Milan Associazione Calcio 1967-1968

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Milan.

Milan Associazione Calcio
Milan Associazione Calcio 1967-1968.jpg
La rosa artefice del double continentale
Stagione 1967-1968
AllenatoreItalia Nereo Rocco
All. in secondaItalia Marino Bergamasco
PresidenteItalia Franco Carraro
Serie A1º posto (in Coppa dei Campioni)
Coppa ItaliaFinale
Coppa delle CoppeVincitore
Maggiori presenzeCampionato: Anquilletti (30)
Totale: Anquilletti (50)
Miglior marcatoreCampionato: Prati (15)
Totale: Prati (22)
StadioSan Siro

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Milan Associazione Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1967-1968.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

L'attaccante Pierino Prati e il tecnico Nereo Rocco, entrambi di ritorno al Milan nell'estate 1967.

La stagione 1967-1968 è la prima da presidente per Franco Carraro che subentra al padre Luigi scomparso per infarto. Il Milan, guidato da Nereo Rocco tornato a sedersi in panchina, conquista lo scudetto, il primo a sedici squadre del dopoguerra, trascinato da Pierino Prati, che vince il titolo di capocannoniere con 15 reti. Il successo nazionale arriva matematicamente a quattro giornate dal termine (record per il club) con la vittoria sul Brescia. Dopo aver vinto il girone di andata i rossoneri chiudono il campionato a +9 sul Napoli inseguitore, distacco record per i campionati italiani a sedici squadre.

Quello che vince il suo nono scudetto è un Milan che vede la sua formazione titolare formata dal neo-acquisto Fabio Cudicini fra i pali, Schnellinger, l'altro nuovo acquisto Malatrasi, Anquiletti e Rosato nel ruolo di difensori, un centrocampo con il capitano Rivera affiancato da Lodetti e Trapattoni e attaccanti come Sormani, il nuovo acquisto Kurt Hamrin e Prati, cresciuto nelle giovanili e inserito in prima squadra dopo un anno di prestito, così come il centrocampista Nevio Scala.

Il capitano rossonero Gianni Rivera con la Coppa delle Coppe

Il 23 maggio arriva anche la prima Coppa delle Coppe della storia del club, conquistata a spese dell'Amburgo grazie ad una doppietta di Hamrin, nella finale giocata a Rotterdam. La vittoria arriva dopo un cammino durante il quale i rossoneri eliminano il Levski Sofia al primo turno (sconfitto con il risultato totale di 6-2), il Gyori ETO agli ottavi (superato grazie alla regola dei gol in trasferta), lo Standard Liegi ai quarti (successo ottenuto imponendosi per 2-0 nello spareggio) e il Bayern Monaco, detentore del trofeo, in semifinale (superato 2-0 a San Siro).

La squadra sfiora anche il terzo titolo: in Coppa Italia infatti si piazza seconda, due punti dietro il Torino nel gruppo finale della competizione. Nel 1968 si forma inoltre il gruppo ultras rossonero chiamato Fossa dei Leoni.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Pierangelo Belli
Italia P Fabio Cudicini
Italia P Villiam Vecchi
Italia D Angelo Anquilletti
Italia D Bruno Baveni
Italia D Saul Malatrasi
Italia D Roberto Rosato
Italia D Nello Santin
Germania Ovest D Karl-Heinz Schnellinger
Italia D Giovanni Trapattoni (vice capitano)
Italia C Massimo Giacomini
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giovanni Lodetti
Italia C Gianni Rivera (capitano)
Italia C Giorgio Rognoni
Italia C Nevio Scala
Argentina A Antonio Valentín Angelillo[1]
Italia A Lino Golin
Svezia A Kurt Hamrin
Italia A Bruno Mora
Italia A Pierino Prati
Italia A Angelo Benedicto Sormani

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore: Italia Nereo Rocco
Allenatore in seconda: Italia Marino Bergamasco
Aiuto allenatore: Italia Cesare Maldini
Medico sociale: Italia Giovanni Battista Monti
Italia Pier Giovanni Scotti
Massaggiatore: Italia Giuseppe Campagnoli
Italia Ruggiero Ribolzi
Italia Carlo Tresoldi

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
A Angelillo Lecco -
D Sergio Beorchia Pordenone -
P Fabio Cudicini Brescia -
C Lino Golin Verona -
A Kurt Hamrin Fiorentina -
D Saul Malatrasi Lecco -
C Giorgio Rognoni Modena -
C Nevio Scala Roma -
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Amarildo Tavares da Silveira Fiorentina -
D Fausto Daolio Verona -
A Renato Faloppa Arezzo -
A Marco Fazzi Savona -
C Giuseppe Ferrero Monza -
A Giuliano Fortunato Lazio -
A Riccardo Innocenti Lecco -
P Claudio Mantovani Bari -
D Gilberto Noletti Sampdoria -
A Nello Saltutti Lecco -

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1967-1968.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Ferrara
24 settembre 1967
1ª giornata
SPAL1 – 4MilanStadio Comunale (23 915 spett.)
Arbitro:  Gonella (Torino)

Milano
1º ottobre 1967
2ª giornata
Milan0 – 0FiorentinaStadio San Siro (73 008 spett.)
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Napoli
8 ottobre 1967
3ª giornata
Napoli1 – 1MilanStadio San Paolo (75 131 spett.)
Arbitro:  Monti (Ancona)

Milano
15 ottobre 1967
4ª giornata
Milan3 – 1MantovaStadio San Siro (31 336 spett.)
Arbitro:  Picasso (Chiavari)

Milano
22 ottobre 1967
5ª giornata
Inter1 – 1MilanStadio San Siro (80 943 spett.)
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Milano
29 ottobre 1967
6ª giornata
Milan0 – 0JuventusStadio San Siro (62 724 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Cagliari
5 novembre 1967
7ª giornata
Cagliari2 – 2MilanStadio Amsicora (21 807 spett.)
Arbitro:  Francescon (Padova)

Milano
12 novembre 1967
8ª giornata
Milan2 – 0SampdoriaStadio San Siro (31 057 spett.)
Arbitro:  Possagno (Treviso)

Vicenza
26 novembre 1967
9ª giornata
L.R. Vicenza2 – 2MilanStadio Romeo Menti (20 856 spett.)
Arbitro:  Monti (Ancona)

Milano
3 dicembre 1967
10ª giornata
Milan0 – 0AtalantaStadio San Siro (41 683 spett.)
Arbitro:  Vitullo (Roma)

Brescia
9 dicembre 1967
11ª giornata
Brescia1 – 2MilanStadio Mario Rigamonti (30 318 spett.)
Arbitro:  Bernardis (Trieste)

Torino
17 dicembre 1967
12ª giornata
Torino2 – 3MilanStadio Comunale (37 984 spett.)
Arbitro:  Monti (Ancona)

Milano
31 dicembre 1967
13ª giornata
Milan4 – 2BolognaStadio San Siro (35 838 spett.)
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Milano
7 gennaio 1968
14ª giornata
Milan3 – 0RomaStadio San Siro (52 620 spett.)
Arbitro:  Gonella (Torino)

Varese
14 gennaio 1968
15ª giornata
Varese2 – 1MilanStadio Franco Ossola (25 972 spett.)
Arbitro:  Francescon (Padova)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Milano
21 gennaio 1968
16ª giornata
Milan3 – 2SPALStadio San Siro (29 902 spett.)
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Firenze
28 gennaio 1968
17ª giornata
Fiorentina0 – 2MilanStadio Comunale (47 466 spett.)
Arbitro:  Gonella (Torino)

Milano
4 febbraio 1968
18ª giornata
Milan2 – 1NapoliStadio San Siro (61 697 spett.)
Arbitro:  Monti (Ancona)

Mantova
11 febbraio 1968
19ª giornata
Mantova0 – 1MilanStadio Danilo Martelli (19 210 spett.)
Arbitro:  Picasso (Chiavari)

Milano
18 febbraio 1968
20ª giornata
Milan1 – 1InterStadio San Siro (77 600 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Torino
25 febbraio 1968
21ª giornata
Juventus1 – 2MilanStadio Comunale (30 704 spett.)
Arbitro:  Francescon (Padova)

Milano
3 marzo 1968
22ª giornata
Milan0 – 1CagliariStadio San Siro (46 974 spett.)
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Genova
10 marzo 1968
23ª giornata
Sampdoria0 – 3MilanStadio Luigi Ferraris (31 936 spett.)
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Milano
17 marzo 1968
24ª giornata
Milan2 – 0L.R. VicenzaStadio San Siro (33 707 spett.)
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Bergamo
24 marzo 1968
25ª giornata
Atalanta0 – 3MilanStadio Atleti Azzurri d'Italia (22 773 spett.)
Arbitro:  Lattanzi (Roma)

Milano
31 marzo 1968
26ª giornata
Milan1 – 0BresciaStadio San Siro (38 627 spett.)
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Milano
14 aprile 1968
27ª giornata
Milan2 – 1TorinoStadio San Siro (53 692 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Bologna
28 aprile 1968
28ª giornata
Bologna1 – 1MilanStadio Comunale (29 534 spett.)
Arbitro:  Francescon (Padova)

Roma
5 maggio 1968
29ª giornata
Roma1 – 1MilanStadio Olimpico (41 383 spett.)
Arbitro:  Possagno (Treviso)

Milano
12 maggio 1968
30ª giornata
Milan1 – 0VareseStadio San Siro (29 620 spett.)
Arbitro:  Lattanzi (Roma)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1967-1968.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Milano
3 settembre 1967
Gara unica
Milan2 – 0CagliariStadio San Siro (23 000 spett.)
Arbitro:  Monti (Ancona)

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Varese
8 novembre 1967
Gara unica
Varese1 – 1
(d.t.s.)
MilanStadio Franco Ossola (2 938 spett.)
Arbitro:  Motta (Milano)

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Bari
13 dicembre 1967
Andata
Bari1 – 1MilanStadio della Vittoria (14 000 spett.)
Arbitro:  Acernese (Roma)

Milano
17 gennaio 1967
Ritorno
Milan4 – 1BariStadio San Siro (3 005 spett.)
Arbitro:  Canova (Bologna)

Girone finale[modifica | modifica wikitesto]

Torino
13 giugno 1968
1ª giornata
Torino0 – 0MilanStadio Comunale (11 460 spett.)
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Milano
13 giugno 1968
2ª giornata
Inter0 – 0MilanStadio San Siro (43 030 spett.)
Arbitro:  Monti (Ancona)

Milano
16 giugno 1968
3ª giornata
Milan2 – 1BolognaStadio San Siro (12 593 spett.)
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Milano
23 giugno 1968
4ª giornata
Milan1 – 1TorinoStadio San Siro (14 817 spett.)
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Milano
26 giugno 1968
5ª giornata
Milan4 – 2InterStadio San Siro (56 198 spett.)
Arbitro:  Bernardis (Trieste)

Bologna
30 giugno 1968
6ª giornata
Bologna2 – 1MilanStadio Comunale (8 481 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Coppa delle Coppe[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa delle Coppe 1967-1968.

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Milano
20 settembre 1967
Andata
Milan5 – 1Levski SofiaStadio San Siro (39 720 spett.)
Arbitro: Jugoslavia Zečević

Sofia
11 ottobre 1967
Ritorno
Levski Sofia1 – 1MilanStadio Nazionale Vasil Levski (45 000 spett.)
Arbitro: Turchia Faruk Talu

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Győr
22 novembre 1967
Andata
Győri ETO2 – 2MilanStadion ETO (20 000 spett.)
Arbitro: Svizzera Dienst

Milano
7 dicembre 1967
Ritorno
Milan1 – 1Győri ETOStadio San Siro (17 754 spett.)
Arbitro: Austria Helmut

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Liegi
28 febbraio 1968
Andata
Standard Liegi1 – 1MilanSclessin Stadion (37 000 spett.)
Arbitro: Ungheria Zslot

Milano
13 marzo 1968
Ritorno
Milan1 – 1Standard LiegiStadio San Siro (58 145 spett.)
Arbitro: Francia Barde

Quarti di finale - Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Milano
20 marzo 1968
Gara unica
Milan2 – 0Standard LiegiStadio San Siro (40 112 spett.)
Arbitro: Francia Barde

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Milano
1º maggio 1968
Andata
Milan2 – 0Bayern MonacoStadio San Siro (69 577 spett.)
Arbitro: Spagna Gracia

Monaco di Baviera
8 maggio 1968
Ritorno
Bayern Monaco0 – 0MilanGrünwalder Stadion (42 000 spett.)
Arbitro: Svizzera Dienst

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Rotterdam
23 maggio 1968
Gara unica
Milan2 – 0AmburgoFeijenoord Stadion (50 000 spett.)
Arbitro: Spagna Ortiz de Mendibil

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 46 30 18 10 2 53 24 +29
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 7 (nel girone finale) 10 4 5 1 16 9 +7
Coppacoppe.png Coppa delle Coppe vincitore 10 4 6 0 17 7 +10
Totale - 50 26 21 3 86 40 +46

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Coppa delle Coppe Totale
Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti
Angelillo, A. V. A. V. Angelillo 31600091
Anquilletti, A. A. Anquilletti 300100102502
Baveni, B. B. Baveni 40201070
Belli, P. P. Belli 1204030190
Cudicini, F. F. Cudicini 1807070320
Giacomini, M. M. Giacomini 10300040
Golin, L. L. Golin 416000101
Hamrin, K. K. Hamrin 23882843914
Lodetti, G. G. Lodetti 292102100494
Malatrasi, S. S. Malatrasi 2804080400
Mora, B. B. Mora 913010131
Prati, P. P. Prati 231573843822
Rivera, G. G. Rivera 2911531014415
Rognoni, G. G. Rognoni 206031111
Rosato, R. R. Rosato 28091100471
Santin, N. N. Santin 00100010
Scala, N. N. Scala 700030100
Schnellinger, K. E. K. E. Schnellinger 27091100461
Sormani, A. B. A. B. Sormani 2911103954819
Trapattoni, G. G. Trapattoni 2409090420
Vecchi, V. V. Vecchi 10000010

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Milan, 2ª ed., Panini, marzo 2005.
  • Almanacco illustrato del Milan, 1ª ed., Panini, 1999.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]