Associazione Calcio Milano 1940-1941

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Milan.

Associazione Calcio Milano
Milan 1940 1941.jpg
Stagione 1940-1941
AllenatoreItalia Guido Ara
Direttore tecnicoItalia Antonio Busini
Commissario straordinarioItalia Umberto Trabattoni
Serie A3º posto.
Coppa ItaliaOttavi di finale.
Maggiori presenzeCampionato: Antonini e Boniforti (29)
Totale: Antonini e Boniforti (31)
Miglior marcatoreCampionato: Boffi (16)
Totale: Boffi (18)
StadioSan Siro

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Associazione Calcio Milano nelle competizioni ufficiali della stagione 1940-1941.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Gino Cappello, al Milan dal 1940 al 1943

Prima dell'inizio di questa stagione il Milano conosce forti cambiamenti a livello societario. Alla guida della società viene messo Umberto Trabattoni in veste di commissario straordinario, mentre Antonio Busini è nominato direttore tecnico. C'è anche un avvicendamento sulla panchina, con Guido Ara che sostituisce József Bánás.

La nuova dirigenza decide, sulla scorta del mediocre campionato precedente, di fare un importante calciomercato. In particolare vennero acquistati, tra gli altri, Gianni Toppan, Gino Cappello, Bruno Arcari, Amedeo Degli Esposti e Giuseppe Meazza, quest'ultimo proveniente dall'Ambrosiana-Inter e arrivato a stagione in corso.

In Serie A il Milano disputa un campionato positivo, con un ottimo 3º posto finale. In questo campionato la squadra chiude con il primo posto parziale nella classifica del girone di ritorno e con la migliore difesa del torneo. Degno di nota è il 5 a 1 casalingo sul Bologna poi campione d'Italia. In Coppa Italia i rossoneri vengono invece eliminati negli ottavi di finale dalla Lazio.

Nel 1940 il Milan trasferisce la sua sede dal "Telegrafo Milan Club" di via Gaetano Negri 8 al "Telegrafo Calciomilano" di via Del Lauro 4[1].

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Egidio Micheloni
Italia P Mario Zorzan
Italia D Bruno Berra
Italia D Enrico Boniforti
Italia D Dante Guagnetti
Italia D Leandro Remondini
Italia D Gianni Toppan
Italia C Giuseppe Antonini
Italia C Pietro Buscaglia
Italia C Arrigo Morselli
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giuseppe Vannucci
Italia C Paolo Todeschini
Italia A Bruno Arcari (capitano)
Italia A Aldo Boffi
Italia A Gino Cappello
Italia A Amedeo Degli Esposti
Italia A Natale Faccenda
Italia A Giuseppe Meazza (capitano)[2]
Italia A Umberto Menti

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore: Italia Guido Ara
Direttore tecnico: Italia Antonio Busini
Medico sociale: Italia Giuseppe Veneroni
Massaggiatore: Italia Luigi Clerici

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
A Bruno Arcari Genova 1893 -
A Gino Cappello Padova -
A Amedeo Degli Esposti Padova -
A Natale Faccenda Pisa -
A Luigi Gallanti Seregno -
D Dante Guagnetti Parma -
C Piero Maronati Cantù -
C Ulderico Meanti Crema -
A Giuseppe Meazza Ambrosiana-Inter -
C Arrigo Morselli Fiorentina -
A Ermenegildo Orzan Padova -
C Gianni Toppan Falck -
D Giuseppe Vannucci Pro Vercelli -
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Carlo Biraghi Padova -
A Franco Bolla Savona -
D Giuseppe Bonizzoni Padova -
C Luigi Bonizzoni Pro Vercelli -
C Antonio Bortoletti Padova -
C Valerio Cassani Padova -
C Bruno Chizzo Genova 1893 -
P Luigi Diamante Padova -
C Ezio Loik Venezia -
C Mario Lovetti Gallaratese -
C Piero Pasinati Novara -
D Teresio Traversa Savona -
C Riccardo Alberto Villa Padova -

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1940-1941.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Milano
6 ottobre 1940
1ª giornata
Milano4 – 0NapoliStadio San Siro (10 000 spett.)
Arbitro:  Ciamberlini (Genova)

Novara
13 ottobre 1940
2ª giornata
Novara2 – 0MilanoStadio del Littorio (9 000 spett.)
Arbitro:  Dattilo (Roma)

Milano
20 ottobre 1940
3ª giornata
Milano0 – 1Ambrosiana-InterStadio San Siro (38 000 spett.)
Arbitro:  Scorzoni (Bologna)

Livorno
27 ottobre 1940
4ª giornata
Livorno1 – 0MilanoStadio Edda Ciano Mussolini (4 000 spett.)
Arbitro:  Zelocchi (Modena)

Milano
3 novembre 1940
5ª giornata
Milano1 – 1TriestinaStadio San Siro (12 000 spett.)
Arbitro:  Viarengo (Asti)

Roma
10 novembre 1940
6ª giornata
Roma1 – 0MilanoStadio Nazionale del PNF (27 000 spett.)
Arbitro:  Bonivento (Venezia)

Milano
17 novembre 1940
7ª giornata
Milano1 – 1TorinoStadio San Siro (5 000 spett.)
Arbitro:  Conticini (Firenze)

Bergamo
24 novembre 1940
8ª giornata
Atalanta2 – 1MilanoStadio Mario Brumana (10 000 spett.)
Arbitro:  Mattea (Torino)

Milano
8 dicembre 1940
9ª giornata
Milano0 – 0VeneziaStadio San Siro (10 000 spett.)
Arbitro:  Dattilo (Roma)

Bari
15 dicembre 1940
10ª giornata
Bari1 – 3MilanoStadio della Vittoria (12 000 spett.)
Arbitro:  Mattea (Torino)

Bologna
22 dicembre 1940
11ª giornata
Bologna4 – 2MilanoStadio del Littoriale (7 000 spett.)
Arbitro:  Bertolio (Torino)

Milano
29 dicembre 1940
12ª giornata
Milano3 – 1FiorentinaStadio San Siro (9 000 spett.)
Arbitro:  Scarpi (Dolo)

Roma
5 gennaio 1941
13ª giornata
Lazio0 – 0MilanoStadio Nazionale del PNF (6 000 spett.)
Arbitro:  Scarpi (Dolo)

Milano
12 gennaio 1941
14ª giornata
Milano2 – 2JuventusStadio San Siro (20 000 spett.)
Arbitro:  Galeati (Bologna)

Genova
19 gennaio 1941
15ª giornata
Genova 18931 – 1MilanoStadio Luigi Ferraris (12 000 spett.)
Arbitro:  Bertolio (Torino)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Napoli
26 gennaio 1941
16ª giornata
Napoli3 – 2MilanoStadio Partenopeo (15 000 spett.)
Arbitro:  Curradi (Firenze)

Milano
2 febbraio 1941
17ª giornata
Milano2 – 0NovaraStadio San Siro (7 000 spett.)
Arbitro:  Zelocchi (Modena)

Milano
9 febbraio 1941
18ª giornata
Ambrosiana-Inter2 – 2MilanoArena Civica (25 000 spett.)
Arbitro:  Bertolio (Torino)

Milano
16 febbraio 1941
19ª giornata
Milano5 – 0LivornoStadio San Siro (1 000 spett.)
Arbitro:  Forni (Trento)

Trieste
23 febbraio 1941
20ª giornata
Triestina0 – 0MilanoStadio del Littorio (6 000 spett.)
Arbitro:  Saracini (Ancona)

Milano
2 marzo 1941
21ª giornata
Milano1 – 3RomaStadio San Siro (13 000 spett.)
Arbitro:  Ciamberlini (Genova)

Torino
9 marzo 1941
22ª giornata
Torino0 – 4MilanoStadio Filadelfia (16 000 spett.)
Arbitro:  Zelocchi (Modena)

Milano
16 marzo 1941
23ª giornata
Milano0 – 3AtalantaStadio San Siro (15 000 spett.)
Arbitro:  Galeati (Bologna)

Venezia
23 marzo 1941
24ª giornata
Venezia0 – 0MilanoStadio Pierluigi Penzo (8 000 spett.)
Arbitro:  Bertolio (Torino)

Milano
30 marzo 1941
25ª giornata
Milano5 – 0BariStadio San Siro (2 000 spett.)
Arbitro:  Bellè (Venezia)

Milano
6 aprile 1941
26ª giornata
Milano5 – 1BolognaStadio San Siro (7 000 spett.)
Arbitro:  Bertolio (Torino)

Firenze
13 aprile 1941
27ª giornata
Fiorentina2 – 3MilanoStadio Giovanni Berta (12 000 spett.)
Arbitro:  Bertolio (Torino)

Milano
20 aprile 1941
28ª giornata
Milano3 – 0LazioStadio San Siro (8 000 spett.)
Arbitro:  Scorzoni (Bologna)

Torino
27 aprile 1941
29ª giornata
Juventus1 – 2MilanoStadio Benito Mussolini (7 000 spett.)
Arbitro:  Dattilo (Roma)

Milano
4 maggio 1941
30ª giornata
Milano1 – 1Genova 1893Stadio San Siro (10 000 spett.)
Arbitro:  Scarpi (Dolo)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1940-1941.

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Casale Monferrato
11 maggio 1941
Gara unica
Casale1 – 5MilanoStadio Natale Palli (4 000 spett.)
Arbitro:  Ciamberlini (Genova)

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Milano
18 maggio 1941
Gara unica
Milano0 – 2LazioStadio San Siro (6 000 spett.)
Arbitro:  Zelocchi (Modena)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 34 30 12 10 8 55 34 +21
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia ottavi di finale 2 1 0 1 5 3 +2
Totale - 32 13 10 9 60 37 +23

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti
Antonini, G. G. Antonini 29120311
Arcari, B. B. Arcari 24400244
Berra, B. B. Berra 22000220
Boffi, A. A. Boffi 2316222518
Boniforti, E. E. Boniforti 29120311
Buscaglia, P. P. Buscaglia 10200102
Cappello, G. G. Cappello 2312222514
Degli Esposti, A. A. Degli Esposti 22421245
Faccenda, N. N. Faccenda 710071
Guagnetti, D. D. Guagnetti 100010
Meazza, G. G. Meazza 14610156
Menti, U. U. Menti 15320173
Micheloni, E. E. Micheloni 15000150
Morselli, A. A. Morselli 701080
Remondini, L. L. Remondini 16020180
Todeschini, P. P. Todeschini 21220232
Toppan, G. G. Toppan 26020280
Vannucci, G. G. Vannucci 11000110
Zorzan, M. M. Zorzan 15020170

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Panini, 1999, p. 169.
  2. ^ Dal 12 gennaio 1941.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Milan, 2ª ed., Panini, marzo 2005.
  • Almanacco illustrato del Milan, 1ª ed., Panini, 1999.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]