Associazione Calcio Legnano 1946-1947

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Legnano.

A.C. Legnano
Stagione 1946-1947
Allenatore Ungheria Róbert Winkler
Presidente Italia comm. Pino Mocchetti
Serie B 2º posto nel girone A.
Maggiori presenze Campionato: Innocenti (41)
Miglior marcatore Campionato: Mozzambani (17)
Stadio Comunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Legnano nelle competizioni ufficiali della stagione 1946-1947.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Bruno Mozzambani, al Legnano dal 1946 al 1952

Per la stagione 1946-47 viene confermato l'obiettivo della promozione in Serie A. La campagna acquisti è quindi improntata a rafforzare ulteriormente la rosa. Vengono tesserati il difensore Luigi Asti, i centrocampisti Fausto Braga, Luciano Lupi, Giovan Battista Martini, Gian Battista Opisso, Ettore Valcareggi e gli attaccanti, entrambi di nazionalità polacca, Ryszard Janecky e Franiel Wincenty. Su tutti, l'acquisto più importante è quello di Bruno Mozzambani, che in sei stagioni al Legnano segnerà 77 reti (record ancora imbattuto) con una media realizzativa di 0,44 gol a partita; con questi numeri Mozzambani è diventato una delle bandiere lilla. Come già accennato, il Legnano ha in organico anche due calciatori polacchi che sono aggregati al Corpo Militare Polacco, allora al fianco delle truppe alleate: gli attaccanti Franiel Wincenty, detto Fox, classe 1921, e Ryszard Janecky, classe 1919. La panchina è affidata ad un allenatore ungherese, Róbert Winkler.

Il campionato disputato è ottimo. Tra le 22 partecipanti del girone A il Legnano si piazza al 2º posto con 53 punti, sette in meno della promossa Pro Patria e cinque in più del Novara terzo classificato. Degna di nota è la sesta giornata, giocata in casa con il Casale, che è segnata dalle intemperanze del pubblico legnanese. Queste ultime causano la sospensione della partita e il ritiro temporaneo delle due squadre negli spogliatoi, ma non la sconfitta a tavolino; il campo del Legnano viene però squalificato per una giornata. Un altro avvenimento importante è la sconfitta interna patita contro il Seregno per 3 a 0: essa pone fine all'imbattibilità del campo casalingo dei Lilla che persisteva, comprendendo solo le partite ufficiali, dal 20 dicembre 1942, quando il Vigevano espugna lo stadio del Legnano per 2 a 1. Altro evento degno di nota è la vittoria, alla ventiseiesima giornata, sulla Pro Patria per 2 a 0, che avvicina i Lilla alla testa della classifica: il sorpasso sui bustocchi però non avviene a causa di alcune partite perse in seguito dal Legnano.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia D Luigi Asti
Italia A Mario Borra (II)
Italia C Fausto Braga
Italia C Lorenzo Colpo
Italia D Fabio Del Bianco
Italia D Antonio Fossati
Italia C Armando Ghedini
Italia A Umberto Guarnieri
Italia P Ugo Innocenti
Polonia A Ryszard Janecky
N. Ruolo Giocatore
Italia C Luciano Lupi
Italia A P. Mandrini
Italia C Giovan Battista Martini
Italia A Bruno Mozzambani
Italia C Gian Battista Opisso
Italia D Franco Petermann
Italia A Antonio Torreano
Italia C Ettore Valcareggi (II)
Polonia A Franiel Wincenty
Italia P Ugo Zambelli
Italia C Massimiliano Zandali

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B (girone A)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1946-1947.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Como
22 settembre 1946
1ª giornata
Como 1 – 1 Legnano Stadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro Pizzato (Verona)

Legnano
29 settembre 1946
2ª giornata
Legnano 1 – 1 Fanfulla Stadio Comunale
Arbitro Boffardi (Genova)

Varese
6 ottobre 1946
3ª giornata
Varese 1 – 0 Legnano Stadio Alessandro Maino
Arbitro Scotto (Savona)

Legnano
13 ottobre 1946
4ª giornata
Legnano 4 – 0 Pro Sesto Stadio Comunale
Arbitro Tassini (Verona)

Busto Arsizio
20 ottobre 1946
5ª giornata
Pro Patria 1 – 0 Legnano Stadio Comunale
Arbitro Fornari (Bologna)

Legnano
27 ottobre 1946
6ª giornata
Legnano 1 – 1 Casale Stadio Comunale
Arbitro Bonamartini (Firenze)

Como
3 novembre 1946
7ª giornata[1]
Legnano 1 – 1 Spezia
Arbitro Avanzi (Verona)

Pistoia
10 novembre 1946
8ª giornata
Pistoiese 1 – 3 Legnano Stadio Monteoliveto
Arbitro Porcellana (Genova)

Viareggio
17 novembre 1946
9ª giornata
Viareggio 1 – 5 Legnano Stadio Torquato Bresciani
Arbitro Pasinetti (Roma)

Legnano
24 novembre 1946
10ª giornata
Legnano 1 – 1 Biellese Stadio Comunale
Arbitro Venutti (Trieste)

Genova
1º dicembre 1946
11ª giornata
Sestrese 2 – 2 Legnano Campo Sportivo di via Tripoli
Arbitro Bernardi (Savona)

Legnano
8 dicembre 1946
12ª giornata
Legnano 2 – 0 Novara Stadio Comunale
Arbitro Bellè (Venezia)

Gallarate
15 dicembre 1946
13ª giornata
Gallaratese 1 – 1 Legnano Stadio Alessandro Maino
Arbitro Pieri (Trieste)

Legnano
22 dicembre 1946
14ª giornata
Legnano 1 – 0 Carrarese Stadio Comunale
Arbitro Canavesio (Torino)

Voghera
29 dicembre 1946
15ª giornata
Vogherese 1 – 2 Legnano Stadio Giovanni Parisi
Arbitro Balestrino (Imperia)

Savona
1º gennaio 1947
16ª giornata
Savona 2 – 1 Legnano Stadio Comunale
Arbitro Rossi (Arezzo)

Legnano
5 gennaio 1947
17ª giornata
Legnano 2 – 0 Lecco Stadio Comunale
Arbitro Zilli (Reggio Emilia)

Crema
12 gennaio 1947
18ª giornata
Crema 0 – 1 Legnano Stadio Giuseppe Voltini
Arbitro Poggipollini (Ferrara)

Legnano
19 gennaio 1947
19ª giornata
Legnano 0 – 3 Seregno Stadio Comunale
Arbitro Zambotto (Padova)

Legnano
2 febbraio 1947
20ª giornata
Legnano 4 – 1 Vigevano Stadio Comunale
Arbitro Scotto (Savona)

Vercelli
9 febbraio 1947
21ª giornata
Pro Vercelli 0 – 0 Legnano Stadio Leonida Robbiano
Arbitro Cambi (Livorno)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
16 febbraio 1947 1947
22ª giornata
Legnano 2 – 1 Como Stadio Comunale
Arbitro Poggipollini (Ferrara)

Lodi
23 febbraio 1947
23ª giornata
Fanfulla 1 – 0 Legnano Stadio Dossenina
Arbitro Salvi (Torino)

Legnano
2 marzo 1947
24ª giornata
Legnano 1 – 0 Varese Stadio Comunale
Arbitro Maglio (Torino)

Sesto San Giovanni
9 marzo 1947
25ª giornata
Pro Sesto 2 – 1 Legnano Campo Falck
Arbitro Balestrini (Oneglia)

Legnano
16 marzo 1947
26ª giornata
Legnano 2 – 0 Pro Patria Stadio Comunale
Arbitro Agnolin (Bassano del Grappa)

Casale Monferrato
23 marzo 1947
27ª giornata
Casale 1 – 2 Legnano Stadio Natale Palli
Arbitro Grassino (Genova)

La Spezia
30 marzo 1947
28ª giornata
Spezia 0 – 0 Legnano Stadio Alberto Picco
Arbitro Silvano (Torino)

Legnano
6 aprile 1947
29ª giornata
Legnano 2 – 1 Pistoiese Stadio Comunale
Arbitro Loda (Brescia)

Legnano
13 aprile 1947
30ª giornata
Legnano 1 – 0 Viareggio Stadio Comunale
Arbitro Avanzi (Verona)

Biella
20 aprile 1947
31ª giornata
Biellese 2 – 1 Legnano Stadio Lamarmora
Arbitro Cambi (Livorno)

Legnano
27 aprile 1947
32ª giornata
Legnano 4 – 2 Sestrese Stadio Comunale
Arbitro Pizzato (Mestre)

Novara
4 maggio 1947
33ª giornata
Novara 1 – 0 Legnano Stadio di Via Alcarotti
Arbitro Zambotto (Padova)

Legnano
11 maggio 1947
34ª giornata
Legnano 1 – 1 Gallaratese Stadio Comunale
Arbitro Guarda (Mestre)

Carrara
18 maggio 1947
35ª giornata
Carrarese 2 – 0 Legnano Stadio Viale XX Settembre
Arbitro Pizzato (Mestre)

Legnano
25 maggio 1946
36ª giornata
Legnano 1 – 0 Vogherese Stadio Comunale
Arbitro Piemonte (Monfalcone)

Legnano
1º giugno 1947
37ª giornata
Legnano 6 – 0 Savona Stadio Comunale
Arbitro Clemente (Gorizia)

Lecco
8 giugno 1947
38ª giornata
Lecco 0 – 0 Legnano Stadio di via Cantarelli
Arbitro Massai (Pisa)

Legnano
15 giugno 1947
39ª giornata
Legnano 2 – 1 Crema Stadio Comunale
Arbitro Tassini (Verona)

Biella
22 giugno 1947
40ª giornata
Seregno 0 – 2 Legnano Stadio Lamarmora[1]
Arbitro Marchetti (Milano)

Vigevano
29 giugno 1947
41ª giornata
Vigevano 6 – 2 Legnano Stadio Dante Merlo
Arbitro Silvano (Torino)

Legnano
6 luglio 1947
42ª giornata
Legnano 4 – 2 Pro Vercelli Stadio Comunale
Arbitro Agnolin (Bassano del Grappa)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie B 53 42 21 11 10 67 42 +25

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie B
Presenze Reti
Asti, L. L. Asti 10 0
Borra (II), M. M. Borra (II) 7 3
Braga, F. F. Braga 29 0
Colpo, L. L. Colpo 37 4
Del Bianco, F. F. Del Bianco 40 0
Fossati, A. A. Fossati 39 1
Ghedini, A. A. Ghedini 4 0
Guarnieri, U. U. Guarnieri 40 14
Innocenti, U. U. Innocenti 41 1
Janecky, R. R. Janecky 17 3
Lupi, L. L. Lupi 26 0
Mambrini, P. P. Mambrini 13 1
Martini, G.B. G.B. Martini 36 5
Mozzambani, B. B. Mozzambani 26 17
Opisso, G.B. G.B. Opisso 29 7
Petermann, F. F. Petermann 34 0
Torreano, A. A. Torreano 11 9
Valcareggi (II), E. E. Valcareggi (II) 4 0
Wincenty, F. F. Wincenty 0 0
Zambelli, U. U. Zambelli 1 0
Zandali, M. M. Zandali 12 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Giocata su campo neutro.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Rizzoli Edizioni, 1948, p. 159.
  • Carlo Fontanelli e Gianfranco Zottino, Un secolo di calcio a Legnano, Empoli, Geo Edizioni, 2004, pp. 157-162, ISBN 978-88-699-9047-2.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]