Associazione Calcio Legnano 1946-1947

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Legnano.

A.C. Legnano
Stagione 1946-1947
AllenatoreUngheria Róbert Winkler
PresidenteItalia comm. Pino Mocchetti
Serie B2º posto nel girone A.
Maggiori presenzeCampionato: Innocenti (41)
Miglior marcatoreCampionato: Mozzambani (17)
StadioComunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Legnano nelle competizioni ufficiali della stagione 1946-1947.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Bruno Mozzambani, al Legnano dal 1946 al 1952

Per la stagione 1946-47 viene confermato l'obiettivo della promozione in Serie A. La campagna acquisti è quindi improntata a rafforzare ulteriormente la rosa. Vengono tesserati il difensore Luigi Asti, i centrocampisti Fausto Braga, Luciano Lupi, Giovan Battista Martini, Gian Battista Opisso, Ettore Valcareggi e gli attaccanti, entrambi di nazionalità polacca, Ryszard Janecky e Franiel Wincenty. Su tutti, l'acquisto più importante è quello di Bruno Mozzambani, che in sei stagioni al Legnano segnerà 77 reti (record ancora imbattuto) con una media realizzativa di 0,44 gol a partita; con questi numeri Mozzambani è diventato una delle bandiere lilla. Come già accennato, il Legnano ha in organico anche due calciatori polacchi che sono aggregati al Corpo Militare Polacco, allora al fianco delle truppe alleate: gli attaccanti Franiel Wincenty, detto Fox, classe 1921, e Ryszard Janecky, classe 1919. La panchina è affidata ad un allenatore ungherese, Róbert Winkler.

Il campionato disputato è ottimo. Tra le 22 partecipanti del girone A il Legnano si piazza al 2º posto con 53 punti, sette in meno della promossa Pro Patria e cinque in più del Novara terzo classificato. Degna di nota è la sesta giornata, giocata in casa con il Casale, che è segnata dalle intemperanze del pubblico legnanese. Queste ultime causano la sospensione della partita e il ritiro temporaneo delle due squadre negli spogliatoi, ma non la sconfitta a tavolino; il campo del Legnano viene però squalificato per una giornata. Un altro avvenimento importante è la sconfitta interna patita contro il Seregno per 3 a 0: essa pone fine all'imbattibilità del campo casalingo dei Lilla che persisteva, comprendendo solo le partite ufficiali, dal 20 dicembre 1942, quando il Vigevano espugna lo stadio del Legnano per 2 a 1. Altro evento degno di nota è la vittoria, alla ventiseiesima giornata, sulla Pro Patria per 2 a 0, che avvicina i Lilla alla testa della classifica: il sorpasso sui bustocchi però non avviene a causa di alcune partite perse in seguito dal Legnano.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia D Luigi Asti
Italia A Mario Borra (II)
Italia C Fausto Braga
Italia C Lorenzo Colpo
Italia D Fabio Del Bianco
Italia D Antonio Fossati
Italia C Armando Ghedini
Italia A Umberto Guarnieri
Italia P Ugo Innocenti
Polonia A Ryszard Janecky
N. Ruolo Giocatore
Italia C Luciano Lupi
Italia A P. Mandrini
Italia C Giovan Battista Martini
Italia A Bruno Mozzambani
Italia C Gian Battista Opisso
Italia D Franco Petermann
Italia A Antonio Torreano
Italia C Ettore Valcareggi (II)
Polonia A Franiel Wincenty
Italia P Ugo Zambelli
Italia C Massimiliano Zandali

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B (girone A)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1946-1947.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Como
22 settembre 1946
1ª giornata
Como1 – 1LegnanoStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Pizzato (Mestre)

Legnano
29 settembre 1946
2ª giornata
Legnano1 – 1FanfullaStadio Comunale
Arbitro:  Boffardi (Genova)

Varese
6 ottobre 1946
3ª giornata
Varese1 – 0LegnanoStadio Alessandro Maino
Arbitro:  Scotto (Savona)

Legnano
13 ottobre 1946
4ª giornata
Legnano4 – 0Pro SestoStadio Comunale
Arbitro:  Tassini (Verona)

Busto Arsizio
20 ottobre 1946
5ª giornata
Pro Patria1 – 0LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Fornari (Bologna)

Legnano
27 ottobre 1946
6ª giornata
Legnano1 – 1CasaleStadio Comunale
Arbitro:  Bonamartini (Firenze)

Como
3 novembre 1946
7ª giornata[1]
Legnano1 – 1SpeziaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Avanzi (Verona)

Pistoia
10 novembre 1946
8ª giornata
Pistoiese1 – 3LegnanoStadio Monteoliveto
Arbitro:  Porcellana (Genova)

Viareggio
17 novembre 1946
9ª giornata
Viareggio1 – 5LegnanoStadio Torquato Bresciani
Arbitro:  Pasinetti (Roma)

Legnano
24 novembre 1946
10ª giornata
Legnano1 – 1BielleseStadio Comunale
Arbitro:  Venutti (Trieste)

Genova
1º dicembre 1946
11ª giornata
Sestrese2 – 2LegnanoCampo Sportivo di via Tripoli
Arbitro:  Bernardi (Savona)

Legnano
8 dicembre 1946
12ª giornata
Legnano2 – 0NovaraStadio Comunale
Arbitro:  Bellè (Venezia)

Gallarate
15 dicembre 1946
13ª giornata
Gallaratese1 – 1LegnanoStadio Alessandro Maino
Arbitro:  Pieri (Trieste)

Legnano
22 dicembre 1946
14ª giornata
Legnano1 – 0CarrareseStadio Comunale
Arbitro:  Canavesio (Torino)

Voghera
29 dicembre 1946
15ª giornata
Vogherese1 – 2LegnanoStadio Giovanni Parisi
Arbitro:  Balestrino (Imperia)

Savona
1º gennaio 1947
16ª giornata
Savona2 – 1LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Rossi (Arezzo)

Legnano
5 gennaio 1947
17ª giornata
Legnano2 – 0LeccoStadio Comunale
Arbitro:  Zilli (Reggio Emilia)

Crema (Italia)
12 gennaio 1947
18ª giornata
Crema0 – 1LegnanoStadio Giuseppe Voltini
Arbitro:  Poggipollini (Ferrara)

Legnano
19 gennaio 1947
19ª giornata
Legnano0 – 3SeregnoStadio Comunale
Arbitro:  Zambotto (Padova)

Legnano
2 febbraio 1947
20ª giornata
Legnano4 – 1VigevanoStadio Comunale
Arbitro:  Scotto (Savona)

Vercelli
9 febbraio 1947
21ª giornata
Pro Vercelli0 – 0LegnanoStadio Leonida Robbiano
Arbitro:  Cambi (Livorno)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
16 febbraio 1947 1947
22ª giornata
Legnano2 – 1ComoStadio Comunale
Arbitro:  Poggipollini (Ferrara)

Lodi
23 febbraio 1947
23ª giornata
Fanfulla1 – 0LegnanoStadio Dossenina
Arbitro:  Selva (Torino)

Legnano
2 marzo 1947
24ª giornata
Legnano1 – 0VareseStadio Comunale
Arbitro:  Maglio (Torino)

Sesto San Giovanni
9 marzo 1947
25ª giornata
Pro Sesto2 – 1LegnanoStadio Breda
Arbitro:  Balestrino (Oneglia)

Legnano
16 marzo 1947
26ª giornata
Legnano2 – 0Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Casale Monferrato
23 marzo 1947
27ª giornata
Casale1 – 2LegnanoStadio Natale Palli
Arbitro:  Garassino (Varese)

La Spezia
30 marzo 1947
28ª giornata
Spezia0 – 0LegnanoStadio Alberto Picco
Arbitro:  Silvano (Torino)

Legnano
6 aprile 1947
29ª giornata
Legnano2 – 1PistoieseStadio Comunale
Arbitro:  Loda (Brescia)

Legnano
13 aprile 1947
30ª giornata
Legnano1 – 0ViareggioStadio Comunale
Arbitro:  Avanzi (Verona)

Biella
20 aprile 1947
31ª giornata
Biellese2 – 1LegnanoStadio Lamarmora
Arbitro:  Cambi (Livorno)

Legnano
27 aprile 1947
32ª giornata
Legnano4 – 2SestreseStadio Comunale
Arbitro:  Pizzato (Mestre)

Novara
4 maggio 1947
33ª giornata
Novara1 – 0LegnanoStadio di Via Alcarotti
Arbitro:  Zambotto (Padova)

Legnano
11 maggio 1947
34ª giornata
Legnano1 – 1GallarateseStadio Comunale
Arbitro:  Guarda (Mestre)

Carrara
18 maggio 1947
35ª giornata
Carrarese2 – 0LegnanoStadio Viale XX Settembre
Arbitro:  Pizzato (Mestre)

Legnano
25 maggio 1947
36ª giornata
Legnano1 – 0VoghereseStadio Comunale
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Legnano
1º giugno 1947
37ª giornata
Legnano6 – 0SavonaStadio Comunale
Arbitro:  Clemente (Gorizia)

Lecco
8 giugno 1947
38ª giornata
Lecco0 – 0LegnanoStadio di via Cantarelli
Arbitro:  Massai (Pisa)

Legnano
15 giugno 1947
39ª giornata
Legnano2 – 1CremaStadio Comunale
Arbitro:  Tassini (Verona)

Biella
22 giugno 1947
40ª giornata[2]
Seregno0 – 2LegnanoStadio Lamarmora
Arbitro:  Marchetti (Milano)

Vigevano
29 giugno 1947
41ª giornata
Vigevano6 – 2LegnanoStadio Dante Merlo
Arbitro:  Silvano (Torino)

Legnano
6 luglio 1947
42ª giornata
Legnano4 – 2Pro VercelliStadio Comunale
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie B 53 42 21 11 10 67 42 +25

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie B
Presenze Reti
Asti, L. L. Asti 100
Borra (II), M. M. Borra (II) 73
Braga, F. F. Braga 290
Colpo, L. L. Colpo 374
Del Bianco, F. F. Del Bianco 400
Fossati, A. A. Fossati 391
Ghedini, A. A. Ghedini 40
Guarnieri, U. U. Guarnieri 4014
Innocenti, U. U. Innocenti 411
Janecky, R. R. Janecky 173
Lupi, L. L. Lupi 260
Mambrini, P. P. Mambrini 131
Martini, G.B. G.B. Martini 365
Mozzambani, B. B. Mozzambani 2617
Opisso, G.B. G.B. Opisso 297
Petermann, F. F. Petermann 340
Torreano, A. A. Torreano 119
Valcareggi (II), E. E. Valcareggi (II) 40
Wincenty, F. F. Wincenty 00
Zambelli, U. U. Zambelli 10
Zandali, M. M. Zandali 120

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita disputata sul campo neutro di Como
  2. ^ Partita disputata sul campo neutro di Biella

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Rizzoli Edizioni, 1948, p. 159.
  • Carlo Fontanelli e Gianfranco Zottino, Un secolo di calcio a Legnano, Empoli, Geo Edizioni, 2004, pp. 157-162, ISBN 978-88-699-9047-2.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]