Pisa Sporting Club 1967-1968

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: AC Pisa 1909.

Pisa Sporting Club
Stagione 1967-68
AllenatoreItalia Renato Lucchi
PresidenteItalia Giuseppe Donati
Serie B2º posto (Promosso in Serie A)
Coppa ItaliaQuarti di finale
Maggiori presenzeCampionato: Barontini (40)
Miglior marcatoreCampionato: Piaceri (14)
StadioStadio Arena Garibaldi

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti il Pisa Sporting Club nelle competizioni ufficiali della stagione 1967-1968.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella Stagione 1967-1968 il Pisa disputa il campionato di Serie B, un torneo a 21 squadre che prevede un turno di riposo, per il Pisa l'ultima di campionato, tre promozioni e quattro retrocessioni. Con 48 punti il Pisa si piazza in seconda posizione con il Verona, dietro al Palermo primo con 52 punti, queste le tre promosse. Scendono in Serie C il Potenza ultimo con 23 punti con il Novara con 35 punti al termine del torneo, il Messina ed il Venezia che avevano ottenuto 36 punti, dopo una lunga coda di spareggi.

Pur non essendo partito con i favori della vigilia, il Pisa si insedia subito nelle posizioni che contano della classifica, soprattutto grazie ad un attacco molto prolifico. Tra le vittorie più prestigiose dell'autunno vi è l'(1-0) sul Verona e il (3-0) nel sentito derby con il Livorno. Superata una piccola crisi di risultati (6 partite senza successo) tra dicembre e gennaio, il Pisa riprese a conquistare punti importanti fino alla primavera. L'ultima vittoria avviene alla quint'ultima di campionato (1-0) sulla Lazio, poi arrivano la sconfitta di Monza ed i pareggi in casa con Reggina e Novara. La penultima giornata di campionato il Pisa è impegnato a Venezia seguito da migliaia di tifosi ma perde (1-0). Ai nerazzurri, che per l'ultimo turno dovevano riposare (visto il numero dispari della squadre), non restava a questo punto che sperare nei risultati delle dirette concorrenti per la promozione: il Verona vinse a Ferrara (e raggiunse i nerazzurri al secondo posto), ma il Bari non andò oltre l'(1-1) a Perugia e rimase così distanziato dai pisani. Il Pisa si classifica così secondo a pari merito con l'Hellas Verona e conquista la promozione in Serie A per la prima volta nei campionati a girone unico, ritorna nella massima serie dopo 42 anni.

Il Pisa si comporta bene anche in Coppa Italia dove riesce ad arrivare ai Quarti di finale eliminando Verona e Modena, venendo sconfitto dall'Inter (1-1 a Pisa e 1-0 a San Siro).

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Antonio Annibale
Italia P Ademaro Breviglieri
Italia P Roberto Marconcini
Italia D Carlo Ripari
Italia D Bruno Romanini
Italia D Roberto Gasparroni
Italia D Piero Gonfiantini
Italia D Luciano Federici
Italia D Arturo Massari
N. Ruolo Giocatore
Italia C Fabrizio Barontini
Italia C Claudio Guglielmoni
Italia C Carlo Cervetto
Italia C Giancarlo Prestini
Italia A Pierpaolo Manservisi
Italia A Sandro Joan
Italia A Giampaolo Piaceri
Italia A Luigi Mascalaito
Italia A Enzo Badiani

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato di Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1967-1968.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Pisa
10 settembre 1967
1ª giornata
Pisa1 – 1CataniaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Pisa
17 settembre 1967
2ª giornata
Pisa5 – 0MessinaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Vacchini (Milano)

Lecco
24 settembre 1967
3ª giornata
Lecco0 – 1PisaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Possagno

Padova
1º ottobre 1967
4ª giornata
Padova3 – 2PisaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Carminati (Milano)

Pisa
8 ottobre 1967
5ª giornata
Pisa5 – 2BariStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Michelotti (Parma)

Catanzaro
15 ottobre 1967
6ª giornata
Catanzaro1 – 2PisaStadio Militare
Arbitro:  Piantoni (Terni)

Palermo
22 ottobre 1967
7ª giornata
Palermo2 – 1PisaStadio La Favorita
Arbitro:  Possagno (Treviso)

Pisa
29 ottobre 1967
8ª giornata
Pisa2 – 1PerugiaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Torelli (Milano)

Modena
5 novembre 1967
9ª giornata
Modena1 – 1PisaStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Palazzo (Palermo)

Pisa
12 novembre 1967
10ª giornata
Pisa3 – 1VeronaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Reggio Emilia
19 novembre 1967
11ª giornata
Reggiana0 – 0PisaStadio Mirabello
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Pisa
26 novembre 1967
12ª giornata
Pisa1 – 0GenoaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Acernese (Roma)

Pisa
3 dicembre 1967
13ª giornata
Pisa3 – 0LivornoStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Monti (Ancona)

Foggia
10 dicembre 1967
14ª giornata
Foggia & Incedit2 – 1PisaStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  Marchiori (Padova)

Pisa
17 dicembre 1967
15ª giornata
Pisa0 – 0PotenzaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Canova (Milano)

Roma
24 dicembre 1967
16ª giornata
Lazio0 – 0PisaStadio Flaminio
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Pisa
31 dicembre 1967
17ª giornata
Pisa2 – 2MonzaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Picasso (Chiavari)

Reggio Calabria
7 gennaio 1968
18ª giornata
Reggina0 – 0PisaStadio Comunale
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Novara
14 gennaio 1968
19ª giornata
Novara0 – 0PisaStadio Comunale
Arbitro:  Vacchini (Milano)

Pisa
21 gennaio 1968
20ª giornata
Pisa3 – 0VeneziaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Monti (Ancona)

28 gennaio 1968
21ª giornata
 – 
Turno di riposo del PISA

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Catania
4 febbraio 1968
22ª giornata
Catania1 – 0PisaStadio Cibali
Arbitro:  Possagno (Treviso)

Messina
11 febbraio 1968
23ª giornata
Messina0 – 0PisaStadio Giovanni Celeste
Arbitro:  Caligaris (Alessandria)

Pisa
18 febbraio 1968
24ª giornata
Pisa2 – 0LeccoStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Leita (Catania)

Pisa
25 febbraio 1968
25ª giornata
Pisa0 – 0PadovaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Lattanzi (Roma)

Bari
3 marzo 1968
26ª giornata
Bari4 – 0PisaStadio della Vittoria
Arbitro:  Vacchini (Milano)

Pisa
10 marzo 1968
27ª giornata
Pisa1 – 0CatanzaroStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Pisa
17 marzo 1968
28ª giornata
Pisa0 – 1PalermoStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Carminati (Milano)

Perugia
24 marzo 1968
29ª giornata
Perugia1 – 2PisaStadio Santa Giuliana
Arbitro:  Francescon (Padova)

Pisa
31 marzo 1968
30ª giornata
Pisa1 – 0ModenaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Branzoni (Pavia)

Verona
7 aprile 1968
31ª giornata
Verona0 – 1PisaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Motta (Monza)

Pisa
14 aprile 1968
32ª giornata
Pisa0 – 0ReggianaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Genova
21 aprile 1968
33ª giornata
Genoa0 – 1PisaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Vitullo (Roma)

Livorno
28 aprile 1968
34ª giornata
Livorno2 – 0PisaStadio Comunale
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Pisa
5 maggio 1968
35ª giornata
Pisa1 – 0Foggia & InceditStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Potenza
12 maggio 1968
36ª giornata
Potenza1 – 1PisaStadio Alfredo Viviani
Arbitro:  Francescon (Padova)

Pisa
19 maggio 1968
37ª giornata
Pisa1 – 0LazioStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Marchiori (Padova)

Monza
26 maggio 1968
38ª giornata
Monza2 – 1PisaStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Pisa
2 giugno 1968
39ª giornata
Pisa2 – 2RegginaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Monti (Ancona)

Pisa
9 giugno 1968
40ª giornata
Pisa1 – 1NovaraStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Venezia
16 giugno 1968
41ª giornata
Venezia1 – 0PisaStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Motta (Monza)

16 giugno 1968
42ª giornata
 – 
Turno di riposo del PISA

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Classifica 1968-69 Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 2. Pisa 48 40 17 14 9 48 32 +16

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1967-1968.
Pisa
27 settembre 1967
1º Turno
Pisa1 – 0VeronaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Panzino (Catanzaro)

Pisa
2 novembre 1967
2º Turno
Pisa1 – 0ModenaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Marengo (Chiavari)

Pisa
13 dicembre 1967
Quarti andata
Pisa1 – 1InterStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Milano
24 gennaio 1968
Quarti ritorno
Inter1 – 0PisaStadio San Siro
Arbitro:  Vitullo (Roma)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sito Pisanellastoria.it

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio