Luigi Rosellini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luigi Rosellini
LuigiRosellini.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 170 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Mezzala
Termine carriera 1953 - giocatore
1968 - allenatore
Carriera
Giovanili
193?-1937Lucchese
Squadre di club1
1937-1939Lucchese46 (11)
1939-1941Napoli49 (18)
1941-1946Milan88 (20)
1946-1950Lucchese86 (4)
1950-1952Lecce? (?)
1952-1953Arezzo3 (0)
Carriera da allenatore
1957-1958Lucchese
1958-1961Panaitōlikos
1964Entella
1968Cuoiopelli
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Luigi Rosellini (Lucca, 9 gennaio 1918Lucca, 23 giugno 1993) è stato un calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili della Lucchese Libertas, esordì in Serie A il 12 settembre 1937 nel match interno contro l'Ambrosiana-Inter (3-3). Nel 1939 passò al Napoli, con la cui maglia realizzò 18 gol in 49 partite prima di trasferirsi al Milan, tra le cui file disputò tre campionati realizzando 20 gol in 88 partite. Nel 1946 tornò alla Lucchese, dove sarebbe rimasto fino al 1950, prima di chiudere la carriera tra le file di Lecce e Arezzo. In massima serie collezionò complessivamente 269 presenze e 53 reti.
Da allenatore vinse il girone A della Serie D 1963-1964 con l'Entella[1] subentrando a Pietro Pastorino nel corso della stagione.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Entella: 1963-1964

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Carlo Fontanelli, 100 anni biancocelesti, Empoli, Geo Edizioni, 2014, p. 209.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]