Pasquale Morisco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pasquale Morisco
Nazionalità Italia Italia
Altezza 172 cm
Peso 67 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1958 - giocatore
1977 - allenatore
Carriera
Giovanili
1937-1938 Bari
Squadre di club1
1938-1939 Palmese ? (?)
1939-1942 Fiorentina 14 (2)
1942-1943 Palermo-Juventina 6 (0)
1943-1944 Carpi 7 (0)
1944-1946 Fiorentina 23 (8)[1]
1946-1948 Salernitana 26 (7)
1948-1949 Vicenza 25 (8)
1949-1955 Piombino 137 (12)
1955-1956 Empoli 20 (0)
1956-1957 Pontedera ? (?)
1957-1958 Poggibonsi 20 (1)
Carriera da allenatore
1964-1966 Nardò [2]
1967-1968 Crotone [3]
1968-1969 Acquapozzillo
1969-1970 Brindisi [4]
1970-1971 Acquapozzillo
1976-1977 Acireale
1980-1981 600px Giallo e Blu Strisce-Flag.svg US Mesagne
1981-1982 600px Giallo e Blu Strisce-Flag.svg US Mesagne
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Pasquale Morisco (Bari, 6 giugno 1920) è un ex allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel Bari[5], gioca per tre stagioni con la maglia della Fiorentina, con la quale ha disputato la sua prima gara in Serie A nel campionato del 1939-1940, chiuso con solo quella presenza all'attivo, ovvero Roma-Fiorentina (0-0) del 21 aprile 1940. Nei due tornei successivi ha preso parte rispettivamente a 4 e 9 incontri,[6] mettendo a segno una rete in ciascuna stagione.[7].

Dopo la seconda guerra mondiale, è tornato a Firenze per disputare coi viola l'anomalo campionato 1945-1946, quindi viene ceduto alla Salernitana in Serie B. Con i campani Morisco centra immediatamente la promozione in massima serie, per poi disputare con gli granata anche il campionato di Serie A 1947-1948, realizzando 5 reti nonostante le 12 sole partite disputate.

Disputa poi un campionato di Serie B col Vicenza, quindi passa al Piombino, dove resta per 6 stagioni disputando 3 campionati di B e tre di C. Chiude la carriera nella stagione 1955-1956 in Serie C nelle file dell'Empoli

In carriera ha collezionato complessivamente 26 presenze e 7 reti nella Serie A a girone unico e 119 presenze e 14 reti in Serie B.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Piombino: 1950-1951
Fiorentina: 1939-1940
Fiorentina: 1944-1945
Salernitana: 1946-1947

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Nardò: 1964-1965
Acquapozzillo Acireale: 1968-1969

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stagione 1944-1945, su fiorentinaweb.com.
  2. ^ Almanacco illustrato del calcio 1966, edizioni Carcano, pp.209-216
  3. ^ Almanacco illustrato del calcio 1968, edizioni Carcano, p.260
  4. ^ Almanacco illustrato del calcio 1971, edizioni Panini, pag. 267
  5. ^ Elenco dei giocatori italiani autorizzati a cambiare società nell'anno 1938-1939, Il Littoriale, 6 agosto 1938, pag.4
  6. ^ Almanacco illustrato del calcio 2004, ed. Panini, pp.458-460
  7. ^ Calciatori - La raccolta completa degli album Panini, ed. La Gazzetta dello Sport, 2005, volumi 1962-1963 e 1963-1964

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]