Milan Foot-Ball and Cricket Club 1900

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

«Finalmente! Dopo tanti tentativi infruttosi, finalmente anche la sportiva Milano avrà una società per il giuoco del football. Lo scopo di questa nuova società sportiva è quello nobilissimo di formare una squadra milanese per concorrere alla Coppa Italiana della prossima primavera. All'uopo, la presidenza ha già fatto pratiche ed ottenuto per gli allenamenti il vasto locale del Trotter. La nuova società avverte che chiunque desideri imparare il football non avrà che recarsi al Trotter nei giorni stabiliti e troverà istruttori e compagni di giuoco.[1]»

(La Gazzetta dello Sport, 15 dicembre 1899)

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Milan.

Milan Foot-Ball and Cricket Club
Hotel du Nord a Milano.jpg
L'albergo Hotel du Nord all'inizio del XX secolo, dove fu fondato il Milan. In seguito fu rinominato Hotel Principe di Savoia
Stagione 1900
AllenatoreInghilterra Herbert Kilpin
PresidenteInghilterra Alfred Edwards
Campionato Italiano di FootballSemifinale
Medaglia del ReVincitrice
Trofeo Albero di NataleVincitrice
Maggiori presenze
Totale: David Allison (3)
Miglior marcatore
Totale: David Allison (2)
StadioCampo Trotter
Arena Civica

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti il Milan Foot-Ball and Cricket Club nelle competizioni ufficiali stagione 1900.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La Fiaschetteria Toscana, in via Berchet 1 a Milano, prima sede del Milan

«Saremo una squadra di diavoli. I nostri colori saranno il rosso come il fuoco e il nero come la paura che incuteremo agli avversari![2]»

(Herbert Kilpin)
Prima partita ufficiale del Milan
15 aprile 1900 - Velodromo Umberto I, Torino

600px 3 stripes Yellow HEX-FFFF00 Black.svg Torinese - Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg

3 - 0

Prima formazione Milan.png

Arbitro: De Rote

Marcatori: Gol 15’ Gol 18’ Gol 70’ Edoardo Bosio

Dopo essere stato fondato nel dicembre del 1899 all'Hotel du Nord, in seguito rinominato Hotel Principe di Savoia, il 15 gennaio 1900 il Milan Foot-Ball and Cricket Club si iscrive alla Federazione Italiana Foot-ball.[3] Come sede societaria viene scelta la Fiaschetteria Toscana di via Berchet 1, che ospiterà le assemblee dei rossoneri fino al 1909[4]

Nella sua prima stagione agonistica il Milan partecipa al terzo campionato italiano di calcio della storia, dove viene qualificato direttamente alle semifinali, e alla prima edizione Medaglia del Re, trofeo istituito in nome di Umberto I di Savoia prima del suo assassinio avvenuto a Monza il 29 luglio 1900.

In campionato il Milan viene eliminato in semifinale - unica partita giocata dai rossoneri - dal Torinese, mentre vince la Medaglia del Re battendo la Juventus per 2-0.[3] I campi da gioco casalinghi utilizzati dai rossoneri sono due: il Campo Trotter e l'Arena Civica.

Maglia[modifica | modifica wikitesto]

La divisa è una maglia a strisce verticali sottili della stessa dimensione, rosse e nere, calzoncini bianchi e calzettoni neri.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[3][modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Parte dei soci fondatori del Milan in un'immagine del dicembre 1899

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Inghilterra P Hoberlin Hood
Italia D Pietro Cignaghi
Italia D Lorenzo Torretta
Italia D Luigi Wagner
Italia C Giannino Camperio
Inghilterra C Herbert Kilpin
Svizzera C Kurt Lies
Italia C Alberto Pirelli
N. Ruolo Giocatore
Italia C Guido Valerio
Inghilterra A David Allison
Italia A Guerriero Colombo
Inghilterra A Samuel Richard Davies
Italia A Antonio Dubini
Italia A Attilio Formenti
Galles A Penvhyn Llewellyn Neville

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Hoberlin Hood / Libero
D Pietro Cignaghi / Libero
D Lorenzo Torretta / Libero
D Luigi Wagner / Libero
C Giannino Camperio / Libero
C Herbert Kilpin Internazionale Torino Trasferimento
C Kurt Lies / Libero
C Alberto Pirelli / Libero
C Guido Valerio / Libero
A David Allison / Libero
A Guerriero Colombo / Libero
A Samuel Richard Davies Internazionale Torino Trasferimento
A Antonio Dubini / Libero
A Attilio Formenti / Libero
A Penvhyn Llewellyn Neville / Libero
Cessioni
R. Nome a Modalità

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato Italiano di Football[modifica | modifica wikitesto]

Semifinale[modifica | modifica wikitesto]

Torino
15 aprile 1900, ore 15:00
Semifinale
Torinese3 – 0
referto
MilanVelodromo Umberto I
Arbitro:  De Rote (Torino)

Medaglia del Re[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Medaglia del Re.

Semifinale[modifica | modifica wikitesto]

Milano
25 maggio 1900
Semifinale
Milan2 – 0MediolanumArena Civica

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Milano
27 maggio 1900
Finale
Milan2 – 0
referto
JuventusArena Civica

Trofeo Albero di Natale[modifica | modifica wikitesto]

Semifinale[modifica | modifica wikitesto]

Milano
23 dicembre 1900
Semifinale
Milan11 – 0
referto
MediolanumCampo Trotter

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Milano
24 dicembre 1900
Finale
Milan2 – 0
referto
GenoaCampo Trotter

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Campionato Italiano di Football 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 1 3 1 1 0 0 1 0 3 -3
Medaglia del Re - 2 2 0 0 4 0 0 0 0 0 0 0 2 2 0 0 4 0 +4
Trofeo Albero di Natale - 2 2 0 0 13 0 0 0 0 0 0 0 2 2 0 0 13 0 +13
Totale 0 4 4 0 0 17 0 1 0 0 1 3 1 5 4 0 1 17 3 +14

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Campionato Italiano di Football Medaglia del Re Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Hood, H. H. Hood 10???0??1+0??
Cignaghi, P. P. Cignaghi 10???0??1+0??
Torretta, L. L. Torretta 10???0??1+0??
Wagner, L. L. Wagner 00??????0+0+??
Camperio, G. G. Camperio 00???1??0+1??
Kilpin, H. H. Kilpin 10???1??1+1??
Lies, K. K. Lies 10???0??1+0??
Valerio, G. G. Valerio 10???0??1+0??
Allison, D. D. Allison 10??22??32??
Colombo, G. G. Colombo 00??????0+0+??
Davies, S. R. S. R. Davies 10???0??1+0??
Dubini, A. A. Dubini 10???0??1+0??
Formenti, A. A. Formenti 10???0??1+0??
Neville, P. L. P. L. Neville 10???0??1+0??
Pirelli, A. A. Pirelli 00???0??0+0??

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La nascita di un mito, magliarossonera.it.
  2. ^ Matteo Chiamenti, Il papà del Milan, su milannews.it, 8 settembre 2010. URL consultato il 31 agosto 2015.
  3. ^ a b c Panini, p.8.
  4. ^ Panini, 1999, pp. 27-38.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Milan, 2ª ed., Panini, marzo 2005.
  • Almanacco illustrato del Milan, 1ª ed., Panini, 1999, 1999.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]