Jürgen Grabowski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jürgen Grabowski
Jurgen Grabowski 2005.jpg
Nazionalità Germania Germania
Altezza 175 cm
Peso 67 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Carriera
Squadre di club1
1965-1980 E. Francoforte 441 (109)
Nazionale
1966-1974 Germania Ovest Germania Ovest 44 (5)
Palmarès
W.Cup2.svg Mondiali di calcio
Argento Inghilterra 1966
Bronzo Messico 1970
Oro Germania Ovest 1974
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Oro Belgio 1972
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Jürgen Grabowski (Wiesbaden, 7 luglio 1944) è un ex calciatore tedesco, di ruolo centrocampista, campione d'Europa e del mondo con la Nazionale tedesca occidentale rispettivamente nel 1972 e nel 1974.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Grabowski ha trascorso tutta la carriera professionistica nell'Eintracht Francoforte realizzando 109 gol in 441 partite in Bundesliga, tra il 1965 e il 1980. Ha vinto la Coppa di Germania nel 1974 e nel 1975 e la Coppa UEFA nel 1980.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha partecipato a tre Mondiali e un Europeo con la Nazionale della Germania Ovest.

Ha giocato 44 partite internazionali e ha segnato 5 gol per la Germania Ovest tra il 1966 e il 1974. Grabowski ha debuttato a livello internazionale contro l'Irlanda nel maggio del 1966, entrando così in rosa per la Coppa del Mondo in Inghilterra dello stesso anno. Tuttavia non ha giocato nessuna gara della Coppa del Mondo. Nella Coppa del Mondo in Messico nel 1970 Grabowski si è seduto in panchina nelle prime quattro partite per poi giocare dall'inizio nella semifinale in cui la sua nazionale venne sconfitta dall'Italia. Era presente nel Campionato europeo di calcio 1972, che la Germania Ovest vinse. Anche questa volta, seduto in panchina, ha potuto fare solo un cameo in semifinale contro il Belgio. In occasione della Coppa del Mondo in casa 1974, Grabowski fu titolare, e giocò in attacco insieme a Gerd Müller e al suo compagno di club nell'Eintracht Francoforte, Bernd Hölzenbein. Grabowski segnò un gol nella vittoria per 4-2 sulla Svezia. La vittoriosa finale sui sorprendenti Paesi Bassi dei vari Cruijff, Neeskens, van Hanegem, Suurbier e Krol, fu l'ultima gara con la maglia bianca teutonica di Grabowski.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Eintracht Francoforte: 1973-1974, 1974-1975

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Eintracht Francoforte: 1979-1980

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Belgio 1972
Germania Ovest 1974

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN47553769 · GND: (DE118541145