Associazione Sportiva Taranto 1969-1970

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Taranto Football Club 1927.

Associazione Sportiva Taranto
Taranto 1969-1970.png
Stagione 1969-1970
AllenatoreItalia Mario Caciagli
PresidenteItalia Michele Di Maggio (Commissario Straordinario)
Serie B17º posto
Maggiori presenzeCampionato: Jannarilli (38)
Miglior marcatoreCampionato: Beretti (7)

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Sportiva Taranto nelle competizioni ufficiali della stagione 1969-1970.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1969-1970 il Taranto disputa il campionato di Serie B, con 33 punti arriva al terz'ultimo posto in classifica con Atalanta, Catanzaro e Reggiana, retrocede la Reggiana per peggior differenza reti, insieme al Piacenza con 32 punti ed al Genoa con 29 punti. Salgono in Serie A il Varese che vince il torneo con 49 punti, il Foggia ed il Catania seconde con 48 punti.

Dopo nove anni di Serie C, con la sentenza della CAF che conferma l'illecito sportivo della Casertana nella scorsa stagione, il Taranto ritorna in Serie B ed ottiene una sofferta salvezza, sempre affidato all'allenatore Mario Caciagli disputa un girone di andata difficile, chiuso con 14 punti all'ultimo posto con il Piacenza, ed un discreto girone di ritorno con un punto a giornata, vale a dire 19 punti, nel totale si arriva a 33 punti, con una differenza reti di -8, la Reggiana con la differenza reti a -9 retrocede in Serie C. Il miglior marcatore stagionale tarantino è stato Bruno Beretti con sette reti. I rossoblù hanno subito quattro giornate di squalifica del campo, per un pugno sferrato all'arbitro da un pseudo tifoso, il 4 gennaio 1970, nella partita Taranto-Perugia, persa a tavolino (0-2). Alla Coppa Italia aveva partecipato la Casertana, inserita nel settimo girone, disputato ai primi di settembre, quando la sentenza di condanna, non era ancora stata confermata dalla CAF.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia A Raimondo Alduina
Italia P Piero Baroncini
Italia A Bruno Beretti
Italia P Giancarlo Bertini
Italia D Mario Biondi
Italia D Doriano Buoso
Italia C Enrico Casini
Italia P Pacifico Cuman
Italia A Ferdinando Di Stefano
Italia Dolce
Italia C Gino Gagliardelli
Italia D Mario Fabrizi
Italia D Renato Falcomer
N. Ruolo Giocatore
Italia A Livio Ferraro
Italia D Mario Jannarilli
Italia A Giuseppe Malavasi
Italia D Alfredo Napoleoni
Italia A Pier Luigi Pucci
Italia D Adamo Puccini
Italia C Gianluigi Rimoldi
Italia C Ivan Romanzini
Italia D Raffaello Rondoni
Italia A Giuseppe Santonico
Italia A Gennaro Sportiello
Italia C Marco Tartari

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1969-1970.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Taranto
14 settembre 1969
1ª giornata[1]
Taranto0 – 2PisaStadio Salinella
Arbitro:  Branzoni (Pavia)

Terni
21 settembre 1969
2ª giornata
Ternana1 – 1TarantoStadio Libero Liberati
Arbitro:  Trinchieri (Reggio Emilia)

Taranto
28 settembre 1969
3ª giornata
Taranto0 – 0VareseStadio Salinella
Arbitro:  Serafino (Roma)

Taranto
5 ottobre 1969
4ª giornata
Taranto2 – 2AtalantaStadio Salinella
Arbitro:  Acernese (Roma)

Catanzaro
12 ottobre 1969
5ª giornata
Catanzaro0 – 0TarantoStadio Militare
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Taranto
19 ottobre 1969
6ª giornata
Taranto0 – 0CataniaStadio Salinella
Arbitro:  Giunti (Arezzo)

Cesena
26 ottobre 1969
7ª giornata
Cesena2 – 2TarantoStadio La Fiorita
Arbitro:  Lazzaroni (Milano)

Taranto
2 novembre 1969
8ª giornata
Taranto0 – 0MantovaStadio Salinella
Arbitro:  Monti (Ancona)

Piacenza
16 novembre 1969
9ª giornata
Piacenza2 – 0TarantoStadio Galleana
Arbitro:  Cantelli (Firenze)

Taranto
23 novembre 1969
10ª giornata
Taranto0 – 1FoggiaStadio Salinella
Arbitro:  Carminati (Milano)

Arezzo
30 novembre 1969
11ª giornata
Arezzo1 – 0TarantoStadio Comunale
Arbitro:  Levrero (Genova)

Modena
7 dicembre 1969
12ª giornata
Modena1 – 1TarantoStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Trono (Torino)

Taranto
14 dicembre 1969
13ª giornata
Taranto1 – 0LivornoStadio Salinella
Arbitro:  Campanini (Finale Emilia)

Genova
21 dicembre 1969
14ª giornata
Genoa0 – 0TarantoStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Lazzaroni (Milano)

Taranto
28 dicembre 1969
15ª giornata
Taranto0 – 0ReggianaStadio Salinella
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Taranto
4 gennaio 1970
16ª giornata
Taranto0 – 2
A Tav.[2]
PerugiaStadio Salinella
Arbitro:  Possagno (Treviso)

Reggio Calabria
11 gennaio 1970
17ª giornata
Reggina1 – 0TarantoStadio Comunale
Arbitro:  Calì (Roma)

Como
18 gennaio 1970
18ª giornata
Como2 – 3TarantoStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Monforte (Palermo)

Bari
25 gennaio 1970
19ª giornata[3]
Taranto2 – 3MonzaStadio della Vittoria
Arbitro:  Trinchieri (Reggio Emilia)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Pisa
1º febbraio 1970
20ª giornata
Pisa1 – 0TarantoStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Reggiani (Bologna)

Bari
8 febbraio 1970
21ª giornata[4]
Taranto0 – 0TernanaStadio della Vittoria
Arbitro:  Michelotti (Parma)

Varese
15 febbraio 1970
22ª giornata
Varese0 – 0TarantoStadio Franco Ossola
Arbitro:  Cantelli (Firenze)

Bergamo
22 febbraio 1970
23ª giornata
Atalanta1 – 2TarantoStadio Comunale
Arbitro:  Campanini (Finale Emilia)

Bari
1º marzo 1970
24ª giornata[5]
Taranto1 – 0CatanzaroStadio della Vittoria
Arbitro:  Picasso (Chiavari)

Catania
8 marzo 1970
25ª giornata
Catania2 – 0TarantoStadio Cibali
Arbitro:  Lazzaroni (Milano)

Brindisi
15 marzo 1970
26ª giornata[6]
Taranto1 – 1CesenaStadio Benedetto Brin
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Mantova
22 marzo 1970
27ª giornata
Mantova1 – 1TarantoStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Casarin (Milano)

Taranto
5 aprile 1970
28ª giornata
Taranto2 – 0PiacenzaStadio Salinella
Arbitro:  Giunti (Arezzo)

Foggia
12 aprile 1970
29ª giornata
Foggia1 – 0TarantoStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Taranto
19 aprile 1970
30ª giornata
Taranto1 – 1ArezzoStadio Salinella
Arbitro:  Acernese (Roma)

Taranto
26 aprile 1970
31ª giornata
Taranto0 – 1ModenaStadio Salinella
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Livorno
3 maggio 1970
32ª giornata
Livorno4 – 1TarantoStadio Comunale
Arbitro:  Motta (Monza)

Taranto
10 maggio 1970
33ª giornata
Taranto1 – 0GenoaStadio Salinella
Arbitro:  Francescon (Padova)

Reggio Emilia
17 maggio 1970
34ª giornata
Reggiana0 – 0TarantoStadio Mirabello
Arbitro:  Torelli (Milano)

Perugia
24 maggio 1970
35ª giornata
Perugia0 – 0TarantoStadio Santa Giuliana
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Taranto
31 maggio 1970
36ª giornata
Taranto3 – 1RegginaStadio Salinella
Arbitro:  Vacchini (Milano)

Taranto
7 giugno 1970
37ª giornata
Taranto2 – 0ComoStadio Salinella
Arbitro:  Serafino (Roma)

Monza
14 giugno 1970
38ª giornata
Monza1 – 0TarantoStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Francescon (Padova)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita rinviata e recuperata il 9 novembre 1969, in attesa della sentenza definitiva della CAF, sull'illecito sportivo della Casertana, che ha promosso in Serie B il Taranto.
  2. ^ Partita assegnata (0-2) a Tavolino dal Giudice Sportivo, sul campo sospesa al minuto 52' per aggressione all'arbitro colpito da un pugno da un invasore, la partita è sta condotta a termine pro-forma, per questo fatto il campo del Taranto ha subito una squalifica di 5 giornate, poi ridotte a 4 giornate.
  3. ^ Partita disputata sul campo neutro di Bari per squalifica del campo tarantino.
  4. ^ Partita disputata sul campo neutro di Bari per squalifica del campo tarantino.
  5. ^ Partita disputata sul campo neutro di Bari per squalifica del Salinella.
  6. ^ Partita disputata sul campo neutro di Brindisi per la squalifica del Salinella di Taranto.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Edizioni Panini, 1971, p. 222.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio