Unione Sportiva Salernitana 1952-1953

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Salernitana
Stagione 1952-1953
AllenatoreItalia Carlo Ceresoli
(fino al 13/01/1953)
Italia Enrico Carpitelli
(dal 13/01/1953)
All. in secondaItalia Mario Saracino
PresidenteItalia Marcantonio Ferro
Serie B11º posto
Maggiori presenzeCampionato: Taccola, Tuccini (32)
Totale: Taccola, Tuccini (32)
Miglior marcatoreCampionato: De Andreis (5)
Totale: De Andreis (5)
StadioDonato Vestuti (9.000)[1]

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Unione Sportiva Salernitana nelle competizioni ufficiali della stagione 1952-1953.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Storia dell'Unione Sportiva Salernitana 1919.

Dopo due stagioni di lotta per la salvezza, la Salernitana 1952-53 opta per una stagione di assestamento. L'allenatore scelto per iniziare il nuovo ciclo è Carlo Ceresoli.

La prima partita stagionale è contro il Messina dell'ex allenatore Rudy Hiden. Prima del via della gara, con una cerimonia iniziale lo Stadio Comunale viene intitolato a Donato Vestuti, giornalista salernitano spentosi durante la prima guerra mondiale che fu uno dei principali pionieri del calcio in città, fondando nel 1913 il Salerno F.B.C.

La partita col Messina viene vinta per 3-1, ma anche per questa stagione i campani dovranno evitare una retrocessione che, a tre giornate dal termine viene scongiurata grazie anche al cambio di allenatore a stagione in corso: giunge Enrico Carpitelli, che migliora la fase difensiva e grazie alla vittoria col Monza permette ai granata di salvarsi.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Colori e simboli dell'Unione Sportiva Salernitana 1919.

La divisa della Salernitana 1952-1953.[2]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[2]

Area direttiva

  • Presidente: Marcantonio Ferro
  • Segretario: Bruno Somma

Area tecnica

Area sanitaria

  • Medico Sociale: Gino Bernabò
  • Massaggiatore: Alberto Fresa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[2][3]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Aldo D'Ambrosi
Italia P Guerino Siligardi
Italia P Marco Brandolin
Italia D Aristide Griffith
Italia D Pietro Miniussi
Italia D Mauro Tuccini
Italia D Dino Fragni
Italia D Tristano Pangaro
Italia C Luigi Bertoli
Italia C Giorgio Cori
Italia C Sergio Dovier
Italia C Giuseppe Dardo
Italia C Renato Fioravanti
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giuseppe Mainiero
Italia C Vincenzo Voccia
Italia C Marcello Taccola
Italia A Adriano Ceruti
Italia A Costantino De Andreis
Italia A Lorenzo Colpo
Italia A Pietro Sotgiu
Ungheria A Mihály Kincses
Italia A Lidio Massagrande
Italia A Ivo Novello
Italia A Alfredo Pastore
Italia A Bruno Piemonte

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1952-1953.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Salerno
14 settembre[2] 1952
1ª giornata
Salernitana 3 – 1
referto
Messina Stadio Donato Vestuti

Salerno
21 settembre[2] 1952
2ª giornata
Salernitana 0 – 0
referto
Brescia Stadio Donato Vestuti

Vicenza
28 settembre[2] 1952
3ª giornata
Vicenza 4 – 1
referto
Salernitana Stadio Romeo Menti

Salerno
5 ottobre[2] 1952
4ª giornata
Salernitana 1 – 1
referto
Modena Stadio Donato Vestuti

Salerno
12 ottobre[2] 1952
5ª giornata
Salernitana 1 – 1
referto
Legnano Stadio Donato Vestuti

Verona
19 ottobre[2] 1952
6ª giornata
Verona 1 – 0
referto
Salernitana Stadio Marcantonio Bentegodi

Catania
2 novembre[2] 1952
7ª giornata
Catania 1 – 1
referto
Salernitana Stadio Cibali

Salerno
9 novembre[2] 1952
8ª giornata
Salernitana 1 – 3
referto
Lucchese Stadio Donato Vestuti

Salerno
16 novembre[2] 1952
9ª giornata
Salernitana 1 – 0
referto
Genoa Stadio Donato Vestuti

Valdagno
23 novembre[2] 1952
10ª giornata
Marzotto Valdagno 4 – 0
referto
Salernitana Stadio dei Fiori

Padova
30 novembre[2] 1952
11ª giornata
Padova 0 – 1
referto
Salernitana Stadio Silvio Appiani

Salerno
7 dicembre[2] 1952
12ª giornata
Salernitana 1 – 1
referto
Siracusa Stadio Donato Vestuti

Salerno
14 dicembre[2] 1952
13ª giornata
Salernitana 1 – 1
referto
Piombino Stadio Donato Vestuti

Cagliari
21 dicembre[2] 1952
14ª giornata
Cagliari 3 – 2
referto
Salernitana Stadio Amsicora

Monza
5 gennaio[2] 1953
15ª giornata
Monza 2 – 1
Recupero[4]
referto
Salernitana Stadio San Gregorio

Salerno
11 gennaio[2] 1953
16ª giornata
Salernitana 1 – 1
referto
Fanfulla Stadio Donato Vestuti

Salerno
18 gennaio[2] 1953
17ª giornata
Salernitana 1 – 0
referto
Treviso Stadio Donato Vestuti

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Messina
25 gennaio[2] 1953
18ª giornata
Messina 0 – 0
referto
Salernitana Stadio Giovanni Celeste

Brescia
1º febbraio[2] 1953
19ª giornata
Brescia 3 – 1
referto
Salernitana Stadium di Viale Piave
Arbitro Cartei (Firenze)

Salerno
8 febbraio[2] 1953
20ª giornata
Salernitana 3 – 0
referto
Lanerossi Vicenza Stadio Donato Vestuti

Modena
12 marzo[2] 1953
21ª giornata
Modena 0 – 0
Recupero[5]
referto
Salernitana Stadio Comunale

Legnano
22 febbraio[2] 1953
22ª giornata
Legnano 4 – 0
referto
Salernitana Stadio di via Carlo Pisacane

Salerno
1º marzo[2] 1953
23ª giornata
Salernitana 2 – 1
referto
Verona Stadio Donato Vestuti

Salerno
8 marzo[2] 1953
24ª giornata
Salernitana 0 – 0
referto
Catania Stadio Donato Vestuti

Lucca
15 marzo[2] 1953
25ª giornata
Lucchese 0 – 0
referto
Salernitana Stadio Porta Elisa

Genova
22 marzo[2] 1953
26ª giornata
Genoa 0 – 0
referto
Salernitana Stadio Luigi Ferraris

Salerno
29 marzo[2] 1953
27ª giornata
Salernitana 3 – 0
referto
Marzotto Valdagno Stadio Donato Vestuti

Salerno
5 aprile[2] 1953
28ª giornata
Salernitana 2 – 0
referto
Padova Stadio Donato Vestuti

Siracusa
12 aprile[2] 1953
29ª giornata
Siracusa 4 – 0
referto
Salernitana Stadio Vittorio Emanuele III

Piombino
19 aprile[2] 1953
30ª giornata
Piombino 0 – 0
referto
Salernitana Stadio Magona d'Italia

Salerno
3 maggio[2] 1953
31ª giornata
Salernitana 1 – 0
referto
Cagliari Stadio Donato Vestuti

Salerno
10 maggio[2] 1953
32ª giornata
Salernitana 1 – 0
referto
Monza Stadio Donato Vestuti

Lodi
24 maggio[2] 1953
33ª giornata
Fanfulla 3 – 0
referto
Salernitana Stadio Dossenina

Treviso
31 maggio[2] 1953
34ª giornata
Treviso 2 – 1
referto
Salernitana Stadio Comunale

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie B 33 17 9 7 1 23 10 17 1 6 10 8 31 34 10 13 11 31 41 -10

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[2][3]

Giocatore Scudetto.svg Serie B
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Bertoli, L. L. Bertoli 280??
Brandolin, M. M. Brandolin 7-10??
Ceruti, A. A. Ceruti 0000
Colpo, L. L. Colpo 242??
Cori, G. G. Cori 194??
D'Ambrosi, A. A. D'Ambrosi 22-26??
Dardo, G. G. Dardo 0000
De Andreis, C. C. De Andreis 295??
Dovier, S. S. Dovier 30??
Fioravanti, R. R. Fioravanti 81??
Fragni, D. D. Fragni 190??
Griffith, A. A. Griffith 170??
Kincses, M. M. Kincses 184??
Mainiero, G. G. Mainiero 41??
Massagrande, L. L. Massagrande 254??
Miniussi, P. P. Miniussi 310??
Novello, I. I. Novello 52??
Pangaro, T. T. Pangaro 20??
Pastore, A. A. Pastore 223??
Piemonte, B. B. Piemonte 0000
Silingardi, G. G. Silingardi 5-5??
Sotgiu, P. P. Sotgiu 171??
Taccola, M. M. Taccola 322??
Tuccini, M. M. Tuccini 321??
Voccia, V. V. Voccia 50??

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stadio Donato Vestuti, comune.salerno.it.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al Vitale, pp. 146-149
  3. ^ a b Serie B 1952-53, salernitanastory.it.
  4. ^ La gara era prevista per il 4 gennaio 1953 ma venne rinviata per impraticabilità del campo e disputata il 5 gennaio 1953, fonte: Vitale, pag. 149
  5. ^ La gara era prevista per il 15 febbraio 1953 ma venne rinviata per impraticabilità del campo e disputata il 12 marzo 1953, fonte: Vitale, pag. 149

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Vitale, Salernitana storia di gol sorrisi e affanni, International Printing Editore, 2010, ISBN 978-88-7868-094-4.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]