Albert Brülls

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Albert Brüells
Brescia1967.jpg
Brülls (accosciato, secondo da sinistra) nel Brescia della stagione 1966-1967
Nazionalità bandiera Germania Ovest
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Mezzala
Ritirato 1972
Carriera
Giovanili
Borussia M'bach
Squadre di club1
1955-1962 Borussia M'bach 163 (38)
1962-1965 Modena Modena 63 (7)
1965-1968 Brescia Brescia 64 (6)
1968-1970 Young Boys Young Boys  ? (?)
1970-1972 non conosciuta VfR Neuss 64 (18)
Nazionale
1959-1966 Germania Ovest Germania Ovest 25 (9)
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Argento Inghilterra 1966
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Albert Brülls (Anrath, 26 marzo 1937Neuss, 28 marzo 2004) è stato un calciatore tedesco, di ruolo mezzala.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È deceduto per malattia il 28 marzo 2004, due giorni dopo il suo sessantasettesimo compleanno[1].

Alla sua memoria gli è stata intitolata nella sua città natale Anrath in una nuova area, una strada: Albert - Brülls - Straße. Anche nelle immediate vicinanze dello stadio del Borussia Mönchengladbach c'è una strada intitolata a lui.[senza fonte]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

È stato anche capitano[senza fonte] del Borussia Mönchengladbach tra 1955 e 1962 giocando 160 partite in Oberliga. Durante questo periodo egli ha condotto la squadra alla conquista nel 1960 del suo primo trofeo nazionale, vincendo la Coppa di Germania nel 1960. È poi diventato uno dei primi tedeschi a giocare per un club al di fuori della Germania, trasferito alla squadra italiana del Modena dietro pagamento di 100.000 marchi.[senza fonte] È poi passato al Brescia ottenendo subito la promozione in Serie A, con le rondinelle ha disputato tre stagioni, per poi passare in Svizzera allo Young Boys Berna infine, è tornato in Germania come giocatore allenatore del VfR Neuss, dove ha concluso la sua carriera.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato 25 volte per la sua Nazionale, comprese le partite ai Mondiali 1962 e 1966.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Albert Brülls nach schwerer Krankheit verstorben, NGZ online vom 29. März 2004

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Dario Marchetti (a cura di), Albert Brülls su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.
  • (EN) Albert Brülls su National-football-teams.com, National Football Teams.
Controllo di autorità VIAF: (EN15836098 · GND: (DE128974303