Associazione Calcio Milan 1952-1953

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Milan.

Associazione Calcio Milan
Associazione Calcio Milan 1952-53.jpg
Stagione 1952-1953
AllenatoreItalia Mario Sperone
Svezia Gunnar Gren (per la Coppa Latina)
All. in seconda
Direttore tecnico
Italia Giuseppe Santagostino
Italia Antonio Busini
PresidenteItalia Umberto Trabattoni
Serie A3º posto (in Coppa Latina)
Coppa LatinaFinale
Maggiori presenzeCampionato: Buffon (33)
Totale: Buffon (35)
Miglior marcatoreCampionato: Nordahl (26)
Totale: Nordahl (28)
StadioSan Siro

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Milan nelle competizioni ufficiali della stagione 1952-1953.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 1952-1953 vede un cambio di allenatore per i rossoneri: Mario Sperone prende il posto di Czeizler.[1] Da Genoa, Padova e Como arrivano rispettivamente i centrocampisti Celestino Celio, Eros Beraldo e Franco Pedroni, mentre dalle giovanili vengono aggregati i difensori Francesco Zagatti[1] e Alfio Fontana.

Nils Liedholm (al centro) in azione offensiva nell'area juventina durante la vittoriosa trasferta di Torino (3-0) del 7 dicembre 1952

Il Milan chiude il campionato al terzo posto alle spalle dell'Inter campione e della Juventus nonostante in rosa siano presenti molti nazionali. Con 26 reti Nordahl è di nuovo capocannoniere del torneo: questa è la terza volta che lo svedese vince la classifica dei migliori marcatori[1] Pur non essendosi laureati campioni d'Italia, i rossoneri partecipano alla Coppa Latina in sostituzione del club torinese. Per tale competizione è Gunnar Gren a sedersi in panchina.[1] La squadra viene sconfitta in finale: dopo aver superato in semifinale i padroni di casa dello Sporting Lisbona ai tempi supplementari, viene battuta 3-0 dallo Stade Reims.[2]

La stagione 1952-1953 è l'ultima del trio Gre-No-Li: al termine della manifestazione europea infatti Gren lascia il Milan[3] e passa alla Fiorentina.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Lorenzo Buffon
Italia P Antonio Seveso
Italia D Alfio Fontana
Italia D Franco Pedroni
Italia D Arturo Silvestri
Italia D Germano Travagini
Italia D Francesco Zagatti
Italia C Carlo Annovazzi (capitano)
Italia C Eros Beraldo
Italia C Celestino Celio
N. Ruolo Giocatore
Svezia C Nils Liedholm
Italia C Giancarlo Pistorello
Italia C Giuseppe Radaelli
Italia C Omero Tognon (vice capitano)
Italia A Renzo Burini
Italia A Amleto Frignani
Svezia A Gunnar Gren
Italia A Angelo Longoni
Svezia A Gunnar Nordahl

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore: Italia Mario Sperone
Svezia Gunnar Gren (per la Coppa Latina)
Allenatore in seconda: Italia Giuseppe Santagostino
Direttore tecnico: Italia Antonio Busini
Massaggiatore: Italia Guglielmo Zanella

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Eros Beraldo Padova -
C Celestino Celio Genoa -
D Franco Danova Seregno -
C Gianni Fermi Genoa -
D Franco Pedroni Como -
D Germano Travagini Udinese -
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Ezio Bardelli Como -
D Andrea Bonomi Brescia -
D Pietro Grosso Roma -
D Emilio Lavezzari Seregno -
C Enzo Menegotti Modena -
A Mario Renosto Roma -
D Carlo Scaccabarozzi Padova -
C Luciano Scroccaro Padova -
A Giuseppe Secchi Padova -

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1952-1953.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Milano
14 settembre 1952
1ª giornata
Milan2 – 0NovaraStadio San Siro (25 000 spett.)
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Palermo
21 settembre 1952
2ª giornata
Palermo0 – 1MilanStadio La Favorita (22 000 spett.)
Arbitro:  Pieri (Trieste)

Milano
28 settembre 1952
3ª giornata
Milan1 – 0SPALStadio San Siro (40 000 spett.)
Arbitro:  Massai (Pisa)

Roma
5 ottobre 1952
4ª giornata
Roma2 – 1MilanStadio Nazionale (35 000 spett.)
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Milano
12 ottobre 1952
5ª giornata
Milan2 – 1SampdoriaStadio San Siro (30 000 spett.)
Arbitro:  Bellè (Venezia)

Trieste
19 ottobre 1952
6ª giornata
Triestina1 – 1MilanStadio Comunale (20 000 spett.)
Arbitro:  Massai (Pisa)

Milano
2 novembre 1952
7ª giornata
Milan0 – 1InterStadio San Siro (52 000 spett.)
Arbitro:  Massai (Pisa)

Milano
9 novembre 1952
8ª giornata
Milan4 – 0Pro PatriaStadio San Siro (25 000 spett.)
Arbitro:  Occhinegro (Taranto)

Napoli
16 novembre 1952
9ª giornata
Napoli4 – 2MilanStadio della Liberazione (38 000 spett.)
Arbitro:  Pieri (Trieste)

Udine
23 novembre 1952
10ª giornata
Udinese0 – 1MilanStadio Moretti (15 000 spett.)
Arbitro:  Liverani (Torino)

Milano
30 novembre 1952
11ª giornata
Milan3 – 1LazioStadio San Siro (40 000 spett.)
Arbitro:  Bellè (Venezia)

Torino
7 dicembre 1952
12ª giornata
Juventus0 – 3MilanStadio Comunale (45 000 spett.)
Arbitro:  Massai (Pisa)

Milano
14 dicembre 1952
13ª giornata
Milan4 – 2ComoStadio San Siro (22 000 spett.)
Arbitro:  De Leo (Mestre)

Milano
21 dicembre 1952
14ª giornata
Milan2 – 1FiorentinaStadio San Siro (20 000 spett.)
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Torino
6 gennaio[4] 1953
15ª giornata
Torino1 – 1MilanStadio Filadelfia (18 000 spett.)
Arbitro:  Bellè

Bologna
11 gennaio 1953
16ª giornata
Bologna2 – 0MilanStadio Comunale (30 000 spett.)
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Milano
18 gennaio 1953
17ª giornata
Milan5 – 1AtalantaStadio San Siro (20 000 spett.)
Arbitro:  Corallo (Lecce)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Novara
25 gennaio 1953
18ª giornata
Novara2 – 1MilanStadio Comunale (10 000 spett.)
Arbitro:  Massai (Pisa)

Milano
1º febbraio 1953
19ª giornata
Milan5 – 0PalermoStadio San Siro (16 000 spett.)
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Ferrara
8 febbraio 1953
20ª giornata
SPAL1 – 1MilanStadio Comunale (14 000 spett.)
Arbitro:  Bellè (Venezia)

Milano
15 febbraio 1953
21ª giornata
Milan4 – 1RomaStadio San Siro (35 000 spett.)
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Genova
22 febbraio 1953
22ª giornata
Sampdoria2 – 1MilanStadio Luigi Ferraris (26 000 spett.)
Arbitro:  Liverani (Torino)

Milano
1º marzo 1953
23ª giornata
Milan4 – 1TriestinaStadio San Siro (25 000 spett.)
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Milano
8 marzo 1953
24ª giornata
Inter0 – 0MilanStadio San Siro (42 000 spett.)
Arbitro:  Gemini (Roma)

Busto Arsizio
15 marzo 1953
25ª giornata
Pro Patria0 – 1MilanStadio Comunale (10 000 spett.)
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Milano
22 marzo 1953
26ª giornata
Milan2 – 2NapoliStadio San Siro (35 000 spett.)
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Milano
29 marzo 1953
27ª giornata
Milan0 – 0UdineseStadio San Siro (25 000 spett.)
Arbitro:  Corallo (Lecce)

Roma
5 aprile 1953
28ª giornata
Lazio0 – 0MilanStadio Nazionale (18 000 spett.)
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Milano
12 aprile 1953
29ª giornata
Milan1 – 2JuventusStadio San Siro (35 000 spett.)
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Como
19 aprile 1953
30ª giornata
Como3 – 1MilanStadio Giuseppe Sinigaglia (15 000 spett.)
Arbitro:  Maurelli (Roma)

Firenze
3 maggio 1953
31ª giornata
Fiorentina0 – 3MilanStadio Comunale (25 000 spett.)
Arbitro:  Scaramella (Roma)

Milano
10 maggio 1953
32ª giornata
Milan5 – 1TorinoStadio San Siro (10 000 spett.)
Arbitro:  Maurelli (Roma)

Milano
24 maggio 1953
33ª giornata
Milan1 – 1BolognaStadio San Siro (10 000 spett.)
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Bergamo
31 maggio 1953
34ª giornata
Atalanta1 – 1MilanStadio Comunale (5 000 spett.)
Arbitro:  Corallo (Lecce)

Coppa Latina[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Latina 1953.

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Lisbona
4 giugno 1953
Gara unica
Milan4 – 3
(d.t.s.)
Sporting LisbonaStadio Nazionale (25 000 spett.)
Arbitro: Spagna Azon

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Lisbona
7 giugno 1953
Gara unica
Stade Reims3 – 0MilanStadio Nazionale (15 000 spett.)
Arbitro: Portogallo Costa

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 43 34 17 9 8 64 34 +30
Coppa Latina finale 2 1 0 1 4 6 -2
Totale - 36 18 9 9 68 40 +28

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Latina Totale
Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti
Annovazzi, C. C. Annovazzi 28120301
Beraldo, E. E. Beraldo 10000100
Buffon, L. L. Buffon 33020350
Burini, R. R. Burini 3113203313
Celio, C. C. Celio 26020280
Fontana, A. A. Fontana 100010
Frignani, A. A. Frignani 32721348
Gren, G. G. Gren 29420314
Liedholm, N. N. Liedholm 30621327
Longoni, A. A. Longoni 820082
Nordahl, G. G. Nordahl 3226223428
Pedroni, F. F. Pedroni 21100211
Pistorello, G. G. Pistorello 500050
Radaelli, G. G. Radaelli 310031
Seveso, A. A. Seveso 100010
Silvestri, A. A. Silvestri 27220292
Tognon, O. O. Tognon 27020290
Travagini, G. G. Travagini 500050
Zagatti, F. F. Zagatti 25020270

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Panini, p. 232.
  2. ^ Panini, p. 237.
  3. ^ Panini, p. 238.
  4. ^ Originariamente prevista per il 4 gennaio, venne rinviata per neve.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Milan, 2ª ed., Panini, marzo 2005.
  • Almanacco illustrato del Milan, 1ª ed., Panini, 1999.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]