Unione Sportiva Piombino 1952-1953

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Piombino
Stagione 1952-1953
AllenatoreItalia Nello Bechelli
Italia Ferruccio Valcareggi[1]
All. in secondaItalia Bruno Mochi
PresidenteItalia Baldino Giusti
Serie B15º posto
Maggiori presenzeCampionato: Bodini, Valcareggi (33)
Miglior marcatoreCampionato: Bodini (8)
StadioStadio Magona d'Italia

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Piombino nelle competizioni ufficiali della stagione 1952-1953.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Baldino Giusti

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Arnaldo Albenzi
Italia P Doriano Carlotti
Italia D Elio Binda
Italia D Luigi Coeli
Italia D Bruno Mezzacapo
Italia C Emilio Bonci
Italia C Mario Corti
Italia C Luigi Falchi
Italia C Remo Lancioni
Italia C Armando Ortolano
N. Ruolo Giocatore
Italia C Ferruccio Valcareggi (capitano)
Italia C Valentino Valli
Italia A Gianni Basile
Italia A Giovanni Bodini
Italia A Giovanni Colombelli
Italia A Ippolito Montiani
Italia A Pasquale Morisco
Italia A Antonio Pellis
Italia A Pasquale Sansolini

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Elio Binda Juventus prestito[2]
D Mario Corti Sampdoria prestito[2]
C Ferruccio Valcareggi Brescia definitivo[2]
C Guido Ansaldi Cecina fine prestito
A Gianni Basile Fiorentina definitivo[2]
A Valentino Valli Legnano definitivo[2]
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Iro Bonci Riccione definitivo[2]
D Emilio Reami San Carlo Solvay prestito[2]
C Guido Ansaldi [2]
C Enzo Cozzolini Catania definitivo
A Pietro Biagioli Fiorentina fine prestito
A Sergio Picchi [2]
A Enrico Zucchinali Brescia definitivo[2]
Sergio Bettini [2]
Sauro Tani [2]
Doriano Gherardi [2]
Umberto Ridi [2]
Pietro Cattaneo [2]
Gian Carlo Fulceri [2]
Bernardino Ticciatti [2]
Nedo Bensi [2]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1952-1953.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Piombino
14 settembre 1952
1ª giornata
Piombino 0 – 1
(0 – 1)
referto
Monza Stadio Magona d'Italia (3 000 spett.)
Arbitro Arpaia (Roma)

Piombino
21 settembre 1952
2ª giornata
Piombino 5 – 1
(3 – 1)
referto
Padova Stadio Magona d'Italia
Arbitro Occhinegro (Taranto)

Genova
28 settembre 1952
3ª giornata
Genoa 3 – 0
(1 – 0)
referto
Piombino Stadio Luigi Ferraris (25 000 spett.)
Arbitro Righi (Milano)

Piombino
5 ottobre 1952
4ª giornata
Piombino 2 – 0
(1 – 0)
referto
Messina Stadio Magona d'Italia (3 000 spett.)
Arbitro Tassini (Verona)

Vicenza
12 ottobre 1952
5ª giornata
Vicenza 0 – 0
(0 – 0)
referto
Piombino Stadio Romeo Menti (3 500 spett.)
Arbitro Coppa (Como)

Legnano
19 ottobre 1952
6ª giornata
Legnano 2 – 1
(1 – 0)
referto
Piombino Stadio di via Carlo Pisacane (4 000 spett.)
Arbitro Lo Bello (Siracusa)

Piombino
2 novembre 1952
7ª giornata
Piombino 2 – 2
(0 – 2)
referto
Modena Stadio Magona d'Italia (3 000 spett.)
Arbitro Rigato (Mestre)

Valdagno
9 novembre 1952
8ª giornata
Marzotto Valdagno 1 – 1
(1 – 0)
referto
Piombino Stadio dei Fiori
Arbitro De Gregorio (Legnano)

Piombino
16 novembre 1952
9ª giornata
Piombino 0 – 2
(0 – 1)
referto
Cagliari Stadio Magona d'Italia
Arbitro Guarnaschelli (Pavia)

Treviso
23 novembre 1952
10ª giornata
Treviso 2 – 2
(1 – 1)
referto
Piombino Stadio Comunale
Arbitro Perego (Milano)

Piombino
30 novembre 1952
11ª giornata
Piombino 2 – 0
(2 – 0)
referto
Fanfulla Stadio Magona d'Italia (2 500 spett.)
Arbitro De Leo (Mestre)

Piombino
7 dicembre 1952
12ª giornata
Piombino 1 – 0
(1 – 0)
referto
Catania Stadio Magona d'Italia (3 500 spett.)
Arbitro Campanati (Milano)

Salerno
14 dicembre 1952
13ª giornata
Salernitana 1 – 1
(1 – 1)
referto
Piombino Stadio Donato Vestuti
Arbitro Lo Bello (Siracusa)

Piombino
21 dicembre 1952
14ª giornata
Piombino 3 – 2
(2 – 1)
referto
Brescia Stadio Magona d'Italia (3 000 spett.)
Arbitro Canepa (Genova)

Lucca
4 gennaio 1953
15ª giornata
Lucchese 2 – 0
(1 – 0)
referto
Piombino Stadio Porta Elisa (6 000 spett.)
Arbitro De Gregorio (Legnano)

Verona
11 gennaio 1953
16ª giornata
Verona 1 – 0
(1 – 0)
referto
Piombino Stadio Marcantonio Bentegodi (5 000 spett.)
Arbitro Grandeville (Roma)

Piombino
18 gennaio 1953
17ª giornata
Piombino 1 – 0
(1 – 0)
referto
Siracusa Stadio Magona d'Italia
Arbitro Casati (Varese)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Monza
25 gennaio 1953
18ª giornata
Monza 1 – 0
(1 – 0)
referto
Piombino Stadio San Gregorio
Arbitro Lo Bello (Siracusa)

Padova
1º febbraio 1953
19ª giornata
Padova 3 – 3
(3 – 1)
referto
Piombino Stadio Silvio Appiani
Arbitro Perego (Milano)

Piombino
8 febbraio 1953
20ª giornata
Piombino 0 – 0
(0 – 0)
referto
Genoa Stadio Magona d'Italia (2 500 spett.)
Arbitro Piemonte (Monfalcone)

Messina
15 febbraio 1953
21ª giornata
Messina 3 – 0
(0 – 0)
referto
Piombino Stadio Giovanni Celeste
Arbitro Caputi (Molfetta)

Piombino
22 febbraio 1953
22ª giornata
Piombino 2 – 2
(1 – 1)
referto
Lanerossi Vicenza Stadio Magona d'Italia (1 500 spett.)
Arbitro Valsecchi (Milano)

Piombino
1º marzo 1953
23ª giornata
Piombino 2 – 0
(1 – 0)
referto
Legnano Stadio Magona d'Italia (2 000 spett.)
Arbitro Arpaia (Roma)

Modena
8 marzo 1953
24ª giornata
Modena 1 – 0
(1 – 0)
referto
Piombino Stadio Comunale (5 000 spett.)
Arbitro Ferrari (Milano)

Piombino
15 marzo 1953
25ª giornata
Piombino 0 – 0
(0 – 0)
referto
Marzotto Valdagno Stadio Magona d'Italia (1 500 spett.)
Arbitro Coppa (Como)

Cagliari
22 marzo 1953
26ª giornata
Cagliari 1 – 1
(1 – 0)
referto
Piombino Stadio Amsicora (10 000 spett.)
Arbitro Righi (Milano)

Piombino
29 marzo 1953
27ª giornata
Piombino 0 – 1
(0 – 1)
referto
Treviso Stadio Magona d'Italia (12 000 spett.)
Arbitro Ferrari (Milano)

Lodi
5 aprile 1953
28ª giornata
Fanfulla 2 – 1
(1 – 1)
referto
Piombino Stadio Dossenina
Arbitro Fortina (Novara)

Catania
12 aprile 1953
29ª giornata
Catania 2 – 0
(0 – 0)
referto
Piombino Stadio Cibali
Arbitro Marangio (Roma)

Piombino
19 aprile 1953
30ª giornata
Piombino 0 – 0
(0 – 0)
referto
Salernitana Stadio Magona d'Italia
Arbitro Perego (Milano)

Brescia
3 maggio 1953
31ª giornata
Brescia 1 – 0
(1 – 0)
referto
Piombino Stadium di viale Piave
Arbitro Rigato (Mestre)

Piombino
10 maggio 1953
32ª giornata
Piombino 3 – 1
(2 – 1)
referto
Lucchese Stadio Magona d'Italia (2 500 spett.)
Arbitro Caputi (Molfetta)

Piombino
24 maggio 1953
33ª giornata
Piombino 2 – 1
0-2 (a tav.)[3]

referto
Verona Stadio Magona d'Italia (1 000 spett.)
Arbitro Bernardi (Bologna)

Siracusa
31 maggio 1953
34ª giornata
Siracusa 0 – 0
(0 – 0)
referto
Piombino Stadio Vittorio Emanuele III (10 000 spett.)
Arbitro Agnolin (Bassano del Grappa)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie B 28 17 8 5 4 23 14 17 0 7 10 10 26 34 8 12 14 33 40 -7

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34
Luogo C C T C T T C T C T C C T C T T C T T C T C C T C T C T T C T C C T
Risultato P V P V N P N N P N V V N V P P V P N N P N V P N N P P P N P V P N

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie B
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Albenzi, A. A. Albenzi 26-31??
Basile, G. G. Basile 193??
Binda, E. E. Binda 324??
Bodini, G. G. Bodini 338??
Bonci, E. E. Bonci 240??
Carlotti, D. D. Carlotti 8-7??
Coeli, L. L. Coeli 170??
Colombelli, G. G. Colombelli 81??
Corti, M. M. Corti 201??
Falchi, L. L. Falchi 00??
Lancioni, R. R. Lancioni 320??
Mezzacapo, B. B. Mezzacapo 272??
Montiani, I. I. Montiani 193??
Morisco, P. P. Morisco 272??
Ortolano, A. A. Ortolano 222??
Pellis, A. A. Pellis 90??
Sansolini, P. P. Sansolini 103??
Valcareggi, F. F. Valcareggi 334??
Valli, V. V. Valli 80??

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Subentrato alla 30ª giornata. Valcareggi nuovo allenatore del Piombino, in Il Corriere dello Sport, 16 aprile 1953, p. 4.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r Le liste di trasferimento delle società di Serie A, B e C, in Il Corriere dello Sport, 29 agosto 1952, p. 5.
  3. ^ Gara conclusa con il risultato di 2-1 in favore del Piombino, ma successivamente vinta a tavolino 2-0 dal Verona, avendo un tifoso della squadra di casa colpito con il lancio di una bottiglia un calciatore della squadra avversaria. Ultimo pomeriggio di passione, in Il Corriere dello Sport, 29 maggio 1953, p. 3.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio