Rosario Rampanti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rosario Rampanti
Rampanti.jpg
Rampanti con la maglia della SPAL
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Carriera
Giovanili
Torino
Squadre di club1
1968-1969 Torino 5 (1)
1969-1970 Pisa 35 (4)
1970-1974 Torino 107 (7)
1974-1975 Napoli 23 (2)
1975-1977 Bologna 37 (1)
1977-1978 Brescia 23 (1)
1978-1979 Bologna 0 (0)
1979 APIA Leichhardt 20 (1)
1979-1982 SPAL 90 (4)
1982-1984 Cerretese 60 (8)
Nazionale
1971 Italia Italia U-23 3 (0)
Carriera da allenatore
1984-1985 Pisa Primavera
1985-1986 Pisa Vice
1986-1987 Benevento
1987-1988 Lodigiani
1988-1989 Arezzo
1990-1994 Torino Primavera
1994 Torino
1996-1997 600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg Chatillon
1997-1998 Valle d'Aosta
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Rosario Rampanti (Carbonia, 13 marzo 1949) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Torino, allenate da Oberdan Ussello, viene ceduto al Pisa in Serie B in prestito per un anno, quindi tornò subito alla base pronto per il debutto nella serie maggiore. Per quattro stagioni divenne il titolare della fascia destra, quindi la società granata lo cedette nel 1974-1975 al Napoli. Sotto il Vesuvio disputò una stagione con il secondo posto ottenuto alle spalle della Juventus, sotto la guida di Luís Vinício.

Rampanti (accosciato, al centro) al Torino nella stagione 1972-1973

Nel 1975-1976 passa al Bologna, in cui milita per quattro stagioni, intervallate da una parentesi nel Brescia in Serie B, categoria dove concluse la carriera militando nelle file della SPAL, dopo una brevissima parentesi in Australia. In carriera ha totalizzato complessivamente 172 presenze e 11 reti in Serie A e 148 presenze e 9 reti in Serie B.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

È stato commissario tecnico della Nazionale Under-18 di calcio dell'Italia durante gli Europei del 1999[1], manifestazione in cui l'Italia fu sconfitta in finale dai pari età del Portogallo[2].

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Dal 28 aprile 2010[3] è assessore allo sport e servizi demografici del comune di Moncalieri, in provincia di Torino.[4]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Torino: 1970-1971

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Torino: 1990-1991, 1991-1992

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Under 18: per la giovane Italia finale europea con il Portogallo, su archiviostorico.corriere.it, 26 luglio 1999. URL consultato il 5 settembre 2013.
  2. ^ (EN) Portugal v Italy, 26 July 1999, su 11v11.com. URL consultato il 5 settembre 2013.
  3. ^ Il Comune - Amministrazione - La Giunta Comunale, comune.moncalieri.to.it, 14 novembre 2011.
  4. ^ Città di Moncalieri - Commissione consiliare VIII, comune.moncalieri.to.it, 14 novembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]