Pro Patria et Libertate Sezione Calcio 1946-1947

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Aurora Pro Patria 1919.

Pro Patria et Libertate Sezione Calcio
Stagione 1946-1947
AllenatoreItalia Carlo Rigotti
PresidenteItalia Antonio Formenti
Serie B1º posto nel girone A. Promossa in Serie A.
Maggiori presenzeCampionato: Giovanni Ivaldi (41)
Miglior marcatoreCampionato: Lelio Antoniotti (20)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Pro Patria et Libertate Sezione Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1946-1947.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1946-47 la Serie B è stata divisa in tre gironi, la Pro Patria ha disputato e vinto il girone A con 60 punti in classifica, sette in più del Legnano, ed ha raggiunto la Serie A con la Lucchese che ha vinto il girone B, e la Salernitana che ha vinto il girone C. Ritorna dopo quattordici anni la Pro Patria tra le elette della massima serie. Grande protagonista Lelio Antoniotti prelevato dallo Sparta Novara, esile nel fisico ma dotato tecnicamente, titolare dalla settima giornata, trasferta di Viareggio, realizza venti delle ottantaquattro reti realizzate dai bustocchi, nella cavalcata vincente, ventisette partite vinte su quarantadue giocate. Altri marcatori bustocchi, Cavigioli e Angelo Turconi con 14 reti, ed il rientrante dal Bologna, Carlo Regazzoni con 13 reti.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia A Lelio Antoniotti
Italia C Antonio Azimonti
Italia C Fausto Bonelli
Italia C Alfonso Borra
Italia A Emidio Cavigioli
Italia C Carlo Ceriotti
Italia D Giancarlo Crespi
Italia P Guido Visco Gilardi
Italia D Giovanni Ivaldi
N. Ruolo Giocatore
Italia D Aldo Marelli
Italia A Giuseppe Molina
Italia C Piero Pozzi
Italia A Nerone Reddi
Italia A Carlo Reguzzoni
Italia C Davide Triulzi
Italia A Angelo Turconi
Italia P Angelo Uboldi
Italia A Guido Zucchini

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B (Girone A)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1946-1947.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Busto Arsizio
22 settembre 1946
1ª giornata
Pro Patria2 – 1SpeziaStadio Comunale
Arbitro:  Zambotto (Padova)

Novara
29 settembre 1946
2ª giornata
Novara2 – 1Pro PatriaStadio di via Alcarotti
Arbitro:  Poggipollini (Ferrara)

Busto Arsizio
6 ottobre 1946
3ª giornata
Pro Patria4 – 2SeregnoStadio Comunale
Arbitro:  Neri (Vicenza)

Carrara
13 ottobre 1946
4ª giornata
Carrarese0 – 0Pro PatriaStadio Viale XX Settembre
Arbitro:  Maglio (Torino)

Busto Arsizio
20 ottobre 1946
5ª giornata
Pro Patria1 – 0LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Fornari (Bologna)

Busto Arsizio
27 ottobre 1946
6ª giornata
Pro Patria1 – 0LeccoStadio Comunale
Arbitro:  Arietti (Siena)

Viareggio
3 novembre 1946
7ª giornata
Viareggio2 – 3Pro PatriaStadio Torquato Bresciani
Arbitro:  Poggipollini (Ferrara)

Busto Arsizio
10 novembre 1946
8ª giornata
Pro Patria2 – 1GallarateseStadio Comunale
Arbitro:  Zelocchi (Modena)

Busto Arsizio
17 novembre 1946
9ª giornata
Pro Patria5 – 3VareseStadio Comunale
Arbitro:  Bertolio (Torino)

Alessandria
24 novembre 1946
10ª giornata
Casale0 – 3Pro PatriaStadio Giuseppe Moccagatta[1]
Arbitro:  Fornari (Bologna)

Busto Arsizio
1º dicembre 1946
11ª giornata
Pro Patria4 – 0PistoieseStadio Comunale
Arbitro:  Zambotto (Padova)

Lodi
8 dicembre 1946
12ª giornata
Fanfulla2 – 0Pro PatriaStadio Dossenina
Arbitro:  Tassini (Verona)

Busto Arsizio
15 dicembre 1946
13ª giornata
Pro Patria3 – 1Pro VercelliStadio Comunale
Arbitro:  Calamai (Prato)

Crema
22 dicembre 1946
14ª giornata
Crema0 – 1Pro PatriaStadio Giuseppe Voltini
Arbitro:  Zilli (Reggio Emilia)

Busto Arsizio
29 dicembre 1946
15ª giornata
Pro Patria4 – 2ComoStadio Comunale
Arbitro:  Tassini (Verona)

Busto Arsizio
1º gennaio 1947
16ª giornata
Pro Patria2 – 1Pro SestoStadio Comunale
Arbitro:  Massai (Pisa)

Vigevano
5 gennaio 1947
17ª giornata
Vigevano0 – 0Pro PatriaStadio Dante Merlo
Arbitro:  Camiolo (Milano)

Biella
12 gennaio 1947
18ª giornata
Biellese2 – 0Pro PatriaStadio Lamarmora
Arbitro:  Arietti (Siena)

Busto Arsizio
19 gennaio 1947
19ª giornata
Pro Patria2 – 1SestreseStadio Comunale
Arbitro:  Avanzi (Verona)

Voghera
9 febrraio[2] 1947
20ª giornata
Vogherese2 – 1Pro PatriaStadio Giovanni Parisi
Arbitro:  Canavesio (Torino)

Savona
2 febbraio 1947
21ª giornata
Savona0 – 2Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Savio (Torino)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

La Spezia
16 febbraio 1947
22ª giornata
Spezia1 – 0Pro PatriaStadio Alberto Picco
Arbitro:  Vannini (Bologna)

Busto Arsizio
23 febbraio 1947
23ª giornata
Pro Patria2 – 0NovaraStadio Comunale
Arbitro:  Porcellana (Genova)

Seregno
2 marzo 1947
24ª giornata
Seregno2 – 0Pro PatriaStadio Ferruccio Trabattoni
Arbitro:  Poggipollini (Ferrara)

Busto Arsizio
9 marzo 1947
25ª giornata
Pro Patria2 – 0CarrareseStadio Comunale
Arbitro:  Morielli (Udine)

Legnano
16 marzo 1947
26ª giornata
Legnano2 – 0Pro PatriaStadio di via Pisacane
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Lecco
23 marzo 1947
27ª giornata
Lecco1 – 1Pro PatriaStadio di via Cantarelli
Arbitro:  Dattilo (Roma)

Busto Arsizio
30 marzo 1947
28ª giornata
Pro Patria2 – 1ViareggioStadio Comunale
Arbitro:  Clemente (Gorizia)

Gallarate
7 aprile[3] 1947
29ª giornata
Gallaratese0 – 0Pro PatriaStadio Alessandro Maino
Arbitro:  Gemini (Roma)

Varese
13 aprile 1947
30ª giornata
Varese0 – 1Pro PatriaStadio di Masnago
Arbitro:  Pizziolo (Firenze)

Busto Arsizio
20 aprile 1947
31ª giornata
Pro Patria4 – 0CasaleStadio Comunale
Arbitro:  Selva (Torino)

Pistoia
27 aprile 1947
32ª giornata
Pistoiese2 – 0Pro PatriaStadio Monteoliveto
Arbitro:  Donati (Milano)

Busto Arsizio
4 maggio 1947
33ª giornata
Pro Patria6 – 2FanfullaStadio Comunale
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Vercelli
11 maggio 1947
34ª giornata
Pro Vercelli1 – 1Pro PatriaStadio Leonida Robbiano
Arbitro:  Balestrino (Imperia)

Busto Arsizio
15 maggio[4] 1947
35ª giornata
Pro Patria2 – 0CremaStadio Comunale
Arbitro:  Caporali (Perugia)

Como
25 maggio 1947
36ª giornata
Como3 – 2Pro PatriaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Bellè (Venezia)

Sesto San Giovanni
1º giugno 1947
37ª giornata
Pro Sesto0 – 0Pro PatriaCampo Falck
Arbitro:  Pasinetti (Roma)

Busto Arsizio
8 giugno 1947
38ª giornata
Pro Patria4 – 0VigevanoStadio Comunale
Arbitro:  Zelocchi (Modena)

Busto Arsizio
15 giugno 1947
39ª giornata
Pro Patria3 – 1BielleseStadio Comunale
Arbitro:  Nerozzi (Verona)

Piacenza
22 giugno 1947
40ª giornata[5]
Sestrese0 – 1Pro PatriaBarriera Genova
Arbitro:  Neri (Vicenza)

Busto Arsizio
29 giugno 1947
41ª giornata
Pro Patria10 – 0VoghereseStadio Comunale
Arbitro:  Avanzi (Verona)

Busto Arsizio
6 luglio 1947
42ª giornata
Pro Patria2 – 1SavonaStadio Comunale
Arbitro:  Loda (Brescia)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gara giocata sul campo neutro di Alessandria.
  2. ^ Gara prevista per il 26 gennaio, rinviata al 9 febbraio.
  3. ^ Gara prevista per il 6 aprile, posticipata al 7.
  4. ^ Gara prevista per il 18 maggio, anticipata al 15.
  5. ^ Partita disputata sul campo neutro di Piacenza

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Rizzoli Edizioni, 1948, p. 159.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio