Guido Moda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Guido Moda
Guido Moda.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 1912
Carriera
Squadre di club1
1903-1908Milan11 (0)
1908-1909Fenerbahçe? (?)
1909-1912Milan16 (0)
Carriera da allenatore
1915-1916Milan Riserve
1919-1921Milan
1926Milan
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 
Guido Moda
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Sezione Milano
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1909-1920 Prima Categoria Arbitro

Guido Moda (Piavon, 11 luglio 1885Bergamo, 5 novembre 1957) è stato un allenatore di calcio, arbitro di calcio e calciatore italiano, di ruolo difensore.

È il fratello maggiore di Domenico Moda, per questo viene spesso riportato come Moda I.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Durante la sua carriera Moda vestì la maglia del Milan per tre diversi periodi tra il 1903 e il 1912, indossando la fascia di capitano nel 1909-1910. Giocò anche in Turchia nel suo soggiorno di lavoro all'estero nel 1908.

Con i rossoneri disputò in totale 27 partite e vinse per due volte il campionato di Prima Categoria.

Fu fra i fondatori dell'A.I.A.[1]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Moda fu allenatore del Milan nel dal 1919 al 1921, ottenendo due quarti posti nel girone delle semifinali nazionali.

Nel gennaio del 1926 subentrò a Vittorio Pozzo sempre sulla panchina dei rossoneri.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Calciatore[modifica | modifica wikitesto]

Milan: 1906, 1907

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Associazione Italiana Arbitri - 75 anni di storia, Vallardi & Associati, aprile 1987, pag. 20: citato quale membro del primo consiglio direttivo all'atto della fondazione il 27 agosto 1911.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]