Finale della Coppa delle Coppe 1967-1968

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Coppa delle Coppe 1967-1968.

Finale della Coppa delle Coppe 1967-1968
Finale Europa Cup II AC Milan tegen HSV Hamburg 2-0. Spelers van Milan maken ro…, Bestanddeelnr 921-3777.jpg
I giocatori del Milan festeggiano la vittoria della loro prima Coppa delle Coppe
Dettagli evento
Competizione Coppa delle Coppe 1967-1968
Data 23 maggio 1968
Città Rotterdam
Impianto di gioco De Kuip
Spettatori 53 276
Risultato
Milan
2
Amburgo
0
Arbitro Spagna José María Ortiz de Mendíbil
ed. successiva →     ← ed. precedente

La finale dell'8ª edizione della Coppa delle Coppe UEFA è stata disputata il 23 maggio 1968 al De Kuip di Rotterdam tra Milan e Amburgo. All'incontro hanno assistito circa 53 000 spettatori. La partita, arbitrata dallo spagnolo José María Ortiz de Mendíbil, ha visto la vittoria per 2-0 del club italiano.

Il cammino verso la finale[modifica | modifica wikitesto]

Il Milan di Nereo Rocco esordì contro i bulgari del Levski Sofia che sconfissero con un risultato aggregato di 6-2. Agli ottavi di finale gli ungheresi del Győri ETO furono superati solo grazie alla regola dei gol fuori casa in virtù del 2-2 di Győr e dell'1-1 di Milano. Ai quarti i Rossoneri affrontarono i belgi dello Standard Liegi, pareggiando sia all'andata che al ritorno per 1-1 e poiché non erano previsti i tiri di rigore fu giocato uno spareggio, vinto dal Milan per 2-0. In semifinale i campioni in carica del Bayern Monaco furono sconfitti a San Siro 2-0 e grazie al pareggio a reti inviolate dell'Olympiastadion la squadra raggiunse per la prima volta la finale della competizione.

L'Amburgo iniziò il cammino europeo contro i danesi del Randers vincendo con un risultato aggregato di 7-3. Agli ottavi i polacchi del Wisła Cracovia furono regolati con un risultato complessivo di 5-0. Ai quarti di finale i Rothosen affrontarono i francesi dell'Olympique Lione, vincendo in casa 2-0 e perdendo col medesimo risultato in Francia. Poiché non erano previsti i tiri di rigore fu giocato uno spareggio, vinto dall'Amburgo per 2-0. In semifinale i sorprendenti gallesi del Cardiff City furono battuti con un risultato totale di 4-3.

Rivera con la Coppa delle Coppe

La partita[modifica | modifica wikitesto]

A Rotterdam si affrontano il Milan, fresco campione d'Italia, e il temibile Amburgo. La partita però è subito in discesa per la squadra del "Paròn", che passa in vantaggio già al terzo minuto con lo svedese Kurt Hamrin. Passano appena quindici minuti e il raddoppio del Milan, sempre a opera di Hamrin, è un vero e proprio capolavoro: lo svedese supera due avversari con due tunnel e batte il portiere con un bel rasoterra. Il Milan vince imbattuto la sua seconda coppa europea, sempre guidato da Nereo Rocco e Gianni Rivera.[1]

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Rotterdam
23 maggio 1968, ore 19:00
Milan2 – 0
referto
AmburgoDe Kuip (53 276 spett.)
Arbitro: Spagna José María Ortiz de Mendíbil

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Milan
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Amburgo
P 1 Italia Fabio Cudicini
D 2 Italia Angelo Anquilletti
D 3 Germania Karl-Heinz Schnellinger
D 5 Italia Roberto Rosato
D 6 Italia Nevio Scala
C 4 Italia Giovanni Trapattoni
C 8 Italia Giovanni Lodetti
A 7 Svezia Kurt Hamrin
A 9 Italia Angelo Sormani
A 10 Italia Gianni Rivera Captain
A 11 Italia Pierino Prati
Allenatore:
Italia Nereo Rocco
P 1 Turchia Arkoç Özcan
D 2 Germania Helmut Sandmann
D 6 Germania Willi Schulz
D 5 Germania Egon Horst
D 3 Germania Jürgen Kurbjuhn
C 4 Germania Holger Dieckmann
C 8 Germania Werner Krämer
A 7 Germania Bernd Dörfel
A 9 Germania Uwe Seeler Captain
A 10 Germania Franz-Josef Hönig
A 11 Germania Charly Dörfel
Allenatore:
Germania Kurt Koch

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Storie di calcio: Milan-Amburgo 2-0, 1968, su rossonerosemper.com, 8 aprile 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio