Società Sportiva Lazio 1946-1947

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Società Sportiva Lazio.

SS Lazio
Lazio 1946-47.jpg
Una formazione della Lazio 1946-47
Stagione 1946-1947
AllenatoreAustria Tony Cargnelli
PresidenteItalia Andrea Ercoli
Serie A10º
Maggiori presenzeCampionato: Puccinelli (38)
Miglior marcatoreCampionato: Puccinelli (13)
StadioNazionale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Società Sportiva Lazio nelle competizioni ufficiali della stagione 1946-1947.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La Lazio nel 1946-1647 partecipò al campionato di Serie A classificandosi al decimo posto con 36 punti, a pari merito con Genoa, Inter e Sampdoria.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Paolo Colucci [1]
Italia P Corrado Giubilo
Italia P Uber Gradella
Italia D Francesco Antonazzi
Italia D Emilio Carton
Italia D Luigi Cassano
Italia D Alessandro Ferri
Italia D Edoardo Valenti
Italia C Romolo Alzani
Italia C Cesare Brunetti
Italia C Sergio Del Pinto
Argentina C Enrique Flamini
N. Ruolo Giocatore
Argentina C Salvador Gualtieri (capitano)
Italia C Mario Magrini
Italia C Luciano Ramella
Italia C Franco Rosi
Italia C Antonio Sessa
Italia A Costantino De Andreis
Italia A Bruno Ispiro
Austria A Engelbert Koenig
Italia A Umberto Lombardini
Jugoslavia A Petar Manola [2]
Italia A Ennio Modesti
Italia A Aldo Puccinelli

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Luigi Cassano Alessandria definitivo
C Enrique Flamini Cruzeiro-RS definitivo
C Mario Magrini Pro Gorizia definitivo
C Luciano Ramella Como definitivo
C Franco Rosi Avezzano fine prestito
C Antonio Sessa Pro Gorizia definitivo
A Bruno Ispiro Genoa definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Aldo De Pierro Sora definitivo
C Alessandro Capponi Albatrastevere definitivo
C Guido Manfré Siracusa definitivo
A Petar Manola Olympique Lione definitivo
A Ferrero Tossio Ternana definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1946-1947.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Bari
22 settembre 1946
1ª giornata
Bari1 – 3
referto
LazioStadio della Vittoria
Arbitro:  Silvano (Torino)

Roma
29 settembre 1946
2ª giornata
Lazio1 – 2
referto
TorinoStadio Nazionale
Arbitro:  Galeati (Bologna)

Roma
6 ottobre 1946
3ª giornata
Roma3 – 0
referto
LazioStadio Nazionale
Arbitro:  Bellè (Venezia)

Roma
13 ottobre 1946
4ª giornata
Lazio1 – 2
referto
ModenaStadio Nazionale
Arbitro:  Scotti (Taranto)

Roma
20 ottobre 1946
5ª giornata
Lazio6 – 3
referto
BresciaStadio Nazionale
Arbitro:  Bonivento (Venezia)

Milano
27 ottobre 1946
6ª giornata
Inter3 – 0
referto
LazioArena Civica
Arbitro:  Cambi (Livorno)

Livorno
3 novembre 1946
7ª giornata
Livorno1 – 1
referto
LazioStadio Comunale
Arbitro:  Bertolio (Torino)

Roma
10 novembre 1946
8ª giornata
Lazio4 – 0
referto
SampdoriaStadio Nazionale
Arbitro:  Camiolo (Milano)

Bologna
12 novembre 1946
9ª giornata
Bologna3 – 1
referto
LazioStadio Comunale
Arbitro:  Pizzato (Mestre)

Roma
24 novembre 1946
10ª giornata
Lazio2 – 1
referto
NapoliStadio Nazionale
Arbitro:  Zelocchi (Modena)

Genova
8 dicembre 1946
11ª giornata
Genoa3 – 0
referto
LazioStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Pizzato (Mestre)

Firenze
15 dicembre 1946
12ª giornata
Fiorentina4 – 1
referto
LazioStadio Comunale
Arbitro:  Silvano (Torino)

Roma
22 dicembre 1946
13ª giornata
Lazio1 – 1
referto
MilanStadio Nazionale
Arbitro:  Bellè (Venezia)

Vicenza
29 dicembre 1946
14ª giornata
Vicenza1 – 2
referto
LazioStadio Comunale
Arbitro:  Pizziolo (Firenze)

Roma
5 gennaio 1947
15ª giornata
Lazio0 – 0
referto
AtalantaStadio Nazionale
Arbitro:  Boffardi (Genova)

Roma
12 gennaio 1947
16ª giornata
Lazio3 – 1
referto
VeneziaStadio Nazionale
Arbitro:  Bernardi (Bologna)

Trieste
19 gennaio 1947
17ª giornata
Triestina2 – 2
referto
LazioStadio Comunale
Arbitro:  Camiolo (Milano)

Roma
26 gennaio 1947
18ª giornata
Lazio3 – 1
referto
AlessandriaStadio Nazionale
Arbitro:  Galeati (Bologna)

Roma
2 febbraio 1947
19ª giornata
Lazio1 – 2
referto
JuventusStadio Nazionale
Arbitro:  Camiolo (Milano)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Roma
16 febbraio 1947
20ª giornata
Lazio0 – 1
referto
BariStadio Nazionale
Arbitro:  Tassini (Verona)

Torino
23 febbraio 1947
21ª giornata
Torino5 – 1
referto
LazioStadio Filadelfia
Arbitro:  Codeluppi (Lodi)

Roma
2 marzo 1947
22ª giornata
Lazio0 – 0
referto
RomaStadio Nazionale
Arbitro:  Bertolio (Torino)

Modena
9 marzo 1947
23ª giornata
Modena2 – 1
referto
LazioStadio Comunale
Arbitro:  Canavesio (Torino)

Brescia
16 marzo 1947
24ª giornata
Brescia2 – 0
referto
LazioStadium di Viale Piave
Arbitro:  Scotto (Savona)

Roma
23 marzo 1947
25ª giornata
Lazio0 – 1
referto
InterStadio Nazionale
Arbitro:  Gamba (Napoli)

Roma
30 marzo 1947
26ª giornata
Lazio3 – 0
referto
LivornoStadio Nazionale
Arbitro:  Scotto (Savona)

Genova
6 aprile 1947
27ª giornata
Sampdoria1 – 1
referto
LazioStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Pieri (Trieste)

Roma
13 aprile 1947
28ª giornata
Lazio3 – 1
referto
BolognaStadio Nazionale
Arbitro:  Savio (Torino)

Napoli
20 aprile 1947
29ª giornata
Napoli0 – 0
referto
LazioStadio della Liberazione
Arbitro:  Canavesio (Torino)

Roma
4 maggio 1947
30ª giornata
Lazio1 – 1
referto
GenoaStadio Nazionale
Arbitro:  Silvano (Torino)

Roma
18 maggio 1947
31ª giornata
Lazio3 – 0
referto
FiorentinaStadio Nazionale
Arbitro:  Gamba (Napoli)

Milano
25 maggio 1947
32ª giornata
Milan0 – 0
referto
LazioStadio San Siro
Arbitro:  Stampacchia (Napoli)

Roma
1º giugno 1947
33ª giornata
Lazio1 – 1
referto
VicenzaStadio Nazionale
Arbitro:  Codeluppi (Lodi)

Bergamo
8 giugno 1947
34ª giornata
Atalanta1 – 1
referto
LazioStadio Comunale
Arbitro:  Zambotto (Padova)

Venezia
15 giugno 1947
35ª giornata
Venezia1 – 2
referto
LazioStadio Pier Luigi Penzo
Arbitro:  Galeati (Bologna)

Roma
22 giugno 1947
36ª giornata
Lazio3 – 0
referto
TriestinaStadio Nazionale
Arbitro:  Massai (Pisa)

Alessandria
29 giugno 1947
37ª giornata
Alessandria2 – 1
referto
LazioStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Bernardi (Bologna)

Torino
6 luglio 1947
38ª giornata
Juventus3 – 3
referto
LazioStadio Comunale
Arbitro:  Bonivento (Venezia)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A[3] 36 19 9 5 5 36 18 19 3 7 9 20 38 38 12 12 14 56 56 0

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Nel conteggio delle reti realizzate si aggiungano due autoreti a favore.

Giocatore Serie A[4]
Presenze Reti
Alzani, R. R. Alzani 271
Antonazzi, F. F. Antonazzi 270
Brunetti, C. C. Brunetti 221
Carton, E. E. Carton 50
Cassano, L. L. Cassano 330
Colucci, P. P. Colucci 10
De Andreis, C. C. De Andreis 228
Del Pinto, S. S. Del Pinto 10
Ferri, A. A. Ferri 190
Flamini, E. E. Flamini 244
Giubilo, C. C. Giubilo 25-34
Gradella, U. U. Gradella 12-22
Gualtieri, S. S. Gualtieri 361
Ispiro, B. B. Ispiro 285
Koenig, E. E. Koenig 2212
Lombardini, U. U. Lombardini 177
Magrini, M. M. Magrini 312
Manola, P. P. Manola 40
Modesti, E. E. Modesti --
Puccinelli, A. A. Puccinelli 3813
Ramella, L. L. Ramella --
Rosi, F. F. Rosi 10
Sessa, A. A. Sessa 170
Valenti, E. E. Valenti 60

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Aggregato dal settore giovanile
  2. ^ Ceduto al Lione a campionato in corso
  3. ^ SERIE A 1946-1947 - Lazio - Partite - Riepilogo, su calcio-seriea.net.
  4. ^ SERIE A 1946-1947 - Lazio - Presenze, su calcio-seriea.net.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]