Associazione Calcio Milan 1957-1958

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Milan.

Associazione Calcio Milan
Milan 1957-1958.jpg
Stagione 1957-1958
AllenatoreItalia Giuseppe Viani
Italia Luigi Bonizzoni
(per la Coppa Italia)
All. in secondaItalia Felice Arienti
PresidenteItalia Andrea Rizzoli
Serie A9º posto
Coppa ItaliaQuarti di finale
Coppa dei CampioniFinale
Maggiori presenzeCampionato: Fontana, Maldini (32)
Totale: Fontana (44)
Miglior marcatoreCampionato: Galli (12)
Totale: Galli (20)
StadioSan Siro

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Milan nelle competizioni ufficiali della stagione 1957-1958.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Ernesto Grillo: nuovo acquisto e marcatore nella finale di Coppa dei Campioni 1957-58

In questa stagione Gipo Viani viene confermato sulla panchina dei rossoneri. La società è protagonista del mercato estivo, e si aggiudica le prestazioni di Ernesto Grillo e Giancarlo Danova. Vengono aggregati alla prima squadra per le partite di Coppa Italia Giovanni Trapattoni, acquistato dal Cusano Milanino, e Mario Trebbi, che proviene dalle giovanili.

In campionato i rossoneri collezionano solo una vittoria nelle prime 14 partite. Alla fine chiudono noni, a pari punti con l'Inter e l'Udinese, a soli 4 punti dalla retrocessa Atalanta.

In Coppa Italia 1958 (manifestazione reistituita dalla FIGC dopo 15 anni) il Milan si qualifica per i quarti di finale dopo aver vinto il girone eliminatorio davanti all'Inter, con cui gioca il primo derby assoluto in questa competizione (vinto per 3-2). L'ultimo incontro del girone di qualificazione di questa edizione della Coppa Italia è disputato il 9 luglio, quindi dopo il termine della stagione. I quarti di finale sono giocati il 6 settembre e pertanto fanno parte della stagione 1958-1959.

L'unica soddisfazione stagionale potrebbe arrivare in ambito europeo. I rossoneri, alla loro seconda partecipazione in Coppa dei Campioni, conquistano la finale. Durante il cammino verso Bruxelles, sede dell'ultimo atto, incrociano il Rapid Vienna, superato in seguito ad uno spareggio vinto 4-2, necessario in quanto il risultato totale al termine del doppio confronto fu di 6-6 con il Milan vincitore per 4-1 a Milano e sconfitto 5-2 in Austria. È poi la volta di Glasgow Rangers, Borussia Dortmund e Manchester United eliminati rispettivamente agli ottavi, ai quarti e in semifinale coi punteggi complessivi di 6-1, 5-2 e 5-2. In finale la squadra trova i campioni in carica del Real Madrid. I rossoneri si schierano in campo con Narciso Soldan tra i pali, Alfio Fontana, Cesare Maldini, Eros Beraldo, Mario Bergamaschi, Luigi Radice, Giancarlo Danova, Nils Liedholm, Juan Alberto Schiaffino, Ernesto Grillo e Ernesto Cucchiaroni. Come Stade Reims e Fiorentina, finalisti contro i Blancos nelle due edizioni precedenti, anche il Milan è costretto ad arrendersi ai campioni guidati da Luis Carniglia, anche se lo fa solo ai supplementari dopo essere passato in vantaggio due volte durante i 90' grazie alle reti di Schiaffino e Grillo. Il risultato dopo i 120' è di 3-2 con il madridista Gento che segna la rete decisiva nei tempi supplementari.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Luciano Alfieri
Italia P Lorenzo Buffon (vice capitano)
Italia P Bruno Ducati
Italia P Narciso Soldan
Italia D Mario Bergamaschi
Italia D Cesare Maldini
Italia D Luigi Radice
Italia D Sandro Salvadore
Italia D Giovanni Trapattoni[1]
Italia D Mario Trebbi[1]
Italia D Francesco Zagatti
Italia C Giancarlo Beltrami
Italia C Eros Beraldo
Norvegia C Per Bredesen
Italia C Alfio Fontana
N. Ruolo Giocatore
Argentina C Ernesto Grillo
Svezia C Nils Liedholm (capitano)
Italia C Amos Mariani
Italia C Giancarlo Migliavacca
Italia C Cesare Reina
Uruguay C Juan Alberto Schiaffino[2]
Italia C Luigi Zannier
Italia A Giancarlo Bacci[3]
Italia A Dario Baruffi
Italia A Gastone Bean
Argentina A Ernesto Cucchiaroni
Italia A Giancarlo Danova
Italia A Eros Fassetta
Italia A Carlo Galli
Italia A Pietro Testa[1]

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore: Italia Giuseppe Viani
Italia Luigi Bonizzoni (per la Coppa Italia)
Allenatore in seconda: Italia Felice Arienti
Preparatore atletico: Stati Uniti Elliott Van Zandt
Medico sociale: Italia Pier Giovanni Scotti
Massaggiatore: Italia Giuseppe Campagnoli
Italia Carlo Tresoldi

Formazione tipo[modifica | modifica wikitesto]

4–3–3

Soccer Field Transparant.svg

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Cessioni
R. Nome a Modalità
C Osvaldo Bagnoli Verona -
A Emiliano Farina Cagliari -
A Walter Gómez Palermo -
A Gianni Meanti Cagliari -

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1957-1958.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Vicenza
8 settembre 1957
1ª giornata
L.R. Vicenza 1 – 1 Milan Stadio Romeo Menti (18 000 spett.)
Arbitro Bonetto (Torino)

Milano
15 settembre 1957
2ª giornata
Milan 2 – 2 Napoli Stadio San Siro (50 000 spett.)
Arbitro Rigato (Mestre)

Alessandria
22 settembre 1957
3ª giornata
Alessandria 0 – 0 Milan Stadio Giuseppe Moccagatta (25 000 spett.)
Arbitro Lo Bello (Siracusa)

Milano
29 settembre 1957
4ª giornata
Milan 0 – 1 Sampdoria Stadio San Siro (40 000 spett.)
Arbitro Menchini (Udine)

Milano
6 ottobre 1957
5ª giornata
Inter 1 – 0 Milan Stadio San Siro (85 000 spett.)
Arbitro Lo Bello (Siracusa)

Udine
13 ottobre 1957
6ª giornata
Udinese 1 – 1 Milan Stadio Moretti (15 000 spett.)
Arbitro Austria Grill

Milano
20 ottobre 1957
7ª giornata
Milan 1 – 1 Juventus Stadio San Siro (60 000 spett.)
Arbitro Francia Lequesne

Milano
27 ottobre 1957
8ª giornata
Milan 5 – 0 Atalanta Stadio San Siro (33 000 spett.)
Arbitro Maurelli (Roma)

Torino
3 novembre 1957
9ª giornata
Torino 3 – 2 Milan Stadio Filadelfia (30 000 spett.)
Arbitro Pieri (Trieste)

Milano
1º gennaio[4] 1958
10ª giornata
Milan 1 – 1 Padova Stadio San Siro (15 000 spett.)
Arbitro Bonetto (Torino)

Roma
17 novembre 1957
11ª giornata
Lazio 1 – 1 Milan Stadio dei Centomila (40 000 spett.)
Arbitro Francia Groppi

Milano
24 novembre 1957
12ª giornata
Milan 0 – 1 Bologna Stadio San Siro (30 000 spett.)
Arbitro Liverani (Torino)

Milano
15 dicembre 1957
13ª giornata
Milan 1 – 1 Roma Stadio San Siro (30 000 spett.)
Arbitro Austria Seipelt

Verona
22 dicembre 1957
14ª giornata
Verona 4 – 3 Milan Stadio Marcantonio Bentegodi (22 000 spett.)
Arbitro Liverani (Torino)

Milano
29 dicembre 1957
15ª giornata
Milan 2 – 1 Fiorentina Stadio San Siro (25 000 spett.)
Arbitro Maurelli (Roma)

Ferrara
5 gennaio 1958
16ª giornata
SPAL 1 – 5 Milan Stadio Comunale (12 000 spett.)
Arbitro Moriconi (Roma)

Genova
12 gennaio 1958
17ª giornata
Genoa 1 – 1 Milan Stadio Luigi Ferraris (35 000 spett.)
Arbitro Jonni (Macerata)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Milano
26 gennaio 1958
18ª giornata
Milan 4 – 1 L.R. Vicenza Stadio San Siro (20 000 spett.)
Arbitro Ubezio (Novara)

Napoli
2 febbraio 1958
19ª giornata
Napoli 1 – 0 Milan Stadio del Vomero (40 000 spett.)
Arbitro Rigato (Mestre)

Milano
9 febbraio 1958
20ª giornata
Milan 1 – 1 Alessandria Stadio San Siro (10 000 spett.)
Arbitro Gambarotta (Genova)

Genova
16 febbraio 1958
21ª giornata
Sampdoria 0 – 2 Milan Stadio Luigi Ferraris (15 000 spett.)
Arbitro Bonetto (Torino)

Milano
23 febbraio 1958
22ª giornata
Milan 2 – 2 Inter Stadio San Siro (70 000 spett.)
Arbitro Jonni (Macerata)

Milano
2 marzo 1958
23ª giornata
Milan 1 – 1 Udinese Stadio San Siro (19 000 spett.)
Arbitro Ubezio (Novara)

Torino
9 marzo 1958
24ª giornata
Juventus 1 – 0 Milan Stadio Comunale (40 000 spett.)
Arbitro Moriconi (Roma)

Bergamo
16 marzo 1958
25ª giornata
Atalanta 1 – 0 Milan Stadio Comunale (14 000 spett.)
Arbitro Bonetto (Torino)

Milano
30 marzo 1958
26ª giornata
Milan 4 – 0 Torino Stadio San Siro (40 000 spett.)
Arbitro Austria Steiner

Padova
6 aprile 1958
27ª giornata
Padova 3 – 2 Milan Stadio Silvio Appiani (10 000 spett.)
Arbitro Maurelli (Roma)

Milano
13 aprile 1958
28ª giornata
Milan 6 – 1 Lazio Stadio San Siro (5 000 spett.)
Arbitro Bonetto (Torino)

Bologna
20 aprile 1958
29ª giornata
Bologna 0 – 0 Milan Stadio Comunale (20 000 spett.)
Arbitro Jonni (Macerata)

Roma
27 aprile 1958
30ª giornata
Roma 3 – 3 Milan Stadio dei Centomila (35 000 spett.)
Arbitro Liverani (Torino)

Milano
4 maggio 1958
31ª giornata
Milan 2 – 0 Verona Stadio San Siro (23 000 spett.)
Arbitro Lo Bello (Siracusa)

Firenze
11 maggio 1958
32ª giornata
Fiorentina 4 – 3 Milan Stadio Comunale (25 000 spett.)
Arbitro Moriconi (Roma)

Milano
18 maggio 1958
33ª giornata
Milan 4 – 2 SPAL Stadio San Siro (17 000 spett.)
Arbitro Jonni (Macerata)

Milano
25 maggio 1958
34ª giornata
Milan 1 – 5 Genoa Stadio San Siro (20 000 spett.)
Arbitro Angelini (Firenze)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1958.

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Como
8 giugno 1958
1ª giornata - Girone C
Como 0 – 5 Milan Stadio Giuseppe Sinigaglia (2 000 spett.)
Arbitro Gambarotta (Genova)

Milano
15 giugno 1958
2ª giornata - Girone C
Milan 3 – 2 Inter Stadio San Siro (8 000 spett.)
Arbitro Bonetto (Torino)

Monza
22 giugno 1958
3ª giornata - Girone C
Simmenthal-Monza 1 – 4 Milan Stadio Città di Monza (7 000 spett.)
Arbitro Liverani (Torino)

Milano
29 giugno 1958
4ª giornata - Girone C
Milan 4 – 1 Como Stadio San Siro (1 500 spett.)
Arbitro Baldassarre (Udine)

Milano
6 luglio 1958
5ª giornata - Girone C
Inter 1 – 1 Milan Stadio San Siro (8 000 spett.)
Arbitro Angelini (Firenze)

Milano
9 luglio 1958
6ª giornata - Girone C
Milan 1 – 0 Simmenthal-Monza Stadio San Siro (1 000 spett.)
Arbitro Babini (Ravenna)

Coppa dei Campioni[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa dei Campioni 1957-1958.

Eliminatorie[modifica | modifica wikitesto]

Milano
2 ottobre 1957
Andata
Milan 4 – 1 Rapid Vienna Stadio San Siro (10 000 spett.)
Arbitro Spagna Blanco

Vienna
9 ottobre 1957
Ritorno
Rapid Vienna 5 – 2 Milan Prater Stadion (25 000 spett.)
Arbitro Spagna Zariquiegui

Eliminatorie - Spareggio[modifica | modifica wikitesto]

Zurigo
30 ottobre 1957
Gara unica
Milan 4 – 2 Rapid Vienna Hardturm (25 000 spett.)
Arbitro Svizzera Mellet

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Glasgow
27 novembre 1957
Andata
Rangers 1 – 4 Milan Ibrox Park (85 000 spett.)
Arbitro Spagna Asensi

Milano
11 dicembre 1957
Ritorno
Milan 2 – 0 Rangers Arena Civica (3 000 spett.)
Arbitro Spagna Ortiz de Mendibil

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Dortmund
12 febbraio 1958
Andata
Borussia Dortmund 1 – 1 Milan Stadion Rote Erde (30 000 spett.)
Arbitro Inghilterra Ellis

Milano
26 marzo 1958
Ritorno
Milan 4 – 1 Borussia Dortmund Stadio San Siro (25 000 spett.)
Arbitro Inghilterra Ellis

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Manchester
8 maggio 1958
Andata
Manchester Utd 2 – 1 Milan Old Trafford (80 000 spett.)
Arbitro Danimarca Helge

Milano
14 maggio 1958
Ritorno
Milan 4 – 0 Manchester Utd Stadio San Siro (80 000 spett.)
Arbitro Germania Ovest Dusch

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Bruxelles
29 maggio 1958
Gara unica
Real Madrid 3 – 2
(d.t.s.)
Milan Stadio Heysel (65 000 spett.)
Arbitro Belgio Alsteen

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 32 34 9 14 11 61 47 +14
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 11 6 5 1 0 18 5 +13
Coppacampioni.png Coppa dei Campioni finale 10 6 1 3 28 16 +12
Totale - 50 20 16 14 107 68 +39

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Coppa dei Campioni Totale
Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti
Alfieri, L. L. Alfieri 10000010
Bacci, G. G. Bacci 00220022
Baruffi, D. D. Baruffi 50004292
Bean, G. G. Bean 181000552315
Beltrami, G. G. Beltrami 10100020
Beraldo, E. E. Beraldo 2006090350
Bergamaschi, M. M. Bergamaschi 2805091421
Bredesen, P. P. Bredesen 00412061
Buffon, L. L. Buffon 2203070320
Cucchiaroni, E. E. Cucchiaroni 2743161366
Danova, G. G. Danova 9544211510
Ducati, B. B. Ducati 00100010
Fassetta, E. E. Fassetta 10000010
Fontana, A. A. Fontana 3244180445
Galli, C. C. Galli 141245332120
Grillo, E. E. Grillo 30622864014
Liedholm, N. N. Liedholm 2470082329
Maldini, C. C. Maldini 3201080410
Mariani, A. A. Mariani 2674061368
Migliavacca, G. G. Migliavacca 30100040
Radice, L. L. Radice 904020150
Reina, C. C. Reina 10200030
Salvadore, S. S. Salvadore 00100010
Schiaffino, J. A. J. A. Schiaffino 17332652610
Soldan, N. N. Soldan 1103030170
Testa, P. P. Testa 00100010
Trapattoni, G. G. Trapattoni 00200020
Trebbi, M. M. Trebbi 00100010
Zagatti, F. F. Zagatti 2415050341
Zannier, L. L. Zannier 1915070311

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Dalle giovanili per la Coppa Italia.
  2. ^ Naturalizzato italiano.
  3. ^ Da giugno 1958 dal Torino.
  4. ^ Originariamente prevista per il 10 novembre 1957, venne rinviata per impraticabilità del campo causa pioggia.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Milan, 2ª ed., Panini, marzo 2005.
  • Almanacco illustrato del Milan, 1ª ed., Panini, 1999.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]