Pro Patria et Libertate Unione degli Sports Bustesi 1927-1928

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Aurora Pro Patria 1919.

Pro Patria et Libertate Unione degli Sports Bustesi
Stagione 1927-1928
AllenatoreUngheria Imre János Bekey[1]
PresidenteItalia Carlo Marcora
Divisione Nazionale7º posto nel girone B.
Maggiori presenzeCampionato: Giacchetti e Varglien (20 presenze)
Miglior marcatoreCampionato: Reguzzoni (10)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Pro Patria et Libertate nelle competizioni ufficiali della stagione 1927-1928.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Sono due le grandi novità in casa bustocca nella stagione 1927-1928. La prima è l'approdo alla Divisione Nazionale, alla massima serie del tempo che tra un paio di stagioni si chiamerà Serie A, una rincorsa durata una decina di anni, con le ultime due stagioni entusiasmanti, culminate con la promozione del maggio scorso. La seconda novità è l'utilizzo del nuovo Stadio Comunale arrivato puntuale con l'inizio dell'avventura nelle alte sfere del calcio, che sostituisce il vecchio Stadium di via Valle Olona.

Dopo cinque stagioni consecutive se ne va il giocatore allenatore ungherese Andreas Kuttik, sostituito dal presidente Carlo Marcora con un altro allenatore magiaro Imre János Bekey, ben coadiuvato dal preparatore atletico Carlo Speroni pluridecorato mezzofondista e maratoneta. Continua la maturazione calcistica di Carlo Reguzzoni che al suo esordio in Divisione Nazionale realizza dieci reti, ben spalleggiato da Eugenio Tognazzi con cinque centri, e dall'attaccante Andrea Gregar arrivato dal Padova. Un altro giovane interessante arriva in prima squadra, si tratta del centromediano Aldo Borsani che con Mario Varglien e Nicolò Giacchetti, forma una linea mediana difficilmente superabile.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Prima divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Carlo Marcora
  • Vice presidente: Giuseppe Rossi
  • Consiglieri: Carlo Rossi, Agostino Marcora, Enrico Bottigelli, Riccardo Bottigelli, Pio Garavaglia, Carlo Caimi, Silvio Venzaghi

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Giuseppe Raimondi
Italia P Rosalindo Salerio
Italia D Aldo Borsani
Italia D Attilio Fizzotti
Italia D Attilio Marcora
Italia C Rinaldo Piazzalunga
Italia C Giuseppe Azzimonti
Italia C Nicolò Giacchetti
Italia C Angelo Giani
Italia C Pio Mara
N. Ruolo Giocatore
Italia C Eugenio Tognazzi
Italia C Mario Varglien
Italia C Giovanni Colombo I
Italia A Carlo Colombo II
Italia A Bassani
Italia A Valentino Crosta
Italia A Andrea Gregar
Italia A Carlo Reguzzoni
Italia A Carlo Villa
Italia A Stefano Visca

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Nazionale (girone B)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Divisione Nazionale 1927-1928.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Bologna
25 settembre 1927
1ª giornata
Bologna1 – 1Pro PatriaStadio del Littoriale
Arbitro:  Asei (Vercelli)

2 ottobre 1927
2ª giornata
 – 
Turno di riposo PRO PATRIA

Busto Arsizio
9 ottobre 1927
3ª giornata
Pro Patria1 – 1InterStadio Comunale
Arbitro:  Barlassina (Novara)

Genova
16 ottobre 1927
4ª giornata
La Dominante2 – 3Pro PatriaStadio del Littorio
Arbitro:  Casetta (Milano)

Busto Arsizio
30 ottobre 1927
5ª giornata
Pro Patria1 – 1NovaraStadio Comunale
Arbitro:  Carraro (Padova)

Casale Monferrato
13 novembre 1927
6ª giornata
Casale3 – 2Pro PatriaStadio Natale Palli
Arbitro:  Osti (Ferrara)

Torino
20 novembre 1927
7ª giornata
Juventus6 – 2Pro PatriaStadio di Corso Marsiglia
Arbitro:  Malagodi (Ferrara)

Busto Arsizio
27 novembre 1927
8ª giornata
Pro Patria1 – 2ModenaStadio Comunale
Arbitro:  Enrietti (Torino)

Busto Arsizio
4 dicembre 1927
9ª giornata
Pro Patria0 – 3RomaStadio Comunale
Arbitro:  Beretta (Novi Ligure)

Verona
8 dicembre 1927
10ª giornata
Verona2 – 1Pro PatriaStadio comunale di Piazza Cittadella
Arbitro:  Mastellari (Bologna)

Busto Arsizio
11 dicembre 1927
11ª giornata
Pro Patria2 – 0LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Sguerso (Savona)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Busto Arsizio
18 dicembre 1927
12ª giornata
Pro Patria1 – 1BolognaStadio Comunale
Arbitro:  Garbieri (Genova)

25 dicembre 1927
13ª giornata
 – 
Turno di riposo PRO PATRIA

Milano
8 gennaio 1928
14ª giornata
Ambrosiana5 – 2Pro PatriaCampo di via Goldoni
Arbitro:  Turbiani (Ferrara)

Busto Arsizio
15 gennaio 1928
15ª giornata
Pro Patria1 – 0La DominanteStadio Comunale
Arbitro:  Mattea (Casale Monferrato)

Novara
22 gennaio 1928
16ª giornata
Novara1 – 0Pro PatriaCampo di via Lombroso
Arbitro:  Malagodi (Ferrara)

Busto Arsizio
29 gennaio 1928
17ª giornata
Pro Patria2 – 0CasaleStadio Comunale
Arbitro:  Turbiani (Ferrara)

Busto Arsizio
5 febbraio 1928
18ª giornata
Pro Patria2 – 1JuventusStadio Comunale
Arbitro:  Dani (Genova)

Modena
12 febbraio 1928
19ª giornata
Modena1 – 2Pro PatriaEx Velodromo
Arbitro:  Bellini (Padova)

Roma
19 febbraio 1928
20ª giornata
Roma0 – 1Pro PatriaMotovelodromo Appio
Arbitro:  Osti (Ferrara)

Busto Arsizio
26 febbraio 1928
21ª giornata
Pro Patria4 – 0VeronaStadio Comunale
Arbitro:  Montessoro (Torino)

Livorno
4 marzo 1928
22ª giornata
Livorno4 – 1Pro PatriaCampo di Villa Chayes
Arbitro:  Sguerso (Savona)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale
G V N P Gf Gs
Divisione Nazionale - Girone B 20 20 8 4 8 30 34
Totale 20 20 8 4 8 30 34

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Da novembre 1928.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlo Fontanelli e Giorgio Giacomelli, Tigrotti, oltre un secolo con la Pro Patria, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., dicembre 2015, pp. 51-56.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio