luigi Ferraris (19 941 spett.)
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Milano
7 dicembre 1969
11ª giornata
Milan0 – 2
referto
JuventusStadio San Siro (65 513 spett.)
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Torino
14 dicembre 1969
12ª giornata
Torino0 – 1
referto
MilanStadio Comunale (25 434 spett.)
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Milano
21 dicembre 1969
13ª giornata
Milan4 – 2
referto
FiorentinaStadio San Siro (45 282 spett.)
Arbitro:  Gonella (Torino)

Cagliari
28 dicembre 1969
14ª giornata
Cagliari1 – 1
referto
MilanStadio Amsicora (26 339 spett.)
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Vicenza
4 gennaio 1970
15ª giornata
Lanerossi Vicenza Bianco e Rosso (Strisce) con R dorata.png1 – 0
referto
MilanStadio Romeo Menti (27 833 spett.)
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Milano
11 gennaio 1970
16ª giornata
Milan1 – 1
referto
BresciaStadio San Siro (22 577 spett.)
Arbitro:  Giunti (Arezzo)

Bari
18 gennaio 1970
17ª giornata
Bari0 – 5
referto
MilanStadio della Vittoria (41 538 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Milano
25 gennaio 1970
18ª giornata
Milan3 – 0
referto
LazioStadio San Siro (29 754 spett.)
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Verona
1º febbraio 1970
19ª giornata
Verona2 – 2
referto
MilanStadio Marcantonio Bentegodi (37 688 spett.)
Arbitro:  Acernese (Roma)

Milano
8 febbraio 1970
20ª giornata
Milan1 – 0
referto
PalermoStadio San Siro (29 270 spett.)
Arbitro:  Bernardis (Roma)

Roma
15 febbraio 1970
21ª giornata
Roma0 – 1
referto
MilanStadio Olimpico (47 126 spett.)
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Bologna
1º marzo 1970
22ª giornata
Bologna0 – 1
referto
MilanStadio Comunale (38 050 spett.)
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Milano
8 marzo 1970
23ª giornata
Milan0 – 1
referto
InterStadio San Siro (67 928 spett.)
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Napoli
15 marzo 1970
24ª giornata
Napoli1 – 1
referto
MilanStadio San Paolo (57 341 spett.)
Arbitro:  Francescon (Padova)

Milano
22 marzo 1970
25ª giornata
Milan0 – 0
referto
SampdoriaStadio San Siro (37 173 spett.)
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Torino
29 marzo
26ª giornata
Juventus3 – 0
referto
MilanStadio Comunale (44 549 spett.)
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Milano
5 aprile 1970
27ª giornata
Milan3 – 0
referto
TorinoStadio San Siro (36 887 spett.)
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Firenze
12 aprile 1970
28ª giornata
Fiorentina4 – 2
referto
MilanStadio Comunale (36 682 spett.)
Arbitro:  Gonella (Torino)

Milano
19 aprile 1970
29ª giornata
Milan0 – 0
referto
CagliariStadio San Siro (64 960 spett.)
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Milano
26 aprile 1970
30ª giornata
Milan1 – 0
referto
Bianco e Rosso (Strisce) con R dorata.png Lanerossi VicenzaStadio San Siro (29 187 spett.)
Arbitro:  Trinchieri (Reggio Emilia)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1969-1970.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Milano
30 agosto 1969
1ª giornata - Gruppo 3
Milan1 – 1VareseStadio San Siro (22 737 spett.)
Arbitro:  Michelotti (Parma)

Verona
3 settembre 1969
2ª giornata - Gruppo 3
Verona0 – 0MilanStadio Marcantonio Bentegodi (31 321 spett.)
Arbitro:  Bernardis (Roma)

Como
6 settembre 1969
3ª giornata - Gruppo 3
Como2 – 5MilanStadio Giuseppe Sinigaglia (9 232 spett.)
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Coppa dei Campioni[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa dei Campioni 1969-1970.

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Milano
10 settembre 1969
Andata
Milan5 – 0
referto
Avenir BeggenStadio San Siro (46 402 spett.)
Arbitro: Bulgaria Rusev

Lussemburgo
24 settembre 1969
Ritorno
Avenir Beggen0 – 3
referto
MilanStade Municipal de Luxembourg (8 000 spett.)
Arbitro: Polonia Eksztajn

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Milano
12 novembre 1969
Andata
Milan1 – 0
referto
FeijenoordStadio San Siro (16 846 spett.)
Arbitro: Germania Ovest Weyland

Rotterdam
26 novembre 1969
Ritorno
Feijenoord2 – 0
referto
MilanStadion Feijenoord (67 000 spett.)
Arbitro: Portogallo Campos

Coppa Intercontinentale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Intercontinentale 1969.
Milano
8 ottobre 1969
Andata
Milan3 – 0
referto
Estudiantes (LP)Stadio San Siro (60 675 spett.)
Arbitro: Francia Machin

Buenos Aires
22 ottobre 1969
Ritorno
Estudiantes (LP)2 – 1
referto
MilanLa Bombonera (45 000 spett.)
Arbitro: Cile Massaro

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione[5][20] Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 36 15 8 4 3 19 9 15 5 6 4 19 15 30 13 10 7 38 24 +14
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia primo turno 1 1 0 0 5 2 2 0 2 0 1 1 3 1 2 0 6 3 +3
Coppacampioni.png Coppa dei Campioni ottavi di finale 2 2 0 0 6 0 2 1 0 1 3 2 4 3 0 1 9 2 +7
Coppa Intercontinentale vincitore 1 1 0 0 3 0 1 0 0 1 1 2 2 1 0 1 4 2 +2
Totale - 19 12 4 3 33 11 20 6 8 6 24 20 39 18 12 9 57 31 +26

Statistiche dei giocatori[21][22][modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Coppa dei Campioni Coppa Intercontinentale Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Anquilletti, A. A. Anquilletti 260??30??30??20??340??
Belli, P. P. Belli 0-0000-0000-0000-0000-000
Casone, R. R. Casone 50??000000000000500+0+
Cattaneo, C. C. Cattaneo 10??000000000000100+0+
Combin, N. N. Combin 255?121??43??21??3310?1+
Cudicini, F. F. Cudicini 27-19??3-3??4-2??2-2??36-26??
Fogli, R. R. Fogli 202??10??20??20??252??
Fontana, D. D. Fontana 60??11??30??00001010+0+
Golin, L. L. Golin 70??000020??0000900+0+
Grossetti, A. A. Grossetti 10??000000000000100+0+
Lodetti, G. G. Lodetti 282??30??40??20??372??
Malatrasi, S. S. Malatrasi 120??20??10??20??170??
Maldera, L. L. Maldera 151??10??20??10??191??
Marchi, A. A. Marchi 10??000000000000100+0+
Prati, P. P. Prati 2112??33??42??20??3017??
Rivera, G. G. Rivera 258??31??32??21??3312??
Rognoni, G. G. Rognoni 232?120??31??20??303?1+
Rosato, R. R. Rosato 240??30??40??20??330??
Santin, N. N. Santin 30??30??30??0000900+0+
Schnellinger, K. K. Schnellinger 260??30??40??20??350??
Sormani, B. B. Sormani 295??30??41??22??388??
Trapattoni, G. G. Trapattoni 200??000020??00002200+0+
Vecchi, V. V. Vecchi 4-5??0-0000-0000-0004-50+0+

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dati che riguardano il solo campionato. (EN) Attendance Statistics of Serie A, stadiapostcards.com. URL consultato il 5 maggio 2012.
  2. ^ Panini, p. 351.
  3. ^ Coppa Italia 1969-1970 - Gruppo 3, wikicalcioitalia.info. URL consultato il 5 maggio 2012.
  4. ^ a b c d Tosi.
  5. ^ a b c d e f Panini, p. 347.
  6. ^ a b c Panini, p. 352.
  7. ^ Dario Ascoli, Tre gol, due argentini espulsi. Prati e Combin fuori in barella, La Stampa, 24 ottobre 1969, p. 20. URL consultato il 5 maggio 2012.
  8. ^ Allarme per Pierino Prati, La Stampa, 24 ottobre 1969, p. 20. URL consultato il 5 maggio 2012.
  9. ^ Marco Dell'Acqua, 101 gol che hanno fatto grande il Milan, Newton Compton Editori, febbraio 2011, p. 52. URL consultato il 5 maggio 2012.
  10. ^ Corrado Sannucci, Quella battaglia con l'Estudiantes tra sputi, botte e Combin in manette, in la Repubblica, 12 dicembre 2003, p. 62. URL consultato il 31 maggio 2013.
  11. ^ a b Squalifica a vita per il portiere Poletti, Stampa Sera, 24 ottobre 1969, p. 15. URL consultato il 5 maggio 2012.
  12. ^ a b (ES) Los escándalos más famosos del fútbol nacional, agenciacna.com, 27 giugno 2011. URL consultato il 5 maggio 2012.
  13. ^ Paolo Bertoldi, Un anno per un pugno, Stampa Sera, 24 ottobre 1969, p. 15. URL consultato il 5 maggio 2012.
  14. ^ Classifica Parziale Stagione 1969-1970 - Giornata: 15, wikicalcioitalia.info. URL consultato il 5 maggio 2012.
  15. ^ Gianni Rivera, acmilan.com. URL consultato il 5 maggio 2012.
  16. ^ a b Aggregato alla prima squadra dalla formazione Primavera.
  17. ^ Partita sospesa per impraticabilità del campo dovuta ad un acquazzone al minuto 40' sul punteggio di (0-0) e recuperata il 17 settembre 1969.
  18. ^ Partita disputata sul campo neutro di Catania per squalifica del campo palermitano.
  19. ^ Partita rinviata per lo sciopero dei dipendenti del Comune di Milano e recuperata il 10 dicembre 1969.
  20. ^ Milan Associazione Calcio 1969-70 (PDF), magliarossonera.it, p. 2. URL consultato il 5 maggio 2012.
  21. ^ Panini, p. 353.
  22. ^ Milan Associazione Calcio 1969-70 (PDF), magliarossonera.it, p. 3. URL consultato il 5 maggio 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Milan, 2ª ed., Panini, marzo 2005.
  • Enrico Tosi, Forza Milan! – La storia del Milan, Italia/Italy, maggio 2005.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]