Associazione Calcio Milano 1944-1945

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Milan.

Associazione Calcio Milano/
Associazione Calcio Milan
Milan194445.jpg
Stagione 1944-1945
AllenatoreItalia Giuseppe Santagostino
Presidente provvisorioItalia Antonio Busini
Torneo Benefico Lombardo
Maggiori presenze
Totale: Guarnieri, Marchi, Rossetti e Toppan (20)
Miglior marcatore
Totale: Arcari (8)
StadioArena Civica (fino al 3 giugno 1945)
San Siro (dal 10 giugno 1945)

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Associazione Calcio Milano, denominata Associazione Calcio Milan da giugno 1945, nelle competizioni ufficiali della stagione 1944-1945.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Carlo Annovazzi, nel Milan dal 1945 al 1953

In piena seconda guerra mondiale il Comitato Regionale lombardo della Federazione predispone faticosamente un campionato di guerra, il Torneo Benefico Lombardo, in cui si contendono la vittoria 12 squadre. Le privazioni del conflitto si fanno sentire anche sul calcio e le squadre lombarde partecipano a questo torneo non senza difficoltà, come quella di riuscire a trovare giocatori da schierare in campo. Ci sono state partite in cui squadre di provincia sono in grado di schierare formazioni migliori delle società più blasonate come Milano o Inter. Sulla panchina dei rossoneri viene confermato Giuseppe Santagostino.

Nel Torneo Benefico Lombardo il Milano si classifica al 6º posto. La Gallaratese e il Varese rinunciano alla partecipazione al torneo alla fine del girone di andata. In questo torno debutta Carlo Annovazzi mentre gioca la sua ultima partita in rossonero Aldo Boffi. Degno di nota è il cambio di denominazione della società, da giugno 1945, cioè poco dopo la fine della guerra di liberazione italiana, da "Associazione Calcio Milano" ad "Associazione Calcio Milan": in questo modo i rossoneri tornano al vecchio nome abbandonando la denominazione italianizzata imposta dal fascismo.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Giovanni Rossetti
Italia D Andrea Bonomi
Italia D Attilio Gallo
Italia D Sergio Marchi
Italia D Gianni Toppan
Italia D Franco Ventura
Italia D Luigi Zorzi
Italia C Carlo Annovazzi
Italia C Luigi Ganelli
Italia C Giorgio Granata
Italia C Angelo Meroni
N. Ruolo Giocatore
Italia C Paolo Todeschini (capitano)
Italia C Ferruccio Valcareggi
Italia C Carlo Villa
Italia A Bruno Arcari
Italia A Mario Begni
Italia A Aldo Boffi
Italia A Achille Casanchini
Italia A Walter Del Medico
Italia A Umberto Guarnieri
Italia A Romano Penzo
Italia A Pietro Rebuzzi

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore: Italia Giuseppe Santagostino
Medico sociale: Italia Giuseppe Veneroni
Massaggiatore: Italia Luigi Grossi

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Carlo Annovazzi Ausonia 1931 -
A Bruno Arcari Cremonese -
A Savino Bellini Juventus -
A Achille Casanchini Crema -
C Luigi Ganelli Cremonese -
A Umberto Guarnieri Cremonese -
D Sergio Marchi Genova 1893 -
C Angelo Meroni Varese
C Pietro Rebuzzi Ambrosiana-Inter
C Carlo Villa Novara
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Guido Corbelli Parma -
A Walter Del Medico Stabia -
C Attilio Gallo Torviscosa -
C Bruno Mazza Cremonese -
A Romeo Menti Fiorentina -
A Romano Penzo Pro Patria -
C Ferruccio Valcareggi Fiorentina -
D Luigi Zorzi Torviscosa -

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Torneo Benefico Lombardo[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Torneo Benefico Lombardo 1944-1945.

Girone d'andata (12 squadre)[modifica | modifica wikitesto]

Como
31 dicembre 1944
1ª giornata
Como3 – 1MilanoStadio Giuseppe Sinigaglia (3 000 spett.)
Arbitro:  Melgari (Milano)

Bergamo
4 febbraio 1945
2ª giornata
Gallaratese0 – 1MilanoStadio Mario Brumana (500 spett.)
Arbitro:  Camiolo (Milano)

Busto Arsizio
11 febbraio 1945
3ª giornata
Pro Patria0 – 0MilanoStadio Bruno Mussolini (2 000 spett.)
Arbitro:  Marchetti (Milano)

Milano
18 febbraio 1945
4ª giornata
Milano1 – 0MedaArena Civica (1 500 spett.)
Arbitro:  Garassino (Varese)

Varese
25 febbraio 1945
5ª giornata
Varese1 – 1MilanoStadio di Masnago (2 500 spett.)
Arbitro:  Carpani (Milano)

Milano
4 marzo 1945
6ª giornata
Milano0 – 1Ambrosiana-InterArena Civica (12 000 spett.)
Arbitro:  Massironi (Milano)

Lecco
11 marzo 1945
7ª giornata
Lecco1 – 1MilanoCampo Sportivo di via Cantarelli (2 000 spett.)
Arbitro:  Melgari (Milano)

Milano
18 marzo 1945
8ª giornata
Milano1 – 0NovaraArena Civica (3 000 spett.)
Arbitro:  Mondani (Milano)

Vigevano
11 marzo 1945
9ª giornata
Vigevano5 – 0MilanoStadio Comunale (800 spett.)
Arbitro:  Fortina (Novara)

Milano
1º aprile 1945
10ª giornata
Milano2 – 2PaviaArena Civica (1 000 spett.)
Arbitro:  Magnoni (Milano)

Legnano
8 aprile 1945
11ª giornata
Legnano2 – 1MilanoStadio cittadino di via Pisacane (1 200 spett.)
Arbitro:  Garassino (Varese)

Girone di ritorno (10 squadre[1])[modifica | modifica wikitesto]

Milano
27 maggio 1945
12ª giornata
Milano1 – 4ComoArena Civica (2 000 spett.)
Arbitro:  Ferrazzi (Cremona)

Novara
31 maggio 1945
13ª giornata
Novara0 – 3MilanoStadio Comunale (1 500 spett.)
Arbitro:  Melgari (Milano)

Milano
3 giugno 1945
14ª giornata
Milano6 – 2LeccoArena Civica (2 000 spett.)
Arbitro:  Brassi (Pavia)

Milano
10 giugno 1945
15ª giornata
Milano2 – 3VigevanoStadio San Siro (5 000 spett.)
Arbitro:  Cicardi (Lecco)

Milano
14 giugno 1945
16ª giornata
Milan1 – 1Pro PatriaStadio San Siro (3 000 spett.)
Arbitro:  Camiolo (Milano)

Milano
17 giugno 1945
17ª giornata
Ambrosiana-Inter1 – 3MilanStadio San Siro (14 000 spett.)
Arbitro:  Carpani (Milano)

Meda
24 giugno 1945
18ª giornata
Meda1 – 1MilanStadio Comunale (700 spett.)
Arbitro:  Massironi (Milano)

Milano
1º luglio 1945
19ª giornata
Milan2 – 3LegnanoStadio San Siro (2 000 spett.)
Arbitro:  Bezzi (Milano)

Pavia
8 luglio 1945
20ª giornata
Pavia6 – 1MilanStadio Comunale (1 500 spett.)
Arbitro:  Cicardi (Lecco)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Torneo Benefico Lombardo 18 20 6 6 8 29 36 -7

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Torneo Benefico Lombardo
Presenze Reti
Annovazzi, C. C. Annovazzi 50
Arcari, B. B. Arcari 198
Begni, M. M. Begni 162
Boffi, A. A. Boffi 65
Bonomi, A. A. Bonomi 131
Casanchini, A. A. Casanchini 30
Del Medico, W. W. Del Medico 00
Gallo, A. A. Gallo 00
Ganelli, L. L. Ganelli 151
Granata, G. G. Granata 124
Guarnieri, U. U. Guarnieri 206
Marchi, S. S. Marchi 200
Meroni, A. A. Meroni 30
Penzo, R. R. Penzo 00
Rebuzzi, P. P. Rebuzzi 20
Rossetti, G. G. Rossetti 200
Todeschini, P. P. Todeschini 181
Toppan, G. G. Toppan 200
Valcareggi, F. F. Valcareggi 00
Ventura, F. F. Ventura 140
Villa, C. C. Villa 140
Zorzi, L. L. Zorzi 00

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Gallaratese e il Varese rinunciarono alla partecipazione al torneo alla fine del girone di andata; nonostante il ritiro, i risultati conseguiti dalle due squadre fino alla rinuncia vennero computati ai fini della classifica.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Milan, 2ª ed., Panini, marzo 2005.
  • Almanacco illustrato del Milan, 1ª ed., Panini, 1999.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]