Oberdan Ussello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Oberdan Ussello
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Ala
Carriera
Giovanili
Torino
Squadre di club1
1935-1936Torino1 (1)
1936-1940Vigevano81+ (27+)
1940-1942Torino25 (5)
1942-1947Biellese105+ (37+)
Carriera da allenatore
19??Biellese
1949Torino
1952-1953Torino
1968-1969Torino
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Oberdan Stefano Ussello (Torino, 21 febbraio 1917Torino, 20 settembre 2002[1]) è stato un calciatore e allenatore di calcio italiano, di ruolo ala.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Residente da ragazzo in via Filadelfia, a pochi metri dallo stadio del Torino[2], cresce calcisticamente nel vivaio granata, ed esordisce in prima squadra e in serie A il 3 maggio 1936, in occasione della vittoria esterna sulla Fiorentina, realizzando la rete del definitivo 0-2[3]. Non riuscendo inizialmente ad emergere in prima squadra, viene ceduto al Vigevano, con cui disputa da titolare un campionato di serie C e tre di Serie B, per poi tornare a Torino nell'estate 1940.

In granata disputa da titolare il campionato di Serie A 1940-1941 (23 presenze e 5 reti all'attivo), mentre nella stagione successiva, a seguito dell'acquisto di Pietro Ferraris e Romeo Menti finisce fra le riserve, disputando due soli incontri di campionato. Viene quindi ceduto nel 1942 alla Biellese, dove resterà fino a fine carriera con all'attivo due campionati di Serie C e uno di Serie B, oltre che l'anomalo campionato di Serie B-C Alta Italia 1945-1946.

In carriera ha totalizzato complessivamente 26 presenze e 6 reti in Serie A e 118 presenze e 33 reti in Serie B.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Intrapresa la carriera di allenatore alla guida della Biellese[2], dopo la tragedia di Superga fu chiamato, insieme al direttore tecnico Roberto Copernico, sulla panchina del Torino per portare a termine il campionato, con lo scudetto già assegnato d'ufficio ai granata.

Dal 1952 al 1953 allena il Torino subentrando a stagione in corso il primo anno, affiancato ancora dal direttore tecnico Copernico.

L'anno successivo è sempre sulla panchina granata, stavolta affiancato dal DT inglese Jesse Carver, subentrato a Copernico. Alla terza stagione però Ussello viene sollevato dall'incarico, con Luigi Miconi che prende il suo posto.

Molti anni dopo, nel 1968-1969, ebbe nuovamente occasione di sedere sulla panchina granata per ricoprire il ruolo di allenatore minore limitatamente al solo girone finale di Coppa Italia nel quale il suo Torino si classificò ultimo.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Torino: 1935-1936
Vigevano: 1936-1937
Biellese: 1942-1943

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Oberdan Ussello è stato interpretato dall'attore Fabio Poggiali nella miniserie TV Il Grande Torino.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

1935-1936 Torino A 1 1
1936-1937 Vigevano C ? ?
1937-1938 Vigevano B 25 2
1938-1939 Vigevano B 30 12
1939-1940 Vigevano B 26 13
1940-1941 Torino A 23 5
1941-1942 Torino A 2 0
1942-1943 Biellese C ? ?
1944 Biellese A ? ?
1945-1946 Biellese B ? ?
1946-1947 Biellese B ? ?

Statistiche da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

(Stagione;Competizione;Partite giocate, Vinte, Pareggiate, Perse;Gol Segnati e subiti)
1948-1949 Serie A 4 4 0 0 12 2
1952-1953 Serie A 9 2 2 5 10 16
1953-1954 Serie A 26 8 12 6 30 33
1968-1969 Coppa Italia 4 0 2 2 3 6

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]