Milan Foot-Ball and Cricket Club 1906-1907

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Milan.

Milan Foot-Ball and Cricket Club
Milan1907.jpg
Stagione 1906-1907
AllenatoreItalia Daniele Angeloni
PresidenteInghilterra Alfred Edwards
Prima Categoria1º posto
Palla DapplesVincitore
Miglior marcatoreCampionato: Imhoff (5)
StadioCampo Milan di Porta Monforte

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti il Milan Foot-Ball and Cricket Club nelle competizioni ufficiali della stagione 1906-1907.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Hans Walter Imhoff, al Milan dal 1906 al 1908

In questa stagione il Milan conquista il terzo scudetto della sua storia, il secondo consecutivo. A questa vittoria si aggiunge la conquista della Palla Dapples, torneo avente un'importanza paragonabile a quella del campionato. In questa stagione, nella rosa dei rossoneri, è forte la componente di giocatori svizzeri: dopo gli atleti inglesi artefici della conquista del primo scudetto della storia del Milan (1901), la numerosa pattuglia di giocatori elvetici è determinante per la vittoria dei rossoneri nei campionati del 1906 e del 1907.

Poco prima dell'avvio della stagione c'è l'addio alla panchina rossonera di Herbert Kilpin, cofondatore e primo allenatore del Milan. Kilpin, che è sostituito sulla panchina rossonera da Daniele Angeloni, anch'esso socio fondatore del Milan, rimane nella rosa dei rossoneri continuando ad essere disponibile come giocatore.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Gerolamo Radice
Italia D Andrea Meschia
Italia D Guido Moda
Svizzera C Alfred Bosshard
Svizzera C Gustav Hauser
Italia C Gian Guido Piazza
Italia C Attilio Trerè
Inghilterra A Herbert Kilpin (capitano)
N. Ruolo Giocatore
Italia C Hugo Rietmann
Italia A Attilio Colombo
Svizzera A Hans Walter Imhoff
Germania A Johann Ferdinand Mädler
Italia A Camillo Parisini
Italia A Vittorio Pedroni
Italia A Alessandro Trerè
Svizzera A Ernst Widmer

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Prima Categoria[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Prima Categoria 1907.

Eliminatorie Lombardia[modifica | modifica wikitesto]

Milano
13 gennaio 1907
Andata
Milan6 – 0US MilaneseCampo di Porta Monforte
Arbitro:  Suter (Milano)

Affori
3 marzo 1907[1]
Ritorno
US Milanese0 – 1MilanCampo di via Comasina in Dergano
Arbitro:  Bertinetti (Vercelli)

Girone nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]
Torino
10 marzo 1907
1ª giornata
Torino1 – 1MilanVelodromo Umberto I
Arbitro:  Spensley (Genova)

Milano
10 marzo 1907
2ª giornata
Milan5 – 0Andrea DoriaCampo di Porta Monforte
Arbitro:  Armano (Torino)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Milano
24 marzo 1907
3ª giornata
Milan2 – 2TorinoCampo di Porta Monforte
Arbitro:  Spensley (Genova)

Genova
7 aprile 1907
4ª giornata
Andrea Doria0 – 2MilanCampo sportivo della Cajenna
Arbitro:  Armano (Torino)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Prima Categoria - 6 4 2 0 17 3 +14

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Prima Categoria
Presenze Reti
Bosshard, A. A. Bosshard 40
Colombo, A. A. Colombo 10
Hauser, G. G. Hauser 10
Imhoff, H. W. H. W. Imhoff 65
Kilpin, H. H. Kilpin 64
Mädler, J. F. J. F. Mädler 42
Meschia, A. A. Meschia 60
Moda, G. G. Moda 60
Parisini, C. C. Parisini 10
Pedroni, V. V. Pedroni 10
Piazza, G. G. G. G. Piazza 60
Radice, G. G. Radice 60
Trerè, Al. Al. Trerè 64
Trerè, At. At. Trerè 60
Widmer, E. E. Widmer 61

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Inizialmente prevista per il 10 febbraio, fu rinviata per neve.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Milan, 2ª ed., Panini, marzo 2005.
  • Almanacco illustrato del Milan, 1ª ed., Panini, 1999.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]